iram ISSN 2465-2075 Democrazia e Libertà - GOISICILIA .L’Inno alla Gioia di F ... sidente Bindi

download iram ISSN 2465-2075 Democrazia e Libertà - GOISICILIA .L’Inno alla Gioia di F ... sidente Bindi

of 68

  • date post

    15-Feb-2019
  • Category

    Documents

  • view

    213
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of iram ISSN 2465-2075 Democrazia e Libertà - GOISICILIA .L’Inno alla Gioia di F ... sidente Bindi

ISSN 2465-2075

Rivista quadrimestrale del Grande Oriente dItalian.3/2016

Democrazia e LibertStefano Bisi

Massoneria, Architettura, Geometria: il Tempiodell'UmanitFrancesco Ventani

Liniziazione massonica e liniziazionesciamanicaFrancesco Maria Gaspare Giannelli

La complessa e indispensabile relazione tramito e logosFrancesco Coniglione

LInno alla Gioia di F. SchillerFederico Cinelli

Kosmopolis: lordine internazionale e i suoiproblemiSalvatore Zappal

Per una musica Rituale della ComunioneDario Scarf e Joe Schittino

Logos e Nomos: La dialettica irrisolta tra laParola e la LeggeCorrado Savasta

Attilio Marchetti, musicista e massonenellAmerica della Grande DepressionePiergabriele Mancuso

Essere Apprendisti Libero Muratori nel terzomillennioClaudio Bonvecchio

Recensioni (a cura di G. Galassi)

iram

Direttore responsabile: Stefano Bisi

Redazione:Massimo Andretta Claudio BonvecchioFrancesco ConiglioneSanti Fedele (coordinatore)Gianmichele Galassi (art director)

nuovo HIRAMISSN 2465-2253Registrazione Tribunale di Roman. 178/2015 del 20/10/2015Direzione e Redazione: Grande OrientedItalia, via San Pancrazio 8, 00152 Romaemail: hiram@grandeoriente.it

Editore: Grande Oriente dItalia,via San Pancrazio 8, 00152 Roma.Iscrizione ROC n.26027Stampa: Consorzio grafico srl - RomaSpedizione in Abbonamento Postale

Le opinioni degli autori, impegnano soltanto questiultimi e non configurano, necessariamente,l'orientamento di pensiero della rivista Hiram o delGrande Oriente dItalia. La riproduzione totale o parzialedei testi contenuti nella pubblicazione vietata sottoqualsiasi forma, senza espressa autorizzazione scritta,secondo le norme vigenti in materia. Tutti i dirittiriservati. Vietata la riproduzione anche parziale se nonautorizzata. Manoscritti e illustrazioni, anche se nonpubblicati, non si restituiscono.

Le altre riviste del Grande Oriente dItaliaDisponibili gratuitamente online su

www.grandeoriente.it

MassonicamenteLaboratorio di Storia delGrande OrienteRassegna Quadrimestrale

erasmoNOTIZIEBollettino dInformazionemensile del Grande Oriente

Comitato scientificoGuglielmo Adilardi, Corrado Balacco Gabrieli, Cristiano Bartolena, PietroBattaglini, Pietro Francesco Bayeli, Eugenio Boccardo, Giuseppe Capruzzi,Francesco Carli Ballola, Pierluigi Cascioli, Giovanni Cecconi, Massimo Curini,Marco Cuzzi, Eugenio DAmico, Domenico Devoti, Ernesto DIppolito, Ber-nardino Fioravanti, Virginio Paolo Gastaldi, Morris Lorenzo Ghezzi, GiovanniGreco, Gonario Guaitini, Giovanni Guanti, Felice Israel, Giuseppe Lombardo,Pietro Mander, Claudio Modiano, Massimo Morigi, Gianfranco Morrone,Moreno Neri, Marco Novarino, Carlo Paredi, Claudio Pietroletti, GiovanniPuglisi, Adolfo Puxeddu, Mauro Reginato, Giancarlo Rinaldi, CarmeloRomeo, Claudio Saporetti, Alfredo Scanzani, Angelo Scavone, Angelo Scri-mieri, Dario Seglie, Giancarlo Seri, Nicola Sgr, Giuseppe Spinetti, Ferdi-nando Testa, Gianni Tibaldi, Enzio Volli.

menteM SSONICALaboratorio di storia del Grande Oriente d'Italia

Rassegna quadrimestrale online

ISSN 2384-9312

n.4 Sett.-Dic. 2015

http://www.grandeoriente.it

Siamo uomini che vivonouna fase delicata e com-plessa della Societ, unarealt che appare sempre piproblematica e deformatrice, incui il concetto di Bene e di pro-gresso dell'Umanit semprepi sovrastato da quello chemira a distruggere la personalitumana, a rendere tutto precarioe divisorio, ad allontanare in-vece di riunire uomini, popoli,nazioni.Cos in questo mondo opaco,privo dei brillanti colori dellaPace, della Solidariet, della Tol-leranza, del dialogo, i miti ten-dono a sostituire i pi nobili egenuini valori dello spirito, lelotte politiche ed economichesono ispirate alla rivendicazionedi particolari interessi, che nontengono conto di quelli degli

altri, e prevale su tutto la freddae calcolata materialit che svi-luppa soltanto egoismi, pregiu-dizi, odii e sanguinosi conflitti.Vediamo con preoccupazioneche le istituzioni dell'attuale so-ciet sono in forte ritardo sul suostesso sviluppo civile e che ne-cessitano di riforme serie edadeguate per dare delle rispo-ste concrete e benefiche agli uo-mini ed ai cittadini in modo dasuperare i problemi scaturitidalla globalizzazione in uno sce-nario mondiale in continua evo-luzione.In questa travagliata vicendaumana in atto c' anche chi, so-prattutto nel nostro Paese, cosache si ripete con ciclica vichianamemoria, pensa a creare deimostri che non esistono, e con-tinua a vedere la Massoneria

...i nostri ideali e la nostra azione a livello planetario sono una barrierainvalicabile contro chi vuole eliminare la Democrazia e la Libert.

Il GranMaestro

Democrazia e Libert

Editoriale 1

Carissimi Fratelli

non come culla di ideali e valori che sonoun patrimonio di Cultura e Democrazia,bens come una Istituzione dedita ad intral-lazzi se non addirittura in stretta contiguitcon la mafia e persino alla copertura di su-perboss latitanti nel Sud del Paese.E accade pure, nonostante l'immediata di-sponibilit del Gran Maestro del GrandeOriente d'Italia, primo fra tutti a rispondereall'invito di essere ascoltato in audizionedalla Commissione Antimafia, per parlareliberamente degli scopi e della finalit diuna associazione legale e trasparente, disentirsi richiedere sin dall'inizio dalla pre-sidente Bindi gli elenchi degli iscritti al Goi.Un atto che, pur non essendo l'Istituzionecoinvolta in inchieste giudiziarie, risuo-nato come l'inizio della solita caccia allestreghe (sembra pi una caccia all'uomo)e di una schedatura che, purtroppo, ab-biamo gi amaramente e dolorosamenteconosciuto.L'associazionismo massonico tutelatocome quello di tutte le altre realt associa-tive, dalla Costituzione della Repubblica enoi liberi muratori siamo cittadini cometutti gli altri e non specie da tenere sottoosservazione o peggio da mettere dietrodei fili spinati. Noi massoni, abbiamo givissuto quei periodi neri dell'Umanit e liabbiamo combattuti con coraggio e anchepagando con il sangue il prezzo del nostrolibero pensiero.E senza timore e scheletri nell'armadio vo-gliamo adesso che il diritto alla privacy, allariservatezza sia uguale a quello dei partiti

politici e di tutte le associazioni che lo statoriconosce. Non ci possono essere forzatureo pregiudizi solo e sempre nei confrontidei massoni. Gli elenchi non devono esserechiesti alle libere associazioni di qualisiasitipo se si vuole ergersi a paladini della Giu-stizia e dell'Uguaglianza. Noi per primi vo-gliamo che sia sconfitta la mafia e chevengano catturati i boss. Ma non vogliamoessere il capro espiatorio di un sistema checon la vera Massoneria non ha davveronulla da spartire.La forza del nostro capillare associazioni-smo la forza di ogni singolo Libero Mu-ratore che lavora per migliorare se stessoe insieme agli altri fratelli migliorare ilmondo che lo circonda. questo il veropotere che chiunque pu esercitare en-trando nell'Ordine. Noi siamo uomini cheattraverso la Fratellanza crediamo di poterdonare a tutti i talenti che ci sono stati do-nati. Forse restiamo e resteremo degli in-guaribili utopisti sino all'ultimo giro diruota del grande carro dell'Universo.Ma lo faremo sempre con grande pas-sione, coraggio e con i simboli imperituri epotenti della nostra Tradizione. per que-sto che noi facciamo paura a chi come l'Isis,vuole distruggere la Civilt e ci ha indicatofra gli obiettivi da colpire. Perch i nostriideali e la nostra azione a livello planetariosono una barriera invalicabile contro chivuole eliminare la Democrazia e la Libert.Noi liberi muratori siamo tutti iscritti in unsolo grande elenco: quello dei portatori diLuce per l'Umanit.

grandeoriente.it2 - Hiram n.3/2016

Stefano BisiGran Maestro del Grande Oriente dItaliaPalazzo Giustiniani

SOMMARIO 3

Democrazia e Libert .......................1Stefano Bisi

Massoneria, Architettura, Geometria:il Tempio dell'Umanit ....................4Francesco Ventani

Liniziazione massonica eliniziazione sciamanica.................12Francesco Maria Gaspare Giannelli

La complessa e indispensabilerelazione tra mito e logos ..............16Francesco Coniglione

LInno alla Gioia di F. Schiller ..........23Federico Cinelli

Kosmopolis: lordine internazionalee i suoi problemi ...........................32Salvatore Zappal

Per una musica Rituale dellaComunione ...................................38Dario Scarf e Joe Schittino

Logos e Nomos: La dialetticairrisolta tra la Parola e la Legge......42Corrado Savasta

Attilio Marchetti, musicista emassone nellAmerica della GrandeDepressione..................................46Piergabriele Mancuso

Essere Apprendisti Libero Muratorinel terzo millennio........................56Claudio Bonvecchio

Recensioni (a cura di G. Galassi) ..............63

Sommario

Nicolas Poussin, Pastori dell'Arcadia (1640 circa), Louvre

Il rischio della tautologia nellanalisi sincronica di unprocesso diacronicoUno degli errori commessi spesso da molti Liberi Muratori, presidallentusiasmo della caccia ai vari simboli liberomuratori, quello di voler cercare, e voler trovare, gli stessi ovunque ed adogni costo, e ci avviene soprattutto sui documenti pi ricchi ditali tracce, ovvero (chiaramente) gli edifici e le loro variecomponenti. Mi spiego: per un Libero Muratore che se ne vadain giro per il mondo con gli occhi nuovi delliniziato, assaipiacevole, e in fin dei conti motivo di un malcelato orgogliomisto a unimpressione di immediata familiarit, scoprire unasquadra o un compasso, un segno, un simbolo o una scrittalegata alla Tradizione Muratoria, proprio su una facciata di unacattedrale o di un palazzo, su un cornicione, una lapide, undipinto o un bassorilievo. Ma