IL SILENZIO DELLE IMMAGINI. TEORIE E PROCESSI Associazione ... silenzio delle...آ  IL SILENZIO...

IL SILENZIO DELLE IMMAGINI. TEORIE E PROCESSI Associazione ... silenzio delle...آ  IL SILENZIO DELLE
IL SILENZIO DELLE IMMAGINI. TEORIE E PROCESSI Associazione ... silenzio delle...آ  IL SILENZIO DELLE
download IL SILENZIO DELLE IMMAGINI. TEORIE E PROCESSI Associazione ... silenzio delle...آ  IL SILENZIO DELLE

of 2

  • date post

    23-Mar-2020
  • Category

    Documents

  • view

    2
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of IL SILENZIO DELLE IMMAGINI. TEORIE E PROCESSI Associazione ... silenzio delle...آ  IL SILENZIO...

  • IL SILENZIO DELLE IMMAGINI. TEORIE E PROCESSI DELL’INVENZIONE ARTISTICA

    The silence of images. Theories and processes of artistic invention INTERNATIONAL CONFERENCE

    11.12.15 | h 09.00 12.12.15 | h 09.30

    11-12 12 2015

    MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo | via Guido Reni 4 A, Roma | www.fondazionemaxxi.it

    CONVEGNO INTERNAZIONALE

    A cura del Dipartimento di Storia dell’arte e Spettacolo Sapienza Università di Roma, MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo, in collaborazione con i Musei Vaticani e il Kunsthistorisches Institut in Florenz – Max-Planck-Institut Con il patrocinio del CIHA Comité International d’Histoire de l’Art

    Si ringrazia: CIHA Italia Associazione Metamorfosi

    Progetto scientifico di Claudia Cieri Via

    Comitato scientifico: Claudia Cieri Via, Marzia Faietti, Micol Forti, Margherita Guccione, Anna Mattirolo, Gerhard Wolf

    Segreteria scientifica e organizzativa: Ilenia D’Ascoli, Irene de Vico Fallani, Maria Maddalena Radatti

    Per informazioni: silenzioimmagini2015@gmail.com www.fondazionemaxxi.it

    Il convegno propone una riflessione sulle teorie e sui processi dell’invenzione artistica, negli elementi primari fondamentali della composizione che hanno informato il dibattito teorico - critico della storia dell’arte, in un dialogo fra presente e passato. Il ruolo della composizione, nel rapporto fra linea e superficie, gli e�etti del colore attraverso le variazioni luministiche e nella dinamica del movimento “del corpo e dell’animo”, implica un orientamento nello spazio del piano quadro o dello schermo visivo come in quello della scultura e dell’architettura, da esperire ai fini di evincere il valore semantico delle immagini artistiche, al di là di ciò che raccontano e sulle quali silenziosamente riflettiamo.

    The conference proposes a discussion on the theories and processes of artistic invention, with reference to the basic primary elements of composition that have fuelled the theoretical-critical debate on art history, in a dialogue between past and present. Composition, as the relationship between lines, surfaces, the e�ects of colour through plays of light, and the rendering of movement of “body and soul”, implies an orientation in space of a flat square or a visual screen just as in sculpture and architecture, to be experienced in order to allow the semantic value of artistic images to evolve beyond what they tell us.

    D ip

    ar tim

    en to

    d i S

    to ri

    a de

    ll’ A

    rt e

    e S

    pe tt

    ac ol

    o ©

    2 01

    5 -

    gr af

    ic a:

    G ia

    ci nt

    o G

    iu lia

    ni

    Auditorium del MAXXI

  • 09.00 Saluti GIOVANNA MELANDRI Presidente MAXXI ULRICH GROSSMANN Presidente CIHA - Comité International d’Histoire de l’art ANTONIO PAOLUCCI Direttore Musei Vaticani MARZIA FAIETTI Presidente CIHA Italia GERHARD WOLF Direttore Kunsthistorisches Institut in Florenz – Max-Planck-Institut MARINA RIGHETTI Direttore Dipartimento di Storia dell’arte e Spettacolo Sapienza Università di Roma HOU HANRU Direttore artistico MAXXI 09.45 Introduzione CLAUDIA CIERI VIA, Sapienza Università di Roma L’eloquenza delle immagini silenziose MARGHERITA GUCCIONE, MAXXI Architettura Architettura versus Composizione ANNA MATTIROLO, MAXXI Arte Principi e codici compositivi: tra le opere della collezione MAXXI

    10.30 Co�ee Break

    11.00 Coordina ALESSANDRO NOVA, Kunsthistorisches Institut in Florenz – Max-Planck-Institut PAUL HILLS, The Courtauld Institute of Art Composing with drapery: from sequential narrative to manifold event 11.30 VICTOR STOICHITA, Université de Fribourg A proposito di alcuni dispositivi telepatici. Vittore Carpaccio alla Scuola degli Schiavoni di Venezia 12.00 FRANK FEHRENBACH, Universität Hamburg Reso in carne: il colore nel monocromo 12.30 STEFANO DE BOSIO, Freie Universität Berlin L’idea e il suo corpo polimorfo. Inversione laterale dell’immagine, composizione e pratiche ecfrastiche nella prima età moderna 12.50 JULIA SAVIELLO, Ludwig-Maximilians-Universität München Pittura’s Tresses and the Art of Painting Hair 13.30 Lunch 14.30 Coordina CLAUDIO ZAMBIANCHI, Sapienza Università di Roma ANDREA PINOTTI, Università degli Studi di Milano Eloquente silenzio del tempo. Successione e contiguità nella narrazione iconica 15.00 ANDREAS BEYER, Universität Basel L'indicibile della pittura. Johann Wolfgang Goethe taciturno 15.30 JÉRÉMIE KOERING, CNRS/Centre André Chastel Meyer Schapiro e il disegno come strumento epistemologico

    16.00 Co�ee Break

    16.30 STEFANO PIERGUIDI, Sapienza Università di Roma “La natura in qualsivoglia aspetto non è mai circondata da questa linea” L'eredità di Leonardo nel dibattito sull’incisione di primo Ottocento 16.50 FABIO CAFAGNA, Sapienza Università di Roma Corpi eloquenti. Interrogativi e strategie nella ra�igurazione del nudo tra XVIII e XIX secolo 17.10 DONATA LEVI, Università degli Studi di Udine PAUL TUCKER, Università degli Studi di Firenze Costruire l'immagine e formare l'individuo. La linea nell'insegnamento artistico di Ruskin e dei suoi seguaci 17.30 CARMEN DI MEO, Sapienza Università di Roma A partire da fonti inedite: Roger Eliot Fry e l’«unità estetica dell’opera d’arte» 17.50 DANIELE DI COLA, Sapienza Università di Roma Leo Steinberg e i limiti del diafano. Altri criteri per Michelangelo

    11.12.15 12.12.15 09.30 Coordina THIERRY DUFRÊNE, Université Paris Ouest Nanterre La Défense MICOL FORTI, Musei Vaticani Pre-vedere il colore. Le vetrate di Matisse tra invenzione, composizione e materia 10.00 PETER J. SCHNEEMANN, Universität Bern The revival of Ekphrasis. Rumors, anecdotes and descriptions as a strategy in contemporary art 10.30 MICHELE DANTINI, Università degli Studi del Piemonte Orientale Pieghe, fasciature, “sculture viventi”. Piero Manzoni tra tabula rasa e memoria storico-artistica

    11.00 Co�ee Break 11.30 LUCA ESPOSITO, Sapienza Università di Roma Dipingere il silenzio: Vilhelm Hammershøi e i luoghi dell'inespresso 11.50 MATTHEW LEVY, Penn State Erie, The Behrend College Painting Reframed: Jo Baer in the 1960s. 12.10 TIFFANIE CARRIÈRE, Université de Bordeaux Montaigne The Parole of Drawing. Thinking about scriptural forms in contemporary drawing 12.30 ELISA COLETTA, Sapienza Università di Roma L’arte di Sidival Fila. Origine e senso di una piega

    13.30 Lunch

    14.30 Coordina LAOZHU (QINGSHENG ZHU), Department of History, Peking University KURT W. FORSTER, Yale School of Architecture Lines of Movement, Fields of Attraction (instead of composition) 15.00 VIOLA HILDEBRAND-SCHAT, Goethe University Frankfurt Schadow and Outline: Immateriality of picture as reference of what the inexpressible 15.20 ULRIKE KUCH, Bauhaus-Universität Weimar Architecture and the Image in Motion Eisenstein, Le Corbusier and the Cinematographic Space 15.40 AYSE N. EREK, Yeditepe University Istanbul The visual modes of viewing the cityscapes of Istanbul 16.00 GERHARD WOLF, Kunsthistorisches Institut in Florenz – Max-Planck-Institut Il mondo è tondo

    16.30 Conclusioni 17.30 Riflessioni e divagazioni di Maria Grazia Messina e Massimiliano Rossi a proposito di Linea III. The Power of Line, ed. by Marzia Faietti and Gerhard Wolf (Hirmer, 2015)

    Tu, ancora inviolata sposa della quiete, Tu, figlia adottiva del silenzio e del lento tempo, Narratrice silvana, tu che sai esprimere una favola fiorita più dolcemente delle nostre rime[..] v v. 1 - 4

    Le melodie ascoltate sono dolci, ma quelle inascoltate sono più dolci; su, flauti lievi, continuate; Non per l'orecchio sensibile, ma, più accattivanti, Suonate per lo spirito melodie silenziose[..] v v. 11 - 14

    John Keats, Ode on a Grecian Urn, 1819

    The silence of images. Theories and processes of artistic invention

    IL SILENZIO DELLE IMMAGINI. TEORIE E PROCESSI DELL’INVENZIONE ARTISTICA

    Thou still unravished bride of quietness! Thou foster-child of silence and slow time, Sylvan historian, who canst thus express A flow'ry tale more sweetly than our rhyme[..] v v. 1 - 4

    Heard melodies are sweet, but those unheard Are sweeter; therefore, ye so� pipes, play on; Not to the sensual ear, but, more endeared, Pipe to the spirit ditties of no tone[..] v v. 11 - 14

    John Keats, Ode on a Grecian Urn, 1819

    WEB 1 FRONTE depliant A6 GRIGIO.pdf WEB RETRO depliant A6 GRIGIO