il muro dei centosassi

of 1 /1
La politica non sa misurarsi con la complessità ideascale L'interesse privato prevale sul bene comune ideascale La politica è un rifugio per i benefici ideascale La politica impedisce il senso di appartenenza a un sogno collettivo ideascale La politica toglie la speranza al cambiamento ideascale La politica annichilisce l'idea di futuro ideascale La politica sostiene e alimenta il gioco individuale ideascale Non esiste visione ideascale Non esiste strada ideascale La politica si concede privilegi connessi ai ruoli ideascale Gli emolumenti dei ruoli politici e dirigenziali non sono ridimensionati ideascale La politica non tutela gli interessi di molti ideascale I politici non sono scelti per la competenza ma per fedeltà al loro capo ideascale Accedono alle alte cariche i più ubbidienti, i servili e gli incompetenti ideascale La politica nasconde la sua debolezza ideascale La politica non affronta il tema della responsabilità politica ideascale La politica non si oppone alla perdita della sovranità democratica ideascale La politica si rifugia nella difesa di presunte specificità locali ideascale Le cariche pubbliche sono merce di scambio ideascale I rappresentanti politici difendono i loro capi e se stessi ideascale L'interesse di pochi è a danno di troppi ideascale I principi elementari del senso civico e della moralità sono nulli ideascale ideascale La politica è imperniata sull'universo neutro maschile ideascale La donna è oggetto e non soggetto ideascale La sessualità è forma di controllo La politica autoreferenziale genera eccesso di potere ideascale I privilegi di pochi sono assenza di futuro per tutti ideascale Il degrado della politica è in quello che non fa ideascale La politica ha dimenticato l'arte di sognare ideascale La politica è incapace di guardare verso obiettivi elevati della mente ideascale La politica non segna le proprie iniziali nella storia ideascale La cultura non produce etica diffusa ideascale L'etica non è presente ovunque ideascale Il sistema di reclutamento della classe dirigente subordina il singolo ideascale I meccanismi organizzativi del potere sono funzionali alla conservazione del sistema ideascale Le elezioni sono senza preferenza di meritevoli ideascale Le nomine sono senza bandi pubblici ideascale La politica parlamentare non assicura rivoluzione liberale ideascale La legge elettorale distrugge i legami fra cittadini e politici ideascale I mandati politici sono a tempo indeterminato ideascale Esiste scarsa innovazione ideascale Prevalgono gli interessi personali ideascale La politica non è missione per condividere beni comuni ideascale I politici non sono retribuiti come operatori socio-culturali ideascale I cittadini non applicano etica e morale nella vita quotidiana ideascale La politica è morta ideascale I politici non si staccano dalla loro dimensione di potere ideascale I politici hanno paura di perdere voti La rappresentanza è in crisi La rappresentanza è di bassa qualità ideascale Non esiste il senso di responsabilità La politica è lontana dalle persone ideascale Si entra in politica per carriera ideascale Non si entra in politica per scelta ideologica ideascale esiste poca progettualità ideascale La politica è il nulla Non esiste il coraggio Non esiste il senso civico Prevalgono gli interessi personali ideascale Si afferma il Leaderismo molto populista similberlusconiano ideascale Leaderismo rivolto ai media e poco funzionale ideascale Non si applica la regola della premialità ideascale Stato finanziario e contabilità non sono trasparenti ideascale La politica non ha realismo visionario ideascale Nessuno difende le ragioni di moltissimi che hanno sempre meno ideascale La razionalità funzionalistica crea il disincanto del mondo ideascale la politica ha pochi modelli culturali visibili La politica non contrasta i privilegi ideascale I politici mancano di rispetto alla persona I rappresentanti sono eccessivamente autoreferenziali Prevale la cooptazione di casta ideascale CARENZE DI VALORI Non esiste visione nella formulazione delle politiche Non esiste visione per la velocità con cui la crisi cambia il mondo Non esiste il senso di solidarietà verso gli altri ETICA E POLITICA E' impossibile per molti sapere a cosa serve la politica La politica non è un servizio La politica non garantisce una vera rivoluzione liberale Gli stipendi dei politici sono troppo alti I mandati dei politici non sono a termine RAPPRESENTANZA PARTECIPAZIONE Non c'è democrazia diretta e partecipata ideascale I partiti non sono più in grado di dare risposta ai bisogni della gente I partiti sono chiusi e non hanno rapporti con il territorio ideascale I partiti sono comitati di affari ideascale La politica penalizza il gioco di squadra ideascale La politica respinge verso la ricerca di soluzioni individuali ideascale La politica penalizza l'appartenenza La politica non trasforma i bisogni individuali in interessi collettivi ideascale NON C'E' PARTECIPAZIONE ideascale La politica emargina chi tenta di aprire varchi nel suo sistema ideascale La politica è un sistema impenetrabile ideascale Il dibattito interno/esterno al partito è sacrilegio ideascale La politica non riesce a governare l'economia ideascale L'esercizio della classe politica non riguarda la classe politica ideascale La casta tiene la sociatà sotto scacco per il potere ricattatorio duffuso ideascale I politici sono scollati dalla realtà sociale ideascale Il sistema politico non rispondente ai bisogni collettivi ideascale La casta è socialmente stratificata ideascale Capitale e lavoro sono in conflitto ideascale Il capitale si impossessa della politica ideascale La cultura è in mano all'economia ideascale Il degrado sociale genera degrado politico ideascale Il controllo è scarso ideascale I cittadini non sanno che è loro diritto contribuire a migliorare la società ideascale I cittadini sono distanti dal fare politica attiva ideascale I politici non vivono per le strade a contatto con i cittadini ideascale I politici hanno perso la dimensione della normalità ideascale I partiti sono in crisi I bisogni del politico sono distanti da quelli del cittadino normale ideascale ideascale La gioventù non è sinonimo di impegno civile I partiti occupano in modo pervasivo tutti i luoghi del potere ideascale I partiti non formano sistematicamente i loro dirigenti ideascale La politica non riesce a dare risposte concrete ideascale La politica non è legittimata dalla partecipazione ideascale I partiti non leggono questo nostro tempo ideascale I partiti si limitano a raccogliere il consenso ideascale I partiti non sono attendibili ideascale Coloro che partecipano nei partiti sono pochi ideascale I partiti non sanno leggere la realtà ideascale Le ricette proposte dai nostri politici sono scadute ideascale La distanza fra politica e popolo è sempre più vasta ideascale La lettura della realtà è sempre più lontana dalla realtà ideascale I partiti hanno sequestrato la politica nel recinto angusto della loro casa ideascale Non si coglie il patrimonio di partecipazione reale ai processi generati in Puglia dalle primaria 2005 ideascale I politici non sono come il popolo e non lo rispettano ideascale I partiti non sono fondati sulla militanza e sui circoli ideascale I circoli non sono organizzati e pubblici: non sono luoghi per la gente ideascale I circoli non hanno potere decisionale ideascale Gli incarichi di partito non hanno limiti temporali brevi ideascale Non si ragiona insieme per produrre proposte da condividere ideascale I partiti hanno smarrito le loro radici storiche e visionarie ideascale I partiti non hanno un grande progetto per ripensare globalmente la società ideascale ideascale I partiti non sopportano una società di cittadini autonomi Il perimetro della politica istituzionalizzata è più piccolo del perimetro della politica nella società La società civile è sempre meno sensibile all'impegno politico La scelta dall'alto dei rappresentanti abbassa la qualità della loro funzione I gruppi dirigenti discendono da una cattiva selezione PARTITI E POLITICA I partiti politici sono deboli I partiti non collegano società civile e governo I partiti carismatici sono asserviti al loro padrone ideascale I partiti non sono attendibili I partiti sono in ritardo I partiti non ci sono più Esiste una relazione malata fra politica ed economia ECONOMIA E POLITICA PARTECIPAZIONE SOCIETA' CIVILE E POLITICA ideascale LEGALITA' DOMANDE E RISPOSTE ASCOLTO Quali sono le cause del degrado della politica? centosassi le persone contano verso l'albero dei problemi

Embed Size (px)

description

Quali sono le cause del degrado della Politica? Verso un’analisi approfondita e partecipata della crisi di capacità e rappresentanza della politica

Transcript of il muro dei centosassi

  • La politica non samisurarsi con la

    complessit

    ideascale

    L'interesse privatoprevale sul bene

    comune

    ideascale

    La politica un rifugio

    per i beneficiideascale

    La politica impedisceil senso di

    appartenenza a un sogno collettivo

    ideascale

    La politica togliela speranza

    al cambiamentoideascale

    La politica annichilisce

    l'idea di futuroideascale

    La politica sostiene e alimentail gioco individuale

    ideascale

    Non esistevisione

    ideascale

    Non esistestradaideascale

    La politica si concede privilegi

    connessi ai ruoliideascale

    Gli emolumenti dei ruoli politici e

    dirigenziali non sono ridimensionati

    ideascale

    La politica nontutela gli interessi

    di moltiideascale

    I politici non sono scelti per la competenza maper fedelt al loro capo

    ideascale

    Accedono alle alte cariche i pi ubbidienti,

    i servilie gli incompetenti

    ideascale

    La politicanasconde

    la sua debolezzaideascale

    La politica non affrontail tema della

    responsabilit politicaideascale

    La politica non si oppone alla perdita

    della sovranit democratica

    ideascale

    La politica si rifugianella difesa di presunte

    specificit locali

    ideascale

    Le cariche pubblichesono mercedi scambio

    ideascale

    I rappresentanti politicidifendono i loro capi

    e se stessiideascale

    L'interesse di pochi a danno di troppi

    ideascale

    I principi elementaridel senso civico e

    della moralit sono nulli

    ideascale

    ideascale

    La politica imperniata

    sull'universoneutro maschile

    ideascale

    La donna oggetto

    e non soggetto

    ideascale

    La sessualit forma

    di controllo

    La politicaautoreferenziale

    genera eccesso di potere

    ideascale

    I privilegi di pochisono assenza di futuro per tutti

    ideascale

    Il degrado della politica in quello

    che non faideascale

    La politica ha dimenticato

    l'arte di sognareideascale

    La politica incapacedi guardare versoobiettivi elevati

    della menteideascale

    La politica non segnale proprie iniziali

    nella storia

    ideascale

    La culturanon produceetica diffusa

    ideascale

    L'etica non presente ovunque

    ideascale

    Il sistema direclutamento della

    classe dirigentesubordina il singolo

    ideascale

    I meccanismi organizzativi del potere

    sono funzionali allaconservazione

    del sistemaideascale

    Le elezioni sonosenza preferenza

    di meritevoliideascale

    Le nominesono senza

    bandi pubbliciideascale

    La politica parlamentarenon assicura

    rivoluzione liberaleideascale

    La legge elettoraledistrugge i legami

    fra cittadini e politiciideascale

    I mandati politici sono a tempo indeterminato

    ideascale

    Esiste scarsa innovazione

    ideascale

    Prevalgonogli interessi

    personaliideascale

    La politica non missione per

    condividere beni comuniideascale

    I politici non sonoretribuiti come

    operatorisocio-culturali

    ideascale

    I cittadini nonapplicano

    etica e moralenella vita quotidiana

    ideascale

    La politica morta

    ideascale

    I politici non si staccano dalla loro

    dimensione di potereideascale

    I politici hanno paura

    di perdere voti

    La rappresentanza in crisi

    La rappresentanza di bassa qualit

    ideascale

    Non esiste il senso di

    responsabilit

    La politica lontanadalle persone

    ideascale

    Si entra in politica

    per carrieraideascale

    Non si entra in politica per scelta

    ideologicaideascale

    esiste poca progettualit

    ideascale

    La politica il nulla

    Non esiste il coraggio

    Non esiste il senso civico

    Prevalgono gli interessi

    personaliideascale

    Si afferma ilLeaderismo

    molto populistasimilberlusconiano

    ideascale

    Leaderismorivolto ai media

    e poco funzionaleideascale

    Non si applicala regola

    della premialitideascale

    Stato finanziarioe contabilit

    non sono trasparenti

    ideascale

    La politica non ha realismo

    visionarioideascale

    Nessuno difende le ragioni di moltissimi

    che hannosempre meno

    ideascale

    La razionalitfunzionalistica

    crea il disincantodel mondo

    ideascale

    la politica ha pochi modelli culturali visibili

    La politicanon contrasta

    i privilegiideascale

    I politicimancano di rispetto

    alla persona

    I rappresentanti sono

    eccessivamente autoreferenziali

    Prevalela cooptazione

    di castaideascale

    CARENZE DI VALORI

    Non esiste visionenella formulazione

    delle politiche

    Non esiste visione per la

    velocitcon cui la crisi

    cambia il mondo

    Non esiste il senso

    di solidarietverso gli altri

    ETICA E POLITICA

    E' impossibileper molti sapere

    a cosa servela politica

    La politica non

    un servizio

    La politica non garantisce

    una vera rivoluzioneliberale

    Gli stipendi dei politici

    sono troppo alti

    I mandatidei politicinon sono a

    termine

    RAPPRESENTANZA PARTECIPAZIONE

    Non c' democrazia diretta

    e partecipata

    ideascale

    I partiti non sono pi in grado di dare risposta ai bisogni

    della gente

    I partiti sono chiusi e non

    hanno rapporti con il territorio

    ideascale

    I partiti sonocomitati di affari

    ideascale

    La politica penalizza

    il gioco di squadraideascale

    La politica respingeverso la ricerca

    di soluzioni individualiideascale

    La politica penalizza

    l'appartenenza

    La politica non trasforma

    i bisogni individualiin interessi collettivi

    ideascale

    NON C'E'PARTECIPAZIONE

    ideascale

    La politica emarginachi tenta di aprire

    varchi nel suo sistemaideascale

    La politica un sistemaimpenetrabile

    ideascale

    Il dibattitointerno/esterno al partito sacrilegio

    ideascale

    La politica non riesce a governarel'economia

    ideascale

    L'esercizio dellaclasse politica

    non riguarda la classe politica

    ideascale

    La casta tiene lasociat sotto scacco

    per il poterericattatorio duffuso

    ideascale

    I politici sono scollati

    dalla realt socialeideascale

    Il sistema politico non rispondente ai

    bisogni collettiviideascale

    La casta socialmentestratificata

    ideascale

    Capitalee lavoro

    sono in conflittoideascale

    Il capitalesi impossessadella politica

    ideascale

    La cultura in mano

    all'economiaideascale

    Il degrado socialegenera degrado

    politicoideascale

    Il controllo scarsoideascale

    I cittadini non sanno che loro diritto

    contribuire a migliorare la societideascale

    I cittadini sono distanti dal farepolitica attiva

    ideascale

    I politici non vivonoper le stradea contatto

    con i cittadiniideascale

    I politici hanno persola dimensionedella normalit

    ideascale

    I partiti sono in

    crisi

    I bisogni del politicosono distanti

    da quellidel cittadino normale

    ideascaleideascale

    La gioventnon sinonimo

    di impegno civile

    I partiti occupanoin modo pervasivo

    tutti i luoghidel potere

    ideascale

    I partiti non formanosistematicamente

    i loro dirigentiideascale

    La politica non riescea dare risposte

    concreteideascale

    La politicanon legittimata

    dalla partecipazioneideascale

    I partiti non leggono

    questo nostro tempoideascale

    I partiti si limitano

    a raccogliere il consenso

    ideascale

    I partiti non sonoattendibili

    ideascale

    Coloro chepartecipano

    nei partiti sono pochiideascale

    I partiti non sanno leggere

    la realtideascale

    Le ricette propostedai nostri politici

    sono scaduteideascale

    La distanza fra politica

    e popolo sempre pi vasta

    ideascale

    La lettura della realt sempre pi

    lontana dalla realt

    ideascale

    I partiti hanno sequestrato la politica

    nel recinto angustodella loro casa

    ideascale

    Non si coglie il patrimoniodi partecipazione reale

    ai processi generatiin Puglia dalle primaria 2005

    ideascale

    I politici non sono come

    il popolo e non lo rispettano

    ideascale

    I partiti non sono fondatisulla militanza

    e sui circoliideascale

    I circoli non sono organizzati e pubblici:

    non sono luoghiper la gente

    ideascale

    I circoli non hannopotere decisionale

    ideascale

    Gli incarichi di partito non hanno limiti temporali brevi

    ideascale

    Non si ragiona insiemeper produrre proposte

    da condividereideascale

    I partiti hanno smarrito le lororadici storiche e

    visionarieideascale

    I partiti non hanno un grande progetto

    per ripensare globalmente

    la societideascale

    ideascale

    I partiti non sopportano una

    societ di cittadiniautonomi

    Il perimetro della politicaistituzionalizzata

    pi piccolo del perimetro

    della politica nella societ

    La societ civile sempre meno sensibile

    all'impegno politico

    La scelta dall'alto dei rappresentantiabbassa la qualitdella loro funzione

    I gruppi dirigenti discendono da

    una cattiva selezione

    PARTITI E POLITICA

    I partiti politicisono

    deboli

    I partiti non collegano

    societ civile e governo

    I partiti carismatici

    sono asservitial loro padrone

    ideascale

    I partiti nonsono attendibili

    I partitisono in ritardo

    I partiti nonci sono pi

    Esiste una relazione malata fra

    politica ed economia

    ECONOMIA EPOLITICA

    PARTECIPAZIONESOCIETA' CIVILE EPOLITICA

    ideascale

    LEGALITA'

    DOMANDE ERISPOSTE

    ASCOLTO

    Quali sono le cause del degrado della politica?centosassi le persone contano

    verso l'albero dei problemi