I PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI IAS IFRS Differenze con i Principi OIC Giovedì 9 ottobre...

Click here to load reader

  • date post

    02-May-2015
  • Category

    Documents

  • view

    225
  • download

    4

Embed Size (px)

Transcript of I PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI IAS IFRS Differenze con i Principi OIC Giovedì 9 ottobre...

  • Slide 1
  • I PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI IAS IFRS Differenze con i Principi OIC Gioved 9 ottobre 2014 Relatore: FRANCESCO NOTARI 1
  • Slide 2
  • I PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI IAS/IFRS IFRS: Quadro normativo di riferimento e processo di transizione 2
  • Slide 3
  • Considerazioni introduttive Perch gli IAS/IFRS? Evoluzione mercati finanziari Globalizzazione economia Nuovi Paesi che necessitano di regole contabili Costo dei capitali Trasparenza Scandali finanziari Crescente complessit di affari e finanza 3
  • Slide 4
  • Principali fonti normative Le modifiche alla IV e VII Direttiva CEE Il regolamento CE 1606/2002 Il regolamento CE 1725/2003 La pubblicazione sulla GUCE dei principi contabili internazionali La Legge Comunitaria per il 2003 (L. n. 306/2003) ed il correlato decreto di applicazione (D.Lgs. 38/2005) 4
  • Slide 5
  • Modifiche alla IV e VII direttiva CEE 1.Direttiva 65/2001: introduzione della possibilit di adottare il fair value nel trattamento di bilancio degli strumenti finanziari. 2. Direttiva 51/2003: -estensione del criterio di valutazione al fair value ad attivit diverse dagli strumenti finanziari (es. immobilizzazioni materiali ed immateriali); -migliore esplicitazione nellambito delle Direttive Europee del principio della prevalenza della sostanza sulla forma; -inclusione nei conti annuali di ulteriori documenti contabili (nuovi schemi di S.P. e di C.E., rendiconto finanziario, prospetto delle variazioni del patrimonio netto); -eliminazione della clausola di esclusione dal consolidato di una impresa per leterogeneit dellattivit svolta rispetto al resto del gruppo. 5
  • Slide 6
  • Il regolamento CE 1606/2002 Approvato il 19 luglio 2002 ed entrato in vigore l 11 settembre 2002. Principali contenuti: - Art. 4: obbligatoriet dellutilizzo dei principi IAS a partire dal 1 gennaio 2005, per redigere i bilanci consolidati delle societ quotate nella UE - Art. 3 e 6: applicazione dei principi IAS subordinata ad un positivo processo di omologazione da parte della Commissione europea - Art. 5: possibilit di estensione, lasciata agli Stati membri in via obbligatoria o facoltativa, della facolt di applicazione dei principi IAS, anche ai bilanci di esercizio delle societ quotate e ai bilanci consolidati e di esercizio delle altre societ - Art. 9: previsione della possibilit, lasciata agli Stati membri, di posticipare lobbligo di applicazione dei principi IAS al 1 gennaio 2007 per le societ emittenti titoli di debito quotati e nel caso di applicazione di principi contabili riconosciuti internazionalmente (US GAAP) prima della pubblicazione del regolamento. 6
  • Slide 7
  • Il regolamento CE 1725/2003 13.10.2003: Pubblicazione sulla GUUE del Regolamento CE 1725/2002: Omologazione di 32 dei 34 principi contabili IAS e delle relative interpretazioni SIC (acronimo di Standing Interpretation Comittee) esistenti al 14.09.2002. 17.04.2004-4.02.2005: Pubblicazione sulla GUCE dei principi contabili adottati in sede UE oggetto di revisione o di nuova introduzione rispetto a quelli approvati con il regolamento CE 1725/2003. 7
  • Slide 8
  • La situazione italiana La Legge Comunitaria per il 2003 (L. n. 306/2003) ed il correlato decreto di applicazione (D.Lgs. 38/2005) hanno esteso lambito di applicazione del Regolamento CE 1606/2002 ai soggetti e per i documenti di bilancio indicati nella tabella di seguito. 8
  • Slide 9
  • Adozione degli IAS-IFRS 9
  • Slide 10
  • Soggetti esclusi art. 2435 bis Le societ, che non abbiano emesso titoli negoziati sui mercati regolamentati, possono redigere il bilancio in forma abbreviata quando, nel primo esercizio o, successivamente, per due esercizi consecutivi, non abbiano superato due dei seguenti limiti: 1) totale dell'attivo dello stato patrimoniale: 4.400.000(*) euro; 2) ricavi delle vendite e delle prestazioni: 8.800.000(*) euro; 3) dipendenti occupati in media durante l'esercizio: 50 unita'. Le societ che redigono il bilancio in forma abbreviata devono predisporlo in forma ordinaria quando per il secondo esercizio consecutivo abbiano superato due dei limiti indicati nel primo comma 10
  • Slide 11
  • I principi IAS-IFRS applicabili Quadro sistematico (Framework) IAS 1: Presentazione del bilancio (rivisto nel 2003) SIC 18,29 IAS 2: Rimanenze (rivisto nel 2003) SIC 1 IAS 7: Rendiconto finanziario (rivisto nel 2003) IAS 8: Politiche contabili, cambiamenti di stime contabili ed errori (rivisto nel 2003) SIC 8,18 IAS 10: Fatti intervenuti dopo la data di riferimento del bilancio (rivisto nel 2003) IAS 11: Commesse a lungo termine (rivisto nel 2003) IAS 12: Imposte sul reddito (rivisto nel 2003) SIC 21,25 IAS 16: Immobili, impianti e macchinari (rivisto nel 2003) SIC 6,14,15,21,23,25 IAS 17: Leasing (rivisto nel 2003) SIC 15,27 IAS 18: Ricavi (rivisto nel 2003) SIC 31 IAS 19: Benefici per i dipendenti (rivisto nel 2003) IAS 20: Contabilizzazione dei contributi pubblici (rivisto nel 1994) SIC 10 IAS 21: Effetti delle variazioni dei cambi delle valute estere (rivisto nel 2003) SIC 7,11,19,30 IAS 23: Oneri finanziari (rivisto nel 2003) SIC 2 IAS 24: Informativa di bilancio sulle operazioni con parti correlate (rivisto nel 1994) IAS 26: Fondi di previdenza (rivisto nel 1994) IAS 27: Bilancio consolidato e e bilancio separato (rivisto nel 2003) SIC 12,33 IAS 28: Partecipazioni in imprese collegate (rivisto nel 2003) SIC 3,20 IAS 29: Informazioni contabili in economie iperinflazionate (rivisto nel 1994) IAS 31: Informazioni contabili sulle partecipazioni in joint ventures (rivisto nel 2003) SIC 3,13 11
  • Slide 12
  • I principi IAS-IFRS applicabili IAS 32: Strumenti finanziari: esposizione in bilancio e informazioni integrative (rivisto nel 2003) SIC 5, 16,17 IAS 33: Utili per azione (rivisto nel 2003) SIC 24 IAS 34: Bilanci intermedi (rivisto nel 2003) IAS 36: Riduzione durevole di valore delle attivit (rivisto nel 2004) IAS 37: Accantonamenti, passivit e attivit potenziali (rivisto nel 2003) IAS 38: Attivit immateriali (rivisto nel 2004) SIC 6,32 IAS 39: Strumenti finanziari: Rilevazione e valutazione (rivisto nel 2003) SIC 20,33 IAS 40: Investimenti immobiliari (rivisto nel 2003) IAS 41: Agricoltura (rivisto nel 2003) IFRS 1: prima applicazione degli IFRS (emesso giugno 2003) IFRS 2: pagamenti basati sulle azioni (emesso nel 2004) IFRS 3: Aggregazioni aziendali (emesso nel 2004) IFRS 4: Contratti di assicurazione (emesso nel 2004) IFRS 5: Attivit non correnti destinate ad essere cedute o cessate (emesso nel 2004) IFRS 6: Costi di ricerca e valutazione di risorse minerarie (emesso nel 2004) IFRS 7: Strumenti finanziari: informativa di bilancio - sostituisce IAS 14 - (emesso nel 2005) IFRS 8: Informativa di settore sostituisce IAS 14 (emesso nel 2006) IFRS 9 : Strumenti finanziari - sostituisce IAS 39 (emesso novembre 2009) IFRS 10 (bilancio consolidato), IFRS 11 (jointly arrangements), IFRS 12 (informativa sugli interessi in altre entit) pubblicati nel maggio 2011 e in vigore dal 2013 IFRS 13 : Valutazione del fair value (in vigore dai bilanci che iniziano dal o dopo il 1 gennaio 2013) 12
  • Slide 13
  • Perch passare volontariamente agli IAS-IFRS? Comparabilit delle informazioni finanziarie; Progetti di quotazione futura o apertura del capitale a investitori istituzionali; Costruire rapporti con clienti, fornitori, istituti di credito internazionali; Decisioni di finanziamento; Presentare alcuni dati patrimoniali allineati al fair value; Migliorare la visibilit internazionale con possibilit di partnership e joint-ventures. Equivalenza con US GAAP e standard giapponesi 13
  • Slide 14
  • Principali novit E in corso di predisposizione approvazione un progetto di Principi Contabili per le PMI Il Legislatore sta adeguando le regole nazionali cercando una convergenza verso gli IFRS: Adozione prospetto variazioni PN e rendiconto fin. Semplificazione schemi SP e CE Fair value obbligatorio per derivati Fair value facoltativo a strumenti finanziari e immobilizzazioni materiali Abrogazione del LIFO e del metodo della commessa completata Modifiche alla normativa fiscale Informativa sulle parti correlate 14
  • Slide 15
  • Alcuni aspetti critici Conflitto di competenze e poteri fra Stati Nazionali e IASB Rischio di non adeguarsi correttamente alle esigenze di tutti i Paesi Introduzione di alcuni concetti nuovi che richiedono diverso tempo prima di essere assimilati Applicazione regionale 15
  • Slide 16
  • Ladozione del modello IAS-IFRS Identificazione di una nuova finalit del bilancio stabilita dal framework IAS: dalla rappresentazione veritiera e corretta alla utilit del bilancio come strumento di supporto alle decisioni economiche degli utilizzatori (users); Linteresse si sposta dai soci (shareholders) ai soggetti titolari di interessi che confluiscono nellazione (stakeholders). 16
  • Slide 17
  • Postulati di bilancio (IAS 1) 17 Accrual basis of accounting Going concern Materiality and aggregation Offsetting Accounting policies Consistency of presentation Comparative information Compliance with IAS Fair presentation
  • Slide 18
  • Principali novit introdotte dagli IFRS Richieste informazioni di carattere gestionale (risk report, segment reporting); Introduzione di nuovi criteri di valutazione (measurement); Criteri precisi per determinare quando contabilizzare (recognition); Volatilit del risultati e delle variazioni di patrimonio netto; Diminuisce la possibilit di politiche di bilancio. 18
  • Slide 19
  • Informazioni discorsive Maggiore ril