Gian Lorenzo

download Gian Lorenzo

of 14

  • date post

    16-Nov-2015
  • Category

    Documents

  • view

    159
  • download

    3

Embed Size (px)

Transcript of Gian Lorenzo

  • Gian Lorenzo Bernini

    Gian Lorenzo Bernini, autoritratto a circa 25 anni

    Gian Lorenzo Bernini (Napoli, 7 dicembre 1598 Roma, 28 novembre 1680) stato uno scultore, architettoe pittore italiano.

    1 Biografia

    1.1 Le origini

    Gian Lorenzo Bernini nacque a Napoli il 7 dicem-bre 1598, figlio di Pietro Bernini, un pittore e scultoretoscano originario di Sesto Fiorentino (attualmente inprovincia di Firenze), e di Angelica Galante, una popola-na napoletana. Il padre si era stabilito nella citt parteno-pea per lavorare nel cantiere della Certosa di SanMartinodove conobbe la moglie. Nel 1605 Pietro si trasfer con lamoglie e il piccolo Gian Lorenzo, di soli sette anni circa,a Roma dove ottenne la protezione del cardinale ScipioneCaffarelli-Borghese ed ebbe l'occasione di mostrare ilprecoce talento del figlio.

    Roma: memoria di Bernini a via Capolecase, a fianco del palazzodove visse (1898)

    1.2 L'apprendistato e le prime opere

    Pietro Bernini, rientrato a Roma nel 1605 per lavorare neicantieri di Paolo V Borghese, realizz in questo periodoquello che sarebbe stato comunemente riconosciuto il suocapolavoro, il rilievo in marmo raffigurante l'Assunzionedella Vergine nel battistero della basilica di Santa MariaMaggiore, un esempio di traduzione in termini scultoreidei valori della pittura devozionale contemporanea; unatecnica quella di Pietro particolarmente attenta alla resadegli effetti pittorici, le barbe e i capelli resi con il trafo-ro, i panneggi profondi, il rilievo delle figure che aumentanei personaggi in primo piano, tutte tecniche che il figlioutilizzer nelle sue prime prove autonome. Altra impresadi Pietro che ebbe molta importanza nella formazione diGian Lorenzo, fu la costruzione della Cappella Paolina,progettata da Flaminio Ponzio, destinata ad accogliere letombe dei papi Paolo V e Clemente VIII, in cui Pietropartecip insieme con una schiera di altri scultori e pitto-ri al complesso progetto decorativo, in particolare realiz-zando l'altorilievo con Incoronazione di Clemente VIII nel1611.Importante fu per il giovane Bernini la conoscenzadell'organizzazione di un cantiere collettivo (in futuro nediriger molti) e la fusione all'interno di un progetto ar-chitettonico e iconografico di scultura e pittura unite inun ambiente ricco di marmi policromi.La Roma dell'inizio del XVII secolo era una citt cheviveva un periodo di fervore di un mondo artistico ec-cezionale, di grandi novit, di rivoluzioni vere e pro-prie, come l'esplosione, proprio in quegli anni, della pit-tura caravaggesca, sul fronte naturalistico, e di quella

    1

    https://it.wikipedia.org/wiki/Napolihttps://it.wikipedia.org/wiki/7_dicembrehttps://it.wikipedia.org/wiki/1598https://it.wikipedia.org/wiki/Romahttps://it.wikipedia.org/wiki/28_novembrehttps://it.wikipedia.org/wiki/1680https://it.wikipedia.org/wiki/Scultorehttps://it.wikipedia.org/wiki/Architettohttps://it.wikipedia.org/wiki/Pittorehttps://it.wikipedia.org/wiki/Italiahttps://it.wikipedia.org/wiki/1598https://it.wikipedia.org/wiki/Pietro_Berninihttps://it.wikipedia.org/wiki/Pittorehttps://it.wikipedia.org/wiki/Scultorehttps://it.wikipedia.org/wiki/Granducato_di_Toscanahttps://it.wikipedia.org/wiki/Sesto_Fiorentinohttps://it.wikipedia.org/wiki/Provincia_di_Firenzehttps://it.wikipedia.org/wiki/Regno_di_Napolihttps://it.wikipedia.org/wiki/Certosa_di_San_Martinohttps://it.wikipedia.org/wiki/1605https://it.wikipedia.org/wiki/Romahttps://it.wikipedia.org/wiki/Cardinalehttps://it.wikipedia.org/wiki/Scipione_Caffarelli-Borghesehttps://it.wikipedia.org/wiki/Scipione_Caffarelli-Borghesehttps://it.wikipedia.org/wiki/Pietro_Berninihttps://it.wikipedia.org/wiki/Papa_Paolo_Vhttps://it.wikipedia.org/wiki/Marmohttps://it.wikipedia.org/wiki/Basilica_di_Santa_Maria_Maggiorehttps://it.wikipedia.org/wiki/Basilica_di_Santa_Maria_Maggiorehttps://it.wikipedia.org/wiki/Panneggiohttps://it.wikipedia.org/wiki/Flaminio_Ponziohttps://it.wikipedia.org/wiki/Papa_Clemente_VIIIhttps://it.wikipedia.org/wiki/1611https://it.wikipedia.org/wiki/XVII_secolohttps://it.wikipedia.org/wiki/Citt%C3%A0https://it.wikipedia.org/wiki/Michelangelo_Merisi_da_Caravaggio

  • 2 1 BIOGRAFIA

    carraccesca su quello accademico e rispettoso della tradi-zione figurativa rinascimentale mentre quella rubensianaapriva la strada al barocco; ma soprattutto citt che ospi-tava artisti provenienti da tutta Europa, in un continuoconfronto e scambio di conoscenze ed esperienze.

    1.3 Le opere giovanili 1609-1617

    Apollo e Dafne.

    Le prime opere del Bernini rivelano subito la grandezzadel suo talento, rappresentando i massimi raggiungimen-ti del barocco. Anni dopo, gi maturo, l'artista confes-s, rivedendo uno dei suoi capolavori giovanili (l'Apolloe Dafne): "Oh quanto poco profitto ho fatto io nell'arte del-la scultura in un s lungo corso di anni, mentre io conoscoche da fanciullo maneggiavo il marmo in questo modo!".Gli studi pi recenti indicano nel gruppo dei due Ter-mini di Priapo e Flora destinati ai giardini di Villa Bor-ghese del 1615-16, e ora al Metropolitan Museum of Artdi New York, il primo esempio di fattiva collaborazio-ne tra i due scultori insieme ai gruppi delle Quattro sta-gioni commissionate da Leone Strozzi e destinate allasua villa romana. La resa sensuale e realistica dei festo-ni di frutta ricorda le opere di Caravaggio possedute dalcardinal Scipione Borghese nella sua collezione.Nella prima fase stilistica, Bernini dimostra un interesse eun rispetto assoluto della scultura ellenistica in opere cheimitavano alla perfezione lo stile antico, come nell'operadetta Capra Amaltea nella quale l'artista adott una par-ticolare tecnica di invecchiamento del marmo, tanto dafar credere agli studiosi che la statua fosse d'et elleni-

    stica. Bernini imita anche l'ultima fase della scultura diMichelangelo Buonarroti come rivelano il San Sebastianodella Collezione Thyssen di Madrid e il San Lorenzo sullagraticola, della Collezione Contini Bonacossi di Firenze.Sono di questo periodo il "Putto con il dragone" e "IlFauno che scherza con gli Amorini". Le opere create dalsolo Gian Lorenzo, invece, sono La Capra Amaltea, ter-minata nel 1615, di piccolo formato e con il vello resonaturalisticamente, e i due busti-ritratto di Giovanni Bat-tista Santoni nella chiesa di Santa Prassede e di Giovan-ni Vigevano nella chiesa di Santa Maria Sopra Minervaambedue a Roma.

    1.4 I gruppi borghesiani

    Con i quattro gruppi borghesiani, che lo tennero impe-gnato per cinque anni, Gian Lorenzo ottenne una famaimmediata.Si tratta di Enea e Anchise, del Ratto di Proserpina (1621-1622), delDavid (1623-1624) e di Apollo e Dafne (1624-1625); tre soggetti mitologici e uno biblico che dimostra-no l'interesse antiquario del suo mecenate: il cardinaleScipione Borghese.A partire da Enea e Anchise, lo stile mostraun'evoluzione, con qualche incertezza formale e delle ci-tazioni dirette dalle opere di Raffaello come l'Incendio diBorgo. Per le opere di questo gruppo probabile che visia stato il consiglio paterno: seguono poi il Ratto di Pro-serpina, una pi libera interpretazione dell'arte ellenisticae nella figura di Plutone una ripresa delle cariatidi colorpietra, affrescate da Annibale Carracci nella Galleria Far-nese; il David, bloccato nell'atto culminante del confron-to con Golia, che non si vede ma che implicito grazieai gesti e all'espressione dell'eroe biblico, ripreso in par-te dal Polifemo, affrescato sempre da Annibale Carraccinella Galleria Farnese; l'Apollo e Dafne un'invenzione fi-gurativa che sospende i due personaggi nell'attimo culmi-nante dell'azione e del dramma, fondendo le figure con lospazio circostante. Si pu affermare che in queste com-posizioni l'artista fissava un momento transitorio, cio ilpunto culminante dell'azione. Inoltre l'osservatore, graziea una quantit di espedienti, attratto nella loro orbita:un esempio di ci che i contemporanei intendevano conl'espressione Ut pictura poesis.Ma ci che colpiva e che affascinava gli osservatori e chefece ben presto di Bernini un mito della sua epoca era ilvirtuosismo, il naturalismo estremo, la capacit di resa deiparticolari anatomici, naturalistici, degli effetti matericie chiaroscurali; inoltre, la novit di gruppi scultorei cheentrano in relazione con lo spazio circostante in manierapi libera e articolata, come soltanto FrancescoMochi nel1605 aveva fatto con le statue per il duomo di Orvieto.

    https://it.wikipedia.org/wiki/Annibale_Carraccihttps://it.wikipedia.org/wiki/Pieter_Paul_Rubenshttps://it.wikipedia.org/wiki/Baroccohttps://it.wikipedia.org/wiki/Europahttps://it.wikipedia.org/wiki/Apollo_e_Dafne_(Bernini)https://it.wikipedia.org/wiki/Apollo_e_Dafne_(Bernini)https://it.wikipedia.org/wiki/Priapo_e_Florahttps://it.wikipedia.org/wiki/Giardinohttps://it.wikipedia.org/wiki/Villa_Borghesehttps://it.wikipedia.org/wiki/Villa_Borghesehttps://it.wikipedia.org/wiki/1615https://it.wikipedia.org/wiki/1616https://it.wikipedia.org/wiki/Metropolitan_Museum_of_Art_di_New_Yorkhttps://it.wikipedia.org/wiki/Metropolitan_Museum_of_Art_di_New_Yorkhttps://it.wikipedia.org/wiki/Leone_Strozzihttps://it.wikipedia.org/wiki/Villahttps://it.wikipedia.org/wiki/Fruttahttps://it.wikipedia.org/wiki/Scultura_ellenisticahttps://it.wikipedia.org/wiki/Capra_Amalteahttps://it.wikipedia.org/wiki/Et%C3%A0_ellenisticahttps://it.wikipedia.org/wiki/Et%C3%A0_ellenisticahttps://it.wikipedia.org/wiki/Michelangelohttps://it.wikipedia.org/wiki/Collezione_Thyssen-Bornemiszahttps://it.wikipedia.org/wiki/Madridhttps://it.wikipedia.org/wiki/San_Lorenzo_sulla_graticola_(Bernini)https://it.wikipedia.org/wiki/San_Lorenzo_sulla_graticola_(Bernini)https://it.wikipedia.org/wiki/Collezione_Contini_Bonacossihttps://it.wikipedia.org/wiki/Firenzehttps://it.wikipedia.org/wiki/Fauno_che_scherza_con_gli_Amorinihttps://it.wikipedia.org/wiki/Capra_Amaltea_(Bernini)https://it.wikipedia.org/wiki/1615https://it.wikipedia.org/wiki/Chiesa_(architettura)https://it.wikipedia.org/w