FISIOPATOLOGIA DELLE VIE AEREE E BRONCOSCOPIA ......Corso TEORICO PRATICO 3 FISIOPATOLOGIA DELLE VIE...

Click here to load reader

  • date post

    03-Oct-2020
  • Category

    Documents

  • view

    0
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of FISIOPATOLOGIA DELLE VIE AEREE E BRONCOSCOPIA ......Corso TEORICO PRATICO 3 FISIOPATOLOGIA DELLE VIE...

  • CorsoTEORICOPRATICO

    FISIOPATOLOGIA DELLE VIE AEREE E BRONCOSCOPIAIN ETÀ NEONATALE E PEDIATRICA

    Napoli, 11-13 Marzo 2013A.O. di Rilievo Nazionale A. CardarelliCentro di Biotecnologie - Padiglione Y

    Gruppo Italiano di Endoscopia RespiratoriaPediatrica Interdisciplinare

  • L’endoscopia delle vie aeree, nata e sviluppatasi in ambiente otorinolaringoiatrico chirurgico e pneumologico come endoscopia bronchiale con broncoscopio rigido, si è arricchita dell’uso della broncoscopia flessibile nel neonato e nel bambino. Questi strumenti hanno, in campo pediatrico, un ruolo fondamentale nella diagnostica delle alterazioni funzionali delle strutture laringotracheali durante la normale dinamica respiratoria, mentre nei reparti di Terapia Intensiva Neonatale e Pediatrica possono essere routinariamente applicati nella pratica clinica quotidiana sia per indicazioni terapeutiche come il ripristino della pervietà delle vie aeree, sia per procedure speciali come il lavaggio broncoalveolare nelle patologie infettive polmonari e l’intubazione assistita per via endoscopica.Il broncoscopio rigido, prima esclusivamente impiegato per l’estrazione di corpi stranei, ora, con la nascita della “broncoscopia interventistica” nell’adulto e nel bambino, permette una vera e propria chirurgia endoscopica con l’uso del laser e l’applicazione di protesi per il trattamento delle stenosi tracheali di varia natura.

    L’endoscopia delle vie aeree in pediatria richiede una particolare e specifica esperienza fatta sia di abilità tecnica sia di particolare approfondita conoscenza anatomopatologica delle vie aeree del neonato e del bambino, delle indicazioni alla broncoscopia e delle tecniche di sedazione.

    Relatori e Moderatori

    Domenico AronneU.O.C. di Endoscopia Bronchiale ed Urgenze BroncopneumologicheA.O. di Rilievo Nazionale A. Cardarelli, Napoli

    Angelo BarbatoDipartimento di PediatriaUniversità degli Studi di Padova, Padova

    Angelo Gianni CasaliniPneumologia ed Endoscopia Toracica A.O. di Parma, Parma

    Bruno del PratoU.O.C. di Endoscopia Bronchiale ed Urgenze BroncopneumologicheA.O. di Rilievo Nazionale A.Cardarelli, Napoli

    Fausto De MicheleU.O.C. di Pneumologia I e FisiopatologiaA.O. di Rilievo Nazionale A. Cardarelli, Napoli

    Fulvio EspositoU.O. di Pneumologia PediatricaA.O.R.N Santobomo Pausilipon, Napoli

    Fabio MidullaU.O.C. Pediatria d’Urgenza e Terapia Intensiva PediatricaFacoltà di Medicina e ChirurgiaDipartimento di Pediatria e Neuropsichiatria Infantile“Sapienza” Università di Roma, Roma

    Lorenzo MirabileCentro di Endoscopia Respiratoria Diagnostica e TerapeuticaU.O. Anestesia e RianimazioneOspedale Pediatrico Meyer, Firenze

    CorsoTEORICOPRATICO

    3°FISIOPATOLOGIA DELLE VIE AEREE E BRONCOSCOPIAIN ETÀ NEONATALE E PEDIATRICA

    Corrado MorettiU.O.C. Pediatria d’Urgenza e Terapia Intensiva PediatricaFacoltà di Medicina e ChirurgiaDipartimento di Pediatria e Neuropsichiatria Infantile“Sapienza” Università di Roma, Roma

    Paola PapoffU.O.C. Pediatria d’Urgenza e Terapia Intensiva PediatricaFacoltà di Medicina e ChirurgiaDipartimento di Pediatria e Neuropsichiatria Infantile“Sapienza” Università di Roma, Roma

    Aniello PuglieseU.O. di Terapia Intensiva Neonatale T.I.N.A.O. di Rilievo Nazionale A.Cardarelli, Napoli

    Oliviero SaccoU.O. Pneumologia ed Allergologia ClinicaIstituto Giannina Gaslini, Genova

    Francesca SantamariaDipartimento di PediatriaUniversità degli Studi di Napoli Federico II, Napoli

    Paolo SianiU.O.C. PediatriaA.O.R.N Santobomo Pausilipon, Napoli

    Vincenzo TipoPronto Soccorso PediatricoA.O.R.N. Santobono Pausilipon, Napoli

    La volontà comune delle Società Scientifiche AIPO, SIMRI e SIN ha permesso la nascita di questo Corso teorico pratico finalizzato a stigmatizzare l’importanza della materia e diffondere la conoscenza e l’uso esperto di questa metodica. Tutti i partecipanti saranno gli “attori” di un percorso formativo che vede coinvolti qualificati esperti a livello nazionale ed internazionale. Il Corso, aperto a 20 partecipanti, prevede una parte teorica ed una parte pratica con il coinvolgimento di ogni singolo partecipante nelle esercitazioni presso strutture predisposte per la realizzazione di manovre endoscopiche su animali e manichini.

    B. del Prato, F. Midulla, C. Moretti

    Napoli, 11-13 Marzo 2013A.O. di Rilievo Nazionale A. CardarelliCentro di Biotecnologie - Padiglione Y

  • 11 Marzo 2013Lunedì,

    09.00

    09.30

    10.00

    10.30

    11.00

    13.00

    Strumenti, organizzazione e cura in endoscopia bronchiale Anatomia e patologie respiratorie delle alte vie aereeAnatomia e patologie respiratorie delle basse vie aeree

    Sessione Video

    Lunch

    F. Santamaria, P. SianiI SESSIONE Moderatori: A. BarbatoF. Midulla

    O. Sacco

    Coffee Break

    PARTE PRATICA 1A. G. Casalini, B. del Prato, F. Midulla, C. MorettiTutors:

    14.00

    16.00

    16.30

    18.30

    Esercitazioni pratiche

    Coffee Break Esercitazioni pratiche

    Termine dei lavori

    12 Marzo 2013Martedì,

    Registrazione partecipantiApertura del Corso e Saluti

    F. De Michele, P. SianiIntervengono:

    08.30

    08.45 B. del Prato, F. Midulla

    A. Barbato, O. Sacco

    09.00

    09.30

    10.00

    10.30

    11.00

    11.30

    13.00

    Anestesia e sedazioneLa broncoscopia in terapia intensiva pediatrica Lavaggio broncoalveolare

    Altre tecniche di prelievo e differenze dell’approccio diagnostico nel bambino e nell’adulto

    Sessione video

    Lunch

    A. Pugliese, V. TipoII SESSIONE Moderatori: P. Papoff

    C. MorettiF. Midulla

    Coffee Break

    PARTE PRATICA 2A. G. Casalini, B. del Prato, F. Midulla, C. MorettiTutors:

    14.00

    16.00

    16.30

    18.30

    Esercitazioni pratiche

    Coffee Break Esercitazioni pratiche

    Termine dei lavori

    B. del Prato

    B. del Prato, F. Midulla

    Napoli, 11-13 Marzo 2013A.O. di Rilievo Nazionale A. CardarelliCentro di Biotecnologie - Padiglione Y

    FISIOPATOLOGIA DELLE VIE AEREE E BRONCOSCOPIAIN ETÀ NEONATALE E PEDIATRICA Corso

    TEORICOPRATICO

  • 13 Marzo 2013Mercoledì,

    09.00

    09.30

    10.00

    Inalazioni corpo estraneoBroncoscopia interventistica

    D. Aronne, F. EspositoIII SESSIONE Moderatori: A. G. Casalini

    L. MirabileCoffee Break

    PARTE PRATICA 3A. G. Casalini, B. del Prato, F. Midulla, C. MorettiTutors:

    10.30

    12.30

    13.30

    Esercitazioni pratiche

    Sessioni video

    Chiusura del Corso e test di verifica ECM

    L. Mirabile

    Napoli, 11-13 Marzo 2013A.O. di Rilievo Nazionale A. CardarelliCentro di Biotecnologie - Padiglione Y

    IVA ESCLUSA

    COGNOME NOME

    PROFESSIONE

    INDIRIZZO

    DISCIPLINA (Specializzazione)

    CAP CITTÀ PROV.

    CELLULARE TELEFONO FAX

    E-MAIL

    CODICE FISCALE

    LUOGO E DATA DI NASCITA

    La quota di iscrizione comprende:• Iscrizione e partecipazione al Corso Teorico-Pratico con esercitazioni dirette su animali e manichini• Attestato del Credito Formativo ( ECM)• Materiale formativo• Coffee breaks• Colazioni di lavoro• Cene del 11-12 Marzo

    € 1.400,00 + IVA 21%

    Quota di iscrizione

    Modalità di iscrizioneCompilare la scheda ed inviarla via fax al n° 02/67382337oppure all’indirizzo e-mail: [email protected] tramite BONIFICO BANCARIO intestato a: AIPO Ricerche srl Banca: Intesa San Paolo - Ag. MI-De AngeliIBAN: IT12A0306909515615231271831Ad avvenuto Bonifico verrà inviata via e-mail la conferma di iscrizione

    INFORMAZIONE E CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

    Ai sensi della normativa sulla Tutela dei Dati personali (L675/96 e successive modifiche ed integrazioni e in conformità al decreto legislativo 196/2003 in vigore dal 1° gennaio 2004), autorizzo al trattamento dei dati personali.

    Data

    Firma

    FISIOPATOLOGIA DELLE VIE AEREE E BRONCOSCOPIAIN ETÀ NEONATALE E PEDIATRICA Corso

    TEORICOPRATICO

    3°Napoli, 11-13 Marzo 2013 - A.O. di Rilievo Nazionale A. Cardarelli - Centro di Biotecnologie - Padiglione Y

  • Certificato TÜV Italia N. 501004504 - Rev. 4

    PRO

    VID

    ER N

    AZ

    ION

    ALE

    n°4

    42

    SOCIETÀ SCIENTIFICA UNI EN ISO 9001:2008PER LA PROGETTAZIONE, ORGANIZZAZIONE ED EROGAZIONE DI

    EVENTI FORMATIVI E CONGRESSI NELL’AMBITO SANITARIO E NELL’EDUCAZIONE CONTINUA IN MEDICINA (EA35,EA37)

    RESPONSABILI SCIENTIFICIBruno del Prato

    U.O.C di Endoscopia Bronchiale ed Urgenze Broncopneumologiche

    A.O. di Rilievo Nazionale A. Cardarelli, Napoli

    Fabio MidullaU.O.C. Pediatria d’Urgenza e Terapia Intensiva Pediatrica

    Facoltà di Medicina e Chirurgia, Dipartimento di Pediatria e Neuropsichiatria Infantile“Sapienza” Università di Roma, Roma

    Corrado MorettiU.O.C. Pediatria d’Urgenza e Terapia Intensiva Pediatrica

    Facoltà di Medicina e Chirurgia, Dipartimento di Pediatria e Neuropsichiatria Infantile“Sapienza” Università di Roma, Roma

    FACULTYA. Barbato, B. del Prato, A. G. Casalini, F. Midulla, L. Mirabile, C. Moretti

    Il Corso è riservato a 20 partecipanti

    Via Antonio da Recanate, 2 – 20124 MILANO Tel. +39 02 36590350 – Fax +39 02 67382337 [email protected] www.aiporicerche.it

    SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

    Dal 2004 al servizio della Pneumologia [email protected]

    www.aiponet.it

    SEDE DEL CORSOAzienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale A. Cardarelli

    Centro di Biotecnologie - Padiglione YVia A. Cardarelli, 9 - Napoli

    EDUCAZIONE CONTINUA IN MEDICINA Evento inserito nel Piano Formativo AIPO 2013

    Provider 442Codice ID: 51824

    Crediti Assegnati: 26,3 Figura Professionale: Medico Chirurgo

    Discipline: malattie dell’apparato respiratorio; neonatologia; pediatria; anestesia e rianimazione

    Ai fini dell’attestazione dei crediti formativi ECM è necessaria la presenza dei partecipanti effettiva del 100% rispetto alla durata complessiva dell’evento formativo