E38-E39-E40 modello 730/2010 RP 44-45-46-47modello Unico ... · PDF fileper usi domestici,...

Click here to load reader

  • date post

    15-Feb-2019
  • Category

    Documents

  • view

    213
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of E38-E39-E40 modello 730/2010 RP 44-45-46-47modello Unico ... · PDF fileper usi domestici,...

1

Direzione Regionale del Veneto

Risparmio energetico

55%

E38-E39-E40 modello 730/2010

RP 44-45-46-47modello Unico PF 2010

RP44-45 Unico Mini PF 2010

2

Direzione Regionale del Veneto

Lagevolazione consiste nel riconoscimento di una detrazione Irpef del 55 per cento delle spese sostenute entro una certa soglia che vedremo slide successiva da ripartire in 5 rate annuali di pari importo in relazione a 4 tipi di

interventi agevolabili:

3

Direzione Regionale del Veneto

30.000 euro(55% di 54.545,45 euro)

Sostituzione impianti climatizzazione invernale

60.000 euro(55% di 109.090,90 euro)

Installazione di pannelli solari

60.000 euro(55% di 109.090,90 euro)

Involucro edifici (cappotti pareti verticali, orizzontali, finestre compresi gli infissi)

100.000 euro (55% di 181.818,18 euro)

Riqualificazione energetica di edifici esistenti

DETRAZIONE MASSIMATIPO di INTERVENTO

4

Direzione Regionale del Veneto

ATTENZIONE:

In caso di prosecuzione dei lavori:

appartenenti alla stessa categoria

nellanno successivo

nello stesso immobile

bisogna tenere conto della detrazione goduta lanno precedente

N.B. la somma eccedente non pu essere chiesta a rimborso

5

Direzione Regionale del Veneto

TIPOLOGIA IMMOBILE

Fabbricati di qualsiasi tipo e categoria catastale, residenziali, rurali, abitativi, industriali, professionali, strumentali purch:

1.gi esistenti (PROVA: iscrizione in catasto, richiesta di accatastamento, pagamento Ici)

2.con impianto riscaldamento presente, salvo caso installazione pannelli solari

3. In caso di demolizione/ricostruzione agevolata solo la fedele ricostruzione con un solo mq in pi considerata nuova costruzione

6

Direzione Regionale del Veneto

SOGGETTI BENEFICIARI

1.Proprietari, titolari altro diritto reale

2. inquilini, comodatari,

3.ASSOCIAZIONI PROFESIONALI, IMPRESE, ENTI PUBBLICI,

4. familiari conviventi (coniuge, parenti entro 3grado, affini entro 2 grado) questultimi solo per immobili civili)

Agevolazione prorogata dalla Legge Finanziaria 2008 (art.1, comma 20, legge 24_12_2007 n. 244) fino al 31_12_2010

7

Direzione Regionale del Veneto

SOGGETTI BENEFICIARI

NO

NIENTE 55% PER GLI IMMOBILI MERCI (da ristrutturare per vendere o affittare) MA SOLO PER QUELLI STRUMENTALI DIMPRESA

SI

IL CONTRIBUENTE FINANZIA LINTERVENTO MEDIANTE CONTRATTO DI LEASING. Detrazione spetta al contribuente stesso e si calcola sul costo sostenuto dalla societ di leasing non sui canoni addebitati allutilizzatore

8

Direzione Regionale del Veneto

VARIAZIONE TITOLARITA IMMOBILE

1.Trasferimento (donazione) propriet o altro diritto reale: detrazione quote residue (non ancora detratte) al nuovo titolare (donatario)

2.Contratto locazione o comodato: beneficio resta in capo al conduttore e comodatario

3.In caso decesso: erede o eredi che detengono materialmente il bene

9

Direzione Regionale del Veneto

NON CUMULABILITA

Con agevolazione 36%

Procedura diversa

Detrazione maggiore

Soglie pi alte

Rate minori

In caso di lavori agevolabili con 36% e 55% due procedure diverse ma stessa Dia (se serve)

10

Direzione Regionale del Veneto

NON CUMULABILITA

Con agevolazione 36%

ESEMPIO RISOLUZIONE ENTRATE N. 283 DEL 7 LUGLIO 2008

Sostituzione impianto di climatizzazione invernale

DETRAIBILI AL 55%:

nuova caldaia che sostituisce la vecchia

nuove apparecchiature termiche e tubature che sostituiscono i vecchi

interventi edilizi strettamente funzionali

11

Direzione Regionale del Veneto

NON CUMULABILITA

Con agevolazione 36%

ESEMPIO RISOLUZIONE ENTRATE N. 283 DEL 7 LUGLIO 2008

DETRAZIONE AL 36%:

Posa in opera di nuova pavimentazione

Opere falegnameria per accorciare le porte o nuove porte

Tinteggiatura

Spese professionali (a scelta, ovviamente se ccapienza conviene 55%)

12

Direzione Regionale del Veneto

NON CUMULABILITA

Con agevolazione 36%

ESEMPIO RISOLUZIONE ENTRATE N. 283 DEL 7 LUGLIO 2008

RESPONSABILITA: del tecnico abilitato

N.B. LA SCELTA E IRREVOCABILE RISOLUZIONE ENTRATE N. 152 DEL 5 LUGLIO 2007 Se lintervento agevolato al 36% e mi accorgo che poteva essere detratto al 55% non posso tornare indietro

13

Direzione Regionale del Veneto

NON CUMULABILITA

Con fotovoltaico

NO - INSTALLAZIONE PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI valgono le agevolazioni del cd. conto energia

NO INCREMENTI TARIFFE INCENTIVANTI (fino al 30%) concessi a chi installa il fotovoltaico

PERO le spese accessorie per la loro installazione sono detraibili al 36%

14

Direzione Regionale del Veneto

NON CUMULABILITA

Con certificati verdi

(compravendita di titoli tra produttori o importatori energia convenzionale e produttori energia rinnovabile)

CUMULABILE, INVECE

Con certificati bianchi /d. MinAttivitproduttive 2004/07/20

(Apparecchiature efficienti in luogo di poco efficienti. Distributori di energia elettrica e gas devono raggiungere ogni anno un det. obiettivo risparmio energetico tramite interventi presso consumatori finali. I certificati sono

compravendibili come titoli)

15

Direzione Regionale del Veneto

NON CUMULABILITA

Con contributi regionali o locali

INVERSIONE DI ROTTA:

Decreto 19-02-2007 art. 10, comma 2 afferma che 55% compatibile con specifici incentivi disposti da regioni, province e comuni da sottoporre a tassazione separata (come chiarito dalla circolare Entrate n. 36 del 31-05-2007)

D.lgs. N. 115 del 30-05-2008 art. 6, commi 3 e 4 a decorrere dal 1gennaio 2009 la detrazione del 55% non cumulabile con contributi comunitari, regionali o locali in ogni forma (in conto capitale o in conto interessi)

16

Direzione Regionale del Veneto

NON CUMULABILITA

Con contributi regionali, locali, UE

INVERSIONE DI ROTTA:

Risoluzione Entrate n. 3/E del 26_01_2010 divieto assoluto di cumulabilit: dal 1gennaio 2009 il contribuente deve scegliere

RIASSUMENDO: NEL 2008 CUMULABILI (nel caso siano utilizzati i contributi o finanziamenti vanno assoggettati a tassazione separata) NEL 2009 NO (occorre scegliere)

17

Direzione Regionale del Veneto

NON CUMULABILITA

Con contributi regionali o localiCONTRADDIZIONE

Istruzioni 730/2010 pagina 44 versione dicembre 2009 Si precisa che la detrazione del 55% non cumulabile con altre agevolazioni fiscali previste per i medesimi interventi, come ad esempio il 36% ......... E compatibile, invece, con altre agevolazioni di natura non fiscale come contributi o finanziamenti. In tal caso dovranno successivamente essere assoggettati a tassazione separata

Istruzioni 730/2010 pagina 44 versione febbraio 2010 Si precisa che la detrazione del 55% non cumulabile con altre agevolazioni fiscali previste per i medesimi interventi, come ad esempio il 36%. Inoltre dal 1gennaio 2009 la detrazione non cumul abile con altri contributi comunitari, regionali, locali, riconosciuti per i medesimi interventi

18

Direzione Regionale del Veneto

NON CUMULABILITA

Con contributi regionali o locali

CORRETTAMENTE

Istruzioni Unico Mini 2010 pagina 13

Istruzioni Unico PF 2010 Fascicolo 1- pag. 49

La detrazione del 55% non cumulabile con altre agevolazioni fiscali previste per i medesimi interventi, come ad esempio il 36%. Inoltre, dal 1gennaio 2009, la detrazione del 55% non cumulabile con altri contributi comunitari, regionali o locali, riconosciuti per i medesimi interventi, secondo quanto previsto dal D. lgs 115/2008 (Vedi risoluzione n. 3/E del 26_01_2010)

19

Direzione Regionale del Veneto

NON CUMULABILITA

Con le spese relative a beni soggetti a regime vincolistico

Detrazione del 19 per cento per gli interventi di manutenzione straordinaria e restauro degli immobili

vincolati

(cumulabile con la detrazione del 36% ridotta della met fino allimporto di 48 mila euro)

Non cumulabile con la detrazione del 55% (Risposta del Sottosegretario allEconomia Daniele Molgora al question time della Camera del 3 febbraio 2010)

20

Direzione Regionale del Veneto

IVA APPLICABILE

Iva 10 % - beni significativi

(elenco in decreto MinFinanze 29_12_1999)

1. ASCENSORI E MONTACARICHI

2. INFISSI ESTERNI ED INTERNI

3. CALDAIE

4. VIDEO CITOFONI

5. APPARECCHIATURE DI CONDIZIONAMENTO E RICICLO ARIA

6. SANITARI E RUBINETTERIE DA BAGNO

7. IMPIANTI DI SICUREZZA

21

Direzione Regionale del Veneto

IVA APPLICABILE

Iva 10% - beni acquistati dallimpresa nellambito del contratto di appalto

Iva 20% beni acquistati dal privato committente

Iva al 20% per prestazioni professionali

Iva detraibile al lordo per le sole persone fisiche (Esempio 20 mila euro costo + Iva 4 mila euro = detrazione 24 mila euro)

22

Direzione Regionale del Veneto

Colonna 1:

Codice 1 Interventi riqualificazione energetica di edifici esistenti Spesa max 181.818 euro Detrazione 100.000 euro

Codice 2 interventi su involucro edifici esistenti (pareti, tetti, pavimenti, infissi) Spesa max