CSI Insieme 18 - 2010

download CSI Insieme 18 - 2010

of 28

  • date post

    23-Mar-2016
  • Category

    Documents

  • view

    232
  • download

    7

Embed Size (px)

description

Gli adolescenti oggi: conoscere per educare - L'orgoglio dello sport di qualità proposto dal CSI - Pari nel derby di Breno dell'Under 12 - Il gran finale dello sci al passo del Tonale.

Transcript of CSI Insieme 18 - 2010

  • Scoprilo pressotutte le filiali dellaBanca di Valle Camonica

    A noi giovani,da 15 a 25 anni,Banca di Valle Camonicariserva un serviziocompletamente gratis,e questo niente,se siamo concretamenteinteressati c unabellissima sorpresaper noi... imperdibile,anche perch non durerper sempre.

    Hei,hai sentito?

  • 2 4 F E B B R A I O 2 0 1 0

    1

    Gli adolescenti oggi:conoscere per educare meglio

    Con il primo incontro in program-ma venerd 26 febbraio tenu-to dal Dottor Livio Rinaldi sul

    tema Adolescenti oggi: conoscere per educare rende il via il percorso formativo per gli educatori promos-so da Azione Cattolica - Macrozona di Vallecamonica -, Istituto Compren-sivo Darfo 3, Agesci, CSI comitato di Vallecamonica e i Consigli Pastora-li di Zona Vallecamonica 2 e 3. Lini-ziativa di formazione stata ideata per aiutare tutti coloro che operano con preadolescenti e adolescenti ad affrontare con strumenti adeguati ed idonei un impegno bello ed importante ma, nello stesso tempo, difficoltoso. Il percorso strutturato in dieci incon-tri suddivisi in tre blocchi che posso-no eventualmente essere affrontati in modo separato a seconda del tem-po e degli interessi di ogni corsista. I promotori ritengono fondamenta-le migliorare le proprie competenze e rendere pi qualificato e aderen-te ai loro bisogni il servizio da offri-re in ogni campo ai ragazzi. Il corso, che si avvale della consulenza della Dottoressa Lucia Pelamatti, si svol-ge presso la Scuola media Tovini di Boario Terme dalle ore 20,30 alle ore 22,30. Il calendario degli incontri pro-segue Venerd 5 marzo con il tema Tempo libero vs tempo impegnato? Scelte educative a confronto (Dott. Livio Rinaldi), quindi venerd 12 mar-zo Non ti riconosco pi! Gli educato-ri sorpresi di fronte al cambiamento degli adolescenti (Dott. Livio Rinaldi) e venerd 9 aprile Ruolo delleduca-tore in una societ che cambia (Dot-

    toressa Silvia Pedretti). Saranno poi attivati tre laboratori tenuti venerd 16 aprile, sullosservazione delle dinami-che di gruppo dalla Dottoressa Silvia Pedretti, il venerd seguente dal CSI di Vallecamonica, sul tema Lo sport per la vita: il gioco quale opportunit educativa, e venerd 7 maggio dalla Dottoressa Silvia Pedretti sulle tec-

    niche di conduzione di gruppi. Don Giancarlo Pianta sar il relatore sul tema Il Vangelo come provocazio-ne venerd 14 maggio chiude il cor-so la settimana seguente conclude liniziativa di formazione la serata de-dicata a Vangeli da urlo che vedr come protagonista Monsignor Do-menico Sigalini.

    Un corso organizzato da alcune associazioni cattoliche della Vallecamonica

  • 2Lorgoglio dello sport di qualitproposto dal CSI

    Limpegno del traguardo della certificazione di tutte le societ sportive

    Alla ricerca di una qualit tota-le. Volendo dare un titolo al dia-rio di bordo che annota il viaggio

    compiuto dal Csi nella prima deca-de del nuovo millennio, non potreb-be esserci al tra scelta che questa. E se in copertina po trebbero esser-ci le decine di migliaia di gare orga-nizzate ogni stagione, che co prono tutte le et delluomo, tutti i com parti sociali e tutti gli angoli dItalia, do-dici mesi su dodici, non servirebbe-ro gli occhiali da maghetto di Harry Potter per scoprire che, a guardarle meglio, in fili grana, le pagine inter-ne racconterebbero una paziente ri-cerca di strumenti nuovi in grado di dare alle attivit un maggior in dice di qualit tecnica e organizzativa. Al centro dellinnovazione che sta andan do in onda c lattivit spor-tiva, che co stituisce il cuore, lo stru-

    mento delezione della mission edu-cativa Csi. La stagione 2009/2010 - conferma Renato Picciolo, di rettore tecnico nazionale - sta portando mo-difiche importanti. Anzitutto lavvio del DOAS, lo stru-mento on line che per mette di avere in tempo reale il quadro e satto delle attivit sportive, disciplina per disci-plina, comitato per comitato, cam-pionato per campionato. Da una par-te ser ve a capire e governare meglio linsieme delle attivit, dallaltro un modo, mol to moderno ed efficiente, di dare traspa renza massima al ser-vizio che il Csi for nisce alla societ italiana. Per compren dere meglio lafferma-zione di Picciolo, va ricordato che il mondo della promozio ne sportiva nel nostro paese si compo sto fino ad oggi di numeri e confini piut tosto

    vaghi, se non contraddittori. Ricerca di qualit e trasparenza ispirano an-che altri strumenti appena introdotti: la certificazione dei regolamenti a livello centrale, per assicurare omogeneit e spes sore garantito a tornei locali di ogni genere, evitando improvvisazio-ni ed errori; una pi efficace forma-zione del corpo arbitra le, con il fiore allocchiello dello Stage na zionale; il rinnovo di programmi e stru menti per la Scuola nazionale dirigenti e per la Scuola nazionale educatori sporti vi; il varo di speciali strumenti e incentivi per allargare lattivit giovanile.Dietro a queste ed altre novit - tie-ne a ricordare Picciolo - c un lungo lavoro di riflessione e di ricerca. Nello sport di og gi non si pu improvvisare. Il Csi sa che anche lattivit di promo-zione sportiva, dopo aver attraversa-to negli anni Cin quanta e Sessanta la fase pionieristica, e ne gli anni Ottanta e Novanta la fase della dattamento e della routine, chiamata a ri pensarsi in termini culturali ed organizzativi. Ed per questo che abbiamo in serbo altre sor prese . Al Csi non lo dicono, perch si an-cora nel la fase di progettazione, ma i sogni nel cassetto sono due: una sor-ta di bollino di qualit per le socie-t sportive e un ventaglio di codi ci di comportamento dalla cui applicazio-ne dovrebbe dipendere la concessio-ne del bol lino. In fondo - conclude il direttore tecni co nazionale - resta-re un passo avanti a tutti lorgoglio di essere Csi.

    Andrea De Pascalis

  • 2 4 F E B B R A I O 2 0 1 0

    3

    Risultato giusto nello spirito di amicizia e di sana competizione tra i ragazzi

    Un pareggio tra gli under 12nel derby di Breno

    Breno A contro Breno B! Era gi da alcuni anni che non si disputava un derby cos. Era

    destino, per, che finisse pari, nono-stante leroica battaglia combattuta in campo. Le due squadre questanno hanno sempre effettuato gli allena-menti insieme, costruendo uno spi-rito di amicizia e di competizione, allo stesso tempo. Era giusto che il risul-tato finale fosse un pareggio anche se ognuno di noi ha dato il meglio di s e la partita stata molto corretta. Nessuno ha vinto, Breno A e Breno B, per siamo sempre amici, non ci consideriamo rivali, solo amici che disputano una partita!Siamo comunque contenti perch abbiamo giocato una bella partita, perch limportante divertirsi (poi, se si vince meglio).

    Marco Vicardi, G.S.O. Breno 1998

    Oratorio Breno B - Campionato Under 12

    Oratorio Breno A - Campionato Under 12

    Campionato primaverileCategoria Allievi

    Il CSI Vallecamonica propone un torneo primaverile di calcio a 7 gio-catori riservato alla categoria AL-LIEVI (atleti nati nellanno 1994 o successivi).La domanda dadesione va pre-sentata entro luned 8 marzo 2010 presso la sede del CSI a Plemo di Esine o Edolo versando la quota discrizione di 80 + 30 di cau-zione

  • 4Lo slalom speciale organizzato dallo Sci Cai Edolo chiude la stagione dello sci

    Gran finale per lo sci camunodomenica al Passo del Tonale

    Classifiche sesta prova

    Categoria Punteggiati1. Vitali Nicola Sci Cai Edolo2. Frassi Simone Pol. Grignaghe3. Gabrieli Simone Sci Club Pisogne4. Silini Roberto Sci Club Pisogne5. Febbrari Alessandro Sci Club Pisogne6. Casartelli Laura Sci Club Pisogne7. Gervasoni Dario Pol. Grignaghe8. Frassi Bortolo Pol. Grignaghe

    Categoria Esordienti F1. Tonsi Laura Sci Cai Edolo2. Gervasoni Greta Pol. Grignaghe3. Angeli Alexia Sci Cai Edolo4. Bettoni Valentina Sci Club Pisogne5. Bettoni Rebecca Sci Club Pisogne

    Categoria Esordienti M1. Melotti Luca Sci Cai Edolo2. Zani Gabriele Sci Cai Edolo3. Vaninetti Andrea Sci Club Pisogne4. Saloni Davide Sci Club Pisogne5. Carrara Alessandro Sci Club Pisogne6. Faustini Nicola Montorfano Ski Team7. Colleoni Paolo Pol. Grignaghe

    Categoria Ragazze1. Chiari Alessia Pol. Grignaghe2. Inverardi Chiara Pol. Grignaghe3. Tosana Sara Sci Cai Edolo4. Bardella Sara Sci Club Pisogne5. Scarlatti Francesca Pol. Grignaghe

    Categoria Ragazzi1. Isonni Alessandro Sci Cai Edolo2. Valenti Giulio Pol. Grignaghe

    Classifiche di societ

    Classifica quinta prova1. Sci Cai Edolo 92,52. Sci Club Pisogne 82,03. Polisportiva Grignaghe 68,54. Montorfano Ski Team 50,05. Polisportiva Disabili 46,06. U.S. Tremonti-Vione 44,0

    Classifica generale campionato1. Sci Cai Edolo 544,52. Sci Club Pisogne 515,53. Pol. Grignaghe 432,04. Montorfano Ski Team 301,55. Polisp. Disabili 271,06. U.S. Tremonti-Vione 185,07. Polisportiva Trenzanese 85,0

    Rinviata per la nebbia che aveva messo in perico-lo la sicurezza dei concorrenti, il CSI di Vallecamo-nica ritornato al Passo del Tonale per il recupero

    del sesto slalom gigante della stagione. Ad accogliere i 120 sciatori del CSI un tempo splendido e il perfetto in-nevamento della pista Serodine scelta per la gara orga-nizzata dal comitato camuno del CSI. Tutto alla perfe-zione quindi per la penultima manifestazione del circuito sciistico, pochi anche i ritiri e le squalifiche nello slalom tracciato dai maestri di sci della Scuola del Tonale. An-che la prova di recupero ha premiato gli sforzi dello Sci Cai Edolo che si impone mettendo una seria ipoteca sul-la vittoria finale. Nel sesto appuntamento della stagione la formazione edolese ha fatto ancora dieci nelle vitto-rie individuali lasciando alle formazioni avversarie solo cinque successi di categoria. In campo maschile lo Sci Cai Edolo si imposto con il solito Nicola Vitali nella pro-

  • 2 4 F E B B R A I O 2 0 1 0

    5

    3. Mariotti Riccardo Sci Cai Edolo4. Melotti Nicola Sci Ca