CSI Insieme 16 - 2013

download CSI Insieme 16 - 2013

of 18

  • date post

    10-Mar-2016
  • Category

    Documents

  • view

    224
  • download

    3

Embed Size (px)

description

Titoli: Produttori di beni per tre miliardi di euro - Sport in festa 2013: la festa del CSI per i giovani - Under 8 in palestra per calcetto e minivolley - Poker del Piancamuno nella quinta prova del tennistavolo

Transcript of CSI Insieme 16 - 2013

  • C E N T R O S P O R T I V O I T A L I A N O

    ValleCamonicaProduttori di beniper tre miliardi di euro

    Sport in festa 2013:la festa dei giovani

    Under 8in palestraper calcio e volley

    Poker del Piancamunonella quinta provadel tennistavolo

    4 Febbraio 2013

  • 2In Italia ci sono 95 mila societ sportive dove operano mediamente 12 volontari

    Produttori di bene per tre miliardi di euro

    Quanto vale il lavoro delle societ sportive? presto

    detto. In Italia ci sono 95 mila so-ciet sportive, in ciascuna opera-no mediamente 12 volontari, che minimo danno 5 ore alla settima-na ciascuno, per un totale di 225 milioni di ore di volontariato. Sti-mando un valore di 15 euro lora, ecco che le societ sportive rega-lano al Paese 3,4 miliari di euro lanno. A dirlo con dati ufficiali stato il Censis. A ribadirlo stato il ministro dello sport, Gnudi, pre-sentando ieri il piano nazionale dellattivit sportiva. Come sem-pre quando si presentano questi documenti, scopriamo di esse-re indietro rispetto allEuropa. Un esempio? Il Regno Unito spen-der per lincremento della prati-ca sportiva, da qui al 2017, circa 250 milioni di sterline lanno, per un totale di un miliardo di euro. E lItalia? Nel 2012 il Ministero ave-va a disposizione e ha speso 28 milioni di euro, poco pi del 10% del budget inglese. Cambiamo dati. Impiantistica sportiva: in Ita-lia abbiamo la met degli impianti di base che si trovano in Francia. Giovani che fanno sport: in Ita-lia sono pi o meno la met che in Francia. Difficile essere soddi-sfatti. Ci sono per anche segnali positivi. Gnudi ha spiegato che il progetto di alfabetizzazione mo-toria nella scuola, di Ministero e Coni, ha coinvolto oltre 100 mila

    ragazzi di 6-10 anni. Ha ricordato lo stanziamento di 2.500.000 euro per rilanciare i Giochi sportivi stu-denteschi nelle Medie e nelle Su-periori. Ha ricordato linvestimen-to di 23 milioni di euro nel 2013 a favore dellimpiantistica, soprat-tutto nel Sud. Certo, resta la sen-sazione che si sia ancora lontani dal comprendere quanto lo sport possa essere prezioso per il Pa-ese e quanto sarebbe utile inve-stire in politiche sociali (sanitarie, di inclusione, educative...) attra-verso lo sport. A spiccare davvero resta quel dato sul lavoro gratuito delle societ

    sportive, 3,5 miliardi di bene edu-cativo e di bene comune prodotto ogni anno con umilt, nellanoni-mato, spesso dimenticati dalle isti-tuzioni locali. Trovare pi risorse nel bilancio dello Stato non sar cosa semplice. Ma riconoscere con maggiore incisivit la dignit di questo servizio al Paese, ab-bassare i tassi di burocrazia, mi-gliorare almeno un po la situazio-ne dellimpiantistica non sarebbe impresa da super eroi, solo un ra-gionevole impegno, quasi inevita-bile per chiunque comprendesse il vero ruolo di queste realt sul territorio.

  • 5 F E B B R A I O 2 0 1 3

    3

    Due appuntamenti regionali polisportivi per le categorie giovanili

    Sport in festa 2013 la festa del CSI per i giovani

    Sirmione e il lago di Garda, eletti ormai a capitale dello sport poli-

    sportivo giovanile del CSI Lombardia, sono pronti ad accogliere lennesi-ma edizione del Meeting polisporti-vo regionale. Sport in festa anche questanno propone due momenti di-stinti, dal 12al 14 aprile saranno pro-tagoniste le categorie allievi, juniores e top junior, dal 26 al 28 aprile tocche-r agli under 10, 12 e 14 cimentarsi nellappuntamento del CSI lombardo. Le discipline di squadre previste per la manifestazione di Sirmione sono il calcio a 5 e a 7 giocatori, la palla-canestro e la pallavolo, a queste si aggiunge anche il calcio a 5 per at-leti diversamente abili. Il programma di massima della festa polisportiva si apre venerd 12 aprile con lacco-glienza degli atleti e la sistemazione negli alloggi, quindi in serata linau-gurazione. Al mattino di sabato il via allattivit po-livalente prevista dagli organizzatori e nel pomeriggio i primi incontri sportivi di squadra. La festa dellamicizia, con animazione musicale e degustazio-ne Eno-Gastronomica di prodotti tipici offerti dalle societ sportive parteci-panti, conclude la giornata di sabato. Il terzo ed ultimo giorno del meeting giovanile caratterizzato dagli ultimi incontri sportivi, la celebrazione della S. messa e le premiazioni. Simile il programma di massima predisposto per gli under 10, 12 e 14 che inizie-ranno la loro festa venerd 26 aprile per concluderla due giorni dopo. Le societ sportive possono iscrivere alla festa regionale del CSI al dai 9 ai 12

    atleti nel calcio a 7 e nella pallavolo, dai 4 agli 8 atleti nella pallacanestro 3vs3 e dai 7 ai 10 atleti nel calcio a 5. Il numero massimo di accompagna-tori ufficiali di 1 ogni 4 (o frazione di 4) atleti/e partecipanti. Ogni Comita-to deve nominare un proprio respon-sabile/referente che responsabile del comportamento e degli atteggia-menti dei propri atleti. La partecipa-zione degli accompagnatori Extra sar accettata in misura di 1 ogni 5 atleti iscritti per ciascuna squadra e comunque compatibilmente con i posti disponibili; gli accompagnatori extra dovranno essere regolarmente tesserati. Non sono previsti mezzi di trasporto da parte dellorganizzazio-ne quindi ogni squadra partecipan-te deve essere autosufficiente per i trasferimenti tra le sedi dei diversi momenti della manifestazione stes-sa, diversamente non sar accetta liscrizione. La quota di partecipazione a carico dei partecipanti di 92 euro per gli under 10, 100 euro per gli under 12, 105 euro per gli under 14, 110 euro per allievi, juniores e diversamente abili e 115 euro per top junior e ac-compagnatori ufficiali. Per i parteci-panti da 0 a 2 anni non prevista nessuna quota, dai 2 ai 5 anni 40 euro mentre gli accompagnatori ex-tra pagheranno 125 euro. Le squadre che intendono parteci-pare a Sport in Festa 2013, devono rivolgersi al Comitato di appartenen-za e versare un anticipo di 800 euro (400 euro per Pallacanestro 3 vs 3) alla Presidenza Regionale entro il 28

    febbraio prossimo. Le iscrizioni non accompagnate da tale anticipo non saranno prese in considerazione. Il pagamento del saldo delle quote di partecipazione potr essere effettua-to tramite bonifico bancario, assegno bancario o circolare il giorno 6 apri-le presso la segreteria regionale ad Agrate Brianza o direttamente pres-so la segreteria della manifestazio-ne allestita presso il Garda Village a Sirmione. Da ricordare ancora che non sono ammesse deroghe sulle et di par-tecipazione degli atleti, tutti i parteci-panti devono essere in regola con il tesseramento per lanno sportivo in corso e per esigenze organizzative (disponibilit impianti, strutture dei calendari, ecc.), facolt della Pre-sidenza Regionale utilizzare criteri preferenziali per lammissione delle squadre in base alla rappresentan-za dei Comitati, a nuove squadre alla prima esperienza, allordine tempora-le nelle iscrizione e altri se necessa-ri. La verifica delle iscrizioni e la con-segna dei documenti necessari alla partecipazione alla festa (cosiddetto accreditamento) saranno effettuati sabato 6 aprile 2013 presso la sede regionale di Agrate Brianza (MB). Nella stessa data alle ore 15.30 sa-ranno illustrati i contenuti ed il pro-gramma definitivo di Sport in Festa 2013.Per ulteriori informazioni sulla festa regionale ci si pu rivolgere alla se-greteria del CSI camuno a Plemo op-pure alla commissione tecnica dellat-tivit giovanile.

  • 4Adesioni in crescita nella categoria Under 8, sorpresa dellattivit giovanile

    Gli Under 8 in palestraper il calcetto e minivolley

    sicuramente la categoria Un-der 8 la sorpresa pi piacevole

    dellattivit giovanile del CSI di Val-lecamonica proposta in questa sta-gione. Da alcuni anni lassociazione sportiva camuna propone unattivit sportiva per i pi piccoli ma fino allo scorso anno questo progetto non era decollato; poche le squadra iscritte soprattutto nel calcio, alcune in pi nel minivolley ma senza esagera-re. Difficolt non solo nei numeri ma anche nellorganizzazione di questa categoria restata un po ai margini ri-spetti agli altri tornei riservati agli un-der. Raccogliendo i suggerimenti delle societ sportive la commissione tec-

    nica ha introdotto alcune novit che hanno giovato a questa categoria. Tenendo fermo il principio dellattivi-t improntata al gioco e non ancora allagonismo, con lassenza quindi di una classifica degli sport di squa-dra ma solo una classifica polispor-tiva a squadre basata sulla sola par-tecipazione, negli under 8 sono stati introdotti, in via sperimentale, i fuori quota limitati ad un solo partecipante per incontro. Con queste novit re-golamentari sono saliti i numeri con il calcio che raggiunge le nove uni-t, le stesse del minivolley che ave-va iniziato la stagione con sei forma-zioni per aggiungerne altre tre dopo

  • 5 F E B B R A I O 2 0 1 3

    5

    la sosta natalizia. Numeri finalmente consistenti che portano i due tornei a livello delle altre categorie giovanili. La quantit ha contribuito anche ad accrescere la qualit della proposta riservata ai pi piccoli, dai pochi e qua-si anonimi appuntamenti delle stagio-ni precedenti si passati ad un ricco ed articolato calendario che porter fino alla festa finale in programma nel primo fine settimana di giugno. Nel mese di febbraio le formazioni Chini Eugenio Niardo Volley, Sial Camuna Volley , Edil Bondioni Niardo Volley, Sial Camuna Volley 2006, Sial Camu-na Volley Malegno 1, G.S.O. Breno 2006, Sial Camuna Volley Malegno 2, G.S.O. Breno 2005 e Polisportiva Oratorio Piancamuno proseguono nel torneo di minivolley. Il calcio, con i campi ancora impraticabili, si cimenta nel calcio indoor; la palestra di Arto-gne ospita domenica 3 e 10 febbraio le formazioni G.S.O. Darfo Macelle-

    ria Pagani, Oratorio Bienno, G.S.O. Breno, Piccole Pesti Piancamuno, G.S.O. Cividate, G.S. Borno F2 Tor-neria, Polisportiva Gianico, G.S. Ceto Nadro e Oratorio D. Bosco Gorzone per le d