Costumi tradizionali del marocco

download Costumi tradizionali del marocco

of 29

  • date post

    21-Jun-2015
  • Category

    Design

  • view

    534
  • download

    0

Embed Size (px)

description

Il Marocco è un paese ricco in termini di storia, le tradizioni, la gente, la cultura, la religione, il clima, la geografia e altro ancora. Ognuno di questi aspetti del paese influenza il vestito da modo marocchina. Tra la grande varietà di abiti in Marocco, troviamo djellaba, caffettano, il Haik, il selham...

Transcript of Costumi tradizionali del marocco

  • 1. Il Marocco un paese ricco in termini di storia, le tradizioni, la gente, la cultura, la religione, il clima, la geografia e altro ancora. Ognuno di questi aspetti del paese influenza il vestito da modo marocchina. Tra la grande variet di abiti in Marocco, troviamo djellaba, caffettano, il Haik, il selham...

2. Se si cammina per le strade di qualsiasi citt in Marocco, sar sicuramente vedere pochi uomini e donne che indossano lunghi abiti sciolti con cappuccio sui loro vestiti normali. Questo abito chiamato djellaba. Esso copre tutto il corpo eccetto la testa, mani e piedi. 3. un indumento a forma di abito lungo, con o senza cappuccio, indossato da uomini e donne, soprattutto in Nord Africa. Molto vecchio, e padre turco caftano in origine un indumento maschile ampio. Con l'avvento dell'Islam, la djellaba raccomandato per l'abbigliamento femminile. Con l'influenza della moda, jilbab corrente pu anche essere una casa vestito colorato. Pu anche essere indossato in diversi materiali a seconda del clima. LA GIELLABA 4. Djellaba per le donne diverso da quello degli uomini a causa del suo stile e scopo. Le donne indossano una djellaba per motivi diversi. In primo luogo, si tratta di un abbigliamento molto confortevole e attraente. In secondo luogo, si tratta di un abbigliamento modesto da indossare in un paese musulmano. Alcune donne accompagnare con una sciarpa intorno al collo o la testa. E 'anche indossato durante le visite dei familiari durante le feste religiose 5. Negli uomini, la djellaba attratto perch sia elegante e confortevole. Essi hanno la possibilit di scegliere tra pantofole, meno conveniente o scarpa pi comoda. Nonostante tocchi moderni djellaba il costume tradizionale inevitabile. Nella cerimonia di apertura del Parlamento, il djellaba "bezzouiya" bianco, luce pura e viene fornito con una serie di accessori come Fez, pantofole in pelle gialla e accappatoio. Per le vacanze, il djellaba meno convenzionale. E 'ornata con i vari colori. Pi spesso in inverno, tessuti di lana come "mlifa" e "loop", favorisce tessuti fluenti e fresche come il "sousdy" e lino in estate. Questa la qualit del taglio, cucito e tessuto che determina il valore della djellaba. 6. CIERBIL E' una scarpa da donna. Assomiglia ad una pantofola. Puo' essere di vari colori: giallo, rosso, grigio, si porta con certi costumi tradizionali Marocchini, e anche con la Giellaba. elegante che si porta con un foulard, scarpe e borsetta, tutto intonato alla GIELLABA.Con quella spesso il Kaftan che si porta sotto. 7. un avvio realizzata in pelle. Chiuso a punta o arrotondate alla fine, fa parte dei costumi tradizionali del Maghreb. Appartiene alla famiglia delle pantofole. Il balgha conosce la sua altezza quando era l'unica scarpa all'interno uscita utilizzata da uomini di tutte le classi sociali, sia nelle aree urbane che rurali. 8. Il caftano per le donne l caftano un componente di abbigliamento marocchino patrimonio. E 'stato indossato dalle donne urbane e le donne rurali, o fedi ebraica o musulmana In Marocco "hzam" e "mdamma" mettere tradizionale caftano in alto per essere visibile. Il caftano del Marocco ha ispirato i designer nel mondo occidentale (commeYves Saint Laurent, Kenzo, JP Gautier, Christian Lacroix ...) 9. Caftani del Marocco venuto dalla Persia, e sono stati introdotti relativamente tardi nel paese, come nel resto del Nord Africa dai conquistatori arabi Vecchi marocchina caftani ancora visibili in vari musei. risalgono all'inizio del XVIII secolo. Vecchio modello di caftano marocchino 10. Takchita una versione del caftano marocchino, rivisitato dai designer. Esso ha permesso di esportare il caftano in tutto il mondo attraverso nuove forme di romanzo moderno. Esso composto da due pezzi minimo, pu avere fino a quattro o cinque oggi. Takchita amplificata da nastri di varie forme originali e riccamente lavorato chiamato "Mdamma." 11. Takchita tradizionalmente costituito da due parti: la tahtiya, un caftano, e fouqia dfina o un caftano spesso aperto e trasparente. Fouqia e dfina sono sinonimi per la parola originale: Mansouria 12. Le hak il hayk una delle donne indumento indossato nel Maghreb. Si tratta di un panno rettangolare bianco che copre le corps tutto avvolto e tenuto in vita da una cintura e poi torn sulle spalle per essere allacciate da spille. Pu essere di colore bianco o nero. In precedenza, l'uso del nero era giornalmente mentre il bianco stato riservato per feste di famiglia, ma le ragazze sempre favorito bianco nero indossato dalle donne mature. 13. Il Selham Capo con cappuccio che copre la djellaba. La stamina, se terminare l'estate o per l'inverno di spessore, ha da sempre caratterizzato l'eleganza maschile orientale. La particolarit di burnus sta nella sua realizzazione. Lungo mantello, tagliare un pezzo di pizzo intrecciato e ornato con un tappo rivestito con un fiocco di seta. 14. C:UsersuserDocumentsDownloadsVideoCostumes traditionnels du Maroc - Vido Dailymotion.FLV 15. CONCLUSIONE Nel XIX secolo, il caftano tiene traccia delle modifiche nel modo: tagliati in velluto, seta, broccato, riccamente ricamato con il figlio di oro, d'argento o di seta. Da alcuni anni questo indumento evoluto, non pi fatta per nascondere il corpo. Esso mira a esaltare la femminilit, unisce tradizione e modernit scollature, sovrapposizioni, trasparenze, materiali fluidi ... fanno parte di questo indumento magnifico. Ricamo fine, era ispirata dalla tradizione marocchina. Il caftano ispirato la creativit di artisti e designer di haute couture (Salima Abdel Wahab, Yves Saint Laurent, ...). Questo il costume tradizionale esportato in tutto il mondo.