Corso di formazione e aggiornamento per RSPP · Corso di formazione e aggiornamento per RSPP Moduli...

of 20/20
Corso di formazione e aggiornamento per RSPP Moduli per datori di lavoro secondo l'art. 34 del D.Lgs. 81/2008 e l'Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 Modulo AGG:– Principali novità in ambito di FORMAZIONE dei lavoratori Docente: ROBERTO RANAUDO 1
  • date post

    11-Jul-2020
  • Category

    Documents

  • view

    1
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of Corso di formazione e aggiornamento per RSPP · Corso di formazione e aggiornamento per RSPP Moduli...

  • Corso di formazione e aggiornamento per RSPP

    Moduli per datori di lavoro secondo l'art. 34 del D.Lgs. 81/2008

    e l'Accordo Stato Regioni del 21/12/2011

    Modulo AGG:– Principali novità in ambito di FORMAZIONE dei lavoratori

    Docente: ROBERTO RANAUDO

    1

  • Schema generale del corso Impossibile visualizzare l'immagine. La memoria del computer potrebbe essere insufficiente per aprire l'immagine oppure l'immagine potrebbe essere danneggiata. Riavviare il computer e aprire di nuovo il file. Se viene visualizzata di nuovo la x rossa,

    Principali novità in ambito SSL ü  Novità normative in ambito di Formazione dei lavoratori per la

    sicurezza

    2

  • ASR RSPP 19082016 articolo 1 GU n193 del 19-8-2016 – entra in vigore 03/09/2016

    NUOVO ACCORDO STATO REGIONI 2016 û Formazione Responsabili e Addetti dei

    servizi di prevenzione e protezione (RSPP – ASPP): L'Accordo del 7 luglio 2016 della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Provincie autonome di Trento e Bolzano è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 193 del 19/08/2016.

    3

    Impossibile visualizzare l'immagine. La memoria del computer potrebbe essere insufficiente per aprire l'immagine oppure

  • û  Tra le modifiche più rilevanti si segnala l’eliminazione degli enti bilaterali quali soggetti formatori non solo per questo accordo, ma anche per gli altri accordi. Gli organismi paritetici sono tra i soggetti formatori con chiarimento sul concetto di rappresentatività.

    û  In particolare è stato sostituito l’allegato I dell’ASR del 21/12/2011 che riguarda la formazione in modalità e-learning:

    û  - sono stati tracciati nuovi requisiti e nuove specifiche per lo svolgimento della formazione in modalità e-learning (vedi allegato II dell’Accordo): - è valida se prevista dalle norme, dagli accordi stato regioni o dalla contrattazione collettiva

    û  - nelle aziende a rischio Basso (definite dall’ASR del 21/12/2011) è possibile effettuare anche la formazione specifica in modalità e-learning (in precedenza si poteva effettuare solo la formazione generale) sempre che non vi siano mansioni che prevedono la presenza anche saltuaria nei reparti produttivi (vedi ASR del 21/12/2011 par.4 “condizioni particolari”). Si precisa che la formazione specifica deve essere riferita alla effettiva mansione svolta dal lavoratore e per cui deve essere erogata rispetto agli aspetti specifici scaturiti dalla valutazione dei rischi

    û    4

  • û  Definito il numero massimo di partecipanti ad un corso di 35 persone

    û  Docenti del corso: û  - la novità riguarda la possibilità da parte del datore di

    lavoro con compiti di RSPP (art.34 d.lgs 81/08) di poter formare i propri lavoratori (e solo i propri) anche se non è in possesso del requisito relativo alla capacità didattica (stabilito dal Decreto interministeriale 06/03/2013)

    û  - per tutti gli altri docenti , gli stessi devono essere in possesso dei requisiti previsti dal Decreto interministeriale 06/03/2013 , fatti salvi quelli per cui i requisiti dei docenti siano già previsti da norme specifiche

    û  Non richiesti requisiti nelle attività di addestramento (DI 06/03/2013 allegato) 5

  • Quali requisiti dei docenti?

    û  Prerequisito: diploma di scuola secondaria di secondo grado (non richiesto ai DDL che formano i propri lavoratori)

    6

  • 1° criterio

    2° criterio

    Precedente esperienza come docente esterno, per almeno 90 ore negli ultimi 3 anni, nell’area tematica oggetto della docenza. “aree tematiche”cui fare riferimento)

    Laurea (vecchio ordinamento, triennale, specialistica o magistrale) coerente con le materie oggetto della docenza, ovvero corsi post-laurea (dottorato di ricerca, perfezionamento, master, specializzazione...) nel campo della salute e sicurezza sul lavoro, unitamente ad almeno una delle seguenti specifiche: campo della salute e sicurezza sul lavoro, unitamente ad

    almeno una delle seguenti specifiche: percorso formativo in didattica, con esame finale, della durata minima di 24 ore (es. corso formazione-formatori), o abilitazione all’insegnamento, o conseguimento (presso Università od Organismi accreditati) di un diploma triennale in Scienza della Comunicazione o di un Master in Comunicazione

    in alternativa

    precedente esperienza come docente, per almeno 32 ore negli ultimi 3 anni, in

    materia di salute e sicurezza sul lavoro

    in alternativa

    precedente esperienza come docente, per almeno 40 ore negli ultimi 3 anni, in qualunque materia

    in alternativa

    corso/i formativo/i in affiancamento a docente, per almeno 48 ore, negli ultimi 3

    anni in qualunque materia 7

  • 8

    3° criterio

    percorso formativo in didattica, con esame finale, della durata minima di 24 ore (es. corso formazione-formatori), o abilitazione all’insegnamento, o conseguimento (presso Università od Organismi accreditati) di un diploma triennale in Scienza della Comunicazione o di un Master in Comunicazione

    in alternativa

    precedente esperienza come docente, per almeno 32 ore negli ultimi 3 anni, in materia di salute e sicurezza sul lavoro

    in alternativa

    precedente esperienza come docente, per almeno 40 ore negli ultimi tre anni, in qualunque materia

    in alternativa

    corso/i formativo/i in affiancamento a docente, in qualunque materia, per almeno 48 ore negli ultimi 3 anni

    almeno dodici mesi di esperienza lavorativa o professionale coerente con l’area tematica oggetto della docenza

    Attestato di frequenza, con verifica dell’apprendimento, a corso/i di formazione della durata di almeno 64 ore in materia di salute e sicurezza sul lavoro (organizzato/i dai soggetti di cui all'articolo 32, comma 4, del Decreto Legislativo n. 81/2008 e smi.) unitamente alla specifica della lettera a) e ad almeno una delle specifiche della lettera b)campo della salute e sicurezza sul lavoro, unitamente ad almeno una delle seguenti specifiche: a))

    b))

  • 4° criterio

    percorso formativo in didattica, con esame finale, della durata minima di 24 ore (es. corso formazione-formatori), o abilitazione all’insegnamento, o conseguimento (presso Università od Organismi accreditati) di un diploma triennale in Scienza della Comunicazione o di un Master in Comunicazione

    in alternativa

    precedente esperienza come docente, per almeno 32 ore negli ultimi 3 anni, in materia di salute e sicurezza sul lavoro

    in alternativa

    precedente esperienza come docente, per almeno 40 ore negli ultimi tre anni, in qualunque materia

    in alternativa

    corso/i formativo/i in affiancamento a docente, in qualunque materia, per almeno 48 ore negli ultimi 3 anni

    almeno diciotto mesi di esperienza lavorativa o professionale coerente con l’area tematica oggetto della docenza

    Attestato di frequenza, con verifica dell’apprendimento, a corso/i di formazione della durata di almeno 40 ore in materia di salute e sicurezza sul lavoro (organizzato/i dai soggetti di cui all'articolo 32, comma 4, del Decreto Legislativo n. 81/2008 e smi.) unitamente alla specifica della lettera a) e ad almeno una delle specifiche della lettera b)campo della salute e sicurezza sul lavoro, unitamente ad almeno una delle seguenti specifiche: a))

    b))

    9

  • 5° criterio

    6° criterio

    Esperienza lavorativa o professionale almeno triennale nel campo della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, coerente con l’area tematica oggetto della docenza, unitamente ad almeno una delle seguenti specifiche:campo della salute e sicurezza sul lavoro, unitamente ad almeno una delle seguenti specifiche: percorso formativo in didattica, con esame finale, della durata minima di 24 ore (es. corso formazione-formatori), o abilitazione all’insegnamento, o

    conseguimento (presso Università od Organismi accreditati) di un diploma triennale in Scienza della Comunicazione o di un Master in Comunicazione

    in alternativa

    precedente esperienza come docente, per almeno 32 ore negli ultimi 3 anni, in

    materia di salute e sicurezza sul lavoro

    in alternativa

    precedente esperienza come docente, per almeno 40 ore negli ultimi 3 anni, in qualunque materia

    in alternativa

    corso/i formativo/i in affiancamento a docente, per almeno 48 ore, negli ultimi 3

    anni in qualunque materia

    Esperienza di almeno sei mesi nel ruolo di RSPP o di almeno dodici mesi nel ruolo di ASPP (tali figure possono effettuare docenze solo nell’ambito del macro-settore ATECO di riferimento), unitamente ad almeno una delle seguenti specifiche:della salute e sicurezza sul lavoro, unitamente ad almeno una delle seguenti specifiche: percorso formativo in didattica, con esame finale, della durata minima di 24 ore (es. corso formazione-formatori), o abilitazione all’insegnamento, o

    conseguimento (presso Università od Organismi accreditati) di un diploma triennale in Scienza della Comunicazione o di un Master in Comunicazione

    in alternativa

    precedente esperienza come docente, per almeno 32 ore negli ultimi 3 anni, in

    materia di salute e sicurezza sul lavoro

    in alternativa

    precedente esperienza come docente, per almeno 40 ore negli ultimi 3 anni, in qualunque materia

    in alternativa

    corso/i formativo/i in affiancamento a docente, per almeno 48 ore, negli ultimi 3

    anni in qualunque materia 10

  • û  Aggiornamento della formazione: û  - se la formazione seguita costituisce un titolo abilitativo all’esercizio della

    funzione esercitata (ad esempio Coordinatori per la sicurezza in fase di esecuzione/ progettazione CSE-CSP, addetti pronto soccorso, attrezzature pericolose come PLE – muletti – ecc.) tale funzione deve ritenersi non esercitabile se non viene completato l’aggiornamento riferito al periodo indicato dalle specifiche norme. Se un operatore addetto all’uso di un carrello elevatore non ha effettuato l’aggiornamento entro i 5 anni previsti, non potrà usare il muletto finchè non ha aggiornato il corso.

    û  - per lavoratori, dirigenti, preposti, DDL RSPP, RLS l’aggiornamento può essere ottemperato per mezzo alla partecipazione a convegni o seminari nella misura non superiore al 50% del totale delle ore di formazione previste (per i convegni è stato eliminato il numero massimo di partecipanti ““L’aggiornamento può essere svolto anche attraverso la partecipazione a convegni o seminari, in tal caso è richiesta la tenuta del registro di presenza dei partecipanti da parte del soggetto che realizza l'iniziativa e non vi è alcun vincolo sul numero massimo di partecipanti”

    11

  • û Datore di lavoro che è anche RSPP: se l’attività risulta inserita nella tabella di cui all’allegato II dell’ ASR del 21/12/2011 nei settori a rischio basso (ad esempio autofficina, uffici, ecc), il DDL deve partecipare o integrare la formazione a rischio medio o alto se ha all’interno dei lavoratori che svolgono mansioni appartenenti a un livello medio o alto e viceversa (solo se possiede lavoratori che effettuano mansioni definite a rischio basso sempre secondo ASR del 21/12/2011

    12

  • MOLTO IMPORTANTE û  Formazione dei lavoratori somministrati : “La

    formazione dei lavoratori in caso di somministrazione di lavoro ai sensi dell’art. 35,comma 4 del d.lgs. 15 giugno 2015, n. 81 viene effettuata a carico del somministratore che informa i lavoratori sui rischi per la sicurezza e la salute connessi alle attività produttive e li forma e addestra all'uso delle attrezzature di lavoro necessarie allo svolgimento dell'attività lavorativa per la quale essi vengono assunti. Il contratto di somministrazione può prevedere che tale obbligo sia adempiuto dall'utilizzatore.” E’ il soggetto somministratore che ha l’obbligo di formare i lavoratori e di addestrarli all’uso delle attrezzature

    13

  • û  Esoneri per i corsi di formazione già frequentati in materia di sicurezza e salute sul lavoro:

    û  - necessario dimostrare tramite evidenza documentale - con qualunque mezzo idoneo allo scopo – dell’avvenuto completamento del percorso formativo di riferimento dal quale discenda l’esonero dei percorsi formativi di contenuto analogo.

    û  - si riporta un estratto della tabella ai fini della individuazione degli esoneri

    14

  • 15

    Formazione soggetti DLGS 81/08

    norma di riferimento

    RLS Lavoratore Formazione Generale

    Lavoratore Formazione Specifica

    Dirigente Preposto

    RLS art. 37 d.lgs 81/08

    / esonero Totale

    necessario frequentare

    esonero parziale credito modulo giuridico necessaria frequenza del modulo gestionale, tecnico, relazionale

    esonero Totale

    Lavoratore formazione generale

    art. 37 d.lgs 81/2008 accordo 21/12/2011

    necessario frequentare

    / necessario frequentare

    necessario frequentare

    necessario frequentare

    Lavoratore formazione specifica

    necessario frequentare

    / / necessario frequentare

    necessario frequentare

    dirigente art. 37 d.lgs 81/2008 accordo 21/12/2011

    esonero parziale necessaria frequenza n.16 ore e contenuti

    esonero Totale

    esonero Totale *

    / esonero Totale

    preposto art. 37 d.lgs 81/2008 accordo 21/12/2011

    esonero parziale necessaria frequenza n.24 ore e contenuti

    necessario frequentare

    necessario frequentare

    esonero parziale credito modulo giuridico necessaria frequenza del modulo gestionale, tecnico, relazionale

    /

  • 16

    Formazione soggetti DLGS 81/08

    norma di riferimento

    RLS Lavoratore Formazione Generale

    Lavoratore Formazione Specifica

    Dirigente Preposto

    RSPP Formazione modulo A+B+C

    art. 32 d.lgs 81/08 e accordo 26/01/2006

    esonero Totale

    esonero Totale

    esonero Totale *

    esonero Totale

    esonero Totale

    RSPP esonerato art.32 Formazione modulo C

    art. 32 d.lgs 81/08 e accordo 26/01/2006

    esonero Totale

    esonero Totale

    esonero Totale *

    esonero Totale

    esonero Totale

    ASPP Formazione modulo A+B+C

    art. 32 d.lgs 81/08 e accordo 26/01/2006

    esonero Totale

    esonero Totale

    esonero Totale *

    esonero Totale

    esonero Totale

    ASPP esonerato art.32 Formazione modulo C

    art. 32 d.lgs 81/08 e accordo 26/01/2006

    esonero Totale

    esonero Totale

    esonero Totale *

    esonero Totale

    esonero Totale

    Coordinatore sicurezza

    art. 98 e allegato XIV d.lgs 81/08

    esonero Totale

    esonero Totale

    esonero Totale *

    esonero Totale

    esonero Totale

  • 17

    — 79 —

    GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 19319-8-2016

  • — 80 —

    GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 19319-8-2016

    18

  • — 81 —

    GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 19319-8-2016

    16A06077

    19

    Attenzione che l’art. 37 c.9 prevede un aggiornamento per gli addetti Antincendio ma non viene indicata la periodicità in quanto si rimanda al DM10/03/98)

  • Riepilogo

    û Necessari attestati di formazione per i lavoratori in base al rischio (in base al codice ATECO ma anche alla reale attività svolta)

    20

    Rischio ore AGGIORNAMENTO

    BASSO 4 base + 4 specifica OGNI 5 ANNI 6 h

    MEDIO 4 base + 8 specifica OGNI 5 ANNI 6 h

    ALTO 4 base + 12 specifica OGNI 5 ANNI 6 h