Conversione S Matteo

of 35

  • date post

    29-May-2018
  • Category

    Documents

  • view

    221
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of Conversione S Matteo

  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    1/35

    A cura del docente: Maria Grazia [email protected]

  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    2/35

    Caravaggio, San Matteo nella Cappella Contarelli, 1599-1602,

    San Luigi dei Francesi, Roma

  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    3/35

    La Vocazione di San Matteo" un dipinto ad oliosu tela di cm 322 x 340 realizzato tra il 1599 ed il

    1600 dal pittore italiano Caravaggio. conservato alla Cappella Contarelli nella chiesadi San Luigi dei Francesi a Roma.

    Nella Vocazione di San Matteo illustrato ilpasso evangelico di Luca, che narra la

    chiamata del pubblico Levi, seduto al suobanco di gabelliere.

    http://it.wikipedia.org/wiki/1599http://it.wikipedia.org/wiki/1600http://it.wikipedia.org/wiki/Caravaggio_%28pittore%29http://it.wikipedia.org/wiki/San_Luigi_dei_Francesihttp://it.wikipedia.org/wiki/Romahttp://it.wikipedia.org/wiki/Romahttp://it.wikipedia.org/wiki/San_Luigi_dei_Francesihttp://it.wikipedia.org/wiki/Caravaggio_%28pittore%29http://it.wikipedia.org/wiki/1600http://it.wikipedia.org/wiki/1599
  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    4/35

    Dopo ci egli usc e vide un pubblicano dinome Levi seduto al banco delle imposte, e gli

    disse: Seguimi!. Egli, lasciando tutto, si alze lo segu. Poi Levi gli prepar un grande

    banchetto nella sua casa. C'era una folla dipubblicani e d'altra gente seduta con loro a

    tavola. I farisei e i loro scribi mormoravano edicevano ai suoi discepoli: Perch mangiate ebevete con i pubblicani e i peccatori?. Gesrispose: Non sono i sani che hanno bisognodel medico, ma i malati; io non sono venuto a

    chiamare i giusti, ma i peccatori a convertirsi.(Lc. 5, 27-32)

  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    5/35

    Il dipinto realizzato su due pieni paralleli, quello pi altovuoto, occupato solo dalla finestra,

    mentre quello in bassoraffigura il momento preciso in cui Cristoindicando San Matteo lo chiama all'apostolato.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Cristohttp://it.wikipedia.org/wiki/San_Matteohttp://it.wikipedia.org/wiki/San_Matteohttp://it.wikipedia.org/wiki/Cristo
  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    6/35

    Il santo seduto adun tavolo con ungruppo di persone,vestite come icontemporanei delCaravaggio, come inuna scena da osteria.

    La scena si svolge inun ambiente buio esquallido. Sedutiattorno a un tavolo

    alcuni uominicontano del denaro(il momento dellariscossione delletasse);

  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    7/35

    improvvisamente entrano San Pietro e Ges;

  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    8/35

    quest'ultimo accenna aMatteo, che indica se

    stesso stupefatto.

  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    9/35

    la prima grande tela nella quale Caravaggio, peraccentuare la tensione drammatica dellimmagine e

    focalizzare sul gruppo dei protagonisti lattenzione di

    chi guarda, ricorre allespediente di immergere lascena in una fitta penombra tagliata da squarci diluce bianca, che fa emergere visi, mani o partidellabbigliamento e rende quasi invisibile tutto il

    resto. La tela, inoltre, densa di significati allegorici.In primo luogo proprio la luce, grande protagonistadella raffigurazione pittorica, assurge a simbolo dellaGrazia divina (non a caso non proviene dalla finestradipinta in alto a destra che, anzi, resta del tutto priva diluminosit, ma dalle spalle di Cristo), Grazia cheinveste tutti gli uomini pur lasciandoli liberi di

    aderire o meno al Mistero della Rivelazione.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Cristohttp://it.wikipedia.org/wiki/Cristo
  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    10/35

    Il significato del fatto narrato (la grazia che discende nel buiodel peccato) reso mediante la luce: la luce non provienedalla finestra ma da destra, come se la porta dalla quale appena entrato Cristo, fosse rimasta spalancata. Ma nonpossiamo renderci conto con certezza della sua provenienza:

  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    11/35

    non una luce reale,ma una luce morale,che scende sfiorando latesta di Ges,

    individuandone la bellamano, si sofferma sugliastanti, bloccandolinell'atto che stanno

    compiendo

  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    12/35

    Motivo principale del quadro,quindi, il fascio di luce che

    proviene da una finestra chenon vediamo, posta sulla destra

    dellimmagine.

    Questa luce ha un valore altamente simbolico. Essaproviene dalle spalle di Ges, quasi forza che lo precede, ed

    tale la sua intensit che la finestra aperta sulla parete difronte non emana alcuna luce. Se questa finestra non emanaluce perch notte, a maggior ragione la luce da destra cherischiara lambiente ha un valenza prettamente simbolica.

  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    13/35

    Il fascio di luce ci fa intravedere la figura di Ges,parzialmente coperta da quella di san Pietro. Entrambi

    stanno indicando san Matteo, ma il gesto di Ges ha una

    maggiore forza e determinazione.

  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    14/35

    E cos, solo alcuni deipersonaggi investitidalla luce (i destinatari

    della vocazioneinsieme a Matteo ilPubblicano) volgono losguardo verso Ges,

    http://it.wikipedia.org/wiki/Ges%C3%B9http://it.wikipedia.org/wiki/Ges%C3%B9
  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    15/35

    mentre gli altri

    preferiscono restarea capo chino,distratti dalle propriesolite occupazioni.

    Non forse casualeche uno deicompagni di Matteoporti gli occhiali,quasi che fosseaccecato dal denaro!

  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    16/35

    Il fatto, poi, che essi siano vestitialla moda dellepoca del Pittore ed

    abbiano il viso di modelli scelti tra

    la gente comune e raffigurati senzaalcuna idealizzazione, con ilrealismo esasperato che hasempre caratterizzato lopera di

    Caravaggio, trasmette lapercezione dellartista dellattualitdella scena, la sua intimapartecipazione allevento

    raffigurato, mentre su un pianoaltro, totalmente metastorico, sipongono giustamente il Cristo e lostesso Pietro, avvolti in una tunicasenza tempo.

  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    17/35

    Di grande intensit e valenzasimbolica, nella Vocazione, il

    dialogo dei gesti che si svolge traCristo, Pietro e Matteo.

  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    18/35

    Il gesto di Cristo (che altro non chelimmagine speculare della mano protesa

    nella famosissima scena della Creazionedi Adamo Cristo il nuovo Adamo!

    della Cappella Sistina michelangiolesca

    http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Creazione_di_Adamo&action=edithttp://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Creazione_di_Adamo&action=edithttp://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Creazione_di_Adamo&action=edithttp://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Creazione_di_Adamo&action=edit
  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    19/35

    Il gesto di Cristo viene ripetuto da Pietro, simbolo della ChiesaCattolica Romana che media, tra il mondo divino e quelloumano (siamo in periodo di Controriforma) ed a sua voltaripetuto da Matteo.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Controriformahttp://it.wikipedia.org/wiki/Controriforma
  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    20/35

    la rappresentazione simbolica della Salvezza, chepassa attraverso la ripetizione dei gesti istituiti da Cristo(i sacramenti) e ribaditi, nel tempo, dalla Chiesa. Grazie

    alla radiografia, sappiamo che nella prima versione, non erapresente la figura di San Pietro, aggiunta successivamente.Il Cristo come filtrato da Pietro (la Chiesa).

  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    21/35

    La risposta subitaneadi Levi, il cui gestodella mano rivela tuttolo stupore di chicomprende di esserestato chiamato, lo

    porter a seguireGes con il nome diMatteo(nome che inebraico ricorda la

    radice del verbodonare).

  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    22/35

    PREGARE CON LE MANI

  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    23/35

    PREGARE CON LE MANI

    Ges tende la mano versoun uomo. Pietro fa unidentico gesto con la mano

    ma con meno sicurezzacome se egli non avesseancora compreso comechiamare alla maniera di

    Ges. Con laltra mano tieneil bastone: egli cammina alseguito di Ges.

    Il t di M tt t d l

  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    24/35

    Il gesto di Matteo traduce lasua sorpresa: sono proprioio? Laltra mano conta le

    moneta dargento con lamano del suo vicino.Queste due mani dannolillusione di appartenere ad

    un'unica persona.

  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    25/35

    Matteo indeciso.Quale mano seguire?

    Lasciamoci toccare da questoinvito silenzioso a mettere lenostre mani al servizio della

    missione di Ges.

    PREGARE CON GLI SGUARDI

  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    26/35

    PREGARE CON GLI SGUARDI

    La variet degli sguardi rivelatrice dellinteriorit

    dei personaggi.

    Alcuni continuano adessere assorti nel lorolavoro: uno conta, laltro

    verifica dal dietro dellesue spalle.

    Essi non vedono nulladellincontro.

  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    27/35

    Atri guardano conMatteo nelladirezione di Ges e

    di Pietro:si lascerannosorprendere?

    Lo sguardo di Matteo

  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    28/35

    Lo sguardo di Matteoincrocia quello di Ges.

    Il raggio di luce accompagna

    la diagonale disegnata daquesti sguardi. Un camminodi luce:Matteo lo seguir?

  • 8/8/2019 Conversione S Matteo

    29/35

    Lasciamo che lo sguardo si purifichiin questa contemplazione.

    Molti dicono: - Chi ci far vedere ilbene?- Risplenda su di noi, Signore,

    la l