Consigli pratici per un curriculum vitae efficace

Click here to load reader

Embed Size (px)

Transcript of Consigli pratici per un curriculum vitae efficace

  • Consigli pratici per un curriculum vitae efficaceConsigli pratici per un curriculum vitae efficaceIl documento pi scontato del processo di selezione del personale potrebbe esserti

    costato qualche colloquio importante

    Sara Colognesi

    Psicologa psicoterapeuta

  • il curriculum vitae dei nostri

    genitori non esiste pi.

    E cambiato, modificandosi insieme E cambiato, modificandosi insieme

    ad un mercato del lavoro caotico

    che segue comunque le sue leggi

  • Se ad unofferta ridotta di posti di

    lavoro si contrappone una ridda di

    candidati pronti a sgomitare, forse candidati pronti a sgomitare, forse

    il caso di rivedere lapproccio

    con cui ci si propone alle

    aziende.

  • IL CURRICULUM VITAE IN FORMATO EUROPEO

  • IL CURRICULUM VITAE IN FORMATO

    EUROPEO

    POCO INCISIVO E NON MOLTO AMATO DALLE

    AZIENDE PRIVATE

    A VOLTE E, PERO, ESPLICITAMENTE RICHIESTO

    UTILIZZA IL SITO EUROPASS PER OTTIMIZZARE

    CONTENUTI E FORMATO

  • IL CURRICULUM VITAE SINTETICO

  • IL CURRICULUM VITAE SINTETICO

    PIU INCISIVO E ATTRAENTE DA LEGGERE

    PERMETTE PERSONALIZZAZIONI EFFICACI

    ADATTO A CANDIDATURE IN AZIENDE PRIVATE

    VANNO CURATI SIA I CONTENUTI CHE LA

    FORMATTAZIONE

  • LINKEDIN

  • LINKEDIN

    IMPORTANTE AVERE UN ACCOUNT

    NON BASTA SOLO APRIRLO: BISOGNA FARLO VIVERE,

    INTERAGENDO CON LA PROPRIA RETE PROFESSIONALEINTERAGENDO CON LA PROPRIA RETE PROFESSIONALE

    SEGUIRE AZIENDE INTERESSANTI E ISCRIVERSI A GRUPPI

    RILEVANTI

    NON E FACEBOOK: VA UTILIZZATO PROFESSIONALMENTE

  • ALCUNE INDICAZIONI PRATICHE

  • Controlliamo che i dati personali

    siano aggiornati e le informazioni

    di contatto presenti: un di contatto presenti: un

    selezionatore non ha tempo di fare

    la caccia al tesoro con il nostro

    numero di telefono!

  • Inseriamo le esperienze

    professionali e formative in ordine

    cronologico dalla pi recente alla

    pi vecchia.

  • Non dimentichiamo lautorizzazione

    al trattamento dei dati

    personali (D. Lgs. 196/2003).

  • Scegliamo un indirizzo emailprofessionale ed evitiamo di

    fornire quello che ci siamo creati fornire quello che ci siamo creati in quarta superiore in un momento

    di folle innamoramento per lattore/attrice del momento.

  • Se decidiamo di inviare il nostro cv a pi aziende contemporaneamente,

    prendiamoci il tempo di scrivere una email per ogni societ, personalizzando

    lintestazione. email per ogni societ, personalizzando

    lintestazione.

    Non molto attraente per unazienda ricevere una candidatura spontanea indirizzata ad altri 30 indirizzi email.

  • Se abbiamo un profilo Linkedin

    aggiornato, inseriamone lindirizzo aggiornato, inseriamone lindirizzo

    web (personalizziamolo appena il

    sistema ce ne d la possibilit).

  • Evitiamo di inserire competenze alla

    moda ma che non abbiamo davvero

    sviluppato.

    Come nelle favole, anche dei colloqui di

    lavoro le bugie hanno le gambe corte. lavoro le bugie hanno le gambe corte.

    Piuttosto riflettiamo bene su come

    valorizzare i nostri punti di forza e, se ci

    accorgiamo di avere delle lacune,

    frequentiamo dei corsi di formazione.

  • DR.SSA SARA COLOGNESI

    PSICOLOGA PSICOTERAPEUTAPSICOLOGA PSICOTERAPEUTA

    WWW.SARACOLOGNESI.IT