Condividere informazioni con l'aiuto delle nuove tecnologie

download Condividere informazioni con l'aiuto delle nuove tecnologie

of 56

Embed Size (px)

description

Intervento a Leggere per Leggere, Valpiana, "Tempo di formazione". 30 agosto 2014.

Transcript of Condividere informazioni con l'aiuto delle nuove tecnologie

  • 1. Tempo di formazione in Valpiana Condividere informazioni con laiuto delle nuove tecnologie Leggere per Leggere Sabato 30 agosto 2014 Marco Goldin @inmediaref
  • 2. Medium = messaggio McLuhan (1964) Medium = semplice materializzazione del messaggio Negroponte (1995)
  • 3. #Sharing is...
  • 4. Narrazione in tempo reale Partecipazione al racconto (#storytelling)
  • 5. #Storytelling Pensiamo ai social network come mezzo e luogo per raccontare la nostra storia in modo partecipativo.
  • 6. #Storytelling Breccia attraverso il rumore delle informazioni
  • 7. I social network non sono un megafono (o un tubo catodico). Solo incentivando la conversazione si ottiene un ritorno in termini di reputazione.
  • 8. Internet = medium? (spoiler: no) Internet = ambiente. Un ambiente al centro del quale ci sono le persone. Un ambiente di cui bisogna rispettare lecosistema.
  • 9. Su quali pagine scriveremo la nostra storia?
  • 10. Informazione strutturata Conversazione (e ascolto)
  • 11. Informazione strutturata
  • 12. Conversazione
  • 13. Aspetti implementativi di unattivit di comunicazione digitale
  • 14. Necessario mappare i bisogni che linterlocutore/fan/lettore cerca di soddisfare.
  • 15. Target Per prima cosa, identificare con chi si vuole stabilire relazioni e per quale motivo. Gira tutto intorno alle relazioni.
  • 16. Obiettivi Stabilire obiettivi a medio e lungo termine e creare un piano di distribuzione del contenuto.
  • 17. Influencers Individuarli, intrattenere conversazioni tecniche e creare i presupposti per amplificare la diffusione dei propri contenuti.
  • 18. Imparare a comunicare accorciando le distanze
  • 19. Flusso. Click. Aspettative. 1.
  • 20. Landing page e dichiarazioni di intenti 2.
  • 21. Interazione e design delle informazioni 3.
  • 22. Approdo 4.
  • 23. Correlate, gente, correlate...* *Luca Rosati, Architettura delle informazioni , Apogeo, 2010.
  • 24. Semplice Vs. criptico 1.
  • 25. Flusso informativo interrotto 2.
  • 26. Narrazione e convergenza 2.
  • 27. Limportanza di un blog (e di molte voci) Il blog aiuta a non interrompere il flusso della comunicazione. Costruisce limmagine professionale. Crea presupposti virtuosi per la serendipit nella ricerca di informazioni.
  • 28. Facebook avvertenze...
  • 29. Story bumping Premiati i contenuti pubblicati in precedenza ma che continuano a ricevere interazioni Last actor Premiati i contenuti di utenti con cui si sono registrate le ultime 50 interazioni Click-bait Penalizzati i post che invitano a cliccare senza offrire informazioni esaustive sul contenuto di destinazione Link format Penalizzati gli upload di foto con link caption ( ora di pensare a...)
  • 30. ...Open graph
  • 31. Facebook tips&tricks
  • 32. Timeline Mantenere vivi i post. Replica e like ad ogni singolo commmento. Considerare quali vecchi post riprendere per non trascurare il coinvolgimento. Considerare quali post possono (devono?) essere spenti nella timeline.
  • 33. Foto e album Condividere limmagine con un post e solo dopo spostarla in un album. Caricare al massimo 9 immagini alla volta. Ricondividere un album di tanto in tanto (Social proof).
  • 34. Contenuti e condivisione Lo scopo non deve essere la visualizzazione dei post, ma il commento e la ricondivisione dei fan. Meccanismi di condivisione: la gente condivide quello che vuole che gli amici sappiano di loro. I contenuti vanno pensati in questo senso.
  • 35. In ordine sparso Cross-promozione tra pagine. 40-character group (post tra i 40 e gli 80 caratteri guadagnano in media +66% su condivisioni, likes e commenti]. Titolo perfetto = 6 parole. Le domande sono spesso linnesco di una conversazione.
  • 36. A/B test Filtrare il target permette misurazioni pi efficaci e un maggiore coinvolgimento del pubblico selezionato a seconda del tipo specifico di contenuto Tab Valutare una landing page per le campagne web e una welcome page per la pagina ufficiale.
  • 37. Due audience
  • 38. Le persone
  • 39. Le macchine
  • 40. Le macchine: Pagerank Hummingbird Edgerank https://www.socialbak