Cittأ  di Cividale del 2014. 12. 16.آ  Cittأ  di Cividale del Friuli Periodico Cividale del...

download Cittأ  di Cividale del 2014. 12. 16.آ  Cittأ  di Cividale del Friuli Periodico Cividale del Friuli Anno

of 36

  • date post

    13-Feb-2021
  • Category

    Documents

  • view

    0
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of Cittأ  di Cividale del 2014. 12. 16.آ  Cittأ  di Cividale del Friuli Periodico Cividale del...

  • Città di Cividale del Friuli

    Periodico

    Cividale del Friuli Anno 2 - numero 4/5 - Ottobre 2004

    (chiuso in redazione il 20-09-2004)

    Pubblicazione bimestrale Autorizzazione del Tribunale di Udine

    n° 22 del 13/08/2003

    DirezioneDirezioneDirezioneDirezioneDirezione Comune di Cividale del Friuli Corso Paolino d'Aquileia, 2

    33043 Cividale del Friuli (UD)

    Direttore RDirettore RDirettore RDirettore RDirettore Responsabileesponsabileesponsabileesponsabileesponsabile Attilio Vuga

    RRRRResponsabile di Responsabile di Responsabile di Responsabile di Responsabile di Redazioneedazioneedazioneedazioneedazione Daniela Miani

    Tel. 0432 710136 Fax 0432 710103

    e-mail: miani.daniela@cividale.net

    PPPPProgetto Graficorogetto Graficorogetto Graficorogetto Graficorogetto Grafico Franco Vicario

    StampaStampaStampaStampaStampa Arti Grafiche FArti Grafiche FArti Grafiche FArti Grafiche FArti Grafiche Friulane Sriulane Sriulane Sriulane Sriulane S.p.A.p.A.p.A.p.A.p.A.....

    TTTTTiraturairaturairaturairaturairatura 6.000 copie - Distribuzione gratuita

    Riproduzione vietata - Diritti riservati

    In copertina: Il “Giullare” apre la sfilata del Palio di San Donato - (Foto: Antonio Pittioni)

    3 La stanza del Sindaco

    4 Sanità - Ospedale news

    5 1° Agosto 2004 - Friulani nel Mondo a Cividale

    Demografia 6 Statistiche demografiche 7 I cognomi di Cividale

    Polizia Municipale 7 Passi carrabili - Adozioni cani

    Commemorazioni 8 Marco Solari. L’agente di Polizia Municipale nel ricordo dei colleghi

    50° di sacerdozio di Mons. Bruno Baccino È deceduto Mons. Corrado Puppa

    9 Bilancio - Patto di stabilità

    Politiche giovanili 10 InformaGiovani - InformaCittà 11 Estate Ragazzi 2004

    Bibliodonna

    12 Palio di San Donato 2004 - Il Palio ritrovato 15 San Donato Martire e compagni Patroni

    Cividàd - poesia di Pietro Zorutti

    Cultura 16 Avviato il riordino dell’Archivio Storico dell’Ospedale di Cividale

    XVII Edizione dei Corsi di Perfezionamento Musicale 17 Intitolazione della scuola dell’infazia di Gagliano a Giovanni G. Lorenzoni 18 U.T.E. - Università della Terza Età di Cividale

    Lavori pubblici 19 Rifacimento della pavimentazione del Centro Storico 22 Il Parco Urbano di Cividale 24 Importante intervento di protezione civile in loc. Sottocastello 26 La nuova strada Cividale - Moimacco 28 La nuova aula liturgica di Rualis 30 La Chiesa di Sant’Elena

    Protezione Civile 32 Esercitazione “Paluoga 2004” 33 Corso antincendio

    34 Sport - Cividale-Castelmonte: 27a edizione

    Teatro Comunale “Adelaide Ristori” 35 Abbonamenti e biglietti stagione 2004-2005 36 Stagione teatrale 2004-2005

  • La stanza del Sindaco

    3

    Dopo la pausa estiva il Notiziario ri- prende con la consueta periodicità. Il numero di pagine è cresciuto, tuttavia diversi articoli dovranno attendere i prossimi numeri per mancanza di spa- zio a disposizione. È un segno positivo che denota la vivacità della città e la ricchezza di argomenti di interesse ge- nerale.

    Siamo agli sgoccioli di un’estate ric- ca di eventi che hanno richiamato a Cividale un folto e variegato pubblico. Dopo i nove giorni di Mittelfest 2004, concluso il 25 luglio, la città ha ospita- to il 31 luglio ed il 1° agosto il tradizio- ne incontro dei friulani nel mondo con la partecipazione dei rappresentanti di oltre 100 “Fogolârs Furlans” di ogni con- tinente. Record di iscritti anche per i corsi internazionali di perfezionamen- to musicale e per le serate di musica cameristica, protratte sino alla vigilia di ferragosto. Ottima anche la riuscita della quinta edizione del ritrovato “Pa- lio di San Donato”, che quest’anno ha avuto un’ulteriore spinta propulsiva gra- zie ad un significativo contributo dei borghi cittadini. Tra pochi giorni si ri- peterà “Shopping days” in concomi- tanza con il sempre apprezzato mercatino di antiquariato “Il baule del diavolo”. Cividale conferma, insomma, la sua naturale vocazione turistica, cul- turale ed emporiale che, se adeguata- mente sostenuta, può essere volano di presenze con positive ricadute sulla cit- tà e sul territorio.

    Sul versante delle opere pubbliche diversi lavori sono stati portati a com- pimento ed illustrati nel presente noti- ziario. Altri sono in fase di realizzazio- ne o di appalto. Il nuovo parcheggio nel- l’ex area Autonova, posto a ridosso delle mura venete, è un’opera particolarmen- te attesa, la cui consegna è prevista per fine anno, mentre sono in fase avanza- ta i lavori di adeguamento dei locali che dovranno ospitare il nuovo distaccamen- to dei vigili del fuoco con valenza mandamentale. Sono iniziate pure le opere di ripristino del cimitero frazionale di Spessa con annesso nuovo parcheggio, e quelle di ampliamento e adeguamento di quello di Rualis, men-

    tre è prossimo l’appalto per l’amplia- mento del cimitero di Sanguarzo e per la realizzazione di nuovi loculi in quel- lo maggiore. Sono in fase di progettazione defini- tiva anche gli interventi di rifacimento della pavimentazione di diverse vie del centro storico e della periferia, che ver- ranno conseguentemente appaltate. Sono iniziati anche i saggi archeologici concordati con la Soprintendenza su Foro Giulio Cesare, che sono prelimi- nari alla progettazione volta alla valorizzazione della piazza, per la qua- le l’amministrazione ha destinato fon- di riservati ad interventi specifici per il centro storico. Prossimi anche gli interventi di mes- sa a norma nella scuola dell’infanzia ed in quella elementare di Rualis, mentre si attendono i necessari contributi per gli analoghi interventi da effettuare presso la scuola media di via Udine. L’amministrazione ha inoltre previsto una cospicua somma per l’acquisto di arredi e attrezzature scolastiche.

    Sul versante del trasporto pubblico sono stati completati gli interventi di potenziamento della linea Udine- Cividale e procede l’iter per l’acquisto dei nuovi locomotori e per l’appalto della nuova stazione ferroviaria, che sarà funzionale al previsto centro

    intermodale. Anche questo, grazie alla dichiarazione di priorità dell’interven- to da parte della Provincia di Udine ed all’accoglimento da parte della Regio- ne, potrà trovare realizzazione concre- ta con beneficio per tutti i collegamen- ti dell’area.

    Proseguono infine i contatti con l’ateneo udinese al fine di avviare con il prossimo anno a Cividale i primi corsi universitari nonché quelli con i vertici delle Forze Armate ed in ambito ministeriale a sostegno della permanen- za in città dell’Ottavo Reggimento Al- pini. Nel frattempo, oltre cinquanta amministrazioni comunali hanno comu- nicato la loro adesione all’ordine del giorno proposto dal Comune di Cividale. Anche il Presidente Nazionale dell’A.N.A. ha manifestato recentemen- te apprezzamento e sostegno per l’ini- ziativa.

    Infine, è attesa per fine settembre la predisposizione di uno studio di fat- tibilità, commissionato dalla Giunta Re- gionale, per l’Ospedale cittadino. Su questo punto dedico una qualche riflessione nella pagina a seguire, con l’impegno di ritornare sull’argomento con il dovuto dettaglio nel prossimo numero.

    Attilio Vuga

    Il Presidente Nazionale dell’Associazione Alpini, Corrado Perona, in visita a Cividale.

  • Signori, si cambia! Con una mossa d’inizio estate, il Presidente della Giun- ta Regionale Riccardo Illy ha sostituito l’Assessore Regionale alla Salute e Pro- tezione Sociale. Il settore è notoriamen- te tra i più complessi e delicati, oltre che tra i più impegnativi per il bilancio regionale. In barba agli obiettivi dell’arcinota e trasversalmente condi- visa legge 13 i costi continuano a cre- scere refrattari ad ogni terapia. Nono- stante i tagli, pardon, “le riorganiz- zazioni attuate al fine di ottimizzare le prestazioni senza incidere sui servizi resi alla popolazione”, questa continua a sperimentare sulla propria pelle i lun- ghi tempi di attesa e le varie inadegua- tezze del sistema. Ed i servizi distrettuali non riescono a tamponare i bisogni. Intanto sono trascorsi quasi die- ci anni e del tunnel non si intravede uscita. Ma sarebbe più onesto dire che non si vede manco il tunnel. Gianni Pecol Cominotto, illiano, pas- sa così il testimone a Ezio Beltrame, diessino. L’Assessore uscente sostene- va che per il settore negli ultimi anni non si era fatto praticamente nulla, e che si sarebbe provveduto con nuovo spirito e rinnovati metodi. Dopo alcune pungenti polemiche Pecol Cominotto lascia con un sostanziale nulla di fatto. Le intenzioni espresse inizialmente era- no buone: forte coinvolgimento degli enti locali nelle decisioni e nella gestio- ne del settore, discussione aperta e pre- liminare alle scelte da compiere, valorizzazione dei piccoli ospedali. Belle parole non seguite dai fatti. La gestio- ne Pecol Cominotto dovrà invece esse- re ricordata per la sostanziale chiusura del laboratorio analisi di Cividale, at- tuata con puntuale delibera di giunta regionale nonostante le diverse garan- zie ed i ripetuti appelli a non attuare un tanto. Vani anche i ripetuti inviti ad un incontro con i Sindaci del mandamento. Auguriamo a Pecol miglio- ri e più coerenti risultati nei futuri in- carichi. Ezio Beltrame esordisce all’insegna della discontinuità con il predecesso- re. Nel corso del suo primo incontro con la conferenza regionale per la program- mazione sanitaria (mi riferisco sempre a fatti documentabili, nella fattispecie al corposo verbale della riunione), il nuovo As