CHIESE CRISTIANE EVANGELICHE “ASSEMBLEE DI DIO IN host. · PDF filenorme che regolano...

Click here to load reader

  • date post

    18-Feb-2019
  • Category

    Documents

  • view

    216
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of CHIESE CRISTIANE EVANGELICHE “ASSEMBLEE DI DIO IN host. · PDF filenorme che regolano...

2-12-1988 Supplemento ordinario alla GAZZETTA UFFICIALE Serie generale - n. 283 ==========================================================================

20

CHIESE CRISTIANE EVANGELICHE ASSEMBLEE DI DIO IN ITALIA

(Ente Morale di Culto DPR 5 dicembre 1959, n 1349; Legge 22 novembre 1988, n 517)

Via dei Bruzi, 11 00185 Roma

DDIISSCCIIPPLLIINNEE

In appendice: Cenni storici, natura e finalit delle ADI Lineamenti dottrinali Elenco delle comunit Quadro statistico generale Ruolo dei ministeri Membri del Consiglio Generale delle Chiese ADI

2-12-1988 Supplemento ordinario alla GAZZETTA UFFICIALE Serie generale - n. 283 ==========================================================================

21

Presentazione

Questa raccolta delle discipline ha lo scopo di presentare il complesso delle norme che regolano attualmente le Chiese Cristiane Evangeliche di fede pentecostale associate all'Associazione Religiosa delle "Assemblee di Dio in Italia" (ADI), eretta in Ente Morale di Culto con D. P. R. 5 dicembre 1959, n 1349 e riconosciuta come Confessione Evangelica con Legge 22 novembre 1988, n 517. SOMMARIO:

ARTICOLI DI FEDE.................................................................................................. Pag. 05 STATUTO DELLENTE ............................................................................................ Pag. 07

a. Cenni storici e principi dottrinali .......................................................................07 b. Scopo dellEnte ..................................................................................................09 c. Organi dellEnte .................................................................................................10 d. Conduttori di chiesa ...........................................................................................17 e. Disposizioni generali..........................................................................................19

GAZZETTA UFFICIALE Legge 22 novembre 1988, n 517 ................................................................................ Pag. 20 REGOLAMENTO INTERNO ................................................................................... Pag. 39

I. Delle chiese locali .........................................................................................39 II. DellAssemblea di chiesa..............................................................................40 III. Misure disciplinari ........................................................................................41 IV. Del consiglio di chiesa ..................................................................................42 V. Zone e Convegni di Zona..............................................................................43 VI. Dei Convegni Pastorali .................................................................................44 VII. DellAssemblea Generale .............................................................................44 VIII. Del Consiglio Generale delle Chiese ............................................................47 IX. Compiti del Presidente ..................................................................................49 X. Compiti del Vice-Presidente .........................................................................49 XI. Compiti del Segretario ..................................................................................49 XII. Compiti del Tesoriere ...................................................................................50 XIII. Compiti dei Consiglieri.................................................................................50 XIV. Dei Comitati di Zona ....................................................................................51 XV. Del ministerio cristiano.................................................................................52 XVI. Requisiti del ministerio cristiano ..................................................................53 XVII. Ruolo generale dei ministeri .........................................................................53 XVIII. Della disciplina dei ministri ..........................................................................56 XIX. Della emeritazione ........................................................................................57 XX. Misure di previdenza.....................................................................................57 XXI. Degli Istituti ..................................................................................................58 XXII. Dei Servizi ....................................................................................................59 XXIII. Dei Centri Comunitari Evangelici.................................................................60 XXIV. Delle modifiche.............................................................................................60

REGOLAMENTO DELLISTITUTO BIBLICO ITALIANO .............................. Pag. 61 CAPO I. Scopi dellIstituto................................................................................61 CAPO II. Dipartimenti e corsi di studio .............................................................61 CAPO III. Iscrizioni e studenti.............................................................................63

2-12-1988 Supplemento ordinario alla GAZZETTA UFFICIALE Serie generale - n. 283 ==========================================================================

22

CAPO IV. Docenti................................................................................................64 CAPO V. Borse di studio - Convitto - Biblioteca ...............................................65 CAPO VI. Organi dellIstituto..............................................................................66 CAPO VII. Contribuzioni scolastiche....................................................................68 CAPO VIII. Disciplina............................................................................................69 CAPO IX. Modifiche al Regolamento .................................................................69 CAPO X. Dipartimento di cultura biblica per corrispondenza............................71 CAPO XI. Norme transitorie ................................................................................72

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO RADIO COMUNITARIE ............................ Pag. 73 REGOLAMENTO DEI CENTRI COMUNITARI EVANGELICI........................ Pag. 77 REGOLAMENTO DELLA MISSIONE EVANGELICA ZIGANA ...................... Pag. 84 REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO DI EMERITAZIONE E ASSICURAZIONE ................................................................. Pag. 86 REGOLAMENTO DEI SEMINARI DISTRUZIONE BIBLICA..Pag. 88 APPENDICE:

a. LE ASSEMBLEE DI DIO IN ITALIA.Pag. 89 b. LINEAMENTI DOTTRINALI.Pag.101

2-12-1988 Supplemento ordinario alla GAZZETTA UFFICIALE Serie generale - n. 283 ==========================================================================

23

Articoli di Fede CREDIAMO ED ACCETTIAMO LINTERA BIBBIA COME LA ISPIRATA PAROLA DI DIO, UNICA, INFALLIBILE ED AUTOREVOLE REGOLA DELLA NOSTRA FEDE E DELLA NOSTRA CONDOTTA (II TIMOTEO 3:15-17; II PIETRO 1:21; ROMANI 1:16; I TESSALONICESI 2:13). CREDIAMO NELLUNICO VERO DIO, ETERNO, ONNIPOTENTE, CREATORE E SIGNORE DI TUTTE LE COSE E CHE NELLA SUA UNIT VI SONO TRE DISTINTE PERSONE: PADRE, FIGLIUOLO E SPIRITO SANTO (EFESINI 4: 6; MATTEO 28:19; LUCA 3:21,22; I GIOVANNI 5:7). CREDIAMO CHE IL SIGNORE GES CRISTO FU CONCEPITO DALLO SPIRITO SANTO ED ASSUNSE LA NATURA UMANA IN SENO DI MARIA VERGINE. VERO DIO E VERO UOMO (GIOVANNI 1:1, 2, 14; LUCA 1:34, 35; MATTEO 1:23). CREDIAMO NELLA SUA VITA SENZA PECCATO, NEI SUOI MIRACOLI, NELLA SUA MORTE VICARIA, COME PREZZO DI RISCATTO PER TUTTI GLI UOMINI, NELLA SUA RESURREZIONE, NELLA SUA ASCENSIONE ALLA DESTRA DEL PADRE, QUALE UNICO MEDIATORE, NEL SUO PERSONALE ED IMMINENTE RITORNO PER I REDENTI E POI SULLA TERRA IN POTENZA E GLORIA PER STABILIRE IL SUO REGNO (I PIETRO 2:22; II CORINZI 5:21; ATTI 2:22; I PIETRO 3:18; ROMANI 1:4; 2:24; I CORINZI 15:4; ATTI 1:9-11; GIOVANNI 14:1-3; I CORINZI 15:25; I TIMOTEO 2:5). CREDIAMO ALLESISTENZA DEGLI ANGELI CREATI TUTTI PURI E CHE UNA PARTE DI QUESTI, CADUTI IN UNA CORRUZIONE E PERDIZIONE IRREPARABILI, PER DIRETTA AZIONE DI SATANA, ANGELO RIBELLE, SARANNO CON LUI ETERNAMENTE PUNITI (MATTEO 25:41; EFESINI 6:11, 12). CREDIAMO CHE SOLTANTO IL RAVVEDIMENTO E LA FEDE NEL PREZIOSO SANGUE DI CRISTO, UNICO SOMMO SACERDOTE, SIANO INDISPENSABILI PER LA PURIFICAZIONE DAL PECCATO DI CHIUNQUE LO ACCETTA COME PERSONALE SALVATORE E SIGNORE (ROMANI 3:22-25; ATTI 2:38; I PIETRO 1:18, 19; EFESINI 2:8). CREDIAMO CHE LA RIGENERAZIONE (NUOVA NASCITA) PER OPERA DELLO SPIRITO SANTO ASSOLUTAMENTE ESSENZIALE PER LA SALVEZZA (GIOVANNI 3:3; I PIETRO 1:23; TITO 3:5). CREDIAMO ALLA GUARIGIONE DIVINA, SECONDO LE SACRE SCRITTURE MEDIANTE LA PREGHIERA, LUNZIONE DELLOLIO E

2-12-1988 Supplemento ordinario alla GAZZETTA UFFICIALE Serie generale - n. 283 ==========================================================================

24

LIMPOSIZIONE DELLE MANI (ISAIA 53:4, 5; MATTEO 8:16, 17; I PIETRO 2:24; MARCO 16:17, 18; GIACOMO 5:14-16). CREDIAMO AL BATTESIMO NELLO SPIRITO SANTO, COME ESPERIENZA SUSSEGUENTE A QUELLA DELLA NUOVA NASCITA, CHE SI MANIFESTA, SECONDO LE SCRITTURE, CON IL SEGNO INIZIALE DEL PARLARE IN ALTRE LINGUE E, PRATICAMENTE, CON UNA VITA DI PROGRESSIVA SANTIFICAZIONE, NELLUBBIDIENZA A TUTTA LA VERIT DELLE SACRE SCRITTURE, NELLA POTENZA DELLANNUNCIO DI TUTTO LEVANGELO AL MONDO (ATTI 2:4; 2:42-46; 8:12-17; 10:44-46; 11:14-16; 15:7-9; 19:2-6; MARCO 16:20; GIOVANNI 16:13; MATTEO 28:19, 20). CREDIAMO AI CARISMI E ALLE GRAZ