Chapeau Luglio 2015

download Chapeau Luglio 2015

of 16

Embed Size (px)

description

Trimestrale di Moda Attualità e cultura, diretto da Mara Parmegiani.

Transcript of Chapeau Luglio 2015

  • MENSILE DI ATTUALIT MODA - CULTURA - ANNO 13 - N.3 LUGLIO - 2015 TIRATURA COPIE 20000

    RIAPERTALA VILLADEI MISTERI

  • staffDirettore Responsabile Mara Parmegiani Vice Direttore Isabella De Martini | Comitato Scientifico Gino Falleri | Vice Pres. ordine dei giornalisti | On Paola Pelino - Giudice Simonetta Matone | Principe Carlo Giovanelli | Dott. Emilio Albertario | Segreteria di Redazione Marco Alfonsi | Nicoletta Di Benedetto | Marina Bertucci | Servizi Fotografici di redazione | Laura Camia Giancarlo Sirolesi | Collaborano Hlne Blignaut | Marco Alfonsi | Costanza Ceroli | Isabella De Martini | Nicoletta Di Benedetto | Andrea Di Capoterra | Cristina Guerra | Rita Lena | Siderio Josephine Alessio | Valentina Cardile | Lauren Sanders | Cristian Coppotelli Fotografo Maurizio RighiVia Piero Aloisi, 29 - 00158 Roma | Tel. 06.4500746 Fax 06.4503358 | www. chapeau.bizAut. Trib. di Roma n. 529/2005 del 29/12/2005

    Progetto Grafico e ImpaginazioneDaniele Furini - www.rotoform.itEdizioni e StampaRotoform s.r.l. Via dei Tamarindi, 14 00134 Roma (S. Palomba) Tel. 06.71300197 - Fax 06.71302974www.rotoform.it - [email protected] Pubblicit Direzione Via Piero Aloisi, 29 - 00158 RomaTel. 06.4500746 - Fax 06.4503358email: [email protected] copertina: Catherine Middleton

    La responsabilit legale del contenuto degli articoli e dei contributi di tipo pubblicitario a carico dei singoli autori. La collaborazione al mensile Chapeau da ritenersi del tutto gratuita e pertanto non retribuita, salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright. vietata la riproduzione, anche parziale di testi, grafici, immagini e contenuti pubblicitari realizzati da Chapeau.

    Mara Parmegiani

    EDITORIALE

    2

    Dopo due anni di restauri, il pubblico pu di nuovo accedere al sito e ammirare. gli affreschi ispirati al mito di Dioniso.La Villa dei Misteri a Pompei comprende oltre 70 ambienti per circa 3mila metri quadrati ed un esempio di commistione tra villa dotium, dal panorama unico, e villa rustica situata nella parte suburbana di Pompei.

    Appartenuta forse alla famiglia degli Istacidi, risale al II secolo a. C. con successive trasformazioni fino al momento delleruzione nel 79 d. C. Le decorazioni delle pareti si differenziano a seconda del periodo storico durante le quali sono state realizzate: il tablino affrescato con pareti nere mentre nel ciclo pittorico del Salone dei Misteri il rosso a prevalere - il cinabro -. Un grosso sforzo economico fornito dal committente dellopera perch il , il colore rosso utilizzato veniva importato dallOriente appannaggio solo di ricchi proprietari. la prima volta che il laser utilizzato su una superficie cos ampia di restauro ha riportato ledificio allantico splendore. La mostra Pompei e lEuropa (26 maggio 2 novembre 2015) avr due sedi, il Museo archeologico nazionale di Napoli e gli stessi scavi di Pompei. Nellarena dellAnfiteatro sar allestita una struttura provvisoria dove saranno messi in mostra i calchi delle vittime delleruzione, oggetto di accurato restauro molti dei quali finora mai esposti .

    L A R I A P E R T U R A D E L L A V I L L A D E I M I S T E R I

  • MICOL FONTANA

    ESTATE 2015 L'AVANGUARDIA CI SALVER

    MODA SCARPE

    AL MARE CON UNO STILE STRAVAGANTE

    PICCOLE TAGLIE CRESCONO

    LA NOTTE DELLA MODA

    GIORGIO MORANDI AL COMPLESSO DEL VITTORIANO

    MARA PARMEGIANIRACCONTA STORIE E MISTERI DEL

    NAUFRAGIO DELLA COSTA CONCORDIA

    INDICE4

    6

    8

    9

    10

    11

    13

    14

  • 4MODA MARA PARMEGIANI

    Micol Fontana, Signora della Moda Italiana , colei alla quale dobbiamo la diffusione del Grande Made in Italy nel Mondo se ne andata silenziosamente e dignitosamente cos come stata tutta la sua vita.. La sua storia la conosciamo tutti, ma non tutti sanno della sua

    sensibilit, del rispetto per il prossimo, della passione e dedizione al Suo lavoro e alla Sua creativit. Amava dire non sono Micol Fontana ma siamo le Sorelle Fontana, anche quando Zoe e Giovanna ci avevano lasciato da un pezzo. Di Lei, avendo avuto il. Di Lei rester la creatura pi amata la Fondazione Micol Fontana a testimonianza di una grande lavoro svolto e messo a disposizione di tutti quei ragazzi e ragazze che amano la moda, testimonianza di un vivere che raccoglieva classicit e sperimentazione. Un patrimonio immenso. Le fondamenta del made in Italy,

    Alla Grande Signora

    della ModaM I C O L F O N T A N A

  • 5MODA MARA PARMEGIANI

  • 6MODA MARA PARMEGIANI

    Volessimo oggi fare una breve panoramica di che cosa ci propone la moda per questa estate, dovrebbero subito rinunciare poich

    lo show di mode e modi, di stili e idee talmente immenso che non basterebbe unenciclopedia. Anche perch ormai la moda non ha pi alcun binario e se ne va (fortunatamente) dove vuole ma per

    incontrare un design davanguardia, un pensiero di gusto architettonico che decisamente conquista.Ma prima di avventurarci tra le fantastiche geometrie di questo stile, inevitabile una breve nota: di gran voga lo chignon alto sulla testa. E fin qui, parrebbe tutto a posto. Ma quel che pi divertente (e anche sexy) che questo chignon il Must have

    maschile. Meglio se portato da chi ha una bella barba giustamente misurata. Perch no?Dalla testa ai piedi, tornando alle nostre architetture fashion, ci imbattiamo in un il revival-futuristico che concilia lossimoro perch pur affondando le sue radici addirittura nello stile dei soldati antichi romani, sa resuscitare il De Bello Gallico in sandali decisamente avveniristici che si allungano in strisce orizzontali fino al ginocchio, con tacchi oppure piatti come quelli di Santoni o di Ugo Boss. Le zeppe, comunque, sembrano intramontabili ma scolpite in forme di ricerca, mentre le care vecchie paillettes restano ostinate senza

    ESTATE 2 0 1 5L a v angua rd i a c i s a l v e r

    Stella Mc Cartney

    Tod's

    Balmain

  • 7MODA MARA PARMEGIANI

    troppe pretese, ma le borchie passano in secondo piano.Lo stile delle borse si sbizzarrisce tra forme pi classiche leterno matelass reinventato ad esempio da Stella Mc Cartney o le geometrie di avanguardia dellinossidabile Tods.Gli abiti, le cappe, i trench, le giacche, gli impermeabili, le maglie, navigano verso lestate in tagli straordinariamente creativi di gusto design in pannelli sovrapposti, sbiechi e asimmetrie. I colori squillano in mix sul nero-nero e tuttavia si vede sempre una grande classe in questa primavera e tessuti perfetti di qualit assoluta Cline, Balmain, Chanel presentano capi splendenti

    di una creativit concettuale superba. E per noi che amiamo i pizzi, Francesco Scognamiglio ce li propone interpretati in tessuti lavorati in modo molecolare, opere darte cesellate, mentre Lanvin li drammatizza in forme inaspettate per misteriose e seduttive protagoniste.

    Anton Giulio Grande

    Francesco ScognamiglioChanelLanvin

    Celine

  • 8MODA

    I toni pastello saranno i dominatori incontrastati della prossima stagione calda. Non certo una novit, la primavera da sempre sinonimo di rinascita, per cui messi da parte i toni scuri associati allinverno ecco i giganti del fashion system fare largo a fantasie multicolor con accenti cromatic, eccentrici, dedicati alle fashion system che

    adorano dire qualcosa di se stesse gi a partire da quello che indossano.La moda bella, ci piace indossare le nuove creazioni, sfoggiare le nuove tendenze, ma pensiamo a quelle stupende scarpe dai tacchi a stiletto da mettere ai piedi e trascorriamo con esse una giornata in ufficio, o per la strada, non sempre liscia, o salire su un autobus, o prendere un treno o un aereo. Alzi la mano chi non ha mai sognato, durante una serata elegante, di togliersi le scarpe e andarsene in giro a piedi scalzi dal dolore.

    MARA PARMEGIANI

    QUANDO LA MODA DEI CREATORI DI CALZATURENON VA DACCORDO CON I NOSTRI PIEDI

    Dolce e Gabbana

    Le zeppe di Salvatore Ferragamo

    le Copains

    MarieClaire

  • AL MARECON UNOS T I L ESTRAVAGANTE

    Le braccia, dopo gli anta possono presentare diversi inestetismi e possono causare un disagio importante.Se siete curiose di

    scoprire quali sono le nuove tendenze che riguardano i costumi da bagno sappiate che Il costume intero tornato sulla scena pi forte che mai con una silhouette elegante da bordo piscina. Anche per le donne curvy la moda impazza

  • 10

    Motivi allegri e di tendenza, look dallo stile retr su tantissimi capi di abbigliamento. Prepariamoci ad un'esplosione di colori e di allegria. Ma anche ai fiori, alle stampe animalier e alle righe, come la moda delle mamme.Per i bambini i look casual e sportivi, t-shirt, calde felpe, ma anche capi di abbigliamento in

    denim, un trend da tenere sempre in considerazione. Le scarpe per lui di Donna Karan, Lee e Timberland sono solo dei brand che hanno puntato moltissimo sul denim.

    PICCOLE TAGLIE CRESCONO

    MODA MARA PARMEGIANI

  • 11

    MODA MARINA BERTUCCI

    martedi' mattina e con il caffe' l'amaro piacere di leggermi sul tempo. Rileggere alcuni stralci del mio ultimo libro mi ha fatto sentire cronista, ed quello che

    volevo fare da grande, ma anche ripercorrere quei momenti drammatici, e ce ne sono stati tanti, che la mia mente ha registrato e il mio cuore non ha cancellato. Un grazie di cuore al direttore che ha voluto darmi una pagina su un argomento scottante che dopo tre anni e mezzo non e' ancora stato risolto e ad Anna Fiorino che ha saputo cogliere gli aspetti pi veri e drammatici di quella terribile notte.

    Organizzata per la prima volta, da Mara Parmegiani, in un parco storico, lungo la scalinata di Palazzo Torlonia hanno sfilato gli abiti della prima ospite straniera, Kartini Illias, proveniente dalla Malesia. Splendidi abiti, realizzati con sete pregiate sono stati dipinti con una tecnica antica, su telai, e impreziositi da motivi Batik esclusivi. vUno diverso dallaltro, non ripetibili. I clienti di questa stilista appartengono a categorie privilegiate come la corte Malese e le guest star di tutto il mondo che amano lesclusivit.

    LE NOTTI DELLA MODAA VILLA TORLONIA

    Le sfilate di Alta Moda Estate-Inverno.

  • 12

  • 13

    ARTE NICOLETTA DI BENEDETTO

    La mostra dedicata a Giorgio Morandi allestita al Complesso del Vittoriano, visitabile fino al 21 giugno, un vero omaggio al grande pittore nato a

    Bologna nel 1890. Il percorso espositivo, straordinario e ricco, segue la strada tematica e quella cronologica, ponendo lattenzione su tutto liter artistico del grande Maestro. Natura morta Fiori, Paesaggio, questi i tioli ripetuti allinfinito che hanno accompagnato le evanescenze cromatiche dando vita alla serie di bottiglie, vasi, fiori scorci panoramici. Vedute apparentemente prive di vita, ma in realt ricche di una forza interiore. Sono quasi 150 i pezzi da ammirare, di cui circa 100 sono ad olio, un corposo numero costituito dai fogli incisi e unultima sezione dedicata ai disegni e agli acquerelli. Da questi ultimi si ricava la purezza dellopera di Morandi in tutta la sua essenzialit, come interessante risulta laccostamento di alcune delle matrici, concesse dallIstituto Nazionale per la Grafica, allopera incisa. Fogli straordinari che fanno risaltare con la raffinatezza del tratto la profondit del disegno, confermando la bravura di Morandi per questa tecnica che per lui non fu seconda allolio. Infatti gli confer la cattedra (per chiara fama senza concorso) di Incisione allAccademia di Belle Arti di Bologna dove insegno per 26 anni. Nel1953

    ottenne un riconoscimento internazionale, il Gran Premio per lIncisione alla Biennale di San Paolo del Brasile. L'esposizione stata curata da Maria Cristina Bandera, Direttrice della Fondazione Longhi e esperta conoscitrice della pittura di Morandi. Nel 2008 aveva curato per lartista bolognese la mostra allestita al Metropolitan Museum di New York. La opere esposte negli spazi del Complesso del Vittoriano provengono da importanti istituzioni pubbliche e da prestigiose collezioni private concesse eccezionalmente per questo progetto.

    Tra questi in primis il Museo Morandi di Bologna, la Galleria Nazionale dArte Moderna di Roma, i Musei Vaticani, la Galleria degli Uffizi di Firenze, il Centre Pompidou di Parigi, la Pinacoteca di Brera di Milano, il MART di Rovereto, la Pinacoteca nazionale di Siena, la Fondazione Longhi di Firenze, e da tanti collezionisti privati. Per meglio comprendere questo artista due sezioni sono dedicate agli corrispondenze che Morandi ebbe con gli storici dellarte Roberto Longhi e Cesare Brandi che subito compreso limportanza delle sue opere.

    Per informazioni: tel. 06 6780664

    GIORGIO MORANDIAL COMPLESSO DEL VITTORIANO

  • 14

    LIBRI MARA PARMEGIANI

    Quel maledetto vezzoso "inchino" di fronte all'Isola del Giglio il 13 gennaio 2012 costato la vita a 32 poveri innocenti che pensavano di

    godersi una bella e spensierata crociera un mare. Non solo: ha rovinato la vita a tanti altri passeggeri rimasti scioccati e ancor oggi vittime di ansia, insonnia, crisi di panico, sindrome da stress post-traumatico. Mentre Capitan Schettino, quello che abbandona la nave tra i primi, diventato quasi una star: va in tv, scrive libri per raccontare la sua storia e va persino a tenere una lezione all'universit, tra l'indignazione generale. La giornalista

    e storica della moda che si trovava a bordo con i bauli dei suoi preziosi abiti storici (andati dispersi), per una sfilata dinanzi a un parterre internazionale scrive con la precisione di un chirurgo che cosa veramente i suoi occhi hanno visto quella notte al Giglio. Lo schianto, la paura, il terrore, lattesa estenuante per salire sulle scialuppe di salvataggio. Anche in quei momenti difficili, la Parmegiani ha cercato di tirar fuori lanimus della giornalista: oltre ad avvisare prontamente le agenzie di stampa della reale gravit dellincidente, si prodigata per aiutare gli altri passeggeri. Da questa allucinante esperienza nato un

    primo libro, un instant-book stampato nel 2012 un mese e mezzo dopo la sciagura: Linchino. Storia di un naufragio in cui assoluta protagonista la verit. Nel terzo anniversario del naufragio, ecco: "LAffaire Concordia Storia e Misteri". Leggerlo, come vivere quei drammatici istanti, le sequenze di una tragedia, i misteri in cui, secondo alcune ricostruzioni, potrebbe far capolino addirittura la mafia russa e il riciclo di denaro. La morte e la vita a confronto, le insidie del mare, il freddo della notte, la solidariet degli abitanti dell'Isola che si prodigano per accogliere i naufraghi...

    ...il primo web to print low cost!FINALMENTE

    PUOI ACQUISTAREE RICEVERE IN

    24H!

    ad ognuno... ...il suo formato!

    SEMPRE PI

    MEGA

    SALDI

    abbiamo aumentato la

    velocit DI PRODUZIONE

    Scegli il tuo articolo, la data di consegna effettiva quella che vedi al momento dellordine!

    TANTI nuovi formati per i tuoi volantini9,8 x 21 - 10,5 x 29,7 - 7,4 x 21 - 5,2 x 14,8

    MARA PARMEGIANIRACCONTA STORIE E MISTERI DEL NAUFRAGIO

    DELLA NAVE COSTA CONCORDIA

  • ...il primo web to print low cost!FINALMENTE

    PUOI ACQUISTAREE RICEVERE IN

    24H!

    ad ognuno... ...il suo formato!

    24H!SEMPRE PI

    MEGA

    SALDI

    abbiamo aumentato la

    velocit DI PRODUZIONE

    Scegli il tuo articolo, la data di consegna effettiva quella che vedi al momento dellordine!

    Scegli il tuo articolo, la data di consegna effettiva

    TANTI nuovi formati per i tuoi volantini9,8 x 21 - 10,5 x 29,7 - 7,4 x 21 - 5,2 x 14,8

  • ...il primo web to print low cost!PUOI

    ACQUISTAREE RICEVERE IN

    24H!

    3... 2... 1...

    abbiamo aumentato lavelocit DI PRODUZIONE

    Scegli il tuo articolo, la data di consegnaeffettiva quella che vedi al momento dellordine!

    PUOIACQUISTARE

    E RICEVERE IN24H!

    1...1...

    Scegli il tuo articolo, la data di consegnaScegli il tuo articolo, la data di consegna quella che vedi al momento dellordine! quella che vedi al momento dellordine! quella che vedi al momento dellordine! quella che vedi al momento dellordine! quella che vedi al momento dellordine!

    R O L L- U P F O R E X

    AUTORIZZATI

    AL DECOLLO!

    R O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U PR O L L- U P F O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XF O R E XB A N N E R