Catalogo VIII Festival Mediamix - ottobre 2014

of 11 /11

description

Ecco l'elenco di vincitori e premiati con la descrizione delle opere migliori di questa edizione del Festival Mediamix-concorso di cortometraggi e istantanee. Il tema di quest'anno è stato la "contemporaneità". Organizzano Comune di Firenze in collaborazione con Quartiere 2 e associazione socioculturale D.E.A.

Transcript of Catalogo VIII Festival Mediamix - ottobre 2014

  • La VIII edizione del Festival Mediamix, anche quest'anno, ha suscitato un notevole interesse in quanto rivolto verso una tematica di difficile lettura: la "Contemporaneit". L'attualit dell'argomento ha stimolato e reso pertecipi gli autori dei cortometraggi e delle istantanee, che hanno evidenziato frammenti e aspetti importanti della fenomenologia del nostro tempo.

    Il Festival Mediamix unico nel suo genere in quanto momento importante di ricerca e analisi, qui di seguito comunichiamo i nominativi scelti dalla Giuria.

    La giuria stata composta da docenti e studenti dellUniversit di Firenze, giornalisti, responsabili culturali del Comune di Firenze, responsabili di associazioni di volontariato e promozione sociale. Gli argomenti premiati sono stati scelti tra quelli ritenuti maggiormente in linea con gli obiettivi di comunicazione di messaggi socialmente utili e di contenuti ad alta sensibilit espressiva.

    Proficua la collaborazione di D.G.M, Ivan De Stefano, inerente l'internazionalizzazione del Festival che ha portato il coinvolgimento e l'alto patrocinio del consolato Generale Usa di Firenze rappresentato dal progetto YouLab Pistoia.

    Un ringraziamento speciale a:

    Presidente del Quartiere 2 del Comune di Firenze Michele Pierguidi

    Presidente della Commissione dei servizi culturali, pubblica lettura, educativi scolastici ed extra scolastici Caterina Nannelli

    Giuria - Alberto Di Cintio, Silvia Lelli, Caterina Nannelli, Sergio Biliotti, Silvana Grippi, Beatrice Canzedda, Giusy Giovinazzo, Nora Mul, Isabella Pugliese, Augusto Scaglioso, Lorenzo Soria

    Sponsor - Centro AZ, Jokolarte , D.G.M Events, Habitat Ecovillaggio, Libreria Monteloro, Proraso, Salumi Barbieri

    Il rinfresco gentilmente offerto da: Salumi Barbieri.

    Tra gli ospiti: Consolato Americano a Firenze e Youlab Pistoia, Universit degli studi di Firenze - Un ringraziamento particolare per la collaborazione a Ivan De Stefano - Direttore editoriale di Tuscany Magazine, ai collaboratori dell'Agenzia di Stampa DEApress, Associazione UnoCultura, Officine Cinematografiche e Festival MEDIARC - Universit degli Studi di Firenze.

    _

  • The eighth version of the Mediamix Festival once again raises a remarkable appeal, as it is directed to a difficult topic to read : "Contemporaneity". The modernity of the subject motivated the authors of the short movies and the snap shots, who pointed out important fragments and aspects of the phenomenology of our times.

    The Mediamix Festival is one of its kind as it is an important moment for research and contemporary analysis.The awarded subjects were selected between those more consistent with the socially useful goals and high - expressive sensitivity contents.

    The panel of judges included professors, students, journalists, cultural managers of the Florence District, managers of voluntary and social advancement associations.

    D.G.M.s advantageous collaboration, Ivan De Stefano, about Festivals internationalization, that leaded toimplication and high sponsorship of General USA Consulet of Florence, represented by YouLab Pistoia project.

    Special thanks to Michele Pierguidi, president of the second area of the Florence District, Caterina Nanneli, president of the cultural services, public lecture, sholastic and extra scholastic education system commission, the panel of judges composed by Alberto Di Cintio, Silvia Lelli, Sergio Biliotti, Silvana Grippi, Beatrice Canzedda, Giusy Giovinazzo, Nora Mul, Isabella Pugliese, Augusto Scaglioso, Lorenzo Soria.

    Sponsored by Habitat Ecovillaggio, Centro AZ, Jokolarte , Proraso, D.G.M Events, Libreria Monteloro.

    Refreshments offered by Ditta Salumi Barbieri.

    Guests: American Consulate in Florence and Youlab Pistoia, Universit degli studi di Firenze - Special thanks to Ivan De Stefano - Head Editor of Tuscany Magazine, the collaborators of the press agency DEApress, UnoCultura, Officine Cinematografiche and Festival MEDIARC - Universit degli Studi di Firenze.

  • Premio Speciale Architetture

    Titolo: Vita delle Architetture Comunicare larchitettura e il design 2014 (7,42min) Regia: Jessica Cooper e Andrea Cristofaro Sinossi: I luoghi parlano un linguaggio che sempre diverso. Tocca a noi passanti distratti e superficiali ascoltare la voce della citt. Momenti della vita in spazi urbani affollati, o anche no, alla luce del giorno e a quella pi intrigante della notte. Giuria: Questo video stato selezionato in quanto rappresenta un interessane spaccato di vita urbana da ascoltare. Luoghi vissuti di un quartiere popolare che parlano un linguaggio di convivenza tra strutture architettoniche, soggetti/oggetti e letteratura. Dal giorno alla notte: identit collettive che si sovrappongono e si sdoppiano. La sua prospettiva permette di entrare in contatto con lambiente di svago dove ognuno pu riconoscersi negli aspetti fondamentali della quotidianit.

    Titolo: 24h alle Murate (4min) Regia: Martina Melani, Margherita Pacenti, Margherita Vestri Sinossi: La giornata di una donna allinterno delle Murate. mattino, la protagonista si affaccia sulla piazza Madonna della Neve e da l inizia il suo cammino per le piazze, i corridoi e le gallerie che il complesso offre. E sera, la giovane incontra unamica al Caff Letterario, le luci della piazza evidenziano il carattere rude della muratura mentre le finestre della parete di fondo silluminano di colori sgargianti. Giuria: La giuria ha scelto questo video in quanto rappresenta la contemporaneit allintero di uno spazio culturale che anche luogo abitato. Segni grafici e architetture riempiono le scenografie. La relazione tra protagonista e luogo, progettato per essere uno spazio alternativo, mostra con distacco lo svolgimento di unintera giornata, da un punto di vista giovanile e di confronto spazio/tempo.

  • Premio Speciale - Media

    Titolo: Domino (1,49min) Regia: YouLab Pistoia, Stefano Bizzarri (mentor supervisor) Sinossi: YouLab Pistoia. An american corner un progetto nato dalla collaborazione tra lambasciata USA in Italia e la Biblioteca San Giorgio di Pistoia, con lo scopo di creare un centro dinnovazione digitale aperto al pubblico. Giuria: Questo video stato individuato come un buon spot pubblicitario. La precisione sullelaborazione tecnica permette una lettura immediata e una fruizione comprensibile. Buone le caratteristiche linguistiche di comunicazione espositiva.

    Premio Ambiente e Natura

    1 Premio

    Titolo: Orto in festa (1,48min) Regia: Sandra Somigli Coautori: Emilio Bagnasco Giuria: un momento festaiolo durante la costituzione di un orto in un giardino nel centro storico di Firenze. importante premiare un esempio collettivistico di garden designer, un orto che rappresenta una novit come scelta di vita e conduzione del sociale.

  • Premio Culture e Societ

    1 Premio

    Titolo: Racconti di classe (15min) Regia: Dario Salvetti Coautori: Marzia De Luca Sinossi: 6 racconti, episodi avvenuti a Firenze e dintorni tra il 2013 e il 2014. Affreschi di lotte e situazioni lavorative collegate dalla rivendicazione di un cinema del reale dove autore, soggetto sociale e oggetto dello sguardo della telecamera coincidono. Una trilogia sulla piana fiorentina. Giuria: Questo video stato ritenuto importante per la realt che rappresenta: le lotte e la rabbia espressa dimostrano la sensibilit e lempatia reportagistica. Ottimo il tema sociale che mostra la variet degli aspetti e delle conseguenze della cosiddetta 'crisi economica', che poi mala-gestione di un'economia insostenibile. Poca poesia ma tanta verit. Padronanza delle tecniche di ripresa e di montaggio, che si distinguono per il livello professionale.

    2 Premio

    Titolo: Il Risveglio (8,17min) Regia: Elena Giusti Coautori: Luca Consigli Sinossi: dalle finestre della camera in Piazza ss.Annunziata, riti del risveglio di alcuni componenti della comunit rom rumena, che ormai da qualche anno hanno scelto come dimora per la notte lIstituto degli Innocenti. Rituali comuni, alzarsi, pettinarsi, pregare ecc, che accomunano tutti indipendentemente da cultura e ceto sociale. Lintento, quello di sottolineare lumanit di queste persone spesso oltraggiate nella loro dignit e ridotte a stereotipi solo negativi. Giuria: Il videoreportage documenta le prime ore della giornata di un gruppo etnico che in una piazza, grazie alla fontanella dellacqua e la protezione dei portici, riesce a sopravvivere. Anche se la qualit visiva imperfetta, perch fatta da una finestra con immagini rubate, si pu dire che la semplicit conferisce al cortometraggio un valore antropologico.

  • 3Premio

    Titolo: Pietas (4min) Regia: Danilo Amione Sinossi: denuncia del consumismo. lispirazione viene da un manifesto, lo stesso del film, di un ipermercato, inneggiante alla felicit legata alla merce, con lintento di ribaltarne il significato. La pietas del titolo rivolta ai protagonisti del film e quanti hanno persino paura di pensare ad un cambiamento possibile. Lutilizzo della passione secondo S. Matteo di Bach, sta ad evidenziare la tragicit di questa condizione umana, dove vigono ancora i rapporti affettivi (dai due giovani che si prendono per mano, al bambino proiettato verso questo effimero mondo dei balocchi), ma allinterno di una logica perversa dettata dallavere e non dallessere. Per questi motivi dedicato a Pasolini. Giuria: Interessante lidea di mettere in movimento immagini fisse. stato premiato lintento della riflessione immaginistica, contro lo schema pubblicitario che vorrebbe tutto gi preimpostato. sembra per un video abbozzato e ancora da concludere. Accostamento originale, la musica di Bach che irrompe nella modernit dei grafismi.

  • Pemio Libera lidea

    1 Premio

    Titolo: Immagini in libert (9min) Regia: Mario Borio Sinossi: immagini liberamente tratte da realizzazioni video dellautore Giuria: una serie dimmagini in libera caduta e di difficile interpretazione, in quanto lautore svolge il suo tema solo a livello estetico. Forse le sue scelte hanno uno schema, ma allo spettatore sfugge il filo concettuale. La qualit di ripresa e il montaggio sono di un buon livello qualitativo.

    2 Premio

    Titolo: Omnia traslata surget (9min) Regia: Roberto Paolini Sinossi: due amici si ritrovano dopo 20anni, un incontro che dar una svolta alle loro vite. Giuria: la scenografia stata scelta con cura. La trama per risulta un po gotica e contorta. La recitazione dei due personaggi inquietante e il finale cerca di chiudere una parentesi di vita, accompagnando lanima ammutolita verso la morte. Una morale che invece di dare risposte, crea ulteriori perplessit sulletica della vita.

  • Premio - Violenza e Diritti

    1 Premio

    Titolo: Bambina (9,06min) Regia: Raffaele Marzocchi Giuria: Buono l'intento. Il modo di trattare il soggetto indugia per molto sul dramma delle donne solo come vittime, senza accennare alle reazioni che invece esistono. Il video apre un piccolo spiraglio sulla solidariet femminile.

    2 Premio

    Titolo: No! (5min) Regia: Vincenzo Bellini Coautori: Irene Bellini Sinossi: Tre piccole storie che illustrano la violenza che ancora oggi, nella nostra societ avanzata, la donna costretta a subire. Giuria: La modalit espressiva con cui il cortometraggio stato messo a punto sulla violenza, si aggancia a stereotipi che non gli consentono di andare oltre la denuncia, di intravedere e proporre soluzioni e reazioni ormai diffuse. Tuttavia il lavoro potrebbe esser un buono spunto, unutile base per ulteriori riflessioni.

  • Premio Fotografia - Istantanee narranti

    1 Premio - Marcella Croce

    Obiettivo Birmania

    2 Premio - Laura Bartoli

    Invasi da chi?

    3 Premio - Giacomo Zanieri

    Tramonto a Firenze

  • Centro socio-culturale D.E.A Via Alfani 34/r Firenze [email protected]