Catalogo - Le chiese sorelle

Click here to load reader

  • date post

    12-Feb-2016
  • Category

    Documents

  • view

    222
  • download

    0

Embed Size (px)

description

Le proposte di FrateSole Viaggeria Francescana per viaggi e pellegrinaggi in Armenia, Etiopia e nelle regioni balcaniche (Macedonia, Romania, Bulgaria)

Transcript of Catalogo - Le chiese sorelle

  • Commissariato di Terra Santa dellEmilia Romagna e di San Marino

    Le chiese sorelle

    Pellegrinaggi FrancescaniAnno della Fede 2012-2013

    In collaborazione con:

    Balcani, Armenia, Etiopia

  • 2 | FrateSole Viaggeria Francescana 2013

    Pellegrinare nellAnno della Fede vuol dire mettersi in cammino per riscoprire le ragioni del credere con Ges: colui che d origine alla fede e la porta a compimento (Eb 12,2)

    Pace a voi!

    Il catalogo che avete tra le mani pensato per tutti coloro che desiderano avvicinarsi ai Luoghi Santi, serviti da pi di 7 secoli dai Figli di San Francesco.

    Questa missione ha ricevuto da tempi antichi la denominazione di Custodia di Terra Santa e i francescani, oggi come allora, vi continuano la loro opera in sinergia con i Commissariati di Terra Santa di tutto il mondo, ossia con gli istituti che hanno lo scopo di far conoscere questi luoghi cos importanti per i cristiani di ieri e di oggi.

    In questo catalogo, accanto alla destinazione Terra Santa, troverete altre mete dellarea Medio Orientale ed Europea, dove i francescani rappresentano ancora un importante punto di riferimento per le realt cristiane locali.

    La nostra Agenzia Viaggi FrateSole Viaggeria Francescana di Bologna a disposizione di chiunque desideri informazioni per recarsi in questi luoghi, usufruendo di unorganizzazione puntuale e competente.

    Padre Bruno Bartolini ofmCommissario di Terra Santa

    per lEmilia Romagna e San Marino

  • FrateSole Viaggeria Francescana 2013 | 3

    Armenia, Etiopia: Le chiese sorelle

    Indice del catalogo

    Balcani: Quando licona preghiera pag. 4

    pag. 5

    pag. 6

    pag. 7

    pag. 9

    Prima di partire

    Armenia: La culla della cristianit

    Armenia: Natura, arte, cultura

    Etiopia: La chiesa sorella

    Balcani: Quando licona preghiera

  • 4 | FrateSole Viaggeria Francescana 2013

    Le chiese sorelle

    ArmeniaGli armeni sono un popolo antico, ben noto ai Greci e ai Romani. La loro storia incontra assai presto il cristianesimo, che gi nel 301 divenne religione di stato grazie alla predicazione di San Gregorio lIlluminatore. E, dopo la conversione, il destino degli Armeni appare indissolubil-mente legato al cristianesimo, al quale sono rimasti fedeli fino ai nostri giorni

    Tratto da Aldo Ferrari, Armenia, cristianit di frontiera, Ra-dici Cristiane RC 23 - aprile 2007).

    Etiopia...desideriamo riaffermare solennemente la nostra professione di fede comune nellincarnazione di nostro Signore Ges Cristo (...) confessiamo che Egli si incarnato per noi, assumendo un vero corpo e unanima razionale. Egli ha condiviso in tutto la nostra umanit, fuorch nel peccato. Noi confessiamo che il nostro Signore e nostro Dio, nostro Salvatore e Re di ogni cosa, Ges Cristo, perfetto Dio quanto alla sua divinit e perfetto uomo quanto alla sua umanit. In Lui la sua divinit unita alla sua umanit. QuestUnione reale, perfetta, senza mescolanza o com-mistione, senza confusione, senza alterazione, senza divi-sione, senza la minima separazione. Egli, che Dio eterno e indivisibile, diventato visibile nella carne, prendendo la forma di servo. In Lui divinit e umanit sono unite in modo reale, perfetto, indivisibile e inseparabile, e in Lui tutte le loro propriet sono presenti e attive.

    Tratto dalla dichiarazione comune sulla Cristologia tra la Chiesa Cattolica e la Chiesa Copta, firmata da Papa Giovanni Paolo II e Mar Ignatius Zakka I Iwas il 12 febbraio 1988.

    Informazioni utili:GUIDE: in Armenia ed Etiopa non prevista la figura di animatorespirituale. Il serviziodiguidaaffidatoalleguide locali,che sele-zionamo tra lemiglioridisponibili eche sioccupanodegliaspettistorico-culturali del viaggio.DOCUMENTI: passaporto regolarmente bollato con validit residua di6mesidalladatadipartenza,siaperadulticheperminori.Pericittadini italiani necessario il visto.

    Armenia,Etiopia

  • FrateSole Viaggeria Francescana 2013 | 5

    1 giorno: ITALIA | EREVANRitrovo allaeroporto concordato e partenza con volo di linea notturno per lArmenia.

    2 giorno: EREVANArrivo ad Erevan e inizio delle visite dalla via Abovian, sino a Piazza della Repubblica, che ospita il Museo Nazionale di Storia. Passeggiando, vedremo la Chiesa della Santa Madre di Dio, piazza Aznavour, la Galleria darte dei bambini e i palazzi neoclassici che costeggiano la via. Visita al Memoriale del Genocidio. Visita allofficina di uno scultore di khatchkars, ossia le croci di pietra che hanno reso famosa larte tradizionale armena.

    3 giorno: EREVAN | KHOR VIRAP | NORAVANK | SELIM | NORADUZVisita al monastero di Khor Virap, 30 km a Sud di Erevan, dove secondo la leggenda fu improgionato San Gregorio lIlluminatore, fondatore della chiesa armena. Passaggio nella regione di Vayots Dzor, dove sorge il monastero di Noravank. Proseguimento per il passo di Selim, a quota 2410 mt, e visita al caravanserraglio. Visita al lago di Sevan. A seguire, visita al villaggio di Noraduz, dove si trova uno straordinario cimitero composto da antiche croci di pietra scolpite come merletti.

    4 giorno: ASHTARAK | AMBERD | SAGHMOSSAVANK | HOVHANAVANK | DZORAGHETPartenza per Ashtarak, e visita alla chiesa di Karmaravor e alla fortezza di Amberd, a quota 2300 mt. Proseguimento lungo la via dei monasteri, per visitare Hovhanavank e Saghmossavank. Lungo il percorso per Dzoraghet, passaggio per i villaggi dei pastori yezidi, di culto zoroastriano.

    5 giorno: DZORAGHET | SANAHIN | HAGHPAT | DILIDJANPartenza per la visita al complesso monasteriale di Sanahin, di epoca medievale, tuttora dotato di una scuola di teologia e di una ricca biblioteca. Passaggio per le gole del fiume Debet sino a raggiungere il monastero di Haghpat, patrimonio dellUnesco. Proseguimento per Diligian, attraversando i villaggi di Molokani, discendenti di una setta ortodossa i cui seguaci furono qui deportati da Nicola I nel XIX secolo.

    6 giorno: DILIDJAN | GOSHAVANK | SEVANAVANK | EREVANVisita di Dilidjan, caratterizzata dalle fonti minerali curative. Partenza per la visita al monastero di Goshavank, stratificazione di stili tra il X e il XIII secolo. Proseguimento per Sevanavank, la cui costruzione risale al IX secolo. Rientro a Erevan.

    7 giorno: ETCHMIADZIN | EREVANVisita della citt di Etchmiadzin, a 20 km da Erevan, centro della chiesa armena apostolica, il cui nome significa lunigenito disceso: secondo la leggenda, Cristo apparve qui a San Gregorio. Si trovano qui le pi belle chiese armene, intitolate alle sante vergini Gayane (martire del 630) e Hripsime (618). Visita al Zvartnots, di cui restano le rovine dopo il terremoto che colp lArmenia intorno allanno mille.

    8 giorno: EREVAN | GARNI | GHEGARDPartenza per la regione di Kotayk. Sosta allArco di Ciarent, eretto in memoria dello storico Eghishe. Visita al tempio del sole di Garni, gioiello dellarchitettura armena precristiana, eretto nel III sec. a.C. Visita al vernissage di Erevan, mercato an plein air che ospita gli artisti dellArmenia, che i turisti possono ammirare al lavoro.

    9 giorno: EREVAN | ITALIATrasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per lItalia. Arrivo allaeroporto concordato e termine dei servizi.

    9 giorni / 8 notti

    Colui che pensava che tenessimo la nostra fede cristiana a m di vestito,

    ora sa che non pu mutarla come il colore della pelle... Giacch le sue fondamenta sono collocate saldamente

    sulla roccia inamovibile, non sulla terra, ma nei cieli

    (il comandante armeno Vardan Mamikonian incita i suoi soldi a resistere al re persiano, nel 451, secondo il racconto dello storico Eghishe)

    Armenia | La culla della Cristianit

    Echmiadzin Lago di SevanErevanKhor Virap Novarank

    Passo diSelimNoraduzSaghmossavank

    Monte Ararat

    Monte AragatsDzoraghet

    Haghpat

    DilidjanSevanavank

    Garni

    GEORGIA

    TURCHIA

    AZERBAIJAN

    IRAN

  • 6 | FrateSole Viaggeria Francescana 2013

    Armenia |Natura,arte,culturaLArmenia stato il primo regno ad adottare il cristianesimo come religione di stato e haconservato intattafinoadoggi la fedecristianain un lembo di terra stretto fra paesi islamici. Il viaggioripercorrei luoghideimartiri, imonasteri,le testimonianzearchitettonicheeartisticheallascoperta di questa antica e gloriosa civilt cristiana, passata attraverso le persecuzionipersiane,arabe,mongole,ilgenocidiodel1915e i settantanni di ateismo sovietico.

    Consigliato a chi cerca luoghi antichi e ricchi di cultura, non ancora contaminati dal turismo di massa.

    1 giorno: ITALIA | EREVANRitrovo allaeroporto concordato e partenza con volo di linea not-turno per lArmenia.

    2 giorno: EREVAN: alla scoperta della capitaleArrivo ad Erevan e inizio delle visite dalla via Abovian, sino a Piazza della Repubblica, che ospita il Museo Nazionale di Storia. Vedremo la Chiesa della Santa Madre di Dio (Katoghike), piazza Aznavour, la Galleria darte dei bambini e i palazzi neoclassici che costeggiano la via. Visita al Memoriale del Genocidio. Visita allofficina di uno scultore di khatchkars, ossia le croci di pietra che hanno reso famosa larte tradizionale armena.

    3 giorno: ETCHMIADZIN: citt santa dellArmeniaVisita della citt di Etchmiadzin, centro della chiesa armena apostolica, il cui nome significa lunigenito disceso: secondo la leggenda, Cristo apparve qui a San Gregorio lIlluminatore, padre della chiesa armena. Si trovano qui le pi belle chiese armene, intitolate alle sante vergini Gayane (martire del 630) e Hripsime (618). Visita al Zvartnots, di cui restano le rovine dopo il terremoto che colp lArmenia intorno allanno mille. Passeggiata nel Vernissage, dove potremo ammirare gli artisti armeni al lavoro.

    4 giorno: IL SUD DELLARMENIA: il monte AraratVisita al monastero di Khor Virap (profondo)