A.Vailati1 La rete telefonica di baseLa rete telefonica di base La rete di accessoLa rete di accesso...

download A.Vailati1 La rete telefonica di baseLa rete telefonica di base La rete di accessoLa rete di accesso Le reti per utenze affariLe reti per utenze affari

of 45

  • date post

    01-May-2015
  • Category

    Documents

  • view

    213
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of A.Vailati1 La rete telefonica di baseLa rete telefonica di base La rete di accessoLa rete di accesso...

  • Slide 1
  • A.Vailati1 La rete telefonica di baseLa rete telefonica di base La rete di accessoLa rete di accesso Le reti per utenze affariLe reti per utenze affari Le reti per servizi mobiliLe reti per servizi mobili EvoluzioneEvoluzione
  • Slide 2
  • A.Vailati2
  • Slide 3
  • 3 MULTIPLAZIONE A B A CC AC B C A B C B COMMUTAZIONE C MODI DI TRASFERIMENTO DELLINFORMAZIONE
  • Slide 4
  • A.Vailati4 COMMUTAZIONE A COMMUTAZIONE A CIRCUITO PACCHETTO MULTIPLAZIONE CANALE FISICO CANALE FISICO DEDICATO CONDIVISO COMMUTAZIONE CONNESSIONE IMMAGAZZINAMENTO DIRETTA E RILANCIO RETE NON TRASPARENTE PROTOCOLLI RETE (ES. PROTOCOLLI PER TRASPARENTE CONTROLLO E RECUPERO DEGLI ERRORI) COMPONENTICOMPONENTI CARATTERISTCHECARATTERISTCHE UTILIZZAZIONE BASSA ALTA DEL CANALE END-TO-END COSTANTE VARIABILE DELAY INTEGRIT FUNZIONE DELLO MIGLIORE CON DELLINFORMAZIONE HARDWARE DI RETE PROTOCOLLI AD HOC MODI DI TRASFERIMENTO DELLINFORMAZIONE
  • Slide 5
  • A.Vailati5 Utente Altri gestori SMDS SNI SMDS Nodi SMDS Nodi ATM Nodi FR SNI UNI ATM FRS ATM BICI ICI FRS NISDN FH FRS ISSI NNI FRS BSS SSS Le reti per dati
  • Slide 6
  • A.Vailati6 Casa Host Scrivania LAN Dipartimento MAN Campus WAN Geografica LAN Locale R R R B DAN R=router B=bridge WAN MAN LAN DAN HAN Dipartimentale NISDN QSPX Ethernet Desktop Set-top Ethernet FRS DQDB TokenRing TokenRing X25 FDDI HSSI SMDS HPPI SDLC FCH HAN Interfacce BRA/PRA/E1/E3/SDH Le reti per IT
  • Slide 7
  • A.Vailati7 Area di utente Area di accesso = unit di calcolo = terminale sottosistema di bakbone = nodo del sottosistema di comunicazione Rete locale
  • Slide 8
  • A.Vailati8 Gerarchia Urbana Transito Gateway Urbana Transito Stadi di linea
  • Slide 9
  • A.Vailati9
  • Slide 10
  • 10 Aree di centrale Transito Area 1 Area2 Area 3 Area 4
  • Slide 11
  • A.Vailati11 Area di commutazione Giunzioni Host Stadio di linea remoto
  • Slide 12
  • A.Vailati12 Instradamento probabilistico: Rete di TLC A B II I 70% 30% Rete di TLC A B II I Instradamento a trabocco:
  • Slide 13
  • A.Vailati13 NISDN PAK Base Internet TELEFONO NISDN VIDEOTELEFONO NT FAX G4 La rete NISDN e lintegrazione dellaccesso alle reti di diversi servizi
  • Slide 14
  • A.Vailati14 ACCESSISTANDARD ACCESSI STANDARD - ACCESSO BASE: 2B+D 16 (144 kbit/s) - ACCESSO PRIMARIO: 30B+D 30 (2.048 kbit/s) CANALI B : (64 kbit/s) SONO USATI PER TRASFERIRE INFORMAZIONI CANALI B : (64 kbit/s) SONO USATI PER TRASFERIRE INFORMAZIONI (CIRCUITO O PACCHETTO) (CIRCUITO O PACCHETTO) CANALI D : (16 O 64 kbit/s) SONO USATI PER SEGNALAZIONE FUORI- BANDA CANALI D : (16 O 64 kbit/s) SONO USATI PER SEGNALAZIONE FUORI- BANDA ACCESSISTANDARD ACCESSI STANDARD - ACCESSO BASE: 2B+D 16 (144 kbit/s) - ACCESSO PRIMARIO: 30B+D 30 (2.048 kbit/s) CANALI B : (64 kbit/s) SONO USATI PER TRASFERIRE INFORMAZIONI CANALI B : (64 kbit/s) SONO USATI PER TRASFERIRE INFORMAZIONI (CIRCUITO O PACCHETTO) (CIRCUITO O PACCHETTO) CANALI D : (16 O 64 kbit/s) SONO USATI PER SEGNALAZIONE FUORI- BANDA CANALI D : (16 O 64 kbit/s) SONO USATI PER SEGNALAZIONE FUORI- BANDA N - ISDN N - ISDN INTERFACCIA R INTERFACCIA S INTERFACCIA U X.25 V.24 1 2 3 4 8 4-fili 2B+D 16 192 kbit/s (144 kbit/s) 2-fili ITU-T # 7 ACCESSO PRIMARIO INTERFACCIA U 30B+D 64 2.048 Mbit/s INTERFACCIA S 4-fili TA ACCESSO BASE NT PABX PCM DIGITAL LT EXCHANGE LT LTLT
  • Slide 15
  • A.Vailati15 ISDN Exchange NT1 Telefono ISDN PC con ISDN c/o UTENTEc/o PTT Bus S Fax G.4 Videoconferenza
  • Slide 16
  • A.Vailati16 PSTN Rete di segnalazione Centrale di accesso Nodo intelligente 167... = scambio di messaggi di segnalazione
  • Slide 17
  • A.Vailati17 Elab. Informazione (fonia) Rete di segnalazione Centrale A Centrale B Centrale C Centrale D La rete di segnalazione
  • Slide 18
  • A.Vailati18 Rete di sincronizzazione Synchronisation is the distribution of accurate timing to all network elements Each network element compares the network clock to the its internal clock, and makes adjustments to match the network clock Synchronisation helps avoid any loss or duplication of data (slips) Distribution is accomplished over 2 Mb/s circuits (tolerance of +/- 50 ppm) Terminal or Mux Distribution Timing Reference Source (Network Clock)
  • Slide 19
  • A.Vailati19 Nodi di commutazione
  • Slide 20
  • A.Vailati20 Numerici II generazione UTS12AXE
  • Slide 21
  • A.Vailati21 Nodo di commutazione Utenti Giunzioni Rete di Connessione Controllo Interfaccia Elettromeccanico Elettromeccanica Elettromeccanico Semielettronico Elettronico SPC Elettronico Elettronica Elettronico SPC Numerico Numerica Elettronico SPC Rete di connessione Controllo
  • Slide 22
  • A.Vailati22 BORSCHT Test ChiamataProtezioneSupervisione Alimentazione 48 V dc Linea LA CODEC PCM 64 Kbps Forchetta O R T S B H C
  • Slide 23
  • A.Vailati23 SELEZIONE MULTIFREQUENZA Es.: alla cifra "5" corrisponde l'invio sulla linea d'utente di due toni con frequenza rispettivamente pari a 1336 Hz e 770 Hz 1209 Hz 1336 Hz 1477 Hz 123 456 * 0# 697 Hz 770 Hz 852 Hz 789 941 Hz
  • Slide 24
  • A.Vailati24 Rete di connessione Concentrazione Distribuzione Espansione Concetti: Traffico casuale Poisson Ora di punta / Erlang Blocco
  • Slide 25
  • A.Vailati25 Matrice temporale 0 31 PCM In PCM Ou 0 31 Indirizzo lettura 3 5 13 1 Memoria foniaMemoria di comando Dal controllo
  • Slide 26
  • A.Vailati26 Rete intelligente
  • Slide 27
  • A.Vailati27 INTELLIGENT NETWORK ARCHITECTURE SSP LOCALE CCS SCP SMS SERVICE SWITCH POINT COMMON CHANNEL SIGNALLING NETWORK SERVICECONTROLPOINT SERVICEMANAGEMENTSYSTEM
  • Slide 28
  • A.Vailati28 Numero verde Reti private virtuali Audiotel Chiamate di massa Televoting Istra.data - ora Istra. Origine Distribuzione chiamate Controllo password Annunci verbali Istra. Prioritario Selezione abbreviata Blocco indicativo Gruppo chiuso Controllo carico Servizi Prestazioni
  • Slide 29
  • A.Vailati29 ARCHITETTURA DELLA RETE INTELLIGENTE STP SMS FUNZIONI DI RETE INTELLIGENTE GESTIONE DEI SERVIZI BASE DI DATI SSP SGT SGU RETE DI SEGNALAZIONE RETE RETECOMMUTATA SCP SCP
  • Slide 30
  • A.Vailati30 Modalit di addebito al chiamato Numero Verde Addebito Ripartito Modalit di addebito al chiamante Numero Unico Tariffa a premio Audiotel Televoting Diapason Chiamate di massa I servizi di Rete Intelligente
  • Slide 31
  • A.Vailati31 La rete di trasporto
  • Slide 32
  • A.Vailati32 Le Gerarchie trasmissive Gerarchie PDH USAEuropa T1 - DS1 1.544 Mbps T3 - DS3 44.736 Mbps E1 2.048 Mbps E3 34.368 Mbps E4 139.26 Mbps Gerarchie SDH USA: SONETEuropa: SDH OC-3c / STS-3c 155.52 Mbps STM-1 155.52 Mbps STM-4 622.08 Mbps OC-12c / STS-12c 622.08 Mbps STM-12 2.4 Gbps OC-48c / STS-48c 2.4 Gbps TAXI (FDDI) 100 Mbps ALTRI 25.1 Mbps 51 Mbps 155.52 Mbps
  • Slide 33
  • A.Vailati33 Higher Order Multiplexing Hierarchy X4 X32 2.048 Mbit/s 8.448 Mbit/s 34.368 Mbit/s 560 Mbit/s CH.2 CH.3 CH.4 64 Kbit/s (Each Input Channel) X4 CH.2 CH.3 CH.4 X4 CH.2 CH.3 CH.4 140 Mbit/s
  • Slide 34
  • A.Vailati34 Ring ADM ADM ADMADM
  • Slide 35
  • A.Vailati35 SONET / SDH Formato del frame: il blocco fondamentale il frame STS-1, costituito da 810 ottetti trasmessi con un periodo di 125 s per un data rate di 51.84 Mbps. A1A2C1J1 B1 D1 H1 B2 D4 D7 D10 Z1 D2 H2 K1 D5 D8 D11 Z2 F1 D3 H3 K2 D6 D9 D12 E2 B3 C2 G1 E1 F2 H4 Z3 Z4 Z5 Payload 90 ottetti 9 ottetti s s Section OverheadLine OverheadPath Overhead Synchronous Payload Environment (SPE) 87 ottetti 3 ottetti
  • Slide 36
  • A.Vailati36 Architettura per rete SDH SGT DXC 4/4 DXC 4/3/1 DXC 4/4 DXC 4/3/1 SGT SGU RED 1/0 622 Mbit/s oppure 2.5 Gbit/s ADM-4 DXC 4/3/1 SGU LIVELLO 1 LIVELLO 2 Anello a 622 Mbit/s ADM-4 ADM-1 ADM-4 ADM-1 SAF DLC SL Anello a 155 Mbit/s ADM-1 MPX-1 Anello a 155 Mbit/s MPX-1 ADM-1 MPX-1 LIVELLO 3 Anello a 155 Mbit/s
  • Slide 37
  • A.Vailati37 Cavo telefonico
  • Slide 38
  • A.Vailati38 Fibre Ottiche CORE CLADDING RIVESTIMENTO PRIMARIO GUAINA PROTETTIVA Minuscolo e flessibile filo di vetro costituito da due parti con indici di rifrazione diversi. Diametro esterno inferiore al millimetro.
  • Slide 39
  • A.Vailati39 Integrazione OSS BMS SMS NMS EMS NE Gestione isolata Integ. rete Integ. Servizio Integr. TLC
  • Slide 40
  • Slide 41
  • A.Vailati41 Listino di interconnessione: chi ha contattato Telecom INFOSTRADA ALBACOM WIND TISCALI COLT GLOBAL ONE WORLDCOM VIATEL SWISSCOM TELE2 ELSACOM CITYTEL TELE GLOBE EUROPE LONG DISTANCE RSL COM SKIPPER IRIDIUM (Satell.) GLOBALSTAR (Satell.) Titolare di licenza al 11/9/98
  • Slide 42
  • A.Vailati42 Infostrada Global One (FT-DT-Sprint) Omnitel Pronto Italia Olivetti Telemedia Autostrade Ferrovie dello Stato Albacom Concert Terzo gestore mobile su DCS (Fininvest) Mediaset Mediaset/SNAM Servizi di tlc Nazionali Internazionali Mobile CATV e Contenuti Infrastruttura di rete VERSO GESTORI ALTERNATIVI INTEGRATI Wind Global One Terzo gestore mobile su DCS ?? Enel
  • Slide 43
  • A.Vaila