ANTROPOLOGIA CULTURALE PER LA SCUOLA SUPERIORE...Antropologia del linguaggio Il legame tra...

of 24/24
ANTROPOLOGIA CULTURALE PER LA SCUOLA SUPERIORE Dipartimento di Scienze della Vita A.A. 2018-2019 Secondo Semestre Prof. Federica Misturelli
  • date post

    04-Sep-2020
  • Category

    Documents

  • view

    14
  • download

    1

Embed Size (px)

Transcript of ANTROPOLOGIA CULTURALE PER LA SCUOLA SUPERIORE...Antropologia del linguaggio Il legame tra...

  • ANTROPOLOGIA CULTURALE PER LA SCUOLA SUPERIORE

    Dipartimento di Scienze della VitaA.A. 2018-2019

    Secondo SemestreProf. Federica Misturelli

  • Programma del corso

    Il corso vuole fornire le basi di antropologia culturale da utilizzare in contesti scolastici ed educativi, con particolare attenzione a situazioni multiculturali. Il focus sarà sulla comprensione delle diversità culturali, le modalità di costruzione identitaria e il saper comprendere e interpretare le dinamiche socio-culturali in contesti eterogenei. Oltre ad una introduzione alle discipline antropologiche, verranno trasmesse conoscenze relative alla comunicazione interculturale, processi migratori e globalizzazione per comprendere il fenomeno migratorio e differenze di natura antropologica e culturale per contrastare la dispersione scolastica e per costruire un sistema scolastico in grado di recepire la pluralità come valore.

  • CONTENUTI

    ● Breve storia dell'antropologia.● Antropologia culturale: concetti e metodi.● Diversità culturale, di genere, razzismo,

    migrazioni. ● Stereotipi e decostruzione degli stessi,

    linguaggi e comunicazione interculturale.● Ricerca-azione.

  • OBIETTIVI

    Conoscere ed essere in grado di utilizzare i fondamenti dell’antropologia culturale nelle varie accezioni con particolare riferimento ai contesti scolastici ed educativi.

    Sviluppare competenze utili ad interagire con le diversità culturali, incluse quelle di genere e di migranti per riconoscere le specificità del contesto di provenienza dell'alunno con la sua storia e identità, evitando semplificazioni e rigide categorizzazioni etniche e culturali.

    Acquisire strumenti, metodologici e intelletuali per affrontare con senso critico contesti, sociali contemporanei da una prospettiva etnografica legata all’osservazione sul campo.

  • INTRODUZIONE ALL'ANTROPOLOGIA

  • Prima lezione: contenuti

    ● Definizione di antropologia.● Breve panoramica sulla nascita e sviluppo

    dell'antropologia.● Definizione dei campi di studio.

  • Che cos'e' l'antropologia?

    ●Anthropos + logos = ragionamento, discorso sull'uomo.

    ●Quindi: studio del genere umano.

    ●Include un ampio spettro di campi di studio.

  • Nascita dell'antropologia: i greci●Grecia antica: la riflessione sull'uomo, “l'uomo misura di tutte le cose”.●Socrate: “conosci te stesso”.● Ippocrate: la medicina come scienza.

  • Nascita dell'antropologia: i greci

    ● La koinè come collante culturale.

    ● Ellenocentrismo. ● Erodoto di Alicarnasso (484 a.C.-425? a.C.), il filobarbaro.

  • Nascita dell'antropologia: umanesimo ed esplorazioni

    ●Umanesimo europeo (1400, scoperta delle Americhe).●Comincia l'eta' delle esplorazioni.

  • Cannibali e cannibalismo (XV secolo) 1

  • Cannibali e cannibalismo (XV secolo) 2

  • Nascita dell'antropologia: il 1700

    ● Illuminismo e il mito del “buon selvaggio”.

    ● Societè des observateurs de l’homme (1799): le basi dell'antropologia moderna.

  • Nascita dell'antropologia: colonialismo

    ●Colonialismo e nascita della disciplina scientifica (1800).●Lavoro sul campo: etnografia e etnologia.●Fine Ottocento: vengono istituiti i primi corsi di antropologia nelle università americane e europee.

  • L'antropologia italiana di inizio '800

    ●Si sviluppa agli inizi dell'Ottocento, in ambienti colti, influenzati dalla filosofia sociale e dalla letteratura.● Tradizioni popolari (dialetti e letteratura popolare)●Antropologia sociale e antropologia criminale.

  • L'antropologia italiana del '900

    ●Con le conquiste coloniali di fine '800, anche l'antropologia italiana studia le popolazioni “altre”.●Interesse su lingue, diritto, consuetudini e costumi delle popolazione assoggettate.●Teorizzazione scientifica del razzismo: Lido Cipriani.

  • L'antropologia italiana nel dopoguerra

    ●Esigenza di accostarsi alla realtà senza retorica: neorealismo, cinema e letteratura.●De Martino: la crisi della presenza e la magia come soluzione.

  • Cosa fanno gli antropologi?

    ●L'antropologia nasce come studio di popoli geograficamente e culturalmente lontani.●Oggi gli antropologi studiano anche popoli “vicini”, in contesti particolari; o gruppi sociali specifici.●Incontro con esseri umani con costumi diversi dai propri.

  • Campi di studio dell'antropologia● Antropologia fisica.● Antropologia

    religiosa.● Antropologia sociale.● Antropologia del

    linguaggio (etnolinguistica).

  • Antropologia del linguaggio

    ●Il legame tra antropologia e linguistica e' stretto, ma tardivo.●Boas: esite un collegamento tra lingua e cultura-conoscere la lingua è indispensabile per conoscere la cultura.●Sapir: linguaggio come guida alla realta' sociale.

  • Linguaggio e costruzione della realtà

    ● L'ipotesi di Sapir – Whorf: la concezione del mondo è limitata da ciò che è possibile descrivere nella propria lingua.

    ● Invasioni barbariche o migrazioni di popoli? Due letture dello stesso fenomeno.

  • Discipline demo-etno-antropologiche

    ●Antropologia culturale.●Antropologia sociale.●Etnografia=raccolta dati.●Etnologia=comparazione di dati.●Storia delle tradizioni popolari.

  • Antropologia culturale

    ●Studi del genere umano dal punto di vista culturale, ovvero delle idee e comportamenti espressi dagli esseri umani in tempi e luoghi distanti tra loro (U. Fabietti, 2015).

  • Bibliografia

    ●Altan, Carlo Tullio (1984). Antropologia Culturale. Storia e problemi. Feltrinelli, Milano.●Fabietti, Ugo. (2015). Elementi di Antropologia Culturale. Mondadori, Milano.●Rivière, Claude (1998). Introduzione all'Antropologia. Il Mulino, Bologna.