ANTIPERTENSIVI - se1216cbace9e41f8.jimcontent.com · Osmotici (meccanismo aspecifico) Inibitori...

Click here to load reader

  • date post

    15-Feb-2019
  • Category

    Documents

  • view

    218
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of ANTIPERTENSIVI - se1216cbace9e41f8.jimcontent.com · Osmotici (meccanismo aspecifico) Inibitori...

ANTIPERTENSIVI

Diuretici (n.b. non solo antiipertensivi)

Tecnicamente:

DIURETICO: agente che aumenta il volume delle urine in un determinato periodo di tempo

NATRIURETICO: agente che induce un aumento dellescrezione renale di sodiodellescrezione renale di sodio

ACQUARETICO: agente che incrementa lescrezione di acqua senza soluti

DIURETICIDIURETICI

Aumentano il flusso urinario e lescrezione dello ione Na+ (egeneralmente Cl-) e vengono utilizzati per ripristinare ilvolume e/o la composizione dei liquidi corporei in diversecondizioni cliniche: ipertensione, insufficienza cardiaca erenale, edema

Osmotici (meccanismo aspecifico)Inibitori dellanidrasi carbonica (enzima)Diuretici dellansa (trasportatore)Tiazidici (trasportatore)Risparmiatori di potassio (canale; recettore)

In base al meccanismo dazione

SISTEMI TUBULARI DI TRASPORTO E SITI DAZIONE DEI

DIURETICI

2. DIURETICI A MEDIA INTENSITA DAZIONE

Diuretici tiazidici e simil-tiazidici

Agiscono prevalentemente sul tubulo convoluto distale

Diuretici tiazidiciTUBULO

CONTORTO

DISTALE

ATP

LUME-

URINE

INTERSTIZIO-

SANGUE

Na+

Ca2+

Cl-

Na+

Ca2+

Na+

K+

Agiscono inibendo il riassorbimento del sodio e del cloro

all'inizio del tubulo distale.

Inibizione del (Sotto controllo PTH)Inibizione del simporto Na-Cl

In seguito al legame che le tiazidi formano con il sito di legame

per il cloro

favorendo cos la natriuresie la diuresi

volume dei liquidi extracellulari

portata cardiaca

(Sotto controllo PTH)

Usi terapeuticiIpertensione (azione in 4-6 settimane)

Edemi associati a patologie cardiache (insuff. cardiaca congestizia), epatiche (cirrosi) e renali (insuff. renale cronica)(insuff. renale cronica)

Nefrolitiasi da calcioriducono escrezione Ca++

Adiuvanti nellosteoporosi

FarmacocineticaAssorbiti bene a livello intestinale, eliminati per

filtrazione e secrezione attiva nel TCP.

Idroclorotiazide (Esidrex) t/2 6-14 ore.

Clortalidone (Igroton) t/2 53-89 ore.

Indapamide (Indaflex) t/2 14 ore.

Metolazone (Zaroxolyn) t/2 14 ore.

IndicazioniIdroclorotiazide, Clortalidone ipertensione non

complicata, insufficienza cardiaca congestizia.

Indapamide, Metolazone ipertensione complicata da

insufficienza renale, edemi

Nel corso del trattamento cronico

riduzione delle resistenze vascolari periferiche

diminuita reattivit vascolare a vari stimoli pressori quali le catecolamine e l'angiotensina

si assiste

che si associa

Diuretici tiazidici

l'angiotensina

Questo effetto antipertensivo si stabilizza dopo 3-4 settimane di trattamento

ed

duraturo nel tempo

tendendo a normalizzare la pressione in circa la met dei pazienti con ipertensione arteriosa di grado lieve-moderato.

Effetti collaterali, controllabili

con dosi ridotte

Ipopotassiemia (anziani, digitale, abuso

lassativi)

Iperuricemia (diatesi gottosa) Iperuricemia (diatesi gottosa)

Ridotta tolleranza al glucosio

Transitorio aumento lipidi, LDL colesterolo

Reazioni allergiche (anemia emolitica,

trombocitopenia..rare)

3. DIURETICI A FORTE INTENSITA DAZIONE

DIURETICI DELLANSA

(ACIDI ORGANICI CON ATTIVITA DIURETICA)

Furosemide, bumetanide, acido etacrinico e torasemide inibiscono il riassorbimento di sodio, potassio e cloro a livello del tratto

ascendente spesso dell'ansa di Henle. ascendente spesso dell'ansa di Henle.

Diuretici dellansa

inibizione cotrasporto Na+-K+-Cl-

TRATTO

ASCENDENTE

SPESSO

ATP

LUME-

URINE

INTERSTIZIO-

SANGUE

K+

2Cl-

Na+ Na+

K+

K+

Cl-K+

2Cl-

(+)

Potenziale

Mg2+, Ca2+

K+

e.v. effetto diretto sui vasi renali e di capacitanza

Effetto diuretico importante perch

a questo livello si ha il

riassorbimento di circa il 25% del

carico di Na+ e i segmenti a vallecarico di Na+ e i segmenti a valle

non hanno la capacit di

recuperare il lavoro perso.

USI CLINICI

Ipertensione

edema polmonare acuto

scompenso cardiaco congestizio in fase avanzata;

edemi gravi di varia origine (ascite)

EFFETTI COLLATERALI

grave ipokaliemia fino a provocare aritmie - perdita di Mg++ (pu provocare aritmie)

Ipotensione

turbe delludito con ronzii e lieve perdita delludito, fino ad arrivare a sordit talvolta irreversibile se la terapia continua (forse per interazione sugli elettroliti nellorecchio interno)

DIURETICI RISPARMIATORI DI POTASSIO

Inibitori del canale Na+ epiteliale renale: AMILORIDE - TRIAMTERENE

Antagonisti dei recettori per laldosterone: SPIRONOLATTONE, CANRENOATO DI K+, EPLERENONE

Spironolattone Canrenoato di potassio

Il tubulo collettore responsabile solo del 2-5% del riassorbimento dell'NaCI nel rene.

Tuttavia svolge un ruolo importante nella funzione fisiologica renale infatti

come sito finale del riassorbimento del NaCI

TUBULO COLLETTORE

responsabile della concentrazione finale di Na+ nell'urina.

Inoltre il tubulo collettore il sito nel quale i mineralcorticoidi esercitano un'elevata attivit.

Infine il tubulo collettore il sito principale di escrezione del potassio dal rene, ed quindi questo il sito dove si verificano le variazioni nel recupero

del potassio indotte dai diuretici.

Risparmiatori di potassio

Triamterene (2 ore) e Amiloride (6 ore): Inibiscono l'ingresso degli ioni sodio nelle cellule epiteliali del tubulo e

quindi riducono la velocit di scambio dei cationi. Il loro effetto non dipende dalla presenza dell'aldosterone. L'azione farmacologica consiste nell'aumento dell'eliminazione del sodio e nel risparmio di potassio. nel risparmio di potassio.

Spironolattone: antagonista aldosterone inibizione pompa e proteina canale

Effetto in alcuni gg!

USI CLINICI

Amiloride e triamterene sono diuretici poco potenti. Causano ritenzione di potassio e sono perci usati come alternativa, pi efficace, al

supplemento di potassio, quando vengono somministrati tiazidici o diuretici dellansa. Iperaldosteronismo.

Spironolattone puo indurre ginecomastia e ipertrofia prostatica benignaSpironolattone puo indurre ginecomastia e ipertrofia prostatica benigna

AssociazioniIdroclorotiazide + Amiloride

ModureticModuretic....

Diuretici - Ipertensione

Sono farmaci largamente impiegati nel trattamento dell'ipertensione arteriosa.

Indicati come una delle classi di prima scelta nell'ipertensione lieve e poste al primo gradino dell'intervento terapeutico.

Hanno effetto antipertensivo se usati da soli e aumentano lefficacia di tutti gli altri antipertensivi

Le classi di diuretici utilizzabili nel trattamento dell'ipertensione sono

diuretici tiazidici

Nei pazienti affetti da ipertensione arteriosa

Nei pazienti ipertesi con insufficienza renale

diuretici dell'ansa

Si preferisce Si preferisce