ALTEA Federation Bilancio di Sostenibilità 2014

of 118/118
  • date post

    10-Aug-2015
  • Category

    Technology

  • view

    526
  • download

    2

Embed Size (px)

Transcript of ALTEA Federation Bilancio di Sostenibilità 2014

  1. 1. 11 Un sistema strutturalmente accoppiato col proprio ambiente un sistema che impara Fritjof Capra La scienza della vita
  2. 2. 2
  3. 3. 3 anche, e soprattutto, strumento di gestione volto a monitorare i progressi ottenuti e a pianificare gli obiettivi di miglioramento. Tuttavia quella del 2014 una fotografia scattata in un particolare momento del nostro processo di cambiamento, il quale, rispetto a quanto qui raccontato, gi oltre. Il successo un participio passato, il futuro far succedere I-Factor, Franco Marzo Quello della Sostenibilit un percorso lungo e difficile che richiede impegno quotidiano ed una forte assunzione di responsabilit da parte di tutti. Sono convinto che debba essere affrontato con determinazione perch la creazione di valore per tutti i nostri stakeholder e la promessa di costruire relazioni di fiducia sono alla base della nostra missione aziendale e come tali rappresentano gli ingredienti del presente e del futuro di tutta Altea Federation. Anche questanno ci che abbiamo raggiunto, 54 milioni laggregato di fatturato della Federazione nel 2014, una crescita del 20% rispetto allanno precedente, non sarebbe stato possibile senza limpegno di tutte le 550 persone di Altea Federation e il sostegno dei nostri clienti e partner. Fare impresa in maniera responsabile lunico modo in cui vogliamo lavorare tutti insieme ed lunico sistema grazie al quale possiamo continuare a crescere. LETTERA AGLI STAKEHOLDER Nella vita di unimpresa, come quella di ogni persona, ogni anno che passa per definizione un passo importante. Ogni conclusione danno, con evidenza di risultati, la meta di un viaggio verso obiettivi sempre e comunque sfidanti, senza perdere di vista i bisogni futuri oltre che gli attuali. Noi della Federazione Altea attraversiamo unepoca di eccitante trasformazione. Laria che si respira sa di innovazione e ricerca, confronto e voglia di fare. La crescita importante, linserimento di nuove persone, professionisti e giovani, ci porta a rimetterci in discussione anche nella struttura organizzativa; lassetto societario che negli ultimi anni ha accolto e creato tante nuove realt, si rinnova, e i prossimi anni non saranno da meno. Vogliamo creare e sostenere un ambiente socialmente valido che meriti di essere raccontato e di essere vissuto: questo il nostro comune intento Oggi Altea Federation, con la sua ricca e complementare offerta, intende avere un ruolo determinante nel portare soluzioni innovative e sostenibili ai nostri clienti, supportandoli nella loro crescita attuale e futura. Da qui il Rapporto di Sostenibilit 2014 che testimonia la strategia di sviluppo sostenibile dellintera Federazione, con lambizione di rappresentare in modo sempre pi completo la seriet e la coerenza del nostro impegno come unione. Un bilancio che per Altea alla sua ottava edizione, la prima come Federazione. Il Rapporto di Sostenibilit non solo un mezzo per rendere conto della nostra capacit di operare in coerenza con i valori dichiarati e di rispondere alle aspettative dei nostri interlocutori, Andrea RUSCICA Chairman di Altea Federation
  4. 4. 4 ALTEA FEDERATION ALTEA costituita nel 1993 Con la sua Business Unit SAP Value Added Reseller Gold Partner sullampia offerta SAP: dallo ERP, alla Business Analytics e alle recenti ed innovative architetture e soluzioni per potenziare le esperienze a 360. Il servizio di Application & System Management certificato SAP PCoE (Partner Center of Expertise). La specializzazione delle Practice aggiunge valore allofferta: Enterprise Technology Management nella progettazione, provisioning, governance e gestione delle infrastrutture ICT; Qualit, Sicurezza e Ambiente in materia della Sicurezza sul Lavoro e tutela Ambiente e Qualit. ALTERNA costituita nel 2013 System Integrator per le tecnologie e soluzioni applicative di Microsoft, supporta la crescita e la competitivit delle imprese, accompagnandole nel percorso di trasformazione digitale. Azienda certificata Microsoft Gold in ambito ERP, CRM, Business Intelligence e Collaboration & Content. ALTEA IN costituita nel 2014, operativa dal 2015 Tra i Top 5 Infor Partner a livello mondiale. Esprime conoscenza approfondita della piattaforma INFOR ed centro di competenza per lo ERP Infor LN e per le soluzioni estese Infor Warehouse Mobility, configuratore tecnico/ commerciale Infor PCM, Infor EAM (Enterprise Asset Management) e per la piattaforma Business Collaboration Ming.le. Azienda certificata su piattaforma Infor ION PLM SYSTEMS parte del Gruppo dal 2003 Punto di riferimento, nel panorama europeo, per lo sviluppo di capacit di New Product Development: dal Concept e Design, alla messa in Produzione, sino al miglioramento del Prodotto in esercizio. Progettazioni ed implementazioni basate su prodotti PDM/PLM leader di mercato. Tra le Imprese Innovative Torino (iTO) - Osservatorio delle Imprese Innovative della provincia di Torino su incarico camerale. Con EKA, nata da uno spin-off dellUniversit del Salento, rafforza lofferta di soluzioni e servizi di PLM e Business Process Management per introdurre innovazione attraverso attivit industriali e di ricerca.
  5. 5. 5 APP FOR GOOD parte della Federazione dal 2014 Sviluppa iniziative di Digital Transformation, dalla fase di ideazione a quella di execution: Proximity Interaction; Social Media Strategist; Mobile Solution; Interactive Object; Small Retail Solution. E partner di Samsung HELIANTHOS parte della Federazione dal 2013 Specializzata in interventi organizzativi e modelli di controllo: Organization & Control, pianificazione e reporting, revisione ed ottimizzazione dei processi di business e di controllo, sviluppo delle risorse umane. Eroga servizi di Business Process Reengineering, Change Management, Program e Project Management. BRIEFING parte della Federazione dal 2012 Centro di competenza per le soluzioni SAP CRM - Customer Relationship Management e SAP FSCM - Financial Supply Chain Management. Con le sue Soluzioni Mobile per SAP CRM, integrate con tutti i dispositivi mobile di ultima generazione, dimostra attenzione allinnovazione tecnologica. SAP Extended Business Member Partner di ALTEA CYRIUS parte della Federazione dal 2013 Societ di consulenza in ambito Supply Chain, Finance e Controllo di Gestione. Eroga servizi e gestisce progetti SAP ERP e SAP Business Analytics con forte focalizzazione nel settore Automotive. SAP Business Extended Member Partner per la suite SAP BusinessObjects. EURODESK parte della Federazione dal 2015 Offre servizi continuativi in ambito ICT: 24/7 Service Desk multilingua & follow the sun; Application Management; BPO, Infrastucture Monitoring. Sita a Belgrado Serbia. Segue le direttive ITIL.
  6. 6. 77 Il logo ALTEA Federation il nuovo brand che rappresenta in un abbraccio tutte le aziende confederate. Le ali di Altea si allungano e si uniscono per formare un ellisse. Identit che evolve, mantenendo saldi i valori, e che esprime: Collaborazione | Condivisione | Pluralit |Specificit | Competenze | Appartenenza
  7. 7. 8 Andrea RUSCICA Presidente di ALTEA SpA Capire come lazienda opera nei confronti di tutti i suoi interlocutori indispensabile per poter comprendere fino in fondo i risultati prodotti e valutarne loperato in maniera corretta, basandosi su fatti e dati oggettivi. Anche questanno il Bilancio di Sostenibilit si presenta come loccasione per descrivere le azioni che abbiamo realizzato nei confronti degli stakeholder e per la sostenibilit del territorio. Il Bilancio di Sostenibilit quindi il racconto, giunto per Altea alla sua ottava edizione, della connessione tra business e strategie, con la finalit di portare benefici economici allazienda, benessere per i dipendenti e vantaggi allambiente e ai territori ove operiamo. Un percorso di miglioramento continuo sostenuto da un atteggiamento ben radicato nellimpresa e reso concreto da una condivisione profonda. Un impegno ora partecipato da tutta la Federazione, di cui Altea capostipite, allinsegna dello spirito di team che ci contraddistingue e della comunanza di valori. Matteo GIOVANDITTI CEO di ALTERNA Srl Anche nel 2014 Alterna ha avuto ruolo attivo nel programma di sostenibilit che lintera Federazione persegue. Da sempre riteniamo che la creazione di valore condiviso implichi una governance trasparente, che, assieme alla correttezza dei comportamenti, sia il leitmotiv nella conduzione giornaliera del business, alimentando credibilit sul mercato, guidati da fortivalori:passioneedimpegno,orientamento ai risultati, rispetto ed attenzione alle persone, etica e trasparenza, senso di responsabilit. Valori di cui Altea Federation, cos come Alterna, permeata dalle origini e che trovano radici solide nello stesso Codice Etico. Queste azioni coinvolgono non solo tutte le donne e gli uomini di Alterna, ma anche tutti coloro che lavorano con noi e per noi, ponendo al centro le persone, il rispetto per la loro integrit e i loro diritti fondamentali. Trasparenza, semplicit ed innovazione qualificano e distinguono anche la nostra offerta, basata sul portafoglio Microsoft e tesa a rendere il mondo digitale alla portata di tutti. Franco VERCELLI CEO di ALTEA IN Srl Per essere sostenibili bisogna collaborare e al giorno doggi le principali collaborazioni si svolgono in digitale. per questo che nellul- timo periodo ci siamo concentrati sullo svi- luppo di progetti basati sulla piattaforma Bu- siness Collaboration Ming.le dove possibile trovare soluzioni a problemi di produttivit affidandosi al gruppo, sia quello dei colleghi pi prossimi che dellorganizzazione estesa. I sistemi ERP e gestionali Infor fanno perno sulla collaborazione professionale attraverso la condivisione di documenti digitali basati su informazioni strutturate e destrutturate con riduzione quindi dellimpatto ambienta- le. Crediamo che il valore della sostenibili- t sia direttamente applicabile anche a chi opera nel settore informatico, teoricamente estraneo ad argomenti quali il riuso e il rici- clo di risorse. Siamo convinti che lapplicazione di alcu- ne pratiche, anche in via preventiva, possa avere unimportanza fondamentale per la conservazione della natura e nel favorire un approccio pi responsabile verso il pianeta che ci ospita.
  8. 8. 9 Alberto CODRINO General Manager di PLM SYSTEMS Srl PLM Systems una piccola azienda il cui comportamento somiglia a quello di un organismo vivente: tutte le sue cellule, pur se con funzioni diverse, condividono alcuni valori fondamentali e, di conseguenza, alcune attitudini. Il nostro DNA si basa sul profondo rispetto per il mondo che ci circonda: per le persone (colleghi, clienti, fornitori e, perch no, competitor) e per lambiente in cui viviamo. La nostra attivit non cos invasiva per lambiente, per cui le azioni che possiamo agire sono limitate: risparmio energetico e riduzione, per quanto possibile, della mobilit. Il telelavoro una pratica consolidata da anni e i gruppi di progetto lavorano ogni giorno insieme da Torino e da Lecce con EKA. Occupandoci di processi di sviluppo prodotto possiamo invece dare un forte contributo ai nostri clienti aiutandoli ad introdurre processi e applicazioni software (PLM) che rendano ecosostenibili i loro prodotti, introducendo ad esempio sistemi per lidentificazione della provenienza delle materie prime e gestendo le indicazioni per il corretto smaltimento degli stessi a fine vita utile. Giuseppe MOLA Presidente APP FOR GOOD Srl Tutti i giorni, sulla rete, intercettiamo bisogni attraverso canali di comunicazione tra pari (non azienda-cliente). App For Good, con la sua offerta, amplia il concetto di Sostenibilit Sociale partendo dalla capacit degli individui di intervenire insieme e con efficacia. Oggi sapersi trasformare per rispondere alle richieste del mercato e costruire un vantaggio competitivo sostenibile nel tempo non pu prescindere dallimplementazione di una strategia digitale. Aiutiamo perci le aziende nel definire la corretta e propria strategia digital, sfruttando al meglio gli strumenti di ascolto e comunicazione a nostra disposizione per capire immediatamente come e cosa comunicare e soprattutto con chi! Questo nel contempo un modo per ridurre limpatto ambientale, aumentando la produttivit e contenendo i costi. Per noi, oltre che la nostra missione, una costante indispensabile di pensiero in un mondo che costantemente si evolve nel web e dove esprimere le proprie emozioni facile come un mi piace o una faccina sorridente! :) Laura MASSIRONI Owner HELIANTHOS Srl Helianthos entrata in Altea Federation anche per comunanza di valori. Tra tutti quello della Sostenibilit come concetto fondante della nostra missione. Le logiche di sostenibilit e di comportamento etico, intese come rispetto dellambiente in cui viviamo e delle risorse con le quali lavoriamo, si traducono in approccio mirato a ridurre spreco, ottimizzare processi, garantire rispetto delle persone e del loro contributo alla crescita aziendale. Questi principi logici si estrinsecano poi nel come operiamo e ci poniamo verso i clienti, dal momento in cui effettuiamo lanalisi dei loro processi ed organizzazioni. Ridurre i costi in ottica di efficienza ma anche di creazione di valore; valutare le attivit come profitto ed anche di benessere del contesto sociale in cui lAzienda opera; introdurre logiche di dematerializzazione e approccio Social nella gestione dei processi aziendali: il nostro modo di contribuire, seppur indirettamente, al principio di sostenibilit, garantendo anche alle generazioni future di beneficiare di tutte le cose belle che oggi noi abbiamo a disposizione.
  9. 9. 10 Riccardo BRANDINELLI Owner BRIEFING Srl Quando si parla di sostenibilit non ci si riferisce solo a pratiche in favore dellambiente. Esiste anche una sostenibilit Informatica che segue di pari passo linnovazione tecnologica e che quindi ci tocca in prima persona. Come si fanno le cose alla base della reputazione e quindi del successo di ogni azienda: un concetto questo che guida tutta lofferta di Briefing. Attraverso strumenti che permettono di organizzare, fruire e condividere informazioni, abilitiamo i nostri clienti ad essere sempre pi attenti ai propri clienti. Da tempo gli strumenti CRM mirano a tale obiettivo: laccentramento di attivit su pochi dispositivi, come smartphone e tablet, permette di fare a meno di grossi quantitativi di documenti cartacei; attraverso strumenti di pianificazione delle visite possibile costruire percorsi sempre pi puntuali ed ecologici. Sulla stessa falsariga si pongono i progetti di Financial Supply Chain Management, tesi a massimizzare i profitti e a ridurre al minimo le spese. Consumare meno non vuol dire solo risparmiare ma anche lasciare unimpronta pi leggera sul terreno che calchiamo. Roberto GEMMA Owner CYRIUS T2 Srl A prescindere da quello che si pu ottenere come vantaggio nel proprio business con lattuazione di politiche ambientali, essere sostenibili oggi un dovere di tutti. Ogni azione impostata, anche la pi piccola, di fondamentale importanza. Il risparmio di risorse, cos come levitare gli sprechi, sono un lascito che non solo facciamo a noi ma che dobbiamo agli altri. Per questo favoriamo al nostro interno comportamenti come il riciclo, il riutilizzo, la riduzione, Gli stessi concetti stanno anche alla base del valore della nostra offerta, centrata sul proporre soluzioni di ottimizzazione ed efficienza dei processi produttivi. In particolare operiamo nel settore Automotive, un comparto caratterizzato da innovazione tecnologica ed organizzativa, dove lintento di investire in ricerca e sviluppo e in infrastrutture, per rendere attuale laffermazione dellauto ecologicamente sostenibile, nellottica di un nuovo modello di mobilit individuale e collettiva. Raoul VOLPE CEO di EURO-DESK Srl EuroDesk nasce da un pensiero e da una pratica operativa consolidata in anni di esperienza dei suoi fondatori al servizio di organizzazioni internazionali. I principi di sostenibilit e responsabilit nellattivit dimpresa hanno permeato fin dalla fondazione le scelte ed il profilo delle attivit di EuroDesk. Sostenibilit ambientale che si realizza nelladozione di un modello paper-free di condivisione dei contenuti documentali necessari alloperativit cos come nellinclusione tra i benefit dei collaboratori di abbonamenti al trasporto pubblico per incentivare la riduzione del CO2; sostenibilit sociale che si esprime nella preferenza allimpiego delle donne (85% dellheadcount) e di neolaureati in discipline umanistiche. Su questi la societ investe in piani di formazione, che ampliano le possibilit di carriera, altrimenti precluse dalla conformazione della realt occupazionale locale. Il paradigma del nearshoring, alla base della proposizione di EuroDesk, coniuga infine una leva economica positiva a beneficio dei nostri Clienti, quale ulteriore valore in termini di sostenibilit.
  10. 10. 1111 NOTA METODOLOGICA 1 Bilancio di Sostenibilit di Altea Federation (8 Bilancio di Sostenibilit per Altea SpA) PERIODO DI RIFERIMENTO: 1 gennaio 31 dicembre 2014 (periodicit annuale). Tutti i dati e le informazioni riferibili ad un arco temporale differente dallEsercizio 2014 sono espressamente evidenziati. LINEE GUIDA DI RIFERIMENTO: Sustainability Reporting Guidelines versione G4 del GRI (Global Reporting Initiative). In base allattuale copertura degli indicatori associati agli aspetti materiali e riepilogati nella tabella di correlazione finale (cfr. pag. 102), il livello di aderenza alle Linee Guida GRI-G4 In accordance core. RACCOLTA INFORMAZIONI: I dati relativi alla responsabilit sociale ed ambientale sono rendicontati attraverso appositi flussi informativi e schede di raccolta somministrati a tutte le societ federate, secondo lapproccio prudenziale richiesto dallo standard G4 e successivamente controllati secondo un processo di reporting interno. Non prevista una verifica di terza parte indipendente. PERIMETRO: Il perimetro di riferimento per la redazione del rapporto Altea Federation che, pur non costituendo un soggetto giuridico, rappresenta a tutti gli effetti il sistema di responsabilit oggetto di rendicontazione. Pertanto il perimetro supera quello del bilancio consolidato di Altea SpA ed rappresentato a pagina 5 e 6 del presente documento. Fanno eccezione, salvo dove diversamente indicato: le performance economiche, i cui dati sono riferiti al Bilancio consolidato delle societ Altea SpA - Alterna Srl - PLM Systems Srl le performance ambientali, i cui dati sono riferiti allunica sede di propriet della Federazione, la sede di Baveno Altea SpA. Il rapporto tra etica, responsabilit ed economia assume ogni giorno crescente rilievo:redigereunBilanciodiSostenibilit non ha il solo scopo di divulgare un principio guida per lAzienda, ma piuttosto un orientamento strategico che diventa elemento competitivo, basando lo sviluppo delle proprie attivit sulla qualit ed il coinvolgimento delle risorse che partecipano alla vita dellorganizzazione, nonch su corrette e sostenibili relazioni con tutti gli stakeholder. Le motivazioni che ci spinsero a sviluppare il nostro primo Bilancio Socio Ambientale nel lontano 2006 furono positivamente influenzate dallinvito rivoltoci dalla CCIAA del VCO, una tra le prime Camere in Italia ad adottare un proprio Bilancio Sociale. Il desiderio di rendere visibile e trasparente il nostro operato sotto il profilo economico, sociale ed ambientale non si modificato negli anni, anzi ha progressivamente traghettato lorganizzazione verso un pi ampio percorso di Corporate Responsibility, oggi esteso a tutta Altea Federation. Questo Bilancio rappresenta un primo e significativo passo insieme. Marco MAGARAGGIA Business Developer Manager e Socio Fondatore di Altea SpA
  11. 11. 12 #Be Nature ALTEA Federation Clear Human
  12. 12. SOMMARIO 1. IDENTITA.....................................................................................................................................15 1.1Storia........................................................................................................................................................16 1.2Missione e valori...............................................................................................................................................18 1.3Organizzazione e governance.............................................................................................................................20 1.4Stakeholder..........................................................................................................................................................30 1.5Certificazioni............................................................................................................................................38 2. RESPONSABILIT ECONOMICA..........................................................................................................43 2.1Indicatori economici..............................................................................................................................................44 2.2Fornitori e partner ..................................................................................................................................................50 2.3Pubblica amministrazione e associazioni di categoria ..........................................................................................53 3. RESPONSABILIT SOCIALE...................................................................................................................57 3.1Persone di Altea Federation...................................................................................................................................58 3.2Clienti...........................................................................................................................................................................70 3.3Collettivit....................................................................................................................................................................76 3.4Strumenti e Canali di comunicazione....................................................................................................................80 4. RESPONSABILIT AMBIENTALE..........................................................................................................85 4.1Politica e dichiarazione ambientale di Altea SpA...................................................................................................86 4.2Impatti ambientali di Altea Federation................................................................................................................97 4.3Altea Federation per lambiente ...........................................................................................................................99 LETTERA AGLI STAKEHOLDER......................................................................................................................................3 ALTEA FEDERATION ......................................................................................................................................................4 NOTA METODOLOGICA ...............................................................................................................................................11 TABELLA DI CORRELAZIONE GRI-G4 ..........................................................................................................................102 TEAM PER LA SOSTENIBILITA.....................................................................................................................................111 CONTATTI ...................................................................................................................................................................113
  13. 13. Siamo fatti di persone che ogni giorno parlano con computer, macchine, sistemi informatici. Abbiamo un cuore che batte a ritmi diversi, emozioni contrastanti e stili di vita simili solo in parte. Ma abbiamo un identico obiettivo, la testa alta e gli occhi puntati in avanti, verso la stessa meta. #BeALTEAfederation
  14. 14. 1515 1. IDENTIT le societ del modello federativo 9 le sedi 6 le persone di Altea Federation 550 Fare business consapevole non vuol dire solo accrescere il fatturato ma impegnarsi per salvaguardare la natura che ci ospita. Abbiamo orientato le nostre politiche aziendali verso un duplice binario: sviluppare lavoro riducendo limpatto ambientale. Responsabilit Ambientale Bilanciare qualit e ottimizzare le risorse non semplice ma fondamentale. Utilizzando indicatori economici per lanalisi di costi e prestazioni favoriamo un corretto raggiungimento dei risultati da parte di personale interno, fornitori e partner. La parola dordine una: trasparenza. Responsabilit Economica A-Figures A-Federation A-Future
  15. 15. 16 1.1 Storia 1996 1997 1998 2007 2010 Viene costituita ALTEA Srl che apre la propria prima sede in Gravellona Toce (VB) 1993 Ottiene la prima certificazione UNI EN ISO 9001 Inaugura il nuovo HQ di Feriolo di Baveno (VB) Presenta il primo Bilancio Socio-Ambientale Altea Cambia LOGO Prima partnership con un vendor straniero (BAAN, oggi INFOR)
  16. 16. 17 1999 2004 2012 2013 2015 Apre a Milano la prima sede operativa Altea si trasforma in SpA Il modello federativo cresce: Acquisisce APP FOR GOOD Srl, specializzata in progetti di Digital Transformation Nuovo logo per Altea Federation Nasce ALTEA IN Srl, spin-off della Business Unit Infor, new company operativa dal 2015 Redige il Report di sostenibilit secondo lo standard GRI 4 ALTEA compie 20 anni! Si afferma il modello federativo: HELIANTHOS Srl e CYRIUS T2 Srl entrano a far parte del gruppo come societ partecipate acquisisce il controllo di Reno Sistemi e con lo spin-off della Business Unit Microsoft, fonda ALTERNA Srl Vengono approvati il Codice Etico e il Modello 231, unitamente alla nomina dellOrganismo di Vigilanza di ALTEA SpA Nasce il Centro Studi la Terriera per promuovere, realizzare e sostenere progetti di studio, ricerca e formazione in ambito ICT Avvia il progetto di place identity su tutte le sedi della Federazione Entrer nella Federazione EURO-DESK potenziando i servizi continuativi ALTEA sar del Consorzio DhiTech, (1% e Andrea Ruscica sieder nel consiglio di amministrazione) operante nel settore della Ricerca Applicata, del trasferimento tecnologico e dellalta formazione Nascer lunit di Enablement per supportare Altea Federation nellintegrazione ed armonizzazione delle Funzioni e delle Relazioni Verr costituito lALTEA FedBoard ALTEA acquisisce il 20% delle quote di BRIEFING Srl Pubblica il Career Management e introduce nuove politiche del lavoro Sostenibile e Compatibile Redige il Report di sostenibilit secondo le norme del GRI Versione 3.1, con livello di applicazione C 2014
  17. 17. 1818 1.2 Missione e valori Altea Federation una realt in continuo sviluppo, che opera al fianco di imprese industriali e di servizi, basando la propria Vision su Innovazione e Sostenibilit. ARMONIZZARE PERSONE, TECNOLOGIE E PROCESSI PER ACCOMPAGNARE LEVOLUZIONE DELLE IMPRESE Questa la Missione che guida il nostro percorso di costante evoluzione, con un approccio a 360 che ci consente di accompagnare i nostri Clienti nel loro percorso di sviluppo, trasferendo conoscenze, metodi e strumenti per il miglior ritorno dinvestimento a minor rischio. Crediamo fortemente nei valori derivanti da un comportamento etico e, nel perseguimento della nostra missione, abbiamo perci adottato la Carta dei Valori e il Codice Etico. I documenti racchiudono i principi e i valori ai quali lazione di tutte le societ della Federazione si uniforma. Rappresentano gli elementi fondanti dellindirizzo comportamentale da seguire nella conduzione delle attivit di business, in stretta relazione e collaborazione con tutti gli stakeholder. Etica significa creare e condividere con gli stakeholder valori di lungo termine tramite: TRASPARENZA Comunichiamo in modo onesto senza compromessi RISPETTO PER LE PERSONE Lavoriamo in modo onesto, leale e affidabile, nel pieno rispetto delle regole, qualunque cosa facciamo, ovunque ci troviamo MERITOCRAZIA Cresce chi genera valore! Sosteniamo la crescita professionale delle nostre persone e premiamo chi contribuisce al successo della Federazione LAVORO DI GRUPPO Non lasciamo indietro i feriti SENSO DI RESPONSABILITA Eccellenza perch vogliamo essere al fianco dei clienti, offrendo loro soluzioni e lavorando efficientemente alla soddisfazione dei loro bisogni: KAIZEN! Perseguiamo il miglioramento continuo PASSIONE IMPEGNO SUCCESSO DEL CLIENTE Vogliamo essere il riferimento dei nostri clienti raggiungendo risultati concreti RISULTATI MISURABILI
  18. 18. 1919 VB VB MI MILAINATE Via Lepetit, 8, 20020 Lainate (MI) Tel. +39 02 57506490 Fax. +39 02 93796610 TOTORINO Via Perugia, 24, 10152 Torino (TO) Tel. +39 011 2475292 Fax. +39 0323 2808110 BOBOLOGNA Via Isonzo, 61, 40033 Casalecchio di Reno (BO) Tel. +39 051 590709 Fax. +39 051 592057 MOMARANELLO Via G. Verga, 12, 41053 Maranello (MO) Tel. +39 348 8102633 ROROMA Via Cancelliera, 16, 0040 Ariccia (RM) Tel +39 06 93495053 MO BO RO SEDI NEBBIUNO CENTRO STUDI LA TERRIERA Via per Meina, 11, 28010 Corciago di Nebbiuno (NO) Tel. +39 0323 280811 BAVENO Strada Cavalli, 42, 28831 Baveno (VB) Tel. +39 0323 280811 Fax. +39 0323 2808110 TO La vicinanza ai Clienti e la copertura territoriale fanno parte della strategia di crescita della Federazione. Strategia che guarda allinternazionalizzazione, mirando ad acquisire quote qualificate di aziende per espanderci fuori dallItalia Andrea RUSCICA Chairman di Altea Federation Gi dal 2015 le nuove sedi di Belgrado e Tirana. Night flight over Italy by Samantha Cristoforetti @AstroSamantha
  19. 19. 20 1.3 Organizzazione e governance ORIENTAMENTO STRATEGICO Uno dei driver pi importanti dello sviluppo di ALTEA chiaro: Crescere attraverso un modello federativo che potenzi e completi il valore professionale di Altea, nel rispetto e a compimento della propria Missione Il piano di investimento e la politica di crescita di Altea Federation si sviluppa secondo altrettanti chiari obiettivi: Innovazione e sviluppo per i nostri Clienti a partire dalla valorizzazione di un patrimonio di competenze riconosciute dal mercato: questa la risposta che il modello federativo sintetizza Lorganizzazione di Altea Federation assicura vicinanza ai Clienti: sia in relazione alle loro necessit operative, sia come localizzazione territoriale. valorizzare lampiezza e la qualit dellofferta, attraverso la diretta partecipazione in Societ ad alto e riconosciuto valore professionale offrire alle imprese servizi di tipo consulenziale con un approccio a 360 sempre pi spinto lungo le tre direttrici: People, Organization, System incrementare la capacit di produrre valore sviluppando nuove progettualit ed investendo in Innovazione congiunta ampliare la rete delle relazioni e moltiplicare le occasioni di collaborazione con nuove aziende clienti e con clienti del Network consolidare e sviluppare il proprio posizionamento di mercato Nel piano dimpresa di Altea Federation le tematiche di responsabilit sociale e ambientale vengono sempre pi integrate con quelle di business: nellimpegno ad essere protagonista di crescita, a tener conto delle esigenze dei clienti e partner, a considerare le persone come asset strategico da valorizzare attraverso formazione e sviluppo, a creare valore condiviso nelle comunit in cui operiamo. Questi obiettivi sono ambiziosi, ma la Federazione ritiene che le imprese che vogliano realmente essere, e non solo apparire sostenibili, debbano tendere ad armonizzare le dimensioni economica, sociale ed ambientale.
  20. 20. 2121capitale sociale 1.000.000,00 51% 82% 70% 70% 20% 25% 33,33% 40% 60% HSO InnoValue in liquidazione 100% myFACTORY in liquidazione 80% Hype Consulting in liquidazione dal 14/11/2014 20% 100% Risworth Limited ASSETTO ISTITUZIONALE E ORGANIZZATIVO Societ controllante: Societ direttamente partecipate: Partecipazione in imprese collegate: Partecipazione in imprese controllate:
  21. 21. 22 STRUTTURA ORGANIZZATIVA DELLA FEDERAZIONE A. Ruscica CHAIRMAN G. Rota CTO A. Alberti Enablement Manager A. Ruscica CEO ALTEA M. Giovanditti CEO ALTERNA F. Vercelli CEO ALTEA IN A. Codrino General Manager PLM SYSTEMS R. Gemma Owner CYRIUS R. Brandinelli Owner BRIEFING G. Mola President APPFORGOOD L. Massironi President HELIATHOS R. Volpe CEO EURODESK FEDERATE CONTROLLATE CONSOLIDATO FEDERATE COLLEGATE
  22. 22. 23 FEDERATION BOARD Il Board della Federazione, costituito ufficialmente allinizio del 2015 ma gi attivo in precedenza, unassemblea il cui ruolo principale determinare e condividere la strategia chiave della federazione tutta, garantendone lattuazione: dallo sviluppo delle sinergie, alla cura del capitale umano, allintegrazione dellofferta, fino alla comunicazione verso gli stakeholder. E composto dal top management delle Societ della Federazione e si riunisce indicativamente sei volte allanno. Antonella ALBERTI ALTEA Lorenzo BELLINI ALTEA Gian Carlo PERA ALTEA Marco MAGARAGGIA ALTEA Giovanni ROTA ALTEA Matteo GIOVANDITTI ALTERNA Simone BOLDRIGHINI ALTEA Daniele LANCELOTTI ALTERNA Nicola VICINI ALTERNA Fabrizio AGAZZONE ALTEA IN Alberto CODRINO PLM SYSTEMS Riccardo PREVEDELLO ALTEA IN Franco VERCELLI ALTEA IN Daniele VILLA ALTERNA Giuseppe MOLA APPFORGOOD Fabio PARACCHINI APPFORGOOD Roberto GEMMA CYRIUS Riccardo BRANDINELLI BRIEFING Andrea VIBERTI CYRIUS Raoul VOLPE EURODESK Laura MASSIRONI HELIANTHOS
  23. 23. 24 ENABLEMENT TEAM Altea Federation crede fortemente che i risultati desiderati possano essere raggiunti solo attraverso il coinvolgimento e la partecipazione delle persone. LEnablement Team, costituito ufficialmente allinizio del 2015 ma gi attivo in precedenza, opera cross-organization ed stato concepito per facilitare lintegrazione, la diffusione dei valori, lo stare bene in azienda, lo sviluppo dei talenti, ladozione di sistemi di collaborazione e condivisione, larmonizzazione delle societ della Federazione, delle funzioni e delle relazioni.Tre le direttive su cui si muove lEnablement Team: Per favorire un legame forte con la Federazione, la sua Missione e il Brand da parte dei dipendenti e, in modo pi ampio, degli stakeholder; per incentivare relazioni improntate alla correttezza e alla trasparenza; per perseguire obiettivi concreti e condivisi di sviluppo sostenibile anche attraverso il rafforzamento della fiducia e del senso di appartenenza. In particolare realizzando azioni concrete, legate alla sfera dellESSERE Altea Federation: Place Identity Comunicazione Social Network Momenti celebrativi/commemorativi Per sostenere i dipendenti e il management, fornendo loro gli strumenti, le informazioni e la formazione che servono per poter FARE sempre meglio il proprio mestiere; creando cos il terreno fertile per rendere possibile e abilitare il cambiamento e la crescita. Tutto ci si concretizza nel: Creare un ambiente di lavoro che sostenga produttivit e prestazioni Scoprire le potenzialit di realizzazione personale e professionale delle persone Far crescere nuovi talenti Sviluppare e sostenere la condivisione della conoscenza Per sviluppare un nuovo modo di lavorare insieme valorizzando, oltre a competenza e talento, creativit ed energia e facilitare cos uno stato di BENESSERE sul lavoro. Uno strumento efficace per raggiungere il giusto equilibrio tra sforzi e risultati il gioco di squadra, che lEnablement Team incoraggia attraverso: Workshop trasversali alle Societ/ Strutture organizzative Convenzioni/Benefits Concorsi a premi Comunicazione dei risultati raggiunti da tutte le societ della Federazione ENGAGEMENT ENABLEMENT ENERGIZE 2 31
  24. 24. 2525 EE NERGIZE ENGAGEMENT E NABLEMENT
  25. 25. 26 SOCI DI ALTEA SpA Franco VERCELLI Amministratore Delegato di Altea IN Srl CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ALTEA SpA Andrea RUSCICA Presidente e CEO, Responsabilit diretta sui temi economici e sociali Alessandro CASTIGLIONI Responsabile Servizi Sicurezza e Ambiente, Responsabilit diretta sui temi ambientali Marco MAGARAGGIA Business Development Manager Fabio PARACCHINI Solution Architect CARICA COMPONENTI PERIODO IN CARICA ESECUTIVO INDIPENDENTE dal al RUSCICA ANDREA 17 Gennaio 2014 17 Gennaio 2017 S NO Consigliere, amministratore delegato VERCELLI FRANCO 17 Gennaio 2014 17 Gennaio 2017 S NO Consigliere, Financial Advisor TEMPORELLI ALBERTO 17 Gennaio 2014 17 Gennaio 2017 NO Presidente consiglio di amministrazione S
  26. 26. 2727 Il Presidente di Altea, Chairman della Federazione, in qualit di socio fondatore dellazienda, ricopre anche un ruolo esecutivo con le cariche di Chief Executive Officer, Chief Financial Officer, Chief Human Resources Officer. In particolare, il Presidente informa il Consiglio di Amministrazione (CdA) circa le decisioni che hanno un impatto rilevante per la sostenibilit del business e sullo stato di avanzamento dei progetti pi significativi. Con riferimento a rischi e opportunit, inclusi quelli strategici e operativi ambientali, sociali e di governance, il CdA esamina periodicamente la situazione in essere e valuta eventuali azioni correttive e di miglioramento. Il gruppo di lavoro sulla sostenibilit coordinato dallEnablement Team ha lobiettivo di proporre e realizzare, nellambito delle linee strategiche definite dal Presidente e Amministratore Delegato, azioni interne nellambito della sostenibilit e riferite a tutte le societ della Federazione. LapprovazionedelBilanciodiSostenibilit avviene su base volontaria da parte del Presidente del CdA, non essendo ad oggi prescritto in via obbligatoria da norme di legge o regolamentari. La gestione aziendale dunque supportata da un sistema strutturato di reporting sullandamento del business e sullavanzamento dei progetti fondamentali. Questo consente anche una corretta applicazione dei sistemi di incentivazione e remunerazione in unottica di sostegno e valorizzazione del merito e secondo il grado di raggiungimento degli obiettivi prefissati, anche quelli di natura ambientale e sociale. Altea SpA non ha attivato specifici canali di comunicazione che permettano agli stakeholder di interagire direttamente con il CdA. Tuttavia, il CdA valuta le iniziative in corso e i progetti futuri ascoltando i suggerimenti provenienti dai vari responsabili di funzione, dallOrganismo di Vigilanza, dai dipendenti e dai rappresentanti di stakeholder esterni, anche attraverso loperato degli organismi di rappresentanza a cui partecipa (si veda paragrafo Partecipazione ad associazioni di categoria) e quello dei soggetti terzi che verificano i sistemi di gestione di cui Altea SpA dotata.
  27. 27. 2828 ORGANISMO DI VIGILANZA (D.LGS.231/2001) In data 30 gennaio 2013 il Consiglio di Amministrazione di Altea SpA ha approvato il Codice Etico di Altea che norma i comportamenti (come il conflitto di interessi) e il Modello di organizzazione e gestione finalizzato a prevenire i reati dai quali pu derivare la responsabilit amministrativa di Altea, in applicazione delle disposizioni di cui al D.Lgs. 8 giugno 2001, n. 231, e s.m.i. Ha, inoltre, nominato lOrganismo di Vigilanza di Altea con funzioni di controllo in ordine al funzionamento e allosservanza del Modello e di aggiornamento del medesimo. A fronte delle attivit svolte e delle evidenze raccolte durante le proprie verifiche, lOrganismo di Vigilanza ha confermato che il Modello 231 adottato da Altea SpA continua ad essere ragionevolmente idoneo a prevenire la commissione dei reati previsti dal D.lgs. 231/2001. Il Modello di organizzazione e gestione prevede meccanismi per la comunicazione allOrganismo di Vigilanza di comportamenti non etici o non legittimi.Nel 2014, lOrganismo di Vigilanza ha svolto le seguenti attivit di monitoraggio, verifica e aggiornamento, secondo il Piano di attivit comunicato alla Direzione: COLLEGGIO SINDACALE E lorgano di controllo, rappresentato dal collegio dei sindaci, tre Sindaci effettivi e due Sindaci supplenti designati per vigilare sullosservanza della legge e dello statuto della societ. I pi alti organi di governo di Altea SpA sono interamente ricoperti da soggetti appartenenti alle fasce di et compresa tra 41 e 50 e oltre 50 anni. A fronte delle attivit svolte e delle evidenze raccolte durante le proprie verifiche, lOrganismo di Vigilanza ha confermato che il Modello 231 adottato da Altea SpA continua ad essere ragionevolmente idoneo a prevenire la commissione dei reati previsti dal D.lgs. 231/2001. monitoraggio e verifica dello stato di attuazione Piano di Miglioramento 231 monitoraggio degli aggiornamenti normativi in ambito 231 ed evoluzioni del contesto interno ed esterno, per leventuale aggiornamento del Modello Organizzativo 231 secondo le variazioni intervenute verifica dellapplicazione delle procedure poste in essere per prevenire i rischi individuati monitoraggio delle sanzioni disciplinari irrogate per violazione del Modello Organizzativo 231 monitoraggio dei canali comunicativi istituiti per le segnalazioni da parte dei soggetti interessati monitoraggio delle attivit di formazione e sensibilizzazione del personale sullargomento.
  28. 28. 2929
  29. 29. 3030 1.4 Stakeholder CHI SONO Il Bilancio di Sostenibilit ha lobiettivo di identificare, attraverso il processo di stakeholder engagement e applicando il principio di materialit previsto dalle linee guida del GRI e AA1000SES, gli interlocutori di riferimento e le questioni per loro rilevanti. Nei confronti di tutti i nostri stakeholder, interni ed esterni, mettiamo in atto pratiche volte a dimostrare le responsabilit economica, sociale e ambientale del nostro fare impresa Limpegno ad instaurare relazioni improntate alla correttezza e trasparenza ed a perseguire obiettivi concreti e condivisi di sviluppo sostenibile pretende una comunicazione chiara e puntuale. Il Bilancio di Sostenibilit in questo senso il primo canale di diffusione. Nel quotidiano, molte sono le iniziative e gli strumenti di ascolto, dialogo e coinvolgimento in uso; nella tabella i principali, rispetto ai tre assi di Responsabilit: A-Figures i fatti che dimostrano la Responsabilit Economica A-Family le azioni a sostegno della Responsabilit Sociale A-Future le iniziative a tutela dellAmbiente Il PERSONALE della Federazione senza la cui professionalit e passione nulla potrebbe esistere I CLIENTI a cui indirizziamo i nostri servizi e che affianchiamo nei processi di cambiamento I FORNITORI E COLLABORATORI, lavorando con i quali creiamo valore da ripartire equamente La COMUNITA e lAMBIENTE con cui la Federazione entra responsabilmente in relazione Le ISTITUZIONI e la PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
  30. 30. 31 Momenti di incontro per lo sviluppo di idee e opportunit (Management Team, General Meeting, Sales Meeting, Kick off, ) A FIGURES Reportistica di progetto Audit di Progetto Eventi aziendali ed eventi sullofferta Case history Siti web e Canali Social Valutazione dei fornitori NEW Costituire o partecipare un Fondo di Solidariet Partecipazione a progetti di ricerca e innovazione in collaborazione con il mondo universitario A FAMILY A FUTURE Valutazione performance e potenziale (Assessment, Career Management) Comunicazione tramite canali interni e social Formazione Momenti di aggregazione (cene aziendali), Contest, Place Identity, Team Building Eventi green Iniziative FAI Regali green Incontri e partecipazione ad eventi esclusivi (Centro Studi la Terriera) Siti web e Canali Social Eventi green Regali green Politica di comunicazione interna rivolta anche ai fornitori di servizi di consulenza Partecipazione ad iniziative per il territorio Sostegno al terzo settore e alla cultura Rapporti con i media locali e nazionali Indotto: creazione di nuova occupazione Accreditamento presso la Regione Piemonte per la formazione professionale NEW Valutazione della catena della fornitura Tutela dellambiente e della qualit della vita Certificazione ambientale e registrazione EMAS Emission Free Project con ECOWAY Responsabilit Economica Responsabilit Sociale Responsabilit Ambientale
  31. 31. 3232 MATERIALITA Grazie allanalisi di materialit sono stati individuati i temi significativi e rilevanti per la Federazione e per tutti gli stakeholder di riferimento. Lanalisi ha tenuto conto dellindagine condotta su un panel di stakeholder interni ai quali stato chiesto di rispondere ad un questionario on-line, interpretando istanze ed interessi anche degli stakeholder esterni. La matrice rappresenta sinteticamente il risultato dellanalisi e, in particolare, riporta gli aspetti emersi come pi rilevanti per la Federazione e i suoi stakeholder (punteggio superiore a 4). Il processo di rendicontazione, di cui il Bilancio di Sostenibilit espressione, conferma come sia sempre pi parte integrante nella cultura aziendale della Federazione lattenzione al mondo che la circonda, non solo finalizzata al miglioramento delle condizioni di business, ma anche a quelle sociali ed ambientali. Le tematiche maggiormente materiali per Altea Federation sono quelle relative al suo core business e quindi alla sua offerta di servizi e quelle relative alle sue persone in quanto la Federazione costituita da aziende di persone che offrono servizi. Lanalisi di materialit ha permesso di identificare ancora meglio i rischi e le opportunit della Federazione in materia di sostenibilit.
  32. 32. 33 Rispetto dei diritti umani Impegno sociale>Utilizzo materie prime >Impatto causa trasporti >Impatto ambientale a causa di trasporti Iniziative sostegno ambientale Riduzione consumi energetici Catena di fornitura (impatti ambientali e condizioni di lavoro) Pari oppotunit e valorizzazione delle diversit Salute e sicurezza dei lavoratori Sviluppo della cutura e comunicazione interna Brand e comunicazione esterna Gestione del rischio dimpresa Creazione valore economico Efficacia modello di governance Integrit e trasparenzaInnovazione di prodotto/servizio Formazione e sviluppoAttraction e retention talenti Qualit della vita in azienda Valorizzazione persone Soddisfazione clienti Temi Rilevanti A-Family responsabilit sociale A-Figures responsabilit economica A-Future responsabilit ambientale 3 4 5 6 4 5 6 21 3 4 5 6 7 2 3 4 5 6 7 MATERIALIT INTERNA MATERIALITESTERNA
  33. 33. COSA ABBIAMO FATTO NEL 2014 COSA FAREMO INVESTIRE NEL CAPITALE UMANO PERSONALE E COLLABORATORI SOSTENERE IL BENESSERE DELLE PERSONE ASSICURARE SALUTE, SICUREZZA, ETICA E IMPATTI AMBIENTALI SUL LUOGO DI LAVORO INCREMENTARE E FINALIZZARE GLI STRUMENTI DI DIALOGO E COMUNICAZIONE INTERNA Oltre 1.400 giornate di formazione interna erogate, escludendo formazione obbligatoria per apprendisti 185 persone coinvolte in iniziative di formazione: il 42% dellorganico di Altea Federation Un totale di 106 risorse certificate, di cui 31 con nuova certificazione conseguita nel 2014. Piano di assunzione rivolto soprattutto ai giovani, anche attraverso stage, incrementando il numero di academy Nuove occasioni di confronto e formazione, rivolte a tutto il personale della Federazione Sistema di monitoraggio sulle attivit formative rivolte al personale interno Applicazione del principio delle pari opportunit in ogni ricerca e selezione del personale Attenzione continua ai principi di equit e pari opportunit nelle selezioni e assegnazione di incarichi interni Iniziative e pratiche volte ad incrementare il benessere personale e sul luogo di lavoro INIZIATIVE DI MIGLIORAMENTO CONTINUO Erogata formazione obbligatoria in materia di salute e sicurezza sul lavoro Stretta osservanza ai requisiti di legge e volontari; miglioramento continuo delle prestazioni ambientali Formazione obbligatoria in materia di salute e sicurezza sul lavoro a tutte le societ Federate e sessioni periodiche per i neo-assunti Campagna di sensibilizzazione verso tutta la Federazione La comunicazione e condivisione tra le societ della Federazione si concretizzata nella creazione del logo Altea Federation Team dedicato (Enablement Team) alla programmazione di iniziative di committment e comunicazione interna Federation Board, dedicato alla definizione e al coordinamento delle strategie chiave della Federazione Misura del livello di gradimento del Bilancio di Sostenibilit da parte degli stakeholder interni (nuovi spunti e riflessioni)
  34. 34. INNOVARE E POTENZIARE I SERVIZI DI ALTEA FEDERATION CLIENTI OFFRIRE VALORE INCREMENTARE E FINALIZZARE LA COMUNICAZIONE ON LINE Sviluppo dellofferta di Digital Transformation grazie alla partnership con AppforGood Sistema di monitoraggio sugli Audit dai Clienti Innovazione e Nuovi Offering Percorso Mastering Business Complexity SDA Bocconi Ricerche con Politecnico di Milano (Cloud e Social Business Collaboration) Momenti di confronto con relatori provenienti da mondi e discipline diversi, per creare occasioni di riflessione su vari argomenti di vision Potenziare i servizi di supporto applicativo e tecnologico Evoluzione continua di strumenti di comunicazione verso linterno e lesterno dellorganizzazione (canali social) Sito web di Altea Federation Monitoraggio della customer satisfaction, Engagement ai fini della sostenibilit (come il questionario di materialit) COSA ABBIAMO FATTO NEL 2014 COSA FAREMO
  35. 35. VALUTARE I FORNITORI FORNITORI Gli obiettivi di creazione di una lista di fornitori certificati e di coinvolgimento alla sottoscrizione del codice Etico Altea non sono stati pienamente raggiunti Procedura per lindividuazione di fornitori certificati Procedura per la sottoscrizione del codice Etico Altea Federation da parte di tutti i fornitori (L. 231) Procedura di qualificazione dei fornitori in ottica di sostenibilit e partnership SOSTENERE LE INIZIATIVE LOCALI DI VALORE, CON RICADUTE SOCIALI ED ECONOMICHE COMUNIT Le iniziative attivate nel 2014 non sono state sufficientemente incisive per il raggiungimento degli obiettivi prefissati Sondaggio tra le risorse della Federazione per individuare almeno tre iniziative realizzabili a favore del benessere collettivo Iniziative di comunicazione e coinvolgimento interne (p.e. place identity) con il supporto ad associazioni/organizzazioni che operano nel settore sociale o per la sostenibilit PROMUOVERE INIZIATIVE DI BENEFICENZA Iniziative sul territorio delle province del VCO e di Torino Belli e Buoni per beneficenza - Vendita di beneficenza (magliette) a favore di bambini e giovani (Chiapas e India) Iniziative sul territorio di tutte le altre principali sedi della Federazione Politica di gestione delle sponsorizzazioni e liberalit (sub 231) con lo sviluppo di un Fondo condiviso dalla societ della Federazione, destinato alle iniziative benefiche COSA ABBIAMO FATTO NEL 2014 COSA FAREMO COSA ABBIAMO FATTO NEL 2014 COSA FAREMO
  36. 36. ATTUARE AZIONI CONCRETE PER IL MIGLIORAMENTO AMBIENTALE AMBIENTE Progressivo incremento del numero di fornitori con linee di prodotti eco-compatibili e/o con marchio Ecolabel Eventi emission free con Ecoway Estensione a tutte le societ della Federazione dellimpegno e della politica interna di Altea per lAmbiente Monitoraggio dei consumi energetici a tutte le sedi delle societ Federate e valutazione degli investimenti realizzabili per lefficienza energetica Rinnovo collaborazione con Ecoway per tutto il 2015 Sensibilizzazione delle persone a comportamenti rispettosi dellambiente Valutazione fornitori in base a parametri di ecosostenibilit FINALIZZARE E REGOLAMENTARE LE COLLABORAZIONI ISTITUZIONI FINANZIARIE E PA Progetti di ricerca in collaborazione con il mondo universitario Nuovi e diversificati progetti di collaborazione con le Universit e i Centri di Ricerca Monitoraggio iniziative istituzionali del 2015 in materia di sostenibilit: ONU Sustainability Goals, Enciclica, Cop21, ecc COSA ABBIAMO FATTO NEL 2014 COSA FAREMO COSA ABBIAMO FATTO NEL 2014 COSA FAREMO
  37. 37. 38 1.5 Sistemi di gestione e certificazioni GESTIONE QUALIT Il Sistema Qualit di Altea SpA certificato dal 1996. I requisiti definiti nella Norma UNI EN ISO 9001:2008 e sviluppati nella documentazione di SGQ sono applicabili alle seguenti attivit: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza e formazione nelle aree di attivit: Business Application (Business Unit SAP e INFOR); Technologies (ETM-Enterprise Technologies) Services (Qualit, Ambiente e Sicurezza nel Lavoro) Commercializzazione Hardware e Software.
  38. 38. 39GESTIONE AMBIENTE Altea SpA ritiene la tematica ambientale un valore fondamentale. Dal 2004 presso la sede storica di Baveno Altea SpA ha implementato un Sistema di Gestione Ambientale, certificato secondo la Norma UNI EN ISO 14001:2004. Nel successivo anno 2005 stata ottenuta la convalida della Dichiarazione Ambientale e la Registrazione del Sito secondo il Regolamento Europeo EMAS. Sistema ambientale che ad oggi mantenuto e costantemente migliorato. ACCREDITAMENTO Altea SpA accreditata presso la Regione Piemonte per svolgere attivit formativa finanziata (MACROSETTORE C, Numero Certificato Formazione 289/001), ci significa che la Pubblica Amministrazione ha riconosciuto Altea come ente formativo in grado di fornire un servizio adeguato rispetto a standard di tipo organizzativo, strutturale e finanziario. Il possesso di tali requisiti sottoposto a verifiche periodiche da parte della stessa Regione.
  39. 39. 4040 LA PRACTICE QSA DI ALTEA Le certificazioni e i riconoscimenti in possesso di Altea SpA in materia di Qualit, di Sicurezza sul Lavoro e di Tutela Ambiente sono i fatti tangibili che contraddistinguono il nostro impegno e sono le migliori garanzie di Competenza e Professionalit per tutti i nostri Clienti. La missione della Practice QSA quella di supportare le Aziende Clienti, oltre che Altea Federation, attraverso prassi, procedure e metodiche allineate alle migliori soluzioni disponibili sia in termini di conformit alle norme sia in termini di una gestione moderna dei flussi documentali, in diversi ambiti di applicazione: SICUREZZA SUL LUOGO DI LAVORO : Safety Benchmark, Valutazioni dei Rischi, assunzione incarico di RSPP, Marcatura CE prodotti AMBIENTE: Analisi e gestione degli adempimenti obbligatori (rifiuti, emissioni in atmosfera, scarichi idrici, impatto acustico, ecc) SISTEMI DI GESTIONE INTEGRATI: Qualit, Sicurezza, Ambiente, Grandi Rischi e Energia: UNI EN ISO 9001, UNI EN ISO 14001, Reg. EMAS, BS OHSAS 18001, Direttiva Seveso, ISO 50001 Progettazione e implementazione modelli organizzativi ex D.lgs. 231 AUDIT di prima e seconda parte sulla conformit normativa e i sistemi di gestione Progettazione ed erogazione di corsi di formazione obbligatori, in regime di accreditamento, in materia di Sicurezza Lavoro, Ambiente e Qualit Practice Manager QSA Alessandro Castiglioni Consultant Safety Davide Crisafulli Roberto Gallera Franco Bortolot Andrea Favorito Fabio Canepa Consultant e Sistemi QSA Samantha Filippini Rosanna Marangon Sara Zullo Gabriele Musazzi Egidio Frattoni Formazione & Informazione Francesca Allegranza Assicurazione Qualit ALTEA S.p.a. Raffaella Morandi Organismo di vigilanza 231 Alessandro Castiglioni Rosanna Marangon
  40. 40. 4141 it's not about ideas, It's about making ideas happen Il percorso di Altea Spa, finalizzato alla strutturazione del proprio sistema di gestione ambientale, iniziato nel 2004 partendo dalla sede storica di Baveno: nello stesso anno abbiamo ottenuto la certificazione del Sistema in conformit alla Norma ISO 14001, e nel 2005 la convalida della Dichiarazione Ambientale e la Registrazione del Sito, secondo il Regolamento Europeo EMAS. Riconoscimenti che sono verificati e mantenuti da oltre 10 anni a dimostrazione dellimpegno e dellattenzione verso i temi della sostenibilit. Il portafoglio di Clienti dellArea Sicurezza-Qualit-Ambiente annovera oltre 300 aziende, la maggior parte delle quali seguite da oltre 20 anni, e che comprendono gruppi operanti in Europa e Africa. Limpegno per la Qualit, la Sicurezza sul Lavoro e la Tutela Ambientale ha quindi radici nel pi profondo DNA di Altea. Perseguire il business guardando al domani vuol dire attuare modelli imprenditoriali che sostengano il futuro concretamente e non solo a parole, minimizzando limpatto sullambiente ottimizzare al meglio tempi e costi. Per fare questo in una macchina complessa come Altea Federation necessario disporre di una gestione sistemica integrata che valorizzi anche la variabile Ambientale. Fare questo e Farlo Bene la nostra prossima Sfida. Alessandro CASTIGLIONI QSA Practice Manager e Socio Fondatore di Altea SpA
  41. 41. Bilanciare qualit e ottimizzare le risorse non semplice ma fondamentale. Utilizzando indicatori economici per lanalisi di costi e prestazioni favoriamo un corretto raggiungimento dei risultati da parte di personale interno, fornitori e partner. La parola dordine una: trasparenza. #BeClear
  42. 42. 4343 2. RESPONSABILIT ECONOMICA A Figures il Valore Aggiunto da Bilancio consolidato +12,5% il Risultato economico 54 Mio Posizione finanziaria netta del Gruppo +15,5%
  43. 43. 4444 ALTEA SpA 54% ALTERNA Srl 25% PLM SYSTEMS Srl 10% CYRIUS Srl 5% HELIANTHOS Srl 2% APPFORGOOD Srl 1% BRIEFING Srl 3% 2.1 Indicatori economici CUSTOMER TOP 20 Lanalisi dei Clienti della Federazione Altea per valori di fatturato rileva nel 2014 una concentrazione di fatturato sui primi 20 Clienti del 37% e, di conseguenza, un profilo di rischio medio-basso ed un potenziale di crescita interessante. RISULTATI DELLA FEDERAZIONE ALTEA Il 2014 il primo anno in cui viene fatto il quadro complessivo dei risultati economici di Altea Federation, il secondo per il Bilancio Consolidato del gruppo di aziende partecipate da Altea SpA. Nel 2014 la compagine federativa includeva 7 delle attuali 9 societ: la societ AlteaIn era ancora una Business Unit di Altea SpA ed EuroDesk non aveva ancora formalizzato laccordo. La tabella che segue riassume le dimensioni pi significative che rappresentano limportante traguardo di crescita che la Federazione Altea ha raggiunto nel 2014: 1 2 3 5 4 6 7 8 10 9 11 12 13 15 14 16 17 18 20 19 2.780.698 1.936.602 1.861.191 1.630.220 1.808.917 1.053.584 934.437 780.903 748.760 750.000 746.856 549.465 538.688 455.553 459.000 453.354 453.614 388.802 380.574 389.843 5,39 3,75 3,61 3,16 3,51 2,04 1,81 1,51 1,45 1,45 1,45 1,07 1,04 0,88 0,89 0,88 0,88 0,75 0,74 0,76 19.101.061 37,04%TOT %
  44. 44. 4545 CONSOLIDATO DEL GRUPPO Quello del 2014 il secondo Bilancio Consolidato che viene presentato dal Gruppo costituito dalle Societ Partecipate da Altea SpA e cos composto: Altea SpA controllante Alterna Srl partecipata direttamente da Altea per il 40% del capitale sociale, ed indirettamente tramite la societ Jetro Srl PLM Systems Srl - partecipata direttamente da Altea per il 51% del capitale sociale Jetro Srl - partecipata direttamente da Altea per IL 70% Il valore della produzione del Gruppo si attesta a 45 milioni di Euro di cui ben 44,5 milioni di Euro relativi a ricavi delle vendite e delle prestazioni. Considerando che nel 2013 i valori erano 38,10 milioni di Euro, di cui 36,83 milioni di Euro relativi a ricavi delle vendite e delle prestazioni, significa che il valore della produzione aumentato del 18,1%, mentre i ricavi delle vendite e delle prestazioni addirittura del 20,8%. Sono semplici dati o valori esprimibili in termini di benefici che possono essere applicati allintera collettivit. In Altea Federation piace pensare a questa seconda ipotesi, avvalorata dal Prospetto di distribuzione del valore aggiunto che potrete verificare oltre e che conferma come i maggiori valori non hanno indebolito le percentuali di valore aggiunto destinato alla forza lavoro, agli Enti Pubblici ed alle iniziative di promozione del territorio, siano esse sociali, sportive e/o culturali. Anzi ad essere puntuali si pu rilevare come proprio la Remunerazione del capitale di rischio (gli utili distribuiti ai soci) sia diminuito in termini percentuali. Solo con le aziende elencate nel consolidato di Gruppo possiamo notare un importante aumento del numero medio di dipendenti (a fine esercizio attestatosi a ben 339 unit, ma in crescita ulteriore gi nei primi mesi del 2015). Persone che Altea chiama giustamente RISORSE perch proprio per mezzo del loro supporto e coinvolgimento il Gruppo ha potuto esprimere i significativi NUMERI sopra riportati! Alberto TEMPORELLI Financial Advisor TOP 100 IDC @ALTEASpA ALTEA SpA sale al 53 posto nel 2013 dal 89 del 2012, registrando 36,23 milioni di euro con una crescita di +57,9% rispetto ai dati di Bilancio pubblicati il precedente anno! e nel 2014? 89 2014 20152013 100 1 53 36 mio +57,9% 45 mio +20,8% ?Classifica delle #TOP100 Software e Servizi IT rispetto ai dati di Bilancio pubblicati lanno precedente, elaborata da IDC Italia e pubblicata da Data Manager in Novembre
  45. 45. 46 INDICI DI REDDITIVITA 2013 2014 ROI (return on investiment) ROE (return on equity) ROS (return on sales) Posizione finanziaria netta/EBITDA Immobilizzazioni/Posizione finanziaria netta 4,60 5,97 3,61 1,92 0,71 6,51 5,73 2,83 2,20 0,93 INDICATORI ECONOMICI DEL BILANCIO CONSOLIDATO R.O.I. (Return on Investment): esprime il rendimento della gestione caratteristica rapportato al capitale investito, indipendentemente dagli eventi finanziari, extracaratteristici e dalla pressione fiscale a cui il reddito di impresa sottoposto. Rispetto allesercizio precedente si verificato un decremento di circa 1,8 punti percentuali, connesso esclusivamente allincremento del capitale investito lordo finale. R.O.E. (Return on Equity): esprime il rapporto in percentuale tra lutile desercizio di competenza del Gruppo e la consistenza del capitale proprio e si riferisce allintera gestione aziendale compresa quella accessoria, finanziaria e straordinaria. Rispetto allesercizio precedente si verificato un incremento dellindice per leffetto combinato di una diminuzione del capitale proprio dovuto alla distribuzione dei dividendi e della differente incidenza degli oneri e proventi non ricorrenti. R.O.S. (Return on sales): esprime il rapporto, in percentuale, tra il reddito operativo e i ricavi di vendita, ovvero una sintesi delle relazioni esistenti tra volumi, costi e prezzi di vendita dipendenti sia dallefficienza interna sia dalla situazione di mercato. Rispetto allesercizio precedente si verificato un incremento di circa 0,8 punti percentuali, rappresentativo di una maggiore marginalit aziendale.
  46. 46. 4747 STATO PATRIMONIALE RICLASSIFICATO LarielaborazionedelloStatoPatrimoniale finalizzata alla predisposizione di una situazione patrimoniale che evidenzi i mezzi impiegati nellattivit aziendale e le fonti di finanziamento a copertura. La posizione finanziaria netta del Gruppo aumentata sensibilmente (+15,5%), a dimostrazione di una solidit complessiva importante. IlPatrimonionettosoloapparentemente diminuito di 220K di Euro, se consideriamo che lammortamento delle differenze da consolidamento hanno inciso nellannualit per oltre 400K di Euro. Questo valore, che nel breve volgere di 5 anni, azzerer il prezzo di concambio delle quote acquisite nelle societ partecipate. Questo significa che il valore di avviamento delle societ sceso a 1MIO 600K di Euro, valore decisamente molto inferiore a quello reale. 2013 2014 Attivit a breve Attivit immobilizzate TOTALE ATTIVO DI BILANCIO Passivit a breve Passivit a m/l termine 27.085.186 TOTALE PASSIVITA Patrimonio netto TOTALE PASSIVO DI BILANCIO Posizione finanziaria netta 4.930.534 32.015.720 21.940.186 5.025.880 26.966.066 5.049.654 32.015.720 33.585.732 4.355.832 37.941.564 28.582.828 4.520.211 33.103.039 4.838.525 37.941.564 5.297.431 6.117.759
  47. 47. 4848 VALORE AGGIUNTO DA BILANCIO CONSOLIDATO I valori espressi nella tabella a margine dimostrano ampiamente la crescita del gruppo: +20,8% di incremento dei ricavi delle vendite quasi azzeramento degli incrementi per attivit interne (ci significa, di fatto, che tutte le attivit di R&S effettuate dal Gruppo vengono spesatenellanno +12,5% di valore aggiunto globale. 20.548.074 23.110.586VALORE AGGIUNTO GLOBALE LORDO 5.Altri ricavi e proventi Ricavi della produzione tipica B) COSTI INTERMEDI DELLA PRODUZIONE 7.Costi per servizi 6.Consumi di materie prime, sussidiarie, di consumo e merci 8.Costi per godimento di beni di terzi 9.Accantonamenti per rischi 10.Altri accantonamenti VALORE AGGIUNTO CARATTERISTICO LORDO 11.Oneri diversi di gestione C) COMPONENTI E ACCESSORI E STRAORDINARI 12.+/- Saldo gestione accessoria Altri proventi finanziari Rivalutazioni Proventi da partecipazioni Svalutazioni Utili o perdite su cambi 13.+/- Saldo componenti straordinari - Costi straordinari Ricavi straordinari 334.265 44.973.611 21.788.887 11.009.033 8.069.660 2.017.782 0 50.000 23.184.724 626.389 -74.138 114.705 116.310 0 0 0 -1.605 -188.843 -214.829 25.986 1.Ricavi delle vendite e delle prestazioni 3.Variazione delle rimanenze 4.Incrementi di immobilizzazioni per lavori interni 174.911 179.226 145.657 0 45.899 -10.741 -1.589 -4.315 -26.722 22.407 410.551 38.056.518 17.683.355 8.559.339 6.220.304 1.987.347 10.180 0 20.373.163 875.004 36.834.192 6.463 805.312 111.233 44.494.501 33.612 A) VALORE DELLA PRODUZIONE (Valori in migliaia di euro) 2013 2014 Prospetto di determinazione del valore aggiunto Variazioni delle rimanenze di materie prime sussidiarie 16.02331.181
  48. 48. 4949 20.548.074 23.110.586VALORE AGGIUNTO GLOBALE LORDO Altre imposte e tasse - sovvenzioni in c/esercizio C) Remunerazione del capitale di credito Risultato di esercizio Interessi e altri oneri finanziari E) Remunerazione dellazienda Ammortamenti e svalutazioni F) Liberalit esterne Totale costi per il personale dipendente A) Remunerazione del personale (Valori in migliaia di euro) Prospetto di distribuzione del valore aggiunto D) Remunerazione del capitale di rischio Considerando che tutte le Aziende della Federazione Altea sono Societ di servizi, la quota pi importante del Valore Aggiunto prodotto risulta coerentemente distribuito alle risorse umane, con una significativa incidenza del 83,44%. Questo dato conferma in modo evidente quanto della ricchezza prodotta ricada direttamente sulle risorse interne, ossia su coloro che direttamente, da anni, contribuiscono al consolidamento e allo sviluppo dellimpresa. Ulteriore valore che merita rilievo assoluto quello relativo ai contributi per attivit territoriali di Enti ed associazioni benefiche, sportive e culturali: destinare oltre il 3% del proprio valore aggiunto dimostra una sensibilit sociale accentuata. 2013 2014 1.180.767 - -23.700 288.824 335.900 288.824 1.269.078 1.269.078 776.630 19.283.087 19.283.087 1157.067 335.900 999.756 - -38.900 289.492 311.496 289.492 914.597 914.597 702.723 17.368.910 17.368.910 960.856 311.496 % 84,53 4,87 - -0,20 1,41 1,52 1,41 4,45 4,45 3,42 84,53 4,67 1,52 % 83,44 5,11 - -0,10 1,25 1.45 1,25 5,49 5,49 3,36 83,44 5,01 1.45 B) Remunerazione della P.A. Totale imposte sul reddito 100 100 VALORE AGGIUNTO GENERATO E DISTRIBUITO23.110.586 +12,5% RISPETTO ALL ANNO PRECEDENTE
  49. 49. 5050 FORNITORI NUMERO % sul TOTALE % di SPESA 1.888 246 TOTALE 2.2 Fornitori e Partner COMPOSIZIONE I fornitori attivi nel 2014 sono stati 1.888, di cui solo 89 sono esteri mentre i rimanenti 1.799 hanno sede in Italia. Con specifico riferimento al parametro di territorialit dei fornitori, la Federazione Altea valuta positivamente la vicinanza dei fornitori alle sedi aziendali. Considerando le cinque sedi principali (Baveno, Lainate-Milano, Torino, Bologna e Roma) il numero di fornitori locali pari a 709 (38% del totale) con una percentuale di spesa del 74%. Le societ della Federazione Altea adottano nei confronti dei propri fornitori i principi di equit, comunicazione e chiarezza. Nella selezione, la qualit della fornitura ed il rispetto delle normative in ambito ambiente, sicurezza e responsabilit sociale sono elementi fondamentali per avviare una collaborazione. Con lobiettivo di migliorare costantemente il processo di valutazione dei fornitori in coerenza con il Codice Etico e con il Modello Organizzativo 231, nel corso del 2015 sar definita una procedura per la creazione di un elenco di fornitori certificati e qualificati. Per monitorare le prestazioni dei fornitori, sar estesa a tutte le societ della Federazione il sistema di verifica tramite la valutazione di due forniture di prova considerando i seguenti elementi ed assegnando un punteggio di riferimento (minimo 0 massimo 10): FORNITORI NUMERO % sul TOTALE % di SPESA 1.799 89 1.888 95,3% 4,7% 100% 88% 11% 100% ITALIA ESTERO TOTALE 243 156 64 1.179 100% 13% 13% 8% 3% 62% Area VCO-Novara-Torino Area Lainate-Milano-Varese Area Bologna-Modena Area Roma Altre Regioni e Paesi 100% 20% 40% 7% 7% 26% Puntualit delle consegne Competitivit del prezzo Supporto tecnico Rispetto normative sicurezza e ambiente Supporto amministrativo
  50. 50. 51 17,75% 26,70% 0,02% 55,53% FORNITORI DI: Valore complessivo 22Mio La Federazione Altea raggruppa i suoi fornitori in macro-categorie in funzione del prodotto/servizio oggetto di approvvigionamento: HARDWARE E SOFTWARE DESTINATI ALLA RIVENDITA Il dato si riferisce ai principali fornitori: SAP, MICROSOFT e INFOR. Altre collaborazioni in partnership di livello mondiale, tra cui: HP, CISCO, FUJITSU, SOFOS, VMWARE, VEEM, SAMSUNG e FORTINET. SERVIZI DI CARATTERE PROFESSIONALE Rappresenta una voce importante per la Federazione e si riferisce allimpiego di professionisti esterni sui progetti di consulenza. Un servizio critico per offrire al Cliente competenze specifiche e altamente specializzate, condotto in stretta collaborazione tra i Project Manager e il recruiting interno. SERVIZI AMBIENTALI Lattenzione allambiente si concretizza anche nella scelta dei fornitori di servizi ambientali e nel monitoraggio dei rispettivi costi. Nel 2014 stato possibile rilevare i dati limitatamente ai costi di smaltimento rifiuti per le societ Altea, Alterna e PLM Systems, nelle sedi di Baveno, Lainate, Torino e Bologna. BENI E/O SERVIZI DI USO COMUNE la voce con i maggiori volumi e raccoglie acquisti per beni o servizi come: utenze, noleggio flotta auto aziendale, manutenzione parco auto, noleggio attrezzature e affitti. CONTENZIOSO CON I FORNITORI A conferma delle ottime relazioni che intercorrono tra le societ della Federazione Altea e i propri fornitori, nel corso del 2014 stato aperto un unico contenzioso, in via di risoluzione.
  51. 51. 5252
  52. 52. 53 2.3 Pubblica amministrazione e associazioni di categoria Nei rapporti con la Pubblica Amministrazione (PA) Altea Federation si ispira a criteri di etica e trasparenza eguali a quelli espressi verso il mondo delle organizzazioni private, curando i rapporti a livello territoriale sia con gli Enti Pubblici locali che con gli Enti di controllo preposti in ambito sicurezza ed ambiente (Arpa, ASL, ...). Sono state inoltre coinvolte le Universit in progetti di ricerca volti allo sviluppo e allinnovazione in ambito ICT (si rinvia per questo al paragrafo 3.3.3). RAPPORTI FINANZIARI CON ENTI E STATO I valori che rappresentano i rapporti finanziari con gli Enti Locali e lo Stato sono riferiti al Bilancio Consolidato del Gruppo. Il trasferimento di valore a Stato ed Enti Locali tramite il pagamento di tasse dirette ed indirette ed altri tributi del 2014 risulta decisamente in aumento (+20,5%) ma in linea con gli incrementi di volume daffare e di valore aggiunto sopra rappresentati. Rapporti Finanziari con gli ENTI LOCALI e lo STATO ENTI LOCALI 2013 2014 536.668 536.668 592.252 592.252 IRAP TOTALE STATO 2013 2014 463.088 -38.900 424.188 588.515 -23.700 564.815 IRES - sovvenzioni in c/esercizio TOTALE TOTALE PA 2013 2014 960.856 1.157.067TOTALE
  53. 53. 54 BANDO Regione Lombardia e CCIAA Lombarde - Accordi di programma per lo sviluppo economico e la competitivit del sistema lombardo (Asse 1- Competitivit delle imprese) Investimenti in ricerca e innovazione. Altea SpA ha presentato due progetti, realizzati con laffiancamento della Fondazione Politecnico, il primo inerente la progettazione di un modello di elaborazione dati su framework tecnologico di Business Intelligence ed il secondo sul tema Social Enterprise. I progetti si sono chiusi nellautunno 2014 ed il contributo complessivo erogato pari a 19.000. CARATTERISTICHE FINANZIAMENTI DALLA PA In capo ad Altea SpA strutturato un team di risorse, dal 2015 parte dellEnablement Team, dedicate al monitoraggio, segnalazione e gestione di opportunit e bandi pubblici utili a supportare le iniziative di investimento, ricerca, sviluppo e formazione delle societ della Federazione. Nel corso del 2014 i finanziamenti ricevuti dalla Pubblica Amministrazione sono stati un importante aiuto per la realizzazione di progetti nei seguenti ambiti: Ricerca e sviluppo in collaborazione con lUniversit Inserimento in organico di nuove figure con la qualifica di Apprendista Formazione e crescita professionale interna Programma AMVA Programma FIXO Avviso Fapi 3-2013 Contributo di 4.512 a sostegno dellinserimento di un apprendista per una durata di almeno 12 mesi. Contributo di 5.760 a sostegno dellinserimento di una risorsa con contratto di alto apprendistato per una durata di 24 mesi, impegnata nella partecipazione di un Master Universitario di primo livello. Altea SpA nel corso del 2014 ha erogato 7 corsi finanziati dal Fondo Fapi per un totale di 320 ore di formazione e 45 risorse coinvolte. Il contributo di 34.763 deliberato dal Fapi non ancora stato erogato.
  54. 54. 55 API VCO EBITER VCOIAMCP VERSAMENTO QUOTE FONDI PARITETICI INTERPERSONALI Alcune delle societ della Federazione Altea hanno fatto la scelta, secondo quanto previsto dalla Legge n. 388 del 2000, di destinare la quota dello 0,30 % dei versamenti INPS ad uno dei Fondi Paritetici Interprofessionali che finanziano i piani formativi aziendali promossi dalle imprese per i propri dipendenti. PARTECIPAZIONE AD ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA La decisione di aderire ad associazioni di categoria ed altre realt associative coerenti con lattivit svolta rappresenta, per le societ della Federazione Altea che hanno intrapreso questa strada, la volont di sostenere la rappresentanza dimpresa e il territorio imprenditoriale locale. FONDI INTERPROFESSIONALI SOCIETA ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA
  55. 55. Costruire solide relazioni la base per il successo aziendale, siano esse verso i propri clienti come verso le proprie persone e lambiente sociale che ci circonda e ospita la nostre sedi #BeHuman
  56. 56. 5757 3. RESPONSABILIT SOCIALE A Family Il logo Altea Federation e la musa Altea, Social Brand di tutte le iniziative Collettivit i dipendenti assunti a tempo indeterminato 98% gli stage trasformati in apprendistato 17 Persone canali Social oltre 7 follower 3000 Comunicazion e Paesi Esteri in cui Altea Federation segue i propri clienti 19 Clienti
  57. 57. 58 3.1 Persone di Altea Federation Lapproccio gestionale delle persone focalizzato sullorganizzazione di team di lavoro dedicati ai progetti di consulenza per i Clienti, con il coordinamento di un consulente Senior nel ruolo di Project Manager. Il giusto equilibrio tra motivazione e onere personale garantito dalla responsabilizzazione a tutti i livelli: approccio collaborativo impegno reciproco rispetto per le diversit garantiscono servizi professionali ad alto valore aggiunto. Lo sviluppo di piani di formazione, mirati alla crescita personale oltre che professionale Il consolidamento dei legami con il mondo dellUniversit e i Centri di Education dei Vendor Partner La ricerca di giovani talenti da inserire in organico Per queste ragioni la Federazione pone attenzione alle proprie persone attraverso: La Federazione Altea crede fortemente che la reputazione e il prestigio dei propri brand sia il risultato non solo dellimpegno nel fornire servizi di eccellenza ai propri clienti, ma anche della determinazione ad attrarre, sviluppare e trattenere i migliori talenti. Un ambiente di lavoro stimolante, le capacit, la passione e il coinvolgimento di tutti creano consapevolezza di appartenere a un team vincente. Nel settore dellICT nuove idee e intuizioni, cos come lapertura a nuove esperienze, sono fattori determinanti al raggiungimento di obiettivi di crescita e miglioramento. Linnovazione e la sperimentazione su nuovi terreni di gioco sono importanti componenti del successo. La specializzazione di offerta delle Societ della Federazione consente di lavorare insieme in team multifunzionali condividendo idee e conoscenze, sviluppando soluzioni su misura per ogni cliente. La prevalenza di assunzioni con tipologia di contratto a tempo indeterminato e di apprendistato Lorganizzazione di iniziative volte al consolidamento dello spirito di appartenenza (team building, place identity, momenti di festa).
  58. 58. 5959IL CAPITALE UMANO Alla fine del 2014 la Federazione Altea conta 441 risorse a cui si aggiungono 112 professionisti esterni con contratto di collaborazione. Il 98% delle risorse legato alle rispettive societ della Federazione con un contratto a tempo indeterminato. Durante lanno il turnover stato di 65 nuove assunzioni e 52 cessazioni (pari al 11% dellorganico): nel complesso un incremento di 13 unit. Il 34% delle risorse con la Federazione da oltre 5 anni, dato che conferma il clima aziendale positivo, frutto dellimpegno a favorire rapporti professionali duraturi, incentrati su percorsi di crescita e benessere organizzativo. Caratteristiche che accomunano il Capitale Umano della Federazione Altea sono: Scolarizzazione media elevata: oltre l80% delle risorse in possesso di laurea breve/specialistica Et media di 35 anni: il 61% delle risorse ha meno di 40 anni ANZIANIT D AZIENDA (anni) PERSONE - FASCIA DI ET da 5 a 10< 5 > 10 14%20%66% 50 anni 21% 39% 20% 8%
  59. 59. 60 Il benessere in azienda un tema importante per la Federazione. La conciliazione tra privato e lavoro si concretizza nella possibilit di optare per soluzioni di lavoro a orario ridotto: 36 delle risorse complessive, di cui l89% donne, hanno un contratto part-time. Nel corso del 2014 lorganico della sola Altea SpA ha raggiunto le 237 risorse, crescendo nel suo complesso di 32 unit, la quasi totalit delle quali ha un contratto a tempo indeterminato. 0 100 200 400 500 300 2 012 2 014 2013 2 014 0 100 200 400 500 300 N DIPENDENTI A TEMPO INDETERMINATO N DIPENDENTI PART TIME A TEMPO INDETERMINATO N DIPENDENTI A TEMPO DETERMINATO 396 36 9 169 20 35 6 6 18 22 179 209 Oppure la possibilit di lavorare da casa Green Home, quando non ci sono particolari esigenze di meeting e lavoro di gruppo, fino ad un massimo di 160 ore anno per persona. Nel 2014 sono state rendicontate 5.400 ore in modalit Green Home, per le quali si sono stimati 227.645 km evitati. N DIPENDENTI A TEMPO INDETERMINATO N DIPENDENTI PART TIME A TEMPO INDETERMINATO N DIPENDENTI A TEMPO DETERMINATO
  60. 60. 61 La suddivisione del personale per qualifica evidenzia una forte maggioranza di impiegati: il 69% del totale. Lincremento di personale di genere femminile in Altea Federation registrato nel 2014 stato pari a 18 unit. PERSONALE-GENERE INQUADRAMENTO 0 50 150 100 250 200 350 300 0 50 150 100 250 200 350 300 DIRIGENTI QUADRI IMPIEGATI OPERAI TOTALE 137 TOTALE 304 10 95 199 28 108 1
  61. 61. 6262 Il maggior numero delle persone della Federazione Altea impiegato presso le sedi di Lainate (MI) e Feriolo di Baveno (VB). Altea Federation impiega alle proprie dipendenze personale esclusivamente maggiorenne e adegua il proprio operato ai principi di uguaglianza e di reciproca correttezza, nel rispetto della libert e dignit umana, indipendentemente da differenze di etnia, nazionalit, disabilit, sesso, et, orientamento sessuale e appartenenza sindacale o politica. Applicato anche il principio delle pari opportunit in azienda: nelle fasi di selezione del personale, cos come nellattribuzione di ruoli e funzioni allinterno dei gruppi di lavoro alle donne vengono date le medesime opportunit offerte agli uomini. Il numero di donne in organico alla fine del 2014 era pari 137, ovvero il 31% dellintera organizzazione. 152DIPENDENTI FERIOLO DI BAVENO (VB) MARANELLO (MO) 139DIPENDENTI LAINATE (MI) TORINO (TO) ROMA (RM) 53DIPENDENTI BOLOGNA (BO) 1DIPENDENTI 1DIPENDENTI 95DIPENDENTI
  62. 62. 63 POLITICHE DI SVILUPPO E CRESCITA DEL CAPITALE UMANO La cultura e la ricchezza di Altea Federation si fonda sulla condivisione della conoscenza, sullinnovazione, sulla valorizzazione dei propri talenti e soprattutto sul riconoscimento effettivo dei meriti e delle performance professionali. Le politiche di sviluppo del capitale umano (talent management) sviluppano su tre pilastri: attenzione ai giovani, percorsi di carriera e sviluppo delle competenze. La selezione del personale della Federazione Altea avviene prevalentemente attraverso la ricerca e selezione condotta dallufficio Recruitment interno, il quale identifica e valorizza il potenziale delle persone anche in base allallineamento con i propri valori; impronta la scelta al rispetto dei principi di pari opportunit e tutela delle diversit, e privilegia linserimento di giovani neodiplomati e neolaureati. ATTENZIONE AI GIOVANI Giovani talenti, alla loro prima esperienza professionale, sono inseriti prevalentemente nelle aree applicative e tecnologiche che caratterizzano la vasta offerta della Federazione ed anche negli uffici amministrativi e di staff. 21 gli Atenei con i quali sono attive delle convenzioni di stage in tutta Italia: Torino; Pavia; dellInsubria ; Novara; Milano; Castellanza (Va); Parma; Brescia; Chieti-Pescara; Modena e Reggio Emilia; Bologna; Pisa; Siena; della Calabria; Firenze; Verona; Foggia; del Salento. Presso ciascuna Universit opera il Centro Orientamento, con lobiettivo di agevolare lincontro dei giovani con il mercato del lavoro e consentire allazienda di: consultare i curricula dei laureati, estrapolando elenchi con caratteristiche di interesse pubblicare on line offerte di lavoro e stage attivare percorsi di stage. Altea Federation consapevole della valenza di un percorso di apprendimento fondato sullalternanza tra formazione e lavoro e utilizza pertanto gli strumenti pi importanti previsti dalla legislazione vigente per favorire lo sviluppo delloccupazione in questottica: lApprendistato e i Tirocini Formativi e di Orientamento (Stage) N IN ORGANICO N QUALIFICATI 0 5 10 15 20 25 30 35 2 2 9 12 34 8 8
  63. 63. 6464 Nel 2014 gli apprendisti impiegati nelle societ della Federazione erano 59 di cui 16 sono stati qualificati e inseriti in organico con contratto a tempo indeterminato. Il 46% degli stage attivati nellanno si sono conclusi positivamente con la trasformazione dello stage in apprendistato per 13 giovani e in contratto a tempo indeterminato per altri 4. I dati sopra esposti sono significativi e confermano lattenzione con la quale si conduce la selezione del personale, le capacit dei tutor aziendali di far inserire le nuove leve nelle logiche lavorative e le procedure aziendali di verifica dei percorsi di formazione dei nuovi assunti. SOCIETA 21 14 8 8 4 2 3 3 2 1 1 1 4 4 4* TOTALE 37 26 17 N stage in corso nel 2014 N stage conclusi nel 2014 N stage trasformati in apprendistato nel 2014 *stage trasformati in contratto a tempo indeterminato ALTEA SpA ALTERNA Srl PLM Systems Srl HELIANTHOS Srl CYRIUS Srl
  64. 64. 65 PERCORSI DI CARRIERA Per tutti, in particolare per il Gruppo Altea, due gli strumenti di valorizzazione e valutazione delle persone. Il Career Management, elaborato dal Management Team, ha lobiettivo principale di rispettare i Valori della Federazione e quindi essere fortemente meritocratico ed al contempo incentivare tutti i membri dellorganizzazione a fare e dare il meglio. In sintesi, il documento: contiene la dichiarazione trasparente dei Valori della Federazione Altea, come guida e stimolo per indirizzare i comportamenti di individui e team avvia il Sistema Incentivante laddove siano rispettati obiettivi e target prevede un peso maggiore per i risultati individuali e di team, attraverso il sistema incentivante Best In Work in relazione al risultato di ogni singola commessa e gestito direttamente dal Project Manager; maggior peso viene dato anche alla realization individuale promuove la politica di mobilit sostenibile, incentivando il lavoro da casa per un numero minimo di 20 giornate annue e con lobiettivo di ridurre le ricadute negative sullambiente, migliorando la qualit della vita dei lavoratori. Tale politica affiancata a quella di incentivazione del car pooling, ovvero lo spostamento di pi risorse, quando possibile, con un unico mezzo dalle sedi aziendali verso i Clienti. LAssessment il momento annuale di valutazione rivolto a tutto il personale. La scheda Assessment compilata dal Manager di riferimento in occasione del colloquio individuale di valutazione con la risorsa, e poi discussa nelle fasi di analisi delle performance. Tale modalit, basata su dati oggettivi e sullimportanza del feedback costruttivo, favorisce lo sviluppo delle persone e dei meccanismi virtuosi di soddisfazione e motivazione personale che portano ad un miglioramento dei risultati di lavoro.
  65. 65. 66 HUMAN ORGANIZATION 2.0 Altea Federation continua il percorso di crescita rispetto allevoluzione dellofferta e cambia nel modello organizzativo e nei processi, anche grazie a strumenti tecnologici innovativi. Nel 2014 stato avviato il progetto di Human Organization 2.0, sfruttando le potenzialit della piattaforma SAP SuccessFactors, una fully cloud application che trasforma i principi di gestione delle risorse umane. Il nuovo approccio si basa su velocit e flessibilit nei ruoli, responsabilit, competenze e modalit operative; collaborazione tra le persone,ancheesterneallorganizzazione; virtualit nellaccesso a strumenti e informazioni; intelligenza collettiva, ossia partecipazione nella creazione di contenuti e conoscenza; socialit nella comunicazione e nei rapporti. Altea SpA ha applicato i principi della Human Organization 2.0 attivando una nuova governance per i processi di TALENT MANAGEMENT e PERFORMANCE MANAGEMENT. I consulenti di Altea sono stati invitati ad accedere a SuccessFactors per raccontare il proprio ruolo, esperienze e competenze acquisite; inoltre hanno risposto ad un questionario di autovalutazione, con la possibilit di indicare anche personali obiettivi di crescita, informazioni che sono state poi considerate in fase di Assessment.
  66. 66. 6767 SVILUPPPO DELLE COMPETENZE La crescita professionale delle persone per Altea Federation un valore, oltre che un obiettivo raggiunto attraverso la formazione continua. Vengono regolarmente organizzate attivit formative sia per i dipendenti che per le risorse esterne, presso le sedi aziendali o presso centri esterni con competenze specialistiche. Le persone, a tutti i ruoli e livelli professionali, sono coinvolte in azioni/ piani formativi in occasione di: inserimento in azienda innovazioni tecniche/tecnologiche che modificano significativamente i contenuti professionali percorsi di crescita personale. I giovani talenti, che scelgono Altea Federation come punto di partenza per il loro ingresso nel mondo del lavoro, sono accolti nelle Academy, percorsi formativi specializzati su una linea di offerta o su una soluzione applicativa o tecnologica o per un settore di mercato Nel 2014 abbiamo organizzato tre sessioni di Academy, di cui due edizioni SAP Academy e una edizione Infor School, coinvolgendo 17 giovani stagisti. Il continuo aggiornamento e lo sviluppo di competenze gestionali e specialistiche, in linea con le strategie della Federazione e le esigenze del mercato, garantiscono lerogazione di un servizio di consulenza in grado di affrontare situazioni e realt operative tra loro anche molto diversificate, raggiungendo cos un alto livello di professionalit.
  67. 67. 68 Nel corso del 2014 il numero complessivo di risorse che ha partecipato ad attivit formativa interna cos come esterna stato pari a 185 unit per un totale monte ore di formazione pari a 13.375 (oltre 1.400 giornate). Le principali attivit condotte nel 2014 hanno riguardato: formazione tecnica in ambito SAP, INFOR, MICROSOFT NAV. I consulenti delle rispettive aree, impiegati in Altea SpA e Alterna Srl, sono stati convolti in interventi formativi di aggiornamento focalizzati sugli elementi innovativi delle specifiche linee di offerta. Le attivit formative si sono svolte in prevalenza nelle sedi della Federazione e con la docenza di consulenti Senior formazione linguistica, con un corso di inglese rivolto primariamente ai consulenti allocati su progetti allestero formazione comportamentale (soft skill), in particolare sulle tecniche di comunicazione verbale e scritta. Il percorso, a cura del Centro Studi la Terriera, stato rivolto al management della Federazione e tenuto da un professionista esterno esperto in materia. Il Centro Studi La Terriera la sede delle attivit formative interne. Realt nata nel 2013 con lobiettivo di promuovere, realizzare e sostenere progetti di studio, ricerca e formazione in ambito ICT. Limpegno e la condivisione culturale del Centro Studi si concretizzano nella realizzazione di eventi e percorsi formativi di crescita professionale e personale, aperti a tutte le persone della Federazione e, in occasioni particolari, anche ai Clienti.
  68. 68. 69 SALUTE E SICUREZZA SUL LUOGO DI LAVORO Altea Federation ha provveduto ad attuare quanto stabilito dal Testo Unico in materia di Salute e Sicurezza sul lavoro (D.Lgs 81/08). Stante lobbligo p