ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

of 24 /24
MARTEDÌ 23 LUGLIO 2013 ANNO 4 - NUMERO 4 Luci spente, silenzio, un solo faretto puntato sul palco del- la Sala Truffaut: la Cittadella del Cinema è ipnotizzata, interrotta solo da un'esile ed emozionatissima voce. Una quiete “tradita” dalle note di un grande della musica. Al piano c'è Giovanni Allevi. Il 22 luglio è una data che ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO resterà indelebile nella storia del Giffoni Film Festival. Tanti gli ospiti che, in questi anni, hanno solcato il blue carpet e incontrato i ragazzi, ma la sensibilità e la vulnerabilità mostrata dal compositore di Ascoli Piceno è stata quasi disarmante per una platea che ha ricambiato con una lunga standing ovation. «La musica che scrivo non mi somiglia – ha detto eccitato il compositore – io sono ansioso, lei è rassicurante. Io sono timido, lei è sfaccia- ta, travolgente, sovversiva». Allevi a Giffoni è un inse- gnante atipico che, più che salire in cattedra, “scende” dal piedistallo per porsi allo stesso livello dei ragazzi. Si siede a terra, si commuove, ride e scherza con i giovani, non da maestro ma da pari. Pubblico in delirio anche per Alessandro Siani e Marco Bocci, i “talenti” della stessa giornata in cui è giunto in visita il Vice Presidente della Camera dei Deputati Luigi Di Maio. Servizi all’interno

Transcript of ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

Page 1: ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

43’ EDIZIONE

MARTEDÌ 23 LUGLIO 2013 ANNO 4 - NUMERO 4

Luci spente, silenzio, un solo faretto puntato sul palco del-la Sala Truffaut: la Cittadella del Cinema è ipnotizzata, interrotta solo da un'esile ed emozionatissima voce. Una quiete “tradita” dalle note di un grande della musica. Al piano c'è Giovanni Allevi. Il 22 luglio è una data che

ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

resterà indelebile nella storia del Giffoni Film Festival. Tanti gli ospiti che, in questi anni, hanno solcato il blue carpet e incontrato i ragazzi, ma la sensibilità e la vulnerabilità mostrata dal compositore di Ascoli Piceno è stata quasi disarmante per una platea che ha ricambiato con una lunga standing ovation. «La

musica che scrivo non mi somiglia – ha detto eccitato il compositore – io sono ansioso, lei è rassicurante. Io sono timido, lei è sfaccia-ta, travolgente, sovversiva». Allevi a Giffoni è un inse-gnante atipico che, più che salire in cattedra, “scende” dal piedistallo per porsi allo stesso livello dei ragazzi. Si

siede a terra, si commuove, ride e scherza con i giovani, non da maestro ma da pari. Pubblico in delirio anche per Alessandro Siani e Marco Bocci, i “talenti” della stessa giornata in cui è giunto in visita il Vice Presidente della Camera dei Deputati Luigi Di Maio.

Servizi all’interno

Page 2: ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

23 LUGLIO 2013

2

43’ EDIZIONE

Un eterno bambino che non ha potuto fare altro che sorprendersi di fronte a tanto entusiasmo e calore: ad avere gli occhi lucidi ieri a Giffoni non è stato solo il pubblico accorso per lui, ma lo stesso Giovanni Allevi. «Mi sento a cospetto di una generazione di ribelli – ha detto il compositore – i ragazzi sono gli interpreti di una sensibilità nuova, non ci stanno a farsi appiattire da modelli esterni». Un insegnante atipico che, più che salire in cattedra (cosa che ha fatto nel pomeriggio per la Masterclass) “scende” dal piedistallo per porsi allo stesso livello dei ragazzi nella gremitissima platea del cinema. «Ho studiato tutta la vita i grandi del passato per avere l'ardore irriverente di fare come loro – ha raccontato ai ragazzi – il segreto è recuperare le forme classiche applicando contenuti contemporanei. Il presente è il fuoco dell'esistenza». Nel corso della Masterclass, Allevi ha chiarito il suo pensiero riguardo il confronto con i classici: «Non condivido l'idea che musicisti come Mozart o Beethoven

siano irraggiungibili. Penso invece che servirebbe prendere da loro l'ispirazione e l'esempio per fare come o meglio di loro. Nei giovani manca l'innamoramento nei confronti della musica classica perché manca di ritmo. Da Jovanotti, con il quale ho lavorato, ho imparato e ho capito cos’è. Non è detto che devo saper suonare per forza come Chopin per essere considerato un bravo musicista; quello che è essenziale, la mia forza, sta nell'essere espressione di questo presente». Allevi non ha potuto fare a meno, poi, di fare cenno alle contestazioni che subisce da sempre nell’ambiente. «Non posso entrare in molti Conservatori italiani – ha ricordato – mi dispiace ricevere a volte le contestazioni degli studenti che li frequentano, ma so che la cosa importante è raggiungere il cuore della gente. Lଠla mia musica può entrare. Mi ha fatto male sapere che persone autorevoli mi consideravano un impostore. Per due anni la musica non mi veniva più incontro perché ero diventato come chi mi criticava, ma i è tornata quando ho imparato a non giudicarmi». Prima e dopo un lungo tour tra i giurati asserragliati sul blue carpet, nel mezzo la Sala Truffaut dove ha voluto dedicare ai giurati alcuni suoi brani. «La musica è una strega capricciosa, una donna bellissima che mi regala una manciata di note e poi fugge via – ha rivelato in chiusura - per me è una questione di vita e di morte, è qualcosa che mi sconvolge: bisogna essere dei dannati per scrivere una musica come quella che compongo io»

"LA MUSICA È UNA STREGA CAPRICCIOSA CHE MI SCONVOLGE"

EDITOREEnte Autonomo Festival Internazionale del Cinema per RagazziSede legaleVia Aldo Moro, 484095 Giffoni Valle Piana (SA)

PRESIDENTEPietro Rinaldi

CONCESSIONARIA PER LA PUBBLICITÀ PER L’ITALIA E PER L’ESTEROGiffoni Media Service S.r.l.,Sede legale e Direzione commercialeVia G. Fortunato, 5 84095 – Giffoni Valle Piana (SA)Tel. 39 [email protected] www.giffonimediaservice.it

GIFFONI NEWSIscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione al numero 19751

DIRETTORE RESPONSABILEMarco Cesaro

REDAZIONEVia Aldo Moro, 4 84095 Giffoni Valle Piana (SA)tel. +39 089 8023001, fax +39 [email protected] www.giffoniff.it

RESP.LI DEL TRATTAMENTO DEI DATI (d. Les. 196/2003):Marco Cesaro, Pietro Rinaldi

Page 3: ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

23 LUGLIO 2013

3

"AI CLASSICI MANCA

IL RITMO CHE HO

IMPARATO DA

JOVANOTTI"

Page 4: ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

23 LUGLIO 2013

4

43’ EDIZIONE

Page 5: ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

23 LUGLIO 2013

5

IL DOHA FILM INSTITUTE ANNUNCIA LA PARTNERSHIP CON GIFFONI EXPERIENCE

Il Doha Film Institute (DFI) ha reso noto ieri il programma di sviluppo e l’attuale partnership con il Giffoni Film Festival, il più importante festival di cinema per ragazzi in Europa. Il DFI ha instaurato un rapporto produttivo e di successo con il Giffoni Film Festival dal 2010. Per quattro anni, il DFI e il festival di Giffoni hanno collaborato nella programmazione per il pubblico più giovane e hanno portato i giovani giurati internazionali a Doha per la Doha-Giffoni Experience durante il festival annuale del DFI. Il DFI a sua volta ha inviato una giovane giuria che prenderà parte al Giffoni film festival. Il programma congiunto, che ha riscosso un grande successo, ha permesso a centinaia di bambini e ragazzi di scambiare le proprie opinioni sul cinema con i loro coetanei, di perfezionare la loro conoscenza dell’analisi filmica e instaurare rapporti di amicizia durature con ragazzi stranieri.Abdulaziz Al Khater, direttore del DFI, ha spiegato: «il DFI si sta muovendo in una nuova direzione offrendo il proprio sostegno a registi internazionali emergenti e stimolando maggiormente la cultura cinematografica a Doha. Instaurare collaborazioni con organizzazioni simili nel mondo è una prerogativa di questo progetto. Il Giffoni Film Festival vanta di una solida reputazione per l’eccellente e lunga esperienza nell’approfondimento del cinema per i giovani. Ciò ha fatto di Giffoni un partner efficace per il DFI per migliorare la cultura cinematografica tra i giovani del Qatar». Con il nuovo Ajyal Film Festival per ragazzi, che si svolgerà dal 26 al 30 Novembre, 2013, il DFI formalizzerà la sua collaborazione con Giffoni firmando un accordo di partnership culturale. Il DFI e il Giffoni film festival beneficeranno delle rispettive esperienze nella

programmazione per il pubblico più giovane. Il DFI creerà e lancerà il Doha Film Experience, un ricco programma per la giuria ispirato al precedente Doha-Giffoni Experience che permetterà a centinaia di giovani giurati di decidere il vincitore del premio Ajyal. Questa partnership culturale mira a creare un avvincente e divertente meccanismo per lo scambio culturale e iniziative tra il giovane pubblico del Qatar, l’Italia e il resto del mondo.«Abbiamo lavorato a stretto contatto con il DFI a diverse iniziative – ha dichiarato orgoglioso Claudio Gubitosi, fondatore e direttore del Giffoni Experience – siamo entusiasti di estendere la nostra collaborazione attraverso questa partnership culturale. Il DFI condivide la nostra dedizione nel coinvolgere e ispirare il giovane pubblico attraverso il cinema. Insieme possiamo fornire piattaforme più solide per i giovani di tutto il mondo affinché condividano le loro esperienze e discutano di cinema». Infine, Fatma Al Remaihi, Direttrice del Festival di Ajyal e responsabile delle programmazioni del DFI, ha affermato: «Incoraggiare uno scambio culturale tra le nuove generazioni è un importante investimento per futuro delle parti coinvolte. Siamo entusiasti di poter collaborare a stretto contatto con Giffoni poiché intravediamo un grosso potenziale nell’ideazione di programmazioni e iniziative che rafforzeranno la consapevolezza cinematografica e daranno ai giovani l’opportunità di esprimersi in modo creativo e sincero. Con il sostegno di Giffoni continueremo a incoraggiare i giovani di oggi ad affrontare le sfide future affinché diventino gli artisti e i professionisti di domani».

Page 6: ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

23 LUGLIO 2013

6

43’ EDIZIONE

Marco Bocci, il commissario Scialoja della serie tv di Sky “Romanzo Criminale”, è sbarcato ieri al Giffoni Experience per presentare ai giurati della sezione Elements +10 il teaser del backstage di “Italo”, opera prima di Alessia Scanso. La pellicola, le cui riprese sono terminate a giugno, racconta la vera e toccante storia di un cane randagio speciale diventato la mascotte di un intero paesino in provincia di Ragusa, Scicli. Nel film Bocci veste i panni del sindaco del paese, uno dei "nemici", insieme al parroco, di Italo. «E’ stato impegnativo girare con un cane – ha raccontato l’attore umbro – ma è stato anche molto stimolante. Adoro i cani – ha spiegato l'ex commissario Scialoja di 'Romanzo criminale' - sono cresciuto con gli animali.

MARCO BOCCI ED "ITALO", STORIA DEL CANE EROE

Ora ho un barboncino. Interpretare questa storia e' stata una scelta di cuore». La storia di Italo ha commosso tutto il Paese e ha spinto la giovane regista siciliana a farne un film. «Non ci siamo inventati nulla – ha detto la Scanso in conferenza stampa – Italo lo conoscevamo bene perché, da siciliani, lo abbiamo vissuto». Con la giovane regista e Bocci, a Giffoni sono arrivati la produttrice, Roberta Trovato, e Marco Bravi, responsabile della comunicazione dell’Enpa (l’Ente nazionale per la protezione animali), che ha patrocinato il film «per accendere i riflettori sul fenomeno del randagismo - ha spiegato Bravi - per l’occasione abbiamo realizzato anche dei peluche che saranno

venduti all'uscita delle sale per finanziare i progetti del nostro Ente». Dopo la proiezione del teaser in Sala Sordi, Bocci ha risposto alla raffica di domande che gli sono state rivolte dai giurati, parlando anche della quarta stagione di “Squadra Antimafia” - in cui interpreta il Commissario Domenico Calcaterra - che tornerà sugli schermi di Canale 5 a settembre 2013. «Non posso dirvi molto – ha detto rispondendo alla domanda di una giurata – ma vi dico che accadrà di tutto e che nelle prime puntate sveleremo i retroscena del finale della terza stagione». Attualmente impegnato sul set de 'Il profumo

"QUANDO MI DICONO CHE SONO UN SEX SYMBOL MI VIENE DA RIDERE, HO UNA VITA NORMALISSIMA"

delle pesche', prodotto da Wildside e diretto da Laura Halilovic, regista bosniaca di etnia rom, già pluripremiata per il documentario 'Io, la mia famiglia Rom e Woody Allen', l’attore su di sé ha aggiunto: «Quando mi dicono che sono un sex symbol mi viene da ridere, faccio una vita normalissima. La mia vita privata non ha influito per nulla nella mia vita professionale».

Page 7: ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

23 LUGLIO 2013

7

43’ EDIZIONE

Page 8: ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

23 LUGLIO 2013

8

43’ EDIZIONE

DI MAIO: “QUI IL CONFRONTO È VIVO ED EMOZIONANTE”

Visita del Vice Presidente della Camera a Giffoni«Non direi mai ad un ragazzo “Abbi speranza, le cose miglioreranno”. I giovani non devono essere persone che sperano, ma persone arrabbiate del fatto che stanno pagando per scelte fatte quando ancora non erano nate». Si è rivolto così ai giurati Masterclass - nel corso di un incontro condotto dal giornalista ANSA, Teodoro Fulgione - il vicepresidente alla Camera dei Deputati, Luigi Di Maio, ospite ieri al Giffoni Experience. «I giovani – ha incalzato Di Maio - devono togliersi dalla testa l’idea che lo Stato deve dargli qualcosa. Io, quando ho smesso di sperare che altri cambiassero al mio posto le

cose, mi sono rimboccato le maniche e ho iniziato a reagire. Ci vuole rabbia e ragione, parlo di sana rabbia che è altra cosa rispetto all’odio. Ai ragazzi bisogna dire di essere arrabbiati e canalizzare la loro rabbia nella partecipazione. Per migliorare il mondo intorno a loro, non basta la speranza ma la partecipazione. La politica è stata totalmente abbandonata dai cittadini. Magari, se ci fosse stato più controllo da parte di chi stava fuori nei confronti di chi stava nei palazzi, forse oggi le cose sarebbero diverse. Dobbiamo riappropriarci degli spazi dove si decide. Per anni il Parlamento ha dormito, ora bisogna dargli una svegliata e lo possono fare solo i

"L'EMOZIONE CHE HO PROVATO OGGI È INEGUAGLIABILE. RIAPPROPRIATEVI DEGLI SPAZI DOVESI DECIDE"

cittadini. Da parte mia – ha continuato - non ho capito ancora quanto questa carica possa aiutare gli altri, mi sento un po' come Superman che sta capendo che poteri ha. Credo - ha rimarcato - che il mio ruolo serva a dare voce e speranza e io intendo, ogni giorno, utilizzare i poteri di una carica istituzionale per cercare di dare voce a quelle realtà e a quelle persone che sono stati per anni nel dimenticatoio ». Per la prima volta in visita, il Vice Presidente è stato accompagnato in giro per i luoghi del Festival dal direttore Claudio Gubitosi, dal Presidente dell’Ente Festival Piero Rinaldi, dal sindaco Paolo Russomando; una passeggiata lungo la città partita dalla Cittadella del Cinema fino alle Antiche Ramiere, sede della Masterclass. «Ho incontrato anche il Presidente della Repubblica, ma l'emozione che sto provando oggi è ineguagliabile - ha confessato il deputato M5S - ho un po’ di sincera e sana paura che non mi ha mai assalito in quegli ambienti dove il clima ovattato è anche rassicurante. Qui il confronto è vivo ed emozionante».

Page 9: ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

23 LUGLIO 2013

9

43’ EDIZIONE

Page 10: ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

23 LUGLIO 201343’ EDIZIONE

10

SIANI: “IL GFF MI HA SEMPRE PORTATO FORTUNA”

È ormai uno dei più amati attori comici del cinema italiano e si è visto anche al Giffoni Experience dove, tra applausi e risate, ieri pomeriggio Alessandro Siani ha incontrato le giurie Generator per raccontare la sua esperienza ai giovani giurati del festival. Con semplicità e innata ironia è riuscito a divertire giornalisti e pubblico raccontando aneddoti e piccole gag della sua vita di comico annunciando anche i suoi lavori in corso. «Ho in programma un film che uscirà a Natale 2014 – ha detto – ma non posso raccontare molto, posso solo dire che è una storia genuina e che girerò in una città di provincia». Nato a Napoli, nel quartiere di Fuorigrotta, Siani non si è mai allontanato dalla sua città, dalla quale continua a trarre spunti per i suoi spettacoli. «Le risposte delle persone, dei napoletani in genere mi fanno ridere tantissimo – ha raccontato – e traggo molti spunti dalla realtà. Negli ultimi anni seguo maggiormente l’attualità e la politica». Nominando i suoi successi al cinema, da “Benvenuti al Sud" a “Il principe abusivo”, Siani ha voluto ricordare alle centinaia di ragazzi in Sala Truffaut che lui si sente sempre lo stesso ragazzo. «Sono stato uno scugnizzo come tutti i bambini napoletani - ha detto - il successo non mi ha cambiato, sono sempre lo stesso. Ed è per questo che mi piace venire a Giffoni, il festival mi ha sempre portato fortuna». Sulle insistenti analogie tra il suo stile di comicità e quella del compianto Massimo Troisi, Siani ha più volte glissato, spiegando che nessuno è e sarà mai in grado di eguagliarlo. «Sicuramente Troisi mi ha ispirato – ha detto l’attore – ma ognuno ha i suoi modi e i suoi tempi per la comicità. Totò è stato lo Steve Jobs della comicità, il primo a usare il 3D negli anni ’50, Eduardo era straordinario per la scrittura, Troisi il comico dei sentimenti. Tutti e tre avevano sempre qualcosa da dire e non erano mai volgari: la volgarità è di chi non ha nulla da raccontare». Prima di lasciare i ragazzi, Al termine dell’incontro con i ragazzi, tra risate e divertimento, Siani ha voluto però lasciare una perla di saggezza: «Mi raccomando ragazzi – ha detto – sono i difetti a renderci speciali, coltivateli».

Page 11: ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

23 LUGLIO 201343’ EDIZIONE

11

Page 12: ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

23 LUGLIO 201343’ EDIZIONE

12

Page 13: ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

23 LUGLIO 201343’ EDIZIONE

13

Prosegue nel segno del fantasy con le avventure del giovane Percy Jackson il ricco cartellone di anteprime e anticipazioni sui titoli che saranno nelle sale italiane con l’arrivo della prossima stagione cinematografica. Logan Lerman e Alexandra Daddario, interpreti della pellicola “Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo: il mare dei mostri”, diretta da Thor Freudenthal, saranno oggi a Giffoni per presentare il lungometraggio della FOX, in uscita negli Stati Uniti il prossimo 7 agosto e nelle sale italiane il 15, anche in 3D.Nel secondo capitolo della celebre saga scritta da Rick Riordan, prosegue l’epico viaggio del giovane semidio, figlio di Poseidone, verso il compimento del suo destino. Per salvare il loro mondo, Percy (impersonato da Lerman), insieme agli amici Annabelle Chase (interpretata dalla Daddario) e Tyson, cercherà di rubare ai Ciclopi il Vello d'oro e curare la barriera magica che protegge Campo Mezzosangue, notevolmente indebolita. La causa di questo indebolimento è una misteriosa malattia che ha colpito il pino al confine grazie al quale il campo viene isolato dalle invasioni dei nemici. L'impresa sarà epica e costringerà Percy e i suoi amici ad Imbarcarsi in una pericolosa odissea attraverso le acque inesplorate del Mare dei Mostri, noto ai mortali come il Triangolo delle Bermude. La pellicola è diretta da Thor Freudenthal, regista di film di successo come “Stuart Little”, “Diario di una Schiappa” e “La casa dei

PRIMI AL MONDO NEL “MARE DEI MOSTRI” CON IL SEQUEL DI PERCY JACKSON SPECIAL GUEST LERMAN E DADDARIO

fantasmi”. A presentare il sequel nell’evento speciale di oggi i due attori protagonisti della saga. Il giovanissimo Logan Lerman, 21enne californiano di Beverly Hills, appassionato di recitazione sin dall’adolescenza, ha già lavorato in diversi film di successo tra i quali “Il Patriota”, “What Women Want”, “I Tre Moschettieri” e “Number 23”. Nel 2010 viene ingaggiato da Chris Columbus per interpretare il ruolo di Percy Jackson nel primo film della saga. Il successo e la notorietà aumentano ancora grazie a “Noi siamo infinito” diretto da Stephen Chobsky e presentato in anteprima al Giffoni Film Festival 2012. Alexandra Daddario, 28enne newyorkese, debutta come attrice a 16 anni nella soap opera “La valle dei pini”. In seguito appare come guest in diverse serie televisive fino al 2009 quando viene scelta per interpretare il ruolo di Kate nella serie di successo “White Collar”. Nel 2012 è tornata sul set del secondo capitolo della saga di Percy Jackson per vestire ancora una volta i panni della semidea Annabelle Chase, migliore amica di Percy.

Page 14: ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

23 LUGLIO 201343’ EDIZIONE

14

Page 15: ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

23 LUGLIO 201343’ EDIZIONE

15

Page 16: ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

23 LUGLIO 201343’ EDIZIONE

16

TRA CINEMA…E CUCINA PER ESSERE SEMPRE FOREVER YOUNG!Dopo il grande successo dello scorso anno, Arrex torna a far parte della grande famiglia Giffoni, prendendo parte per il terzo anno consecutivo, quale main sponsor del Giffoni Experience. con divertenti iniziative e attività coinvolgenti. Per quest’edizione del Giffoni Experience lo spazio Arrex prevede una zona ludica, dove saranno organizzati laboratori sia al mattino che al pomeriggio per i giovani giurati che avranno così modo di divertirsi. Alla sera lo spazio è aperto al pubblico come stand espositivo per poter conoscere la realtà Arrex. Tutta la comunicazione dello stand Arrex si ispira al tema 2013 del GFF: Forever Young – per sempre giovani. Arrex ha scelto i ragazzi dello staff del SACILE EXPERIENCE quali interpreti della sua campagna e del tema del GFF… un invito a sognare, a rinnovarsi costantemente, ad essere sempre ragazzi. Dalla stretta collaborazione di Arrex Le Cucine, del Comune di Sacile e dell’associazione Sacile Experience con il Giffoni Experience e grazie alla partecipazione dei Licei Pujati, ben 19 ragazzi selezionati da Sacile Experience in collaborazione con Giffoni fanno parte della giuria (Generator +13, +16, +18 e Masterclass). Si tratta della rappresentanza più numerosa, al di fuori di quella locale, a cui è stato permesso di partecipare alla 43esima edizione. Quest’anno, inoltre, 6 ragazzi dello staff Sacile Experience stanno avendo l’opportunità di prendere parte ad uno stage proposto dal festival, entrando nella cabina di regia e nel cuore di tutta l’organizzazione. L’iniziativa riflette perfettamente il rapporto di partnership che lega Giffoni e Arrex. Un rapporto straordinariamente prolifico volto a fare della cucina un "ponte" tra culture differenti: non

più semplice ambiente domestico, ma vera e propria componente culturale, un passe-partout capace di unire due mondi solo apparentemente distanti.Del resto, Arrex Le Cucine, azienda leader nel settore di mobili da cucina e living, nasce e si sviluppa in un contesto in cui valori legati al lavoro, all’impegno, alle tradizioni e all’esperienza, sono sempre stati molto importanti. È per questo motivo che condivide la filosofia Giffoni, riconoscendo il festival come un’occasione unica al mondo che permette ai giovani di esprimere le proprie potenzialità a 360° e sviluppare quel senso critico che tanto serve per imparare e crescere. Arrex, infatti, sostiene questo incredibile progetto diffondendo l’esperienza anche nella propria regione con il Sacile Film Festival.

Page 17: ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

43’ EDIZIONE

17

23 LUGLIO 201343’ EDIZIONE

investigazioniISTITU TO DI SICUREZZA E DI I NVESTIGAZI ONI PRI VATE

Page 18: ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

23 LUGLIO 201343’ EDIZIONE

18

MODA E FESTIVAL: PRESENTATA LA TSHIRT ‘FOREVER YOUNG’

OBIETTIVO ALLUMINIO CON I GIURATI-REPORTER CIAL

Ecco i dieci vincitori della borsa di studio OBIETTIVO ALLUMINIO, instituita da CIAL e dal Giffoni Film Festival con il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente. Vengono da tutta Italia e fanno parte della giuria ufficiale del Festival, nelle sezioni Generator + 16 - +18 , con un compito in più rispetto agli altri giurati. Armati di videocamera, sono per CIAL dei veri e propri reporter ambientali e, come degli inviati speciali, riprendono i momenti salienti delle giornate giffonesi, confrontandosi e intervistando gli ospiti e gli altri ragazzi presenti. Inoltre, i ragazzi compongono la “Giuria Ambiente” chiamata a scegliere fra le pellicole in concorso quella che meglio rappresenta le tematiche ambientali e di sviluppo sostenibile. Con il loro voto assegneranno all’autore del film scelto il “Premio CiAl per l’Ambiente”, premio ufficiale del Festival, giunto quest’anno alla sua sesta edizione. Al film vincitore andrà, invece, il “Grifone in Alluminio riciclato”. Nella foto, dietro il gruppo il pannello di lattine riciclate, bandiera della partnership tra GFF e CiAL che accoglie il pubblico all’ingresso della Cittadella del Cinema. Il pannello misura in altezza 3,40 mt e in lunghezza 9,20 mt; realizzato con il riutilizzo di 2.100 lattine per bevande in alluminio usate, è prodotto per conto del Consorzio CIAL dalla onlus Gruppo Sportivo Vita per la Vita di Coccaglio – Brescia.

Presentata in anteprima ieri a Giffoni la collezione di tshirt ispirata al tema della 43esima edizione ‘Forever Young’, creata da una giovane designer campana, Maria de Maria, laureata in Design per la Moda presso la II Università di Napoli. Il progetto è nato nell’ambito della collaborazione del Festival di Giffoni con la piattaforma internazionale BIN – acronimo di Born in Naples – che integra comunità creative di designer e artisti, diffondendo i loro profili e le loro attività in una piattaforma che attraversa la rete e assicura visibilità internazionale. In quest’ottica è nata la collezione di tshirt dedicata a Giffoni – brand tra i più forti al mondo – rivolta al mondo dei ragazzi e dei bambini, con immagini di forte impatto emotivo, sviluppate su temi etici ma con un taglio ironico, quali lo sfruttamento del lavoro minorile, l’interculturalismo e la sostenibilità ambientale. La collezione è stata presentata dal professor Roberto Libert, ricercatore della II Università di Napoli, che, in partnership con il Festival, sta lavorando ad un progetto di promozione della collezione di tshirt in tutto il mondo.

Page 19: ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

23 LUGLIO 201343’ EDIZIONE

19

Partirà a settembre 2013 la terza edizione di Cinefrutta, il concorso per cortometraggi promosso da Giffoni Experience, Terra Orti e Alma Seges sui temi della sana alimentazione. Organizzato dall’Associazione GustodelGusto e promosso dalla OP Alma Seges e TerraOrti, il concorso ha il duplice obiettivo di sensibilizzare i più giovani al consumo di frutta e verdura e di avvicinarli al contempo al cinema per stimolare la creatività e il confronto con i ragazzi. La nuova edizione è stata presentata ieri mattina a Giffoni da Donato Ciociola dell’Associazione GustodelGusto, dal presidente di Alma Seges, Aristide Valente e dal direttore generale di terra Orti, Emilio Ferrara. «Cinefrutta – hanno spiegato gli organizzatori – è un’opportunità per tanti giovani di confrontarsi con il mondo del cinema e di cimentarsi in produzione di cortometraggi, trattando al contempo temi di grande attualità come il consumo di frutta e verdura, per promuovere la sana alimentazione contro il “cibo spazzatura”». Per la prossima edizione, oltre all’area competitiva della manifestazione sono previsti workshop

"CINEFRUTTA", CIAK SULLA SANA ALIMENTAZIONE

itineranti nel corso dei quali gli studenti avranno modo di apprendere le principali tecniche di ripresa e montaggio con simulazioni pratiche. Le selezioni sono aperte sia a progetti individuali che di gruppo e la partecipazione è gratuita.

Page 20: ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

23 LUGLIO 201343’ EDIZIONE

20

RITORNO A GIFFONI@NEAPOLIS PER THE SHAK & SPEARESNotte di musica alla Stadio Troisi (ore 21.30, biglietti su www.boxol.it) con un bel tris calato dal Giffoni Music Concept. Ai già annunciati concerti della Bandabardò e di Foltin, si aggiunge a sorpresa il live dei The Shak & Speares, band made in

Pompei. Nata nel novembre 2010 nella Marlowe’s House, una generosa stamberga persa nelle campagne vesuviane, sono tutti partoriti in casa i fratellini Marlowe, in rapida successione, sparati fuori dall’energia della musica che smuove l’anima.

Il debutto è improvviso, nemmeno il tempo di organizzarsi che calcano il prestigioso palco del duel:beat club di Napoli; dopo appena due mesi e una dozzina di concerti, calcano il main stage del Neapolis Festival 2011” con Skunk Anansie, Mogwai e Architecture In Helsinki. Comincia la collaborazione con la FreakHouse Records e con la Happy Mopy Records, agli inizi di settembre si spostano al “Mono Studio” di Milano, per registrare, in collaborazione con la “SAE Institute”,“Gagstar”. A gennaio 2012 cominciano a lavorare con il video-maker Michele Pesce, con il quale, in attesa di pubblicare il loro primo album, decidono di girare 3 video-singoli in un anno. Il primo video “Zoolander” viene lanciato in anteprima nazionale dalla rivista online “Rolling Stone”. Intanto condividono il palco con Zen Circus, Lo Stato Sociale, A “Toys Orchestra, Capone & Bungt Bang, Amour Fou, Gentlemen's Agreement, EPO, Bradipos IV, Bisca, di nuovo al “Neapolis Festival”, all'interno del Giffoni Film Festival. Suonano nel bill di gente del calibro di Dinosaur Jr., Il Teatro degli Orrori e Blonde Redhead. Sempre nell'estate 2012 sono ospiti del “Sisley Indipendent Tour” e dell’ evento “Metti una sera… al Trianon” festa di compleanno di “Web Radio Rai”. Il videoclip del secondo singolo, “Stay Foolish Stay Groupie”, viene presentato in esclusiva su Rockit.it e riscalda l’attesa del loro debut-album, “Gagster” per FreakHouse Records ed Happy Mopy Records con distribuzione Audioglobe/Belive digital. L’album, registrato al “Mono Studio” di Milano, è missato da Ercole Longobardi (già a lavoro con 24 Grana, Planet Funk) e masterizzato da Francesco Fontanella.

Page 21: ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

23 LUGLIO 201343’ EDIZIONE

21

BANDABARDÒ, FESTA PER IL VENTENNALE ANCHE CON IL DOCUFILM FIRMATO DA LUCARELLICarlo Lucarelli e Bandabardò insieme: il maestro della narrazione si imbatte nel "mistero" della band folk-rock che da vent’anni riempie le piazze, fa cantare e ballare migliaia di persone ma continua ad essere un fenomeno underground e che raggiunge quest'anno i 20 anni di carriera. "Chi è la Bandabardò?" è questo l'interrogativo da cui parte Lucarelli per raccontare con il suo inconfondibile stile "noir" la storia dalla Bandabardò ed un manifesto che cita: “Siamo per la rivalutazione dei rapporti umani, dei miscugli razziali e culturali. Lottiamo per un mondo a misura di donna e di bambino e per vedere un giorno trionfare allegria e gentilezza". Il docu-film verrà presentato oggi in anteprima al Giffoni Film Festival nel corso di una speciale masterclass. In serata il gruppo tornerà live con un concerto-evento che raccoglierà il meglio della loro ventennale carriera. Dagli inizi con l’album “Il circo mangione”, vincitore del Premio Ciampi nel 1996, a “Scaccianuvole”, l’album uscito

lo scorso anno, i componenti della Bandabardò (Erriquez, Finaz, Orla, Don Bachi, Nuto e Ramon) sono tra i gruppi al mondo che ogni anno si esibiscono nel maggior numero di concerti. La Bandabardò nasce l'8 marzo 1993 quando Enrico "Erriquez" Greppi, cantante franco-lussemburghese-fiorentino, riesce a convincere Alessandro Finazzo (detto Finaz), allora virtuoso chitarrista elettrico, a fondare una band con l'obiettivo di trasportare sul palco la stessa atmosfera delle suonate tra amici. Il primo album, “Il circo mangione” esce nel 1996 ed ottiene un ottimo successo, vincendo anche il Premio Ciampi. Il successo è confermato col secondo album, “Iniziali Bì-Bì”, seguito a ruota da un live in edizione limitata, Barbaro tour. Ma è con “Bondo! Bondo!” del 2002 che la band ottiene un successo internazionale con un tour in Spagna, Francia e Svizzera. Nello stesso anno Paolino esce dal gruppo (ora suona con Piero Pelù) e viene sostituito nel tour invernale da Ughito, già percussionista

dei Malfunk. Dal 2003 entra a far parte della formazione Jose Ramon Caravallo Armas, meglio conosciuto come Ramon, ai fiati e alle percussioni. L'album successivo, “Tre passi avanti”, esce nel 2004. Nello stesso anno viene pubblicata l'autobiografia della Banda, "Vento in faccia" dall'omonima canzone. Nell'ottobre 2005 partecipano a "GE-2001", compilation pubblicata in allegato al quotidiano Il manifesto per raccogliere fondi per i processi seguiti ai Fatti del G8 di Genova. Il 1 settembre 2006 segna il ritorno discografico della band fiorentina con la raccolta "Fuori Orario", primo nelle classifiche dei punti vendita indipendenti e settimo nelle grandi catene. Più recenti invece "Allegro ma non troppo", il 29 aprile 2010, "Sette x uno" (novembre dello stesso anno), ed infine nel maggio 2011 "Scaccianuvole".

Page 22: ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

23 LUGLIO 201343’ EDIZIONE

22

Page 23: ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

2323

GFFXTUTTI Giffoni Experience non è solo cinema. Durante i 10 giorni del festival, sono tanti gli eventi in giro nei diversi luoghi di Giffoni Valle Piana. Un cartellone ricco di iniziative e attività dedicate a giovani e famiglie che trasforma il paese in un family village all’aperto ricco di proposte. Artisti di strada, parate, laboratori, street sport, burattini, teatro per bambini, mostre, mercatini di artigianato e degustazione di prodotti tipici oltre ai grandi eventi serali che arricchiranno e renderanno indimenticabile la Giffoni Experience 2013.

23 LUGLIO 201343’ EDIZIONE

PIAZZA UMBERTO I-ANIMAZIONI17:00 e 19:15 Variabili Necessarie – Animazioni a cura dell’AnspiSPETTACOLO BURATTINI18:30 e 20:15 Spettacolo di burattini di Giò FerraioloSPETTACOLO22:30 Compagnia “I Chicchi d’Uva” (Viareggio) presentaI FENOMENI GIARDINI FELLINI-SPETTACOLO19:00 Compagnia “Sirteta” (Prato) presentaMALAPARATA – spettacolo itinerante18:00/23:00 YOUNG CITYMostra di artigianato locale e laboratori dimostrativi e didatticiPittura, lettura ed estemporanee a cura del gruppo “Le Ali” dell’Associazione “Angelo Azzurro”18:00/23:00 Esposizione Promozionale sul Territorio Giffonesea cura della Pro Loco di Giffoni Valle Piana PIAZZA LUMIÈRE-YOUNG VILLAGE17:00/23:00 Animazioni e gonfiabili a cura della Ludoteca PlayhouseDOLCE PAUSA AL TORRONE18:00/19:00 La festa del Torrone di Cremona incontra i piccoli ospiti del Giffoni Film Festival, in un momento di dolcezza e aggregazione, in cui potranno degustare il torrone artigianale di Cremona. STREET SPORTS18:00/20:00 A.S. Salerno RugbyLUDOBUS18:00/21:00 Ludobus Legnogiocando (Marche) – Installazioni e giochi INFO POINT BRIGATA BERSAGLIERI GARIBALDI 18:00/21:00 Fanfara in uniforme storica con repertorio di brani bersagliereschi e della migliore tradizione musicale classica italiana LABORATORI18:00/21:00 Laboratori Creativi e sul RicicloSPETTACOLO22:00 Compagnia Sirteta (Prato) presenta:SCISCIO’ SHOW LARGO DE ROSSI-SPETTACOLO19:00 Teatro dell’Osso (AV) presentaTRICICLO’SPETTACOLO20:15 Compagnia “Il Carretto dei Sogni” – Teatro Instabile d’Immaginazione e corpo bandistico L. Rinaldi (Giffoni) presentano C'ERA UNA VOLTA UN BAMBINO CENTRO STORICO VIA DE ROSSI18:00/23:00 QUALITY VILLAGEEsposizione e degustazione di prodotti del territorioa cura dell’Associazione “Orchidea del Picentino” PIAZZA ITALIA-SPETTACOLO19:00 “Vera Vù” (Marche) presentaCARILLON MUSICALE PIAZZA ANNUNZIATA19:30 Brigata Bersaglieri GaribaldiConcerto della Fanfara in uniforme storica con repertorio di brani bersagliereschi e della migliore tradizione musicale classica italiana VICOLO DELL’ANNUNZIATA18:00/23:00 Percorso ArtisticoEsposizione d’Arte Figurativa a cura dell’Associazione “Il Borgo Rivive” GIARDINO DEGLI ARANCI-SPETTACOLO21:00 Tiriteri Teatro dell’Invenzione (Modena) presenta:LA LUNA E IL TOPOLINO (dai 3 anni – ingresso libero) CAMPETTI QUARTIERE BERLINGUER-PARETE ARRAMPICATA18:00 / 21:00 A cura del CAI sezione di Salerno in collaborazione con il Trento Film Festival

Page 24: ALLEVI TRAVOLGENTE E SOVVERSIVO

23 LUGLIO 2013

24

43’ EDIZIONE

SALA TRUFFAUT - CITTADELLA DEL CINEMAELEMENTS +610:00 THE HORSE ON THE BALCONY by Hüseyn Tabak (Austrai, 2012, 90’)GENERATOR +1314:30 YOUR BEAUTY IS WORTH NOTHING by Hüseyn Tabak (Austria, 2012, 86’)SPECIAL EVENT17:00 20th Century Fox Italia presentaPERCY JACKSON: SEA OF MONSTERS by Thor Freudenthal (USA, 2013)(Versione originale con sott. in italiano)Proiezione riservata ai giurati sezione +13 - +16 - +18 (eccetto gli EXTRA) e press – NO PRENOTAZIONI

Con la partecipazione di LOGAN LERMAN e ALEXANDRA DADDARIO(Blue Carpet)LA GIURIA INCONTRA18:30 FILIPPO NIGRO (Blue Carpet) SALA ALBERTO SORDI - CITTADELLA DEL CINEMAELEMENTS +1009:00 MIKE SAYS GOODBYE! by Maria Peters (The Netherlands, 2012, 95’) 12:00 Meet&Greet con LOGAN LERMAN e ALEXANDRA DADDARIO(Ingresso con biglietto previa prenotazione online)

GENERATOR +1614:30 APACHES by Thierry De Peretti (France, 2013, 82’)ELEMENTS +319:00 CASPER & EMMA – BEST FRIENDS by Arne Lindtner Næss (Norway, 2013, 74’) SALA LUMIÈRE-PARENTAL CONTROL10:15 NOI SIAMO INFINITO by Stephen Chbosky (USA, 2012, 103’) (Versione italiana – ingresso libero) SPECIAL EVENT 14:30 GIULIANO GEMMA, AN ITALIAN IN THE WORLD by Vera Gemma (Documentary, Italy) Con la partecipazione di GIULIANO GEMMAGENERATOR +1819:00 BEAUTY MARK by Mark Ratzlaff (Canada, 2013, 14’)THE WILD ONES by Patricia Ferreira (Spain, 2012, 95’)ITALIAN CINEMA - FOREVER YOUNG21:30 BABYLON FAST FOOD by Alessandro Valori (2013, 13’41'') BETTER TO SHUT UP by Elena Bouryika (2013, 15') DAVID'S TOUR by Nicola Sersale (2012, 11') DREAMING APECAR by Dario Samuele Leone (2013, 20') MARGERITA by Alessandro Grande (2012, 15') MIRACLE IN THE SUBURBS by Maurizio Ravallese (2012, 14') ZINÍ E AMÍ by Pierluca Di Pasquale (2012, 5') CITTADELLA DEL CINEMASALA CONFERENZEGIFFONI RACCONTA... 10:30 Giuliano Gemma raccontato dalla figlia Vera11:00 Giffoni &... Festa del Torrone di Cremona11:30 INAIL, la sicurezza prima di tutto

12:00 Giffoni World Alliance, Repubblica della Macedonia12:30 Giffoni &... i Castelli e le Fortificazioni in provincia di Avellino CITTADELLA DEL CINEMA – StarUp Solution – Via Aldo Moro, 117:30 e 19:30 Giffoni HackLab: Technologies.Waste.Recycle.Build.Enjoy! a cura dell’Associazione Culturale PlaceCorso rivolto a bambini dai 10 anni, finalizzato alla realizzazione di un MugPlotter, tazza in ceramica da personalizzarePrenotazioni: www.giffonihacklab.it PARCO HOLLYWOOD16:00/21:00 Coca-Cola Sport Village21:30 Serata a cura di Dolcevita Contact Tour:Montefusco DJ MR. Paul Voice + Cristiana Deo Animazione “Le Pupine”(ingresso riservato a giurie e accreditati) GIFFONI VILLAGE – CITTADELLA DEL CINEMA08:00/10:00 Area Breakfast10:30/11:30 Workshop "La I.G.P. Nocciola di Giffoni: riconoscibilità del marchio e caratteristiche nutraceutiche per un consumo informato". Incontro con nutrizionisti e assaggio guidato, a cura del Consorzio di Tutela della Nocciola di Giffoni I.G.P. - ACCESSO RISERVATO A PARENTAL CONTROL SU PRENOTAZIONE - 40 POSTI DISPONIBILI. LE PRENOTAZIONI SARANNO PRESE IN SALA LUMIERE IL GIORNO 22 LUGLIO DALLE ORE 10:00 ALLE ORE 10:15.17:00/18:00 Area Merenda15:00/21:00 Laboratori didattici realizzati in collaborazione con i partner di Giffoni Experience COMPLESSO MONUMENTALE DI SAN FRANCESCO10:00/13:00 “ArtForeverYoung”17:00/20:00 Mostra d’Arte Contemporanes a cura di Salvatore Colantuoni“Talisman” Installazioni di Pietro Loffredo a cura di Erminia Pellecchia "Manifesti Contest Immagine Festival"Selezione di manifesti partecipanti al Contest per la Nuova Immagine del Festival 2013 ANTICHE RAMIEREMASTERCLASS11:00 FIUMANO’ DOMENICO VIOLI MASTERCLASS16:30 FILIPPO NIGRO MASTERCLASS18:00 BANDABARDÓGYMM10-13/15-19 Giffoni Youth Media Market(Screenings riservati agli accreditati) 18:00/23:00 Esposizione d’Arte “Forever Young attraverso l’Arte” a cura dell’associazione “Angelo Azzurro” STADIO COMUNALE “TROISI”-CONCERTO21:30 BANDABARDO’