Allegato C Elenco Prezzi Unitari

Click here to load reader

  • date post

    14-Feb-2017
  • Category

    Documents

  • view

    257
  • download

    15

Embed Size (px)

Transcript of Allegato C Elenco Prezzi Unitari

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 1 di 148

    COMUNE DI LONGARE Provincia di Vicenza

    Area Lavori Pubblici Gestione e Manutenzione Patrimonio Ambiente

    Via G. Marconi 26 36023 Longare(VI)

    cod. fisc. 00415090240

    tel. 0444/555444

    fax 0444/953441

    SERVIZIO DI MANUTENZIONE

    DELLA RETE DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA

    AALLLLEEGGAATTOO CC

    EELLEENNCCOO

    PPRREEZZZZII

    UUNNIITTAARRII

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 2 di 148

    M OPERE ELETTRICHE

    M.01 Impianti di distribuzione in B.T. M.01.01 ALLACCIAMENTO dal quadro di comando ad ogni motore, e/o impianto, esecuzione stagna a vista IP55. Comprendente: - collegamenti elettrici di energia e di terra, realizzati con conduttori unipolari e/o multipolari flessibili a bassissima emissione di fumi e gas tossici isolati in gomma HEPR tipo FG7(O)M1 con sezioni minime come indicate negli schemi elettrici allegati; - tubazioni flessibili corrugate con percorso sotto traccia e/o guaine spiralate e tubazioni rigide in materiale autoestinguente per i percorsi a vista o in controsoffitto, diametro minimo 25 mm. realizzazione IP55 min.; - cassette di derivazione incassate con morsettiere interne e/o da esterno stagne IP44 complete di giunti di raccordo; - connessioni ed allacciamenti; - tutte o parte delle linee dorsali di alimentazione e delle reti portacavi, dal quadro di zona fino all'utilizzatore; - si intendono compresi nella valutazione del prezzo anche i conduttori per il riporto della protezione termica integrata dal regolatore di velocit fino al ventilatore; - interruttore sezionatore con grado di protezione IP55 con caratteristiche elettriche come da taglia dell'articolo; - quant'altro necessario per l'esecuzione ultimata a regola d'arte CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.01.01 ALLACCIAMENTO MOTORE - Monofase fino a 1.5

    kW/230V+T n 141,94

    Centoquarantuno/94 12M.01.01.02 ALLACCIAMENTO MOTORE - Trifase fino a 1,5

    kW/380V+T n 164,63

    Centosessantaquattro/63 12M.01.01.03 ALLACCIAMENTO MOTORE - Trifase da 1.51 a 4

    kW/380V+T n 186,38

    Centoottantasei/38 12M.01.01.04 ALLACCIAMENTO MOTORE - Trifase da 4.1 a 7.5

    kW/380V+T n 208,57

    Duecentootto/57 12M.01.01.05 ALLACCIAMENTO MOTORE - Trifase da 7.51 a 11

    kW/380V+T n 225,82

    Duecentoventicinque/82 12M.01.01.06 ALLACCIAMENTO MOTORE - Trifase da 11.1 a 15

    kW/380V+T n 312,11

    Trecentododici/11 12M.01.01.07 ALLACCIAMENTO MOTORE - Trifase da 15.1 a 30

    kW/380V+T n 346,89

    Trecentoquarantasei/89 12M.01.01.08 ALLACCIAMENTO MOTORE - Trifase da 20.1 a 25

    kW/380V+T n 382,77

    Trecentoottantadue/77 12M.01.01.09 ALLACCIAMENTO MOTORE - Trifase da 30.1 a 35

    kW/380V+T n 429,55

    Quattrocentoventinove/55 12M.01.01.10 ALLACCIAMENTO MOTORE - Trifase da 35.1 a 40

    kW/380V+T n 465,11

    Quattrocentosessantacinque/11

    M.01.02 BARRIERA tagliafuoco da installare su struttura REI di compartimentazione, solaio o parete tagliafuoco, per l'attraversamento delle impiantistiche elettriche o meccaniche. La barriera tagliafuoco sar realizzata con elastomeri autoespandenti o sacchetti di riempimento, di tipo omologato, privi di amianto, solventi o altre sostanze tossiche nocive, non soggetti a degrado nel tempo o in presenza di umidit, che sottoposti all'azione del fuoco ripristino la resistenza al fuoco REI della struttura attraversata. La misura del materiale posto in opera sar effettuata considerando, convenzionalmente, una quantit pari al 80% del volume complessivo del foro costituito dai sistemi portacavi e dallo spazio ad essi circostante. Le dimensioni del foro saranno misurate,in genere, con una profondit massima di 15 cm e con una fascia di contorno o interstiziale massima di cm. 5. Compreso: - Barriera per struttura REI c.s.d.; - sigillatura delle canalizzazioni e/o tubazioni relative agli impianti meccanici ed elettrici;

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 3 di 148

    - tasselli meccanici di ancoraggio; - reti metalliche elettrosaldate per installazione a soletta; - accessori per il supporto ed il fissaggio dei vari componenti; - quant'altro necessario per l'esecuzione ultimata a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.02.01 BARRIERA TAGLIAFUOCO - Per struttura REI dm 47,52

    Quarantasette/52

    M.01.03 CANALE portacavi, realizzato in lamiera d'acciaio zincata a caldo con processo Sendzmir prima della lavorazione idoneo alla posa delle linee di distribuzione. Conformita' alle norme: CEI 23-31 e successive varianti. Resistenza agli urti: > 1J a temperatura ambiente (20 +/-5). Resistenza elettrica (sulle giunzioni): < 0,05ohm. Caratteristiche costruttive: - corpo costituito da un unico pezzo di lamiera forato o chiuso a seconda dei tipi, con bordi arrotondati o rinforzati antitaglio ottenuti per rullatura, e zincato con procedimento Sendzimir prima della lavorazione; - spessore della lamiera: min. 0,8 mm (fino a 100x60) e 1 mm (per larghezze maggiori); - spessore minimo dello strato di zinco: 28-30 micron +/-10%; - massa minima dello strato di zinco: 200 g/m2 +/-10%; Compresi: - coperchio in acciaio zincato sendzmir con chiusura ad incastro e/o con ganci imperdibili; - accessori di giunzione, raccordo e derivazione, pezzi speciali trattati come il canale; - accessori di sostegno e fissaggio quali staffe e mensole trattati come il canale, compresa certificazione antisismica secondo la normativa vigente per le zone classificate a rischio sismico; - setti separatori trattati come il canale; - collegamenti equipotenziali; - minuterie; - quant'altro necessario a realizzare il lavoro a regola d'arte CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.03.01 CANALI PORTACAVI IN ACCIAIO ZINCATO -

    Canale chiuso dim. 80 x 75-80 mm. m 31,24

    Trentuno/24 12M.01.03.02 CANALI PORTACAVI IN ACCIAIO ZINCATO -

    Canale chiuso dim. 100-150 x 75-80 mm. m 33,51

    Trentatre/51 12M.01.03.03 CANALI PORTACAVI IN ACCIAIO ZINCATO -

    Canale chiuso dim. 200-300 x 75-80 mm m 41,67

    Quarantuno/67 12M.01.03.04 CANALI PORTACAVI IN ACCIAIO ZINCATO -

    Canale chiuso dim. 400-500 x 75-80 mm. m 58,19

    Cinquantotto/19 12M.01.03.05 CANALI PORTACAVI IN ACCIAIO ZINCATO -

    Canale forato dim. 75 x 75-80 mm. m 31,24

    Trentuno/24 12M.01.03.06 CANALI PORTACAVI IN ACCIAIO ZINCATO -

    Canale forato dim. 100-150 x 75-80 mm. m 33,51

    Trentatre/51 12M.01.03.07 CANALI PORTACAVI IN ACCIAIO ZINCATO -

    Canale forato dim. 200-300 x 75-80 mm. m 41,67

    Quarantuno/67 12M.01.03.08 CANALI PORTACAVI IN ACCIAIO ZINCATO -

    Canale forato dim. 400-500 x 75-80 mm. m 58,19

    Cinquantotto/19

    M.01.04 CANALE portacavi, realizzato in PVC rigido autoestinguente rispondente alla norma CEI 23-32, marchio I.M.Q., autoestinguente, resitente agli acidi, olii, grassi, indeformabile per temperature comprese tra -20 e +60C, reazione al fuoco classe 1, per la posa delle linee di distribuzione. Compresi: - coperchio in PVC autoestinguente a scatto; - accessori di giunzione, raccordo e derivazione; - accessori di sostegno, (mensole, profili di ancoraggio con zanche, staffe di sospensione) installate ogni due metri; - accessori di fissaggio compresa certificazione antisismica secondo la normativa vigente per le zone

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 4 di 148

    classificate a rischio sismico; - separatori; - quant'altro neccessario alla realizzazione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.04.01 CANALE PORTACAVI IN PVC IP40 - Dim. 25 x 30

    mm. m 7,73

    Sette/73 12M.01.04.02 CANALE PORTACAVI IN PVC IP40 - Dim. 40 x 40

    mm. m 9,56

    Nove/56 12M.01.04.03 CANALE PORTACAVI IN PVC IP40 - Dim. 60 x 40

    mm. m 11,29

    Undici/29 12M.01.04.04 CANALE PORTACAVI IN PVC IP40 - Dim. 80 x 40

    mm. m 14,09

    Quattordici/09 12M.01.04.05 CANALE PORTACAVI IN PVC IP40 - Dim. 100 x 40

    mm. m 15,17

    Quindici/17 12M.01.04.06 CANALE PORTACAVI IN PVC IP40 - Dim. 120 x 40

    mm. m 19,06

    Diciannove/06 12M.01.04.07 CANALE PORTACAVI IN PVC IP40 - Dim. 60 x 60

    mm. m 12,79

    Dodici/79 12M.01.04.08 CANALE PORTACAVI IN PVC IP40 - Dim. 80 x 60

    mm. m 15,17

    Quindici/17 12M.01.04.09 CANALE PORTACAVI IN PVC IP40 - Dim. 100 x 60

    mm. m 18,62

    Diciotto/62 12M.01.04.10 CANALE PORTACAVI IN PVC IP40 - Dim. 120 x 60

    mm. m 21,53

    Ventuno/53 12M.01.04.11 CANALE PORTACAVI IN PVC IP40 - Dim.150 x 60

    mm. m 23,69

    Ventitre/69 12M.01.04.12 CANALE PORTACAVI IN PVC IP40 - Dim. 200 x 60

    mm. m 30,03

    Trenta/03 12M.01.04.13 CANALE PORTACAVI IN PVC IP40 - Dim. 100 x 80

    mm. m 22,06

    Ventidue/06 12M.01.04.14 CANALE PORTACAVI IN PVC IP40 - Dim. 120 x 80

    mm. m 26,29

    Ventisei/29 12M.01.04.15 CANALE PORTACAVI IN PVC IP40 - Dim. 150 x 80

    mm. m 29,53

    Ventinove/53 12M.01.04.16 CANALE PORTACAVI IN PVC IP40 - Dim. 200 x 80

    mm. m 38,02

    Trentotto/02

    M.01.05 COLLEGAMENTO equipotenziale tra le masse e masse estranee, esempio: apparecchiature elettromedicali, punti di utilizzo terminali (quali prese elettriche), tubazioni metalliche, serramenti ecc.,al nodo collettore equipotenziale. Il collegamento dovr essere realizzato in modo da essere sempre ispezionabile. Comprendente: - conduttore flessibile isolato in PVC non propagante l'incendio e a ridotta emissione di gas corrosivi (secondo la norma CEI 20-37 parte I) del tipo N07G9-K di sezione come specificato nelle sottovoci; - tubazioni flessibili corrugate con percorso sotto traccia e/o guaine spiralate e tubazioni rigide in materiale autoestinguente per i percorsi a vista o in controsoffitto, diametro minimo 25 mm. realizzazione IP44 min.; - cassette di derivazione ispezionabili incassate con morsettiere interne e/o da esterno stagne IP44 complete di giunti di raccordo; - scatole portafrutti ispezionabili da incasso o da esterno; - accessori di fissaggio anche per posa entro getti in c.a.; - connessioni; - targhette di riconoscimento da installare nel punto di connesione alla barra colletrice di terra per l'individuazione della funzione e della provenienza; - targhette di riconoscimento da installare nel punto di connessione del conduttore con l'apparecchiatura da rendere equipotenziale; - accessori di serraggio; - per la sottovoce "fino a 6 mmq" si intende compreso il collegamento dall'apparecchiatura e/o punto da rendere equipotenziale fino al nodo equipotenziale di stanza;

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 5 di 148

    - per la sottovoce "fino a 16 mmq" si intende compreso il collegamento dal nodo principale, situato nel quadro di piano/zona, fino al nodo equipotenziale di stanza; - per i collegamenti equipotenziali dei gas medicali si intendono compresi i collari e i cavi per realizzare subnodi con altre prese partendo sempre dal collegamento principale (deve essere realizzato sempre come unico subnodo); - ogni altro onere ed accessorio per la realizzazione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.05.01 COLLEGAMENTO EQUIPOTENZIALE - fino a 6

    mmq n 29,60

    Ventinove/60 12M.01.05.02 COLLEGAMENTO EQUIPOTENZIALE - fino a 16

    mmq n 34,36

    Trentaquattro/36

    M.01.06 CORDA DI RAME NUDA ELETTROLITICA Fornitura e posa in opera di corda di rame nuda elettrolitica Conformit alla Norma CEI 7-1 e successive varianti. Conduttore in corda di rame elettrolitica composta da fili stagnati a superficie liscia, cilindrica regolare di rame crudo tipo CU-ETP. Compresi: - linea c.s.d; - collari di identificazione numerati, posti alle estremit, in corrispondenza dei punti di ispezione e comunque ad una distanza di circa 15 ml. per linea installata in canali portacavi; - formazione di teste con capicorda di tipo preisolato; - accessori per l'ancoraggio entro i canali e/o tubazioni portacavi; - giunzioni; - collegamenti in morsettiera; - quant'altro necessario alla realizzazione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.06.01 CORDA DI RAME NUDA ELETTROLITICA - Sez. 1 x

    10 mmq. m 2,66

    Due/66 12M.01.06.02 CORDA DI RAME NUDA ELETTROLITICA - Sez. 1 x

    16 mmq. m 3,51

    Tre/51 12M.01.06.03 CORDA DI RAME NUDA ELETTROLITICA - Sez. 1 x

    25 mmq. m 4,81

    Quattro/81 12M.01.06.04 CORDA DI RAME NUDA ELETTROLITICA - Sez. 1 x

    35 mmq. m 5,55

    Cinque/55 12M.01.06.05 CORDA DI RAME NUDA ELETTROLITICA - Sez. 1 x

    50 mmq. m 7,68

    Sette/68 12M.01.06.06 CORDA DI RAME NUDA ELETTROLITICA - Sez. 1 x

    70 mmq. m 10,43

    Dieci/43 12M.01.06.07 CORDA DI RAME NUDA ELETTROLITICA - Sez. 1 x

    95 mmq. m 13,66

    Tredici/66 12M.01.06.08 CORDA DI RAME NUDA ELETTROLITICA - Sez. 1 x

    120 mmq. m 17,66

    Diciassette/66

    M.01.07 IMPIANTO di chiamata tradizionale con segnalazione acustica e/o luminosa. Pulsante di chiamata (tipo ospedaliero o similare), con pulsante luminoso per WC disabili e/o con pulsante a tirante per i locali bagno doccia. Comprendente: - quota parte delle linee dorsali di alimentazione reti portacavi dal quadro di zona fino all'utilizzatore; - collegamenti elettrici, realizzati con conduttori unipolari e/o multipolari flessibili a bassissima emissione di fumi e gas tossici isolati in gomma HEPR tipo FG7(O)M1 per i percorsi all'interno di canalizzazioni portacavi metalliche, e conduttori con analoghe caratteristiche tipo N07G9-K per i percorsi all'interno di tubazioni portacavi con sezione minima 1,5 mmq; - tubazioni flessibili corrugate con percorso sotto traccia o entro vani/pareti predisposti, diametro minimo

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 6 di 148

    25 mm.; - scatola portafrutti, supporto in resina e placca in materiale termoplastico, colore a scelta della D.L.; - pulsante di chiamata luminoso e/o a tirante completo di cordone; - ogni altro onere ed accessorio per la realizzazione del lavoro a regola d'arte. Pulsante di reset, (tipo ospedaliero o similare) di tipo luminoso. Comprendente: - quota parte delle linee dorsali di alimentazione reti portacavi dal quadro di zona fino all'utilizzatore; - collegamenti elettrici, realizzati con conduttori unipolari e/o multipolari flessibili a bassissima emissione di fumi e gas tossici isolati in gomma HEPR tipo FG7(O)M1 per i percorsi all'interno di canalizzazioni portacavi metalliche, e conduttori con analoghe caratteristiche tipo N07G9-K per i percorsi all'interno di tubazioni portacavi con sezione minima 1,5 mmq; - tubazioni flessibili corrugate con percorso sotto traccia o entro vani/pareti predisposti, diametro minimo 25 mm.; - scatola portafrutti, supporto in resina e placca in materiale temoplastico, colore a scelta della D.L.; - pulsante di reset luminoso; - ogni altro onere ed accessorio per la realizzazione del lavoro a regola d'arte. Segnalazione ottico/acustica, (tipo ospedaliero o similare) incassata o sporgente. - quota parte delle linee dorsali di alimentazione reti portacavi dal quadro di zona fino all'utilizzatore; - collegamenti elettrici, realizzati con conduttori unipolari e/o multipolari flessibili a bassissima emissione di fumi e gas tossici isolati in gomma HEPR tipo FG7(O)M1 per i percorsi all'interno di canalizzazioni portacavi metalliche, e conduttori con analoghe caratteristiche tipo N07G9-K per i percorsi all'interno di tubazioni portacavi con sezione minima 1,5 mmq; - tubazioni flessibili corrugate con percorso sotto traccia o entro vani/pareti predisposti, diametro minimo 25 mm.; - scatola portafrutti, supporto in resina e placca in materiale termoplastico, colore a scelta della D.L.; - ronzatore e lampadina di segnalazione; - ogni altro onere ed accessorio per la realizzazione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.07.01 IMPIANTO DI CHIAMATA TRADIZIONALE -

    Pulsante di chiamata (tipo ospedaliero o similare) n 116,08

    Centosedici/08 12M.01.07.02 IMPIANTO DI CHIAMATA TRADIZIONALE -

    Pulsante di reset (tipo ospedaliero o similare) n 95,49

    Novantacinque/49 12M.01.07.03 IMPIANTO DI CHIAMATA TRADIZIONALE -

    Segnalazione ottico-acustica (tipo ospedaliero o similare)

    n 99,35 Novantanove/35

    M.01.08 Caratteristiche costruttive: - contenitore in materiale isolante, termoindurente, autoestinguente (secondo Norme CEI 50-11 e UL94-VO); - meccanismo a scatto libero indipendente dalla manovra dell'operatore; - organo di manovra con doppia posizione di riposo corrispondente alla posizione dei contatti; - indicazione indelebile e/o non asportabile della posizione di chiuso (I) e aperto (O) sul fronte; - morsetti a vite con serraggio indiretto, contatti opportunamente zigrinati contro lo sfilamento accidentale del conduttore e viti imperdibili. Montaggio: a scatto su guida DIN o OMEGA. Grado di protezione: min. IP20 ai morsetti. Conformit alle norme: CEI 23-3, 17-5 e successive varianti. Tensione nominale: 230/400V c.a.+/-10% Frequenza: 50 Hz. Protezione: rel magnetotermico su tutti i poli escluso il neutro nel caso di neutro apribile. Caratteristiche d'intervento: curva C. Durata elettrica alla Ue e In: almeno 10.000 cicli. Durata meccanica: almeno 20.000 manovre. Potere di interruzione in c.to c.to con cicli di prova secondo le norme CEI 23-3: Pdi: 4,5 kA;

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 7 di 148

    Tensione di isolamento: 500V. Comprendente: - interruttore magnetotermico c.s.d.; - capicorda per cablaggio protezione; - ogni altro onere ed accessorio per la realizzazione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.08.01 INTERRUTTORE MAGNETOTERMICO MODULARE -

    PDI 4,5kA - 1P, In = 6 - 40A, curva C n 21,35

    Ventuno/35 12M.01.08.02 INTERRUTTORE MAGNETOTERMICO MODULARE -

    PDI 4,5kA - 1P+N, In = 6 - 32A, curva C n 24,07

    Ventiquattro/07 12M.01.08.03 INTERRUTTORE MAGNETOTERMICO MODULARE -

    PDI 4,5kA - 1P+N, In = 40A, curva C n 26,88

    Ventisei/88

    M.01.09 Caratteristiche costruttive: - contenitore in materiale isolante, termoindurente, autoestinguente (secondo Norme CEI 50-11 e UL94-VO); - meccanismo a scatto libero indipendente dalla manovra dell'operatore; - organo di manovra con doppia posizione di riposo corrispondente alla posizione dei contatti; - tasto di prova del differenziale; - indicazione indelebile e/o non asportabile della posizione di chiuso (I) e aperto (O) sul fronte; - morsetti a vite con serraggio indiretto, contatti opportunamente zigrinati contro lo sfilamento accidentale del conduttore e viti imperdibili. Montaggio: a scatto su guida DIN o OMEGA. Grado di protezione: min. IP20 ai morsetti. Conformit alle norme: CEI 23-42 e successive varianti. Tensione nominale: 230/400V c.a. +/-10%. Frequenza: 50 Hz. Durata meccanica: almeno 20.000 manovre. Potere d'interruzione differenziale: 10, 30, 100, 300, 500 mA Intervento differenziale tipo AC Comprendente: - interruttore differenziale puro c.s.d.; - capicorda per cablaggio protezione; - ogni altro onere ed accessorio per la realizzazione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.09.01 INTERRUTTORE DIFFERENZIALE PURO CLASSE

    AC - 2P, In = 16A, Idn = 10mA n 99,21

    Novantanove/21 12M.01.09.02 INTERRUTTORE DIFFERENZIALE PURO CLASSE

    AC - 2P, In = 25A, Idn = 30mA n 60,10

    Sessanta/10 12M.01.09.03 INTERRUTTORE DIFFERENZIALE PURO CLASSE

    AC - 2P, In = 40A, Idn = 30mA n 90,36

    Novanta/36

    M.01.10 Caratteristiche costruttive: - apparecchiatura costituita da un dispositivo differenziale associabile; - contenitore in materiale isolante, termoindurente, autoestinguente (secondo Norme CEI 50-11 e UL94-VO); - meccanismo a scatto libero indipendente dalla manovra dell'operatore; - organo di manovra con doppia posizione di riposo corrispondente alla posizione dei contatti; - tasto di prova del differenziale; - indicazione indelebile e/o non asportabile della posizione di chiuso (I) e aperto (O) sul fronte; - morsetti a vite con serraggio indiretto, contatti opportunamente zigrinati contro lo sfilamento accidentale del conduttore e viti imperdibili. Montaggio: a scatto su guida DIN o OMEGA. Grado di protezione: min. IP20 ai morsetti. Conformit alle norme: CEI 23-42 e successive varianti. Tensione nominale: 230/400V c.a. +/-10%. Frequenza: 50 Hz.

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 8 di 148

    Sganciatore differenziale sensibile alla corrente differenziale alternata sinusoidale; Durata meccanica: almeno 20.000 manovre. Potere d'interruzione differenziale: 10, 30, 100, 300, 500 mA Intervento differenziale tipo A Comprendente: - interruttore differenziale associabile c.s.d.; - capicorda per cablaggio protezione; - ogni altro onere ed accessorio per la realizzazione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.10.01 INTERRUTTORE DIFFERENZIALE ASSOCIABILE

    CLASSE AC - 2P, In = 25A, Idn = 10mA n 123,41

    Centoventitre/41 12M.01.10.02 INTERRUTTORE DIFFERENZIALE ASSOCIABILE

    CLASSE AC - 2P, In = 63A, Idn = 30mA n 82,27

    Ottantadue/27

    M.01.11 Fusibili per la protezione contro sovraccarichi e corto circuiti con curva di intervento rapida Le taglie sono: 8,5x31,5 mm, 10,3x38 mm, 14x51 mm e 22x58 mm con correnti nominali, da 1 A fino a 125 A fino a 690 V c.a.. Sono conformi alla direttiva RoHS e CEI EN 60269-2. Comprendente: - fusibile c.s.d.; - ogni altro onere ed accessorio per la realizzazione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.11.01 FUSIBILE - fino a 32A, gG 8,5x31,5mm o

    10,3x38mm n 4,55

    Quattro/55

    M.01.12 INTERRUTTORE DI GESTIONE CARICHI non prioritari, che interviene quando la corrente totale assorbita nellimpianto supera la soglia impostata tramite il commutatore posto sul fronte dellapparecchio. Dopo un tempo prefissato linterruttore verifica la possibilit di ripristinare i carichi non prioritari disattivati, il tentativo viene ripetuto fino a che non si sia ristabilita una situazione di normalit. La presenza di tensione e l'eventuale esclusione dei carichi vengono segnalati tramite led luminosi. Interruttore utilizzabile per reti monofase civili ed industriali e per reti trifasi simmetriche ed equilibrate. Caratteristiche costruttive: Tensione nominale Un [V] c.a. 230; Portata nominale In [A] 90; Portata nominale dei contatti In [A] 16 ognuno; Frequenza nominale [Hz] 50/60; Ritardo reinserimento carichi 5-7 min o 4-5,50 min; Ritardo disinserimento carichi circa 2 sec.; Indicatori 1 LED verde = presenza tensione, 2 LED rossi = esclusione carichi; Possibilit di segnalare a distanza l'esclusione dei carichi; Morsetti carico prioritario: 35 mm2, carichi non prioritari: 10 mm2; Comprendente: - interruttore di gestione carichi come sopra specificato; - ogni altro onere ed accessorio per la realizzazione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.12.01 INTERRUTTORE DI GESTIONE CARICHI - In = n 194,08

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 9 di 148

    90A, per n.2 carichi non prioritari Centonovantaquattro/08

    M.01.13 LINEA in cavo FTG10(O)M1 multipolare LSOH (= Low Smoke Zero Halogen; come previsto dalla variante V3 alla norma CEI 64-8 del 1/4/06) con conduttore in corda flessibile di rame rosso, con isolante elastomerico reticolato di qualit G10 e guaina termoplastica speciale di qualit M1 tensione 0,6/1kV, non propagante l'incendio, la fiamma e a bassissima emissione di fumi e gas tossici, resistente al fuoco 3 ore (RF31-22) e rispondente alle norme CEI 20-22 III, 20-35, 20-36, 20-37, 20-38 e 20-45. Marchio I.M.Q. Compresi: - linea c.s.d; - collari di identificazione numerati, posti alle estremit, in corrispondenza dei punti di ispezione e comunque ad una distanza di circa 15 ml. per linea installata in canali portacavi; - formazione di teste con capicorda di tipo preisolato; - accessori per l'ancoraggio entro i canali e/o tubazioni portacavi; - giunzioni; - collegamenti in morsettiera; - quant'altro necessario alla realizzazione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.13.01 LINEA IN CAVO FTG10OM1 MULTIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 2 - 3 x 1,5 mmq m 3,72

    Tre/72 12M.01.13.02 LINEA IN CAVO FTG10OM1 MULTIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 4 - 5 x 1,5 mmq m 5,95

    Cinque/95 12M.01.13.03 LINEA IN CAVO FTG10OM1 MULTIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 2 - 3 x 2,5 mmq m 4,81

    Quattro/81 12M.01.13.04 LINEA IN CAVO FTG10OM1 MULTIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 4 - 5 x 2,5 mmq m 7,19

    Sette/19 12M.01.13.05 LINEA IN CAVO FTG10OM1 MULTIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 2 - 3 x 4 mmq m 5,76

    Cinque/76 12M.01.13.06 LINEA IN CAVO FTG10OM1 MULTIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 4 - 5 x 4 mmq m 8,49

    Otto/49 12M.01.13.07 LINEA IN CAVO FTG10OM1 MULTIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 2 - 3 x 6 mmq m 7,28

    Sette/28 12M.01.13.08 LINEA IN CAVO FTG10OM1 MULTIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 4 - 5 x 6 mmq m 10,98

    Dieci/98 12M.01.13.09 LINEA IN CAVO FTG10OM1 MULTIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 2 - 3 x 10 mmq m 11,04

    Undici/04 12M.01.13.10 LINEA IN CAVO FTG10OM1 MULTIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 4 - 5 x 10 mmq m 18,12

    Diciotto/12 12M.01.13.11 LINEA IN CAVO FTG10OM1 MULTIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 2 - 3 x 16 mmq m 17,79

    Diciassette/79 12M.01.13.12 LINEA IN CAVO FTG10OM1 MULTIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 4 - 5 x 16 mmq m 27,87

    Ventisette/87 12M.01.13.13 LINEA IN CAVO FTG10OM1 MULTIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 2 - 3 x 25 mmq m 26,12

    Ventisei/12 12M.01.13.14 LINEA IN CAVO FTG10OM1 MULTIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 4 - 5 x 25 mmq m 41,56

    Quarantuno/56 12M.01.13.15 LINEA IN CAVO FTG10OM1 MULTIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 6 - 7 x 2,5 mmq m 10,64

    Dieci/64

    M.01.14 LINEA in cavo FTG10M1 unipolare LSOH (= Low Smoke Zero Halogen; come previsto dalla variante V3 alla norma CEI 64-8 del 1/4/06) con conduttore in corda flessibile di rame rosso, con isolante elastomerico reticolato di qualit G10 e guaina termoplastica speciale di qualit M1 tensione 0,6/1kV, non propagante l'incendio, la fiamma e a bassissima emissione di fumi e gas tossici, resistente al fuoco 3 ore (RF31-22) e rispondente alle norme CEI 20-22 III, 20-35, 20-36, 20-37, 20-38 e 20-45. Marchio I.M.Q. Compresi:

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 10 di 148

    - linea c.s.d; - collari di identificazione numerati, posti alle estremit, in corrispondenza dei punti di ispezione e comunque ad una distanza di circa 15 ml. per linea installata in canali portacavi; - formazione di teste con capicorda di tipo preisolato; - accessori per l'ancoraggio entro i canali e/o tubazioni portacavi; - giunzioni; - collegamenti in morsettiera; - quant'altro necessario alla realizzazione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.14.01 LINEA IN CAVO FTG10M1 UNIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 1 x 6 mmq. m 2,84

    Due/84 12M.01.14.02 LINEA IN CAVO FTG10M1 UNIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 1 x 10 mmq m 3,99

    Tre/99 12M.01.14.03 LINEA IN CAVO FTG10M1 UNIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 1 x 16 mmq m 6,06

    Sei/06 12M.01.14.04 LINEA IN CAVO FTG10M1 UNIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 1 x 25 mmq m 7,98

    Sette/98 12M.01.14.05 LINEA IN CAVO FTG10M1 UNIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 1 x 35 mmq. m 10,04

    Dieci/04 12M.01.14.06 LINEA IN CAVO FTG10M1 UNIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 1 x 50 mmq m 13,88

    Tredici/88 12M.01.14.07 LINEA IN CAVO FTG10M1 UNIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 1 x 70 mmq m 18,22

    Diciotto/22 12M.01.14.08 LINEA IN CAVO FTG10M1 UNIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 1 x 95 mmq m 24,11

    Ventiquattro/11 12M.01.14.09 LINEA IN CAVO FTG10M1 UNIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 1 x 120 mmq m 31,24

    Trentuno/24 12M.01.14.10 LINEA IN CAVO FTG10M1 UNIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 1 x 150 mmq m 38,21

    Trentotto/21 12M.01.14.11 LINEA IN CAVO FTG10M1 UNIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 1 x 185 mmq m 44,80

    Quarantaquattro/80 12M.01.14.12 LINEA IN CAVO FTG10M1 UNIPOLARE

    RESISTENTE AL FUOCO - Sez. 1 x 240 mmq m 57,82

    Cinquantasette/82

    M.01.15 LINEA in cavo FG7(O)M1 multipolare LSOH (= Low Smoke Zero Halogen; come previsto dalla variante V3 alla norma CEI 64-8 del 1/4/06) con conduttori in corda rotonda flessibile di rame rosso ricotto, isolati singolarmente in gomma HEPR e guaina termoplastica speciale di qualit M1 tensione 0,6/1kV, non propagante l'incendio, la fiamma e a bassissima emissione di fumi e gas tossici, rispondente alle norme CEI 20-13, 20-35, 20-22 III, 20-37, 20-38 Marchio I.M.Q. Compresi: - linea c.s.d; - collari di identificazione numerati, posti alle estremit, in corrispondenza dei punti di ispezione e comunque ad una distanza di circa 15 ml. per linea installata in canali portacavi; - formazione di teste con capicorda di tipo preisolato; - accessori per l'ancoraggio entro i canali e/o tubazioni portacavi; - giunzioni; - collegamenti in morsettiera; - quant'altro necessario alla realizzazione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.15.01 LINEA IN CAVO FG7OM1 MULTIPOLARE ISOLATA

    IN HEPR - Sez. 2-3 x 1.5 mmq. m 1,98

    Uno/98 12M.01.15.02 LINEA IN CAVO FG7OM1 MULTIPOLARE ISOLATA

    IN HEPR - Sez. 4-5 x 1.5 mmq. m 2,83

    Due/83 12M.01.15.03 LINEA IN CAVO FG7OM1 MULTIPOLARE ISOLATA

    IN HEPR - Sez. 2-3 x 2.5 mmq. m 2,64

    Due/64 12M.01.15.04 LINEA IN CAVO FG7OM1 MULTIPOLARE ISOLATA

    IN HEPR - Sez. 4-5 x 2.5 mmq. m 3,89

    Tre/89 12M.01.15.05 LINEA IN CAVO FG7OM1 MULTIPOLARE ISOLATA

    IN HEPR - Sez. 2-3 x 4 mmq. m 3,51

    Tre/51

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 11 di 148

    12M.01.15.06 LINEA IN CAVO FG7OM1 MULTIPOLARE ISOLATA IN HEPR - Sez. 4-5 x 4 mmq.

    m 5,28 Cinque/28

    12M.01.15.07 LINEA IN CAVO FG7OM1 MULTIPOLARE ISOLATA IN HEPR - Sez. 2-3 x 6 mmq.

    m 4,65 Quattro/65

    12M.01.15.08 LINEA IN CAVO FG7OM1 MULTIPOLARE ISOLATA IN HEPR - Sez. 4-5 x 6 mmq.

    m 7,14 Sette/14

    12M.01.15.09 LINEA IN CAVO FG7OM1 MULTIPOLARE ISOLATA IN HEPR - Sez. 2-3 x 10 mmq.

    m 7,69 Sette/69

    12M.01.15.10 LINEA IN CAVO FG7OM1 MULTIPOLARE ISOLATA IN HEPR - Sez. 4-5 x 10 mmq.

    m 12,13 Dodici/13

    12M.01.15.11 LINEA IN CAVO FG7OM1 MULTIPOLARE ISOLATA IN HEPR - Sez. 2-3 x 16 mmq.

    m 11,19 Undici/19

    12M.01.15.12 LINEA IN CAVO FG7OM1 MULTIPOLARE ISOLATA IN HEPR - Sez. 4-5 x 16 mmq

    m 17,65 Diciassette/65

    12M.01.15.13 LINEA IN CAVO FG7OM1 MULTIPOLARE ISOLATA IN HEPR - Sez. 2-3 x 25 mmq

    m 16,24 Sedici/24

    12M.01.15.14 LINEA IN CAVO FG7OM1 MULTIPOLARE ISOLATA IN HEPR - Sez. 4-5 x 25 mmq

    m 25,78 Venticinque/78

    M.01.16 LINEA in cavo FG7M1 unipolare LSOH (= Low Smoke Zero Halogen; come previsto dalla variante V3 alla norma CEI 64-8 del 1/4/06) con conduttori in corda rotonda flessibile di rame rosso ricotto, isolati singolarmente in gomma HEPR e guaina termoplastica speciale di qualit M1 tensione 0,6/1kV, non propagante l'incendio, la fiamma e a bassissima emissione di fumi e gas tossici, rispondente alle norme CEI 20-13, 20-35, 20-22 III, 20-37, 20-38 Marchio I.M.Q. Compresi: - linea c.s.d; - collari di identificazione numerati, posti alle estremit, in corrispondenza dei punti di ispezione e comunque ad una distanza di circa 15 ml. per linea installata in canali portacavi; - formazione di teste con capicorda di tipo preisolato; - accessori per l'ancoraggio entro i canali e/o tubazioni portacavi; - giunzioni; - collegamenti in morsettiera; - quant'altro necessario alla realizzazione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.16.01 LINEA IN CAVO FG7M1 UNIPOLARE ISOLATA IN

    HEPR - Sez. 1 x 10 mmq. m 3,05

    Tre/05 12M.01.16.02 LINEA IN CAVO FG7M1 UNIPOLARE ISOLATA IN

    HEPR - Sez. 1 x 16 mmq. m 4,02

    Quattro/02 12M.01.16.03 LINEA IN CAVO FG7M1 UNIPOLARE ISOLATA IN

    HEPR - Sez. 1 x 25 mmq. m 5,21

    Cinque/21 12M.01.16.04 LINEA IN CAVO FG7M1 UNIPOLARE ISOLATA IN

    HEPR - Sez. 1 x 35 mmq. m 6,92

    Sei/92 12M.01.16.05 LINEA IN CAVO FG7M1 UNIPOLARE ISOLATA IN

    HEPR - Sez. 1 x 50 mmq. m 9,54

    Nove/54 12M.01.16.06 LINEA IN CAVO FG7M1 UNIPOLARE ISOLATA IN

    HEPR - Sez. 1 x 70 mmq. m 12,90

    Dodici/90 12M.01.16.07 LINEA IN CAVO FG7M1 UNIPOLARE ISOLATA IN

    HEPR - Sez. 1 x 95 mmq. m 16,87

    Sedici/87 12M.01.16.08 LINEA IN CAVO FG7M1 UNIPOLARE ISOLATA IN

    HEPR - Sez. 1 x 120 mmq. m 21,48

    Ventuno/48 12M.01.16.09 LINEA IN CAVO FG7M1 UNIPOLARE ISOLATA IN

    HEPR - Sez. 1 x 150 mmq. m 26,54

    Ventisei/54 12M.01.16.10 LINEA IN CAVO FG7M1 UNIPOLARE ISOLATA IN

    HEPR - Sez. 1 x 185 mmq. m 32,76

    Trentadue/76 12M.01.16.11 LINEA IN CAVO FG7M1 UNIPOLARE ISOLATA IN

    HEPR - Sez. 1 x 240 mmq. m 42,09

    Quarantadue/09

    M.01.17 LINEA in cavo FG7(O)R multipolare con conduttore in corda rotonda flessibile di rame rosso ricotto, isolati in gomma HEPR ad alto modulo e guaina in pvc speciale di qualit rz, tensione 0,6/1kV,

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 12 di 148

    non propagante l'incendio, la fiamma e a ridotta emissione di gas corrosivi, rispondente alle norme CEI 20-13, 20-35, 20-22 II, 20-37/2, Marchio I.M.Q. Compresi: - linea c.s.d; - collari di identificazione numerati, posti alle estremit, in corrispondenza dei punti di ispezione e comunque ad una distanza di circa 15 ml. per linea installata in canali portacavi; - formazione di teste con capicorda di tipo preisolato; - accessori per l'ancoraggio entro i canali e/o tubazioni portacavi; - giunzioni; - collegamenti in morsettiera; - quant'altro necessario alla realizzazione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.17.01 LINEA IN CAVO FG7OR MULTIPOLARE ISOLATA

    IN HEPR - Sez. 2-3 x 1.5 mmq. m 1,76

    Uno/76 12M.01.17.02 LINEA IN CAVO FG7OR MULTIPOLARE ISOLATA

    IN HEPR - Sez. 4-5 x 1.5 mmq. m 2,47

    Due/47 12M.01.17.03 LINEA IN CAVO FG7OR MULTIPOLARE ISOLATA

    IN HEPR - Sez. 2-3 x 2.5 mmq. m 2,33

    Due/33 12M.01.17.04 LINEA IN CAVO FG7OR MULTIPOLARE ISOLATA

    IN HEPR - Sez. 4-5 x 2.5 mmq. m 3,42

    Tre/42 12M.01.17.05 LINEA IN CAVO FG7OR MULTIPOLARE ISOLATA

    IN HEPR - Sez. 2-3 x 4 mmq. m 3,13

    Tre/13 12M.01.17.06 LINEA IN CAVO FG7OR MULTIPOLARE ISOLATA

    IN HEPR - Sez. 4-5 x 4 mmq. m 4,69

    Quattro/69 12M.01.17.07 LINEA IN CAVO FG7OR MULTIPOLARE ISOLATA

    IN HEPR - Sez. 2-3 x 6 mmq. m 4,18

    Quattro/18 12M.01.17.08 LINEA IN CAVO FG7OR MULTIPOLARE ISOLATA

    IN HEPR - Sez. 4-5 x 6 mmq. m 6,43

    Sei/43 12M.01.17.09 LINEA IN CAVO FG7OR MULTIPOLARE ISOLATA

    IN HEPR - Sez. 2-3 x 10 mmq. m 6,99

    Sei/99 12M.01.17.10 LINEA IN CAVO FG7OR MULTIPOLARE ISOLATA

    IN HEPR - Sez. 4-5 x 10 mmq. m 10,94

    Dieci/94 12M.01.17.11 LINEA IN CAVO FG7OR MULTIPOLARE ISOLATA

    IN HEPR - Sez. 2-3 x 16 mmq. m 10,04

    Dieci/04 12M.01.17.12 LINEA IN CAVO FG7OR MULTIPOLARE ISOLATA

    IN HEPR - Sez. 4-5 x 16 mmq. m 15,91

    Quindici/91 12M.01.17.13 LINEA IN CAVO FG7OR MULTIPOLARE ISOLATA

    IN HEPR - Sez. 2-3 x 25 mmq. m 14,62

    Quattordici/62 12M.01.17.14 LINEA IN CAVO FG7OR MULTIPOLARE ISOLATA

    IN HEPR - Sez. 4-5 x 25 mmq. m 23,18

    Ventitre/18

    M.01.18 LINEA in cavo FG7R unipolare con conduttore in corda rotonda flessibile di rame rosso ricotto, isolati in gomma HEPR ad alto modulo e guaina in pvc speciale di qualit rz, tensione 0,6/1kV, non propagante l'incendio, la fiamma e a ridotta emissione di gas corrosivi, rispondente alle norme CEI 20-13, 20-35, 20-22 II, 20-37/2, Marchio I.M.Q. Compresi: - linea c.s.d; - collari di identificazione numerati, posti alle estremit, in corrispondenza dei punti di ispezione e comunque ad una distanza di circa 15 ml. per linea installata in canali portacavi; - formazione di teste con capicorda di tipo preisolato; - accessori per l'ancoraggio entro i canali e/o tubazioni portacavi; - giunzioni; - collegamenti in morsettiera; - quant'altro necessario alla realizzazione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere)

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 13 di 148

    12M.01.18.01 LINEA IN CAVO FG7R UNIPOLARE ISOLATA IN HEPR - Sez. 1 x 1,5 mmq.

    m 1,14 Uno/14

    12M.01.18.02 LINEA IN CAVO FG7R UNIPOLARE ISOLATA IN HEPR - Sez. 1 x 2,5 mmq.

    m 1,28 Uno/28

    12M.01.18.03 LINEA IN CAVO FG7R UNIPOLARE ISOLATA IN HEPR - Sez. 1 x 4 mmq.

    m 1,49 Uno/49

    12M.01.18.04 LINEA IN CAVO FG7R UNIPOLARE ISOLATA IN HEPR - Sez. 1 x 6 mmq.

    m 1,80 Uno/80

    12M.01.18.05 LINEA IN CAVO FG7R UNIPOLARE ISOLATA IN HEPR - Sez. 1 x 10 mmq.

    m 2,61 Due/61

    12M.01.18.06 LINEA IN CAVO FG7R UNIPOLARE ISOLATA IN HEPR - Sez. 1 x 16 mmq.

    m 3,55 Tre/55

    12M.01.18.07 LINEA IN CAVO FG7R UNIPOLARE ISOLATA IN HEPR - Sez. 1 x 25 mmq.

    m 4,71 Quattro/71

    12M.01.18.08 LINEA IN CAVO FG7R UNIPOLARE ISOLATA IN HEPR - Sez. 1 x 35 mmq.

    m 6,22 Sei/22

    12M.01.18.09 LINEA IN CAVO FG7R UNIPOLARE ISOLATA IN HEPR - Sez. 1 x 50 mmq.

    m 8,83 Otto/83

    12M.01.18.10 LINEA IN CAVO FG7R UNIPOLARE ISOLATA IN HEPR - Sez. 1 x 70 mmq.

    m 12,08 Dodici/08

    12M.01.18.11 LINEA IN CAVO FG7R UNIPOLARE ISOLATA IN HEPR - Sez. 1 x 95 mmq.

    m 15,87 Quindici/87

    12M.01.18.12 LINEA IN CAVO FG7R UNIPOLARE ISOLATA IN HEPR - Sez. 1 x 120 mmq.

    m 20,41 Venti/41

    12M.01.18.13 LINEA IN CAVO FG7R UNIPOLARE ISOLATA IN HEPR - Sez. 1 x 150 mmq.

    m 25,12 Venticinque/12

    12M.01.18.14 LINEA IN CAVO FG7R UNIPOLARE ISOLATA IN HEPR - Sez. 1 x 185 mmq.

    m 30,77 Trenta/77

    12M.01.18.15 LINEA IN CAVO FG7R UNIPOLARE ISOLATA IN HEPR - Sez. 1 x 240 mmq.

    m 39,88 Trentanove/88

    M.01.19 LINEA in cavo N07G9-K unipolare LSOH (= Low Smoke Zero Halogen; come previsto dalla variante V3 alla norma CEI 64-8 del 1/4/06) con conduttore in corda rotonda flessibile di rame rosso, isolato in elastomerico reticolato di qualit G9 non propagante di incendio ( CEI 20-22 II), non propagante di fiamma ( CEI 20-35), contenuta emissione di gas corrosivi (CEI 20-37 I, CEI 20-38), ridottissima emissione di gas tossici e di fumi opachi in caso di incendio (CEI 20-37 II, CEI 20-37 III e CEI 20-38) per tensioni nominali 450/750 V ad una temperatura di esercizio max 85 C con conduttore a corda flessibile. Il cavo dovr riportare stampigliato a rilievo: sezione, CEI 20-22 II/20-38, la sigla N07G9-K, Ia marca o provenienza di prodotto e marchio IMQ Compresi: - linea c.s.d.; - collari di identificazione numerati; - formazione di teste con capicorda di tipo a compressione preisolati; - accessori per l'ancoraggio entro i canali e/o tubazioni portacavi; - giunzioni; - quant'altro necessario alla realizzazione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.19.01 LINEA IN CAVO N07G9-K UNIPOLARE ISOLATA IN

    GOMMA - Sez. 1 x 1,5 mmq. m 0,88

    Zero/88 12M.01.19.02 LINEA IN CAVO N07G9-K UNIPOLARE ISOLATA IN

    GOMMA - Sez. 1 x 2,5 mmq. m 1,24

    Uno/24 12M.01.19.03 LINEA IN CAVO N07G9-K UNIPOLARE ISOLATA IN

    GOMMA - Sez. 1 x 4 mmq. m 1,55

    Uno/55 12M.01.19.04 LINEA IN CAVO N07G9-K UNIPOLARE ISOLATA IN

    GOMMA - Sez. 1 x 6 mmq. m 2,09

    Due/09 12M.01.19.05 LINEA IN CAVO N07G9-K UNIPOLARE ISOLATA IN

    GOMMA - Sez. 1 x 10 mmq. m 3,11

    Tre/11 12M.01.19.06 LINEA IN CAVO N07G9-K UNIPOLARE ISOLATA IN

    GOMMA - Sez. 1 x 16 mmq. m 4,61

    Quattro/61 12M.01.19.07 LINEA IN CAVO N07G9-K UNIPOLARE ISOLATA IN

    GOMMA - Sez. 1 x 25 mmq. m 6,41

    Sei/41

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 14 di 148

    12M.01.19.08 LINEA IN CAVO N07G9-K UNIPOLARE ISOLATA IN GOMMA - Sez. 1 x 35 mmq.

    m 8,49 Otto/49

    12M.01.19.09 LINEA IN CAVO N07G9-K UNIPOLARE ISOLATA IN GOMMA - Sez. 1 x 50 mmq.

    m 11,99 Undici/99

    12M.01.19.10 LINEA IN CAVO N07G9-K UNIPOLARE ISOLATA IN GOMMA - Sez. 1 x 70 mmq.

    m 16,03 Sedici/03

    12M.01.19.11 LINEA IN CAVO N07G9-K UNIPOLARE ISOLATA IN GOMMA - Sez. 1 x 95 mmq.

    m 21,11 Ventuno/11

    12M.01.19.12 LINEA IN CAVO N07G9-K UNIPOLARE ISOLATA IN GOMMA - Sez. 1 x 120 mmq.

    m 27,17 Ventisette/17

    12M.01.19.13 LINEA IN CAVO N07G9-K UNIPOLARE ISOLATA IN GOMMA - Sez. 1 x 150 mmq.

    m 33,50 Trentatre/50

    12M.01.19.14 LINEA IN CAVO N07G9-K UNIPOLARE ISOLATA IN GOMMA - Sez. 1 x 185 mmq.

    m 40,77 Quaranta/77

    12M.01.19.15 LINEA IN CAVO N07G9-K UNIPOLARE ISOLATA IN GOMMA - Sez. 1 x 240 mmq.

    m 53,17 Cinquantatre/17

    M.01.20 LINEA in cavo N07V-K unipolare con conduttore in corda rotonda flessibile di rame rosso ricotto, isolato in PVC di qualit R2 non propagante di incendio ( CEI 20-22 II), non propagante di fiamma ( CEI 20-35), per tensioni nominali 450/750 V ad una temperatura di esercizio max 70 C con conduttore a corda flessibile di rame rosso ricotto. Il cavo dovr riportare stampigliato a rilievo la designazione CEI 20-22, Ia marca o provenienza di prodotto e marchio IMQ. Per sistemi chiusi o incassati. Compresi: - linea c.s.d.; - collari di identificazione numerati; - formazione di teste con capicorda di tipo a compressione preisolati; - accessori per l'ancoraggio entro i canali e/o tubazioni portacavi; - giunzioni; - quant'altro necessario alla realizzazione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.20.01 LINEA IN CAVO N07V-K UNIPOLARE ISOLATA IN

    PVC - Sez. 1 x 1,5 mmq. m 0,62

    Zero/62 12M.01.20.02 LINEA IN CAVO N07V-K UNIPOLARE ISOLATA IN

    PVC - Sez. 1 x 2,5 mmq. m 0,79

    Zero/79 12M.01.20.03 LINEA IN CAVO N07V-K UNIPOLARE ISOLATA IN

    PVC - Sez. 1 x 4 mmq. m 1,02

    Uno/02 12M.01.20.04 LINEA IN CAVO N07V-K UNIPOLARE ISOLATA IN

    PVC - Sez. 1 x 6 mmq. m 1,32

    Uno/32 12M.01.20.05 LINEA IN CAVO N07V-K UNIPOLARE ISOLATA IN

    PVC - Sez. 1 x 10 mmq. m 2,14

    Due/14 12M.01.20.06 LINEA IN CAVO N07V-K UNIPOLARE ISOLATA IN

    PVC - Sez. 1 x 16 mmq. m 3,09

    Tre/09 12M.01.20.07 LINEA IN CAVO N07V-K UNIPOLARE ISOLATA IN

    PVC - Sez. 1 x 25 mmq. m 4,14

    Quattro/14 12M.01.20.08 LINEA IN CAVO N07V-K UNIPOLARE ISOLATA IN

    PVC - Sez. 1 x 35 mmq. m 5,79

    Cinque/79 12M.01.20.09 LINEA IN CAVO N07V-K UNIPOLARE ISOLATA IN

    PVC - Sez. 1 x 50 mmq. m 8,29

    Otto/29 12M.01.20.10 LINEA IN CAVO N07V-K UNIPOLARE ISOLATA IN

    PVC - Sez. 1 x 70 mmq. m 11,54

    Undici/54 12M.01.20.11 LINEA IN CAVO N07V-K UNIPOLARE ISOLATA IN

    PVC - Sez. 1 x 95 mmq. m 15,25

    Quindici/25 12M.01.20.12 LINEA IN CAVO N07V-K UNIPOLARE ISOLATA IN

    PVC - Sez. 1 x 120 mmq. m 19,73

    Diciannove/73 12M.01.20.13 LINEA IN CAVO N07V-K UNIPOLARE ISOLATA IN

    PVC - Sez. 1 x 150 mmq. m 24,29

    Ventiquattro/29 12M.01.20.14 LINEA IN CAVO N07V-K UNIPOLARE ISOLATA IN

    PVC - Sez. 1 x 185 mmq. m 29,84

    Ventinove/84 12M.01.20.15 LINEA IN CAVO N07V-K UNIPOLARE ISOLATA IN

    PVC - Sez. 1 x 240 mmq. m 38,90

    Trentotto/90

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 15 di 148

    M.01.21 LINEA in cavo H07Z1-K unipolare LSOH (= Low Smoke Zero Halogen; come previsto dalla variante V3 alla norma CEI 64-8 del 1/4/06) unipolare con conduttore in corda rotonda flessibile di rame rosso ricotto, isolato, non propagante l'incendio e a ridotta emissione di gas corrosivi secondo le norme CEI 20-20, 20-22 II, 20-35 e 20-37/2. Marchio I.M.Q. Compresi: - linea c.s.d.; - collari di identificazione numerati; - formazione di teste con capicorda di tipo a compressione preisolati; - accessori per l'ancoraggio entro i canali e/o tubazioni portacavi; - giunzioni; - quant'altro necessario alla realizzazione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.21.01 LINEA IN CAVO H07Z1-K - Sez. 1 x 1,5 mmq. m 0,75

    Zero/75 12M.01.21.02 LINEA IN CAVO H07Z1-K - Sez. 1 x 2,5 mmq. m 0,98

    Zero/98 12M.01.21.03 LINEA IN CAVO H07Z1-K - Sez. 1 x 4 mmq. m 1,32

    Uno/32 12M.01.21.04 LINEA IN CAVO H07Z1-K - Sez. 1 x 6 mmq. m 1,75

    Uno/75 12M.01.21.05 LINEA IN CAVO H07Z1-K - Sez. 1 x 10 mmq. m 3,10

    Tre/10 12M.01.21.06 LINEA IN CAVO H07Z1-K - Sez. 1 x 16 mmq. m 4,39

    Quattro/39 12M.01.21.07 LINEA IN CAVO H07Z1-K - Sez. 1 x 25 mmq. m 6,04

    Sei/04 12M.01.21.08 LINEA IN CAVO H07Z1-K - Sez. 1 x 35 mmq. m 8,13

    Otto/13 12M.01.21.09 LINEA IN CAVO H07Z1-K - Sez. 1 x 50 mmq. m 11,43

    Undici/43 12M.01.21.10 LINEA IN CAVO H07Z1-K - Sez. 1 x 70 mmq. m 15,31

    Quindici/31 12M.01.21.11 LINEA IN CAVO H07Z1-K - Sez. 1 x 95 mmq. m 20,18

    Venti/18 12M.01.21.12 LINEA IN CAVO H07Z1-K - Sez. 1 x 120 mmq. m 25,86

    Venticinque/86 12M.01.21.13 LINEA IN CAVO H07Z1-K - Sez. 1 x 150 mmq. m 32,10

    Trentadue/10 12M.01.21.14 LINEA IN CAVO H07Z1-K - Sez. 1 x 185 mmq. m 39,36

    Trentanove/36 12M.01.21.15 LINEA IN CAVO H07Z1-K - Sez. 1 x 240 mmq. m 51,21

    Cinquantuno/21

    M.01.22 LINEA in cavo H07RN-F. Cavi per posa mobile isolati in gomma EPR, sotto guaina pesante di policloroprene, con conduttore flessibile in rame rosso. Secondo le norme CEI 20-19/4, UNEL 35364, CENELEC HD 22.4.S3, CEI EN 50265-2-1 Marchio I.M.Q. e CE Compresi: - linea c.s.d.; - collari di identificazione numerati; - formazione di teste con capicorda di tipo a compressione preisolati; - accessori per l'ancoraggio entro i canali e/o tubazioni portacavi; - giunzioni; - quant'altro necessario alla realizzazione del lavoro a regola d'arte.

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 16 di 148

    CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.22.01 LINEA IN CAVO H07RN-F - Sez. 1 x 1,5 mmq. m 1,50

    Uno/50 12M.01.22.02 LINEA IN CAVO H07RN-F - Sez. 1 x 2,5 mmq. m 1,75

    Uno/75 12M.01.22.03 LINEA IN CAVO H07RN-F - Sez. 1 x 4 mmq. m 2,12

    Due/12 12M.01.22.04 LINEA IN CAVO H07RN-F - Sez. 1 x 6 mmq. m 2,61

    Due/61 12M.01.22.05 LINEA IN CAVO H07RN-F - Sez. 1 x 10 mmq. m 3,69

    Tre/69 12M.01.22.06 LINEA IN CAVO H07RN-F - Sez. 1 x 16 mmq. m 5,11

    Cinque/11 12M.01.22.07 LINEA IN CAVO H07RN-F - Sez. 1 x 25 mmq. m 6,64

    Sei/64 12M.01.22.08 LINEA IN CAVO H07RN-F - Sez. 1 x 35 mmq. m 8,76

    Otto/76 12M.01.22.09 LINEA IN CAVO H07RN-F - Sez. 1 x 50 mmq. m 12,46

    Dodici/46 12M.01.22.10 LINEA IN CAVO H07RN-F - Sez. 1 x 70 mmq. m 16,54

    Sedici/54 12M.01.22.11 LINEA IN CAVO H07RN-F - Sez. 1 x 95 mmq. m 21,56

    Ventuno/56 12M.01.22.12 LINEA IN CAVO H07RN-F - Sez. 1 x 120 mmq. m 27,58

    Ventisette/58 12M.01.22.13 LINEA IN CAVO H07RN-F - Sez. 1 x 150 mmq. m 33,40

    Trentatre/40 12M.01.22.14 LINEA IN CAVO H07RN-F - Sez. 1 x 185 mmq. m 40,72

    Quaranta/72 12M.01.22.15 LINEA IN CAVO H07RN-F - Sez. 1 x 240 mmq. m 53,81

    Cinquantatre/81

    M.01.23 LINEA in cavo FG21M21. Cavi per posa mobile isolati in gomma EPR, sotto guaina pesante di policloroprene, con conduttore flessibile in rame rosso. TENSIONE NOMINALE Uo/U AC: 0,6 / 1 kV TENSIONE NOMINALE Uo/U DC: 0,9 / 1,5 kV TEMPERATURA AMBIENTE : -40 / +90C TEMPERATURA MASSIMA DEL CONDUTTORE : +120C TEMPERATURA MASSIMA DI CORTO CIRCUITO: +250C Saranno conformi costruttivamente alle norme: Resistenti all'ozono secondo E N50396. Resistenti ai raggi UV secondo HD605/A1. Il cavo testato per durare nel tempo secondo la EN 60216. Adatti anche per posa interrata diretta o indiretta. CEI 20-91 / CEI 20-35 / 20-37P2 / EN 60332-1-2 / EN 50267-1-2 / EN 50267-2-2 EN 60216 Provvisti di marchio Italiano di Qualit (IMQ) e CE. Compresi: - linea c.s.d.; - collari di identificazione numerati; - formazione di teste con capicorda di tipo a compressione preisolati; - accessori per l'ancoraggio entro i canali e/o tubazioni portacavi; - giunzioni; - quant'altro necessario alla realizzazione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.23.01 LINEA IN CAVO FG21M21 - Sez. 1 x 1,5 mmq. m 1,17

    Uno/17 12M.01.23.02 LINEA IN CAVO FG21M21 - Sez. 1 x 2,5 mmq. m 1,31

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 17 di 148

    Uno/31 12M.01.23.03 LINEA IN CAVO FG21M21 - Sez. 1 x 4 mmq. m 1,55

    Uno/55 12M.01.23.04 LINEA IN CAVO FG21M21 - Sez. 1 x 6 mmq. m 1,86

    Uno/86 12M.01.23.05 LINEA IN CAVO FG21M21 - Sez. 1 x 10 mmq. m 2,47

    Due/47 12M.01.23.06 LINEA IN CAVO FG21M21 - Sez. 1 x 16 mmq. m 3,31

    Tre/31 12M.01.23.07 LINEA IN CAVO FG21M21 - Sez. 1 x 25 mmq. m 4,00

    Quattro 12M.01.23.08 LINEA IN CAVO FG21M21 - Sez. 1 x 35 mmq. m 5,31

    Cinque/31 12M.01.23.09 LINEA IN CAVO FG21M21 - Sez. 1 x 50 mmq. m 7,55

    Sette/55 12M.01.23.10 LINEA IN CAVO FG21M21 - Sez. 1 x 70 mmq. m 9,17

    Nove/17 12M.01.23.11 LINEA IN CAVO FG21M21 - Sez. 1 x 95 mmq. m 11,67

    Undici/67 12M.01.23.12 LINEA IN CAVO FG21M21 - Sez. 1 x 120 mmq. m 14,84

    Quattordici/84

    M.01.24 NODO collettore equipotenziale, connesso alla rete generale di terra con cavo di sezione adeguata, realizzato con barrette di rame forate o da sistema analogo, contenuta in apposita scatola di derivazione, atta a contenere tutti i conduttori equipotenziali necessari, con scorta pari al 30% per ulteriori allacciamenti. Compresi: - supporti isolanti in resina; - cassette di derivazione ida incasso e/o da esterno stagne IP44, di idonee dimensioni, complete di giunti di raccordo e coperchio dotato di cartello indicante il simbolo di terra da posare sottotraccia e/o a vista; - accessori di serraggio bulloni e viti; - accessori di fissaggio anche per posa entro getti in c.a.; - connessioni; - targhette di riconoscimento da installare nel punto di connesione alla barra colletrice di terra per l'individuazione della funzione, della sezione e della provenienza dei conduttori di protezione o equipotenziali; - foglio adesivo da apporre sul lato interno del coperchio della scatola con riportate la funzione, la sezione e la provenienza di ciascun conduttore di terra; - ogni altro onere ed accessorio per la realizzazione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.24.01 NODO COLLETTORE EQUIPOTENZIALE IN RAME -

    Nodo collettore principale n 73,96

    Settantatre/96 12M.01.24.02 NODO COLLETTORE EQUIPOTENZIALE IN RAME -

    Subnodo n 55,57

    Cinquantacinque/57

    M.01.25 Comprendente: - collegamenti elettrici di energia e di terra, realizzati con conduttori unipolari e/o multipolari flessibili a bassissima emissione di fumi e gas tossici isolati in gomma HEPR tipo FG7(O)M1 per i percorsi all'interno di canalizzazioni portacavi metalliche, e conduttori con analoghe caratteristiche tipo N07G9-K per i percorsi all'interno di tubazioni portacavi con sezione minima 1,5 (2,5 in canala) mmq per i circuiti luce e 2,5 (4 in canala) mmq per i circuiti forza motrice; - per articolo punto luce di emergenza, nel caso in cui l'alimentazione provenga da un gruppo soccorritore, i collegamenti elettrici di energia dovranno essere realizzati con cavo FTG10(O)M1 per i percorsi all'interno di canalizzazioni portacavi metalliche e conduttori con analoghe caratteristiche tipo N07G9-K per i percorsi all'interno di tubazioni portacavi con sezione minima 1,5 (2,5 in canala) mmq; - tubazioni flessibili corrugate con percorso sotto traccia e/o guaine spiralate e tubazioni rigide in materiale autoestinguente per i percorsi a vista o in controsoffitto, diametro minimo 25 mm. realizzazione

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 18 di 148

    IP44 min.; - tutte o parte delle linee dorsali di alimentazione e delle reti portacavi, dal quadro di zona fino all'utilizzatore; - cassette di derivazione incassate con morsettiere interne e/o da esterno stagne IP44 complete di giunti di raccordo; - scatole portafrutti da incasso e/o da esterno; - accessori di fissaggio anche per posa entro getti in c.a.; - apparecchiature e frutti componibili portata 10-16A come indicato su elaborati grafici, supporti in resina, complete di placche in materiale termoplastico, colore a scelta della D.L. diversificate in base al tipo di alimentazione; - per i locali classificati a maggior rischi d'incendio e/o depositi la finitura dei vari punti di utilizzo dovr essere realizzata con placche di chiusura dotate di coperchio con ritorno a molla che garantiscono un grado di protezione minimo IP44; - eventuali rel di comando di tipo crepuscolare, orari, passo-passo, interruttori, prese ecc.; - eventuali spie sui pulsanti e punti di accensione ove richiesto; - eventuali comandi per dimmerazione dell'intensit luminosa degli apparecchi illuminanti ove richiesto; - eventuali rivelatori di presenza a raggi infrarossi passivi, dotati di microprocessore per la compensazione contro le variazioni di temperatura ambiente, angolo di rilevazione compreso tra i 130 ed i 270 a mezzo di lente di Fresnel; adatti per il comando sia di lampade ad incandescenza che fluorescenti, potenza massima pilotabile 2200 W cosf 1. Completo di base di fissaggio, testa sensore orientabile, completo di linea di collegamento ed alimentazione, in propria tubazione; - quant'altro necessario per la corretta esecuzione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.25.01 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN

    VISTA IP44 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto luce interrotto

    n 70,08 Settanta/08

    12M.01.25.02 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto luce interrotto con lamp. spia

    n 72,18 Settantadue/18

    12M.01.25.03 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto luce deviato

    n 87,89 Ottantasette/89

    12M.01.25.04 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto luce invertito

    n 114,42 Centoquattordici/42

    12M.01.25.05 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto luce accensione centralizzata

    n 94,79 Novantaquattro/79

    12M.01.25.06 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto luce rele' passo-passo

    n 114,03 Centoquattordici/03

    12M.01.25.07 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto luce parallelo

    n 42,60 Quarantadue/60

    12M.01.25.08 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto luce d'emergenza

    n 65,14 Sessantacinque/14

    12M.01.25.09 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto pulsante aggiunto

    n 42,54 Quarantadue/54

    12M.01.25.10 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto presa 2x10A+T

    n 68,41 Sessantotto/41

    12M.01.25.11 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto presa universale 2x10/16A

    n 87,43 Ottantasette/43

    12M.01.25.12 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto presa universale + bipasso 2x10/16A

    n 82,48 Ottantadue/48

    12M.01.25.13 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto presa universale 2x10/16A con magnet.

    n 115,53 Centoquindici/53

    12M.01.25.14 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN n 121,46

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 19 di 148

    VISTA IP44 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto presa universale + bipasso 2x10/16A con magnet.

    Centoventuno/46

    12M.01.25.15 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto pulsante on/off dimming

    n 63,03 Sessantatre/03

    12M.01.25.16 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto presa 2x10A+T interrotta

    n 77,99 Settantasette/99

    12M.01.25.17 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto pulsante aggiunto dimming

    n 42,54 Quarantadue/54

    12M.01.25.18 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto doppia presa universale 2x10/16A

    n 95,02 Novantacinque/02

    12M.01.25.19 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto presa americana per rasoio con trasformatore di isolamento 230V / 115V

    n 134,73 Centotrentaquattro/73

    12M.01.25.20 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto presa universale 2x10/16A interbloccata con magnetotermico

    n 130,73 Centotrenta/73

    12M.01.25.21 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto accensione luce con rivelatore di presenza

    n 155,21 Centocinquantacinque/21

    M.01.26 Comprendente: - collegamenti elettrici di energia e di terra, realizzati con conduttori unipolari e/o multipolari flessibili a bassissima emissione di fumi e gas tossici isolati in gomma HEPR tipo FG7(O)M1 per i percorsi all'interno di canalizzazioni portacavi metalliche, e conduttori con analoghe caratteristiche tipo N07G9-K per i percorsi all'interno di tubazioni portacavi con sezione minima 1,5 (2,5 in canala) mmq per i circuiti luce e 2,5 (4 in canala) mmq per i circuiti forza motrice; - per articolo punto luce di emergenza, nel caso in cui l'alimentazione provenga da un gruppo soccorritore, i collegamenti elettrici di energia dovranno essere realizzati con cavo FTG10(O)M1 per i percorsi all'interno di canalizzazioni portacavi metalliche e conduttori con analoghe caratteristiche tipo N07G9-K per i percorsi all'interno di tubazioni portacavi con sezione minima 1,5 (2,5 in canala) mmq; - tubazioni flessibili corrugate con percorso sotto traccia e/o guaine spiralate e tubazioni rigide in materiale autoestinguente per i percorsi a vista o in controsoffitto, diametro minimo 25 mm. realizzazione IP44 min.; - cassette di derivazione incassate con morsettiere interne e/o da esterno stagne IP44 complete di giunti di raccordo; - scatole portafrutti da incasso e/o da esterno; - accessori di fissaggio anche per posa entro getti in c.a.; - apparecchiature e frutti componibili portata 10-16A come indicato su elaborati grafici, supporti in resina, complete di placche in materiale termoplastico, colore a scelta della D.L. diversificate in base al tipo di alimentazione; - per i locali classificati a maggior rischi d'incendio e/o depositi la finitura dei vari punti di utilizzo dovr essere realizzata con placche di chiusura dotate di coperchio con ritorno a molla che garantiscono un grado di protezione minimo IP44; - eventuali rel di comando di tipo crepuscolare, orari, passo-passo, interruttori, prese ecc.; - eventuali spie sui pulsanti e punti di accensione ove richiesto; - quant'altro necessario per la corretta esecuzione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.26.01 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN

    VISTA IP44 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto luce interrotto

    n 53,86 Cinquantatre/86

    12M.01.26.02 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto luce interrotto con lamp. spia

    n 55,97 Cinquantacinque/97

    12M.01.26.03 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN n 75,30

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 20 di 148

    VISTA IP44 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto luce deviato

    Settantacinque/30

    12M.01.26.04 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto luce invertito

    n 98,21 Novantotto/21

    12M.01.26.05 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto luce accensione centralizzata

    n 62,14 Sessantadue/14

    12M.01.26.06 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto luce rele' passo-passo

    n 93,46 Novantatre/46

    12M.01.26.07 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto luce parallelo

    n 19,36 Diciannove/36

    12M.01.26.08 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto luce d'emergenza

    n 49,84 Quarantanove/84

    12M.01.26.09 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto pulsante aggiunto

    n 33,10 Trentatre/10

    12M.01.26.10 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto presa 2x10A+T

    n 43,48 Quarantatre/48

    12M.01.26.11 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto presa schuko o bipasso 2x10/16A

    n 60,53 Sessanta/53

    12M.01.26.12 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto presa schuko + bipasso 2x10/16A

    n 60,57 Sessanta/57

    12M.01.26.13 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto presa schuko o bipasso con magnet.

    n 95,90 Novantacinque/90

    12M.01.26.14 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto presa universale + bipasso 2x10/16A con magnet.

    n 103,49 Centotre/49

    12M.01.26.15 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto presa 2x10A+T interrotta

    n 61,78 Sessantuno/78

    12M.01.26.16 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Interruttore bipolare per presa universale

    n 82,89 Ottantadue/89

    12M.01.26.17 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP44 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Comando per tenda motorizzata

    n 55,16 Cinquantacinque/16

    M.01.27 Compresi: - collegamenti elettrici di energia e di terra, realizzati con conduttori unipolari e/o multipolari flessibili a bassissima emissione di fumi e gas tossici isolati in gomma HEPR tipo FG7(O)M1 per i percorsi all'interno di canalizzazioni portacavi metalliche, e conduttori con analoghe caratteristiche tipo N07G9-K per i percorsi all'interno di tubazioni portacavi con sezione minima 1,5 (2,5 in canala) mmq per i circuiti luce e 2,5 (4 in canala) mmq per i circuiti forza motrice; - per articolo punto luce di emergenza, nel caso in cui l'alimentazione provenga da un gruppo soccorritore, i collegamenti elettrici di energia dovranno essere realizzati con cavo FTG10(O)M1 per i percorsi all'interno di canalizzazioni portacavi metalliche e conduttori con analoghe caratteristiche tipo N07G9-K per i percorsi all'interno di tubazioni portacavi con sezione minima 1,5 (2,5 in canala) mmq; - tubazioni rigide in materiale termoplastico autoestinguente di tipo filettabile, diametro minimo 25 mm., complete di accessori di raccordo, curve, tali da garantire un grado di protezione pari ad IP55, compreso il fissaggio a parete o a soffitto con sostegni; - scatole stagne IP55 di derivazione e/o rompitratta completa di morsettiere interne; - scatole porta apparecchiature di comando stagne, con grado di protezione IP55, dotate di coperchio di chiusura a molla e di pressacavo;

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 21 di 148

    - apparecchiature componibili portata 10-16A come indicato su elaborati grafici, tipo a scelta della D.L. diversificate in base al tipo di alimentazione; - eventuali rel di comando di tipo crepuscolare, orari, passo-passo, interruttori, prese ecc.; - eventuali spie sui pulsanti e punti di accensione ove richiesto; - fusibili di protezione per prese CEE; - tutte o parte delle linee dorsali di alimentazione e delle reti portacavi, dal quadro di zona fino all'utilizzatore; - quant'altro necessario per la corretta esecuzione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.27.01 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN

    VISTA IP55 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto luce interrotto

    n 71,88 Settantuno/88

    12M.01.27.02 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto luce interrotto con lamp. spia

    n 73,99 Settantatre/99

    12M.01.27.03 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto luce deviato

    n 98,90 Novantotto/90

    12M.01.27.04 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto luce invertito

    n 127,38 Centoventisette/38

    12M.01.27.05 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto luce accensione centralizzata

    n 83,35 Ottantatre/35

    12M.01.27.06 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto luce rele' passo-passo

    n 115,84 Centoquindici/84

    12M.01.27.07 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto luce parallelo

    n 42,46 Quarantadue/46

    12M.01.27.08 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto luce d'emergenza

    n 72,13 Settantadue/13

    12M.01.27.09 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto pulsante aggiunto

    n 44,49 Quarantaquattro/49

    12M.01.27.10 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto presa 2x10A+T

    n 70,35 Settanta/35

    12M.01.27.11 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto presa universale 2x10/16A

    n 89,37 Ottantanove/37

    12M.01.27.12 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto presa universale + bipasso 2x10/16A

    n 91,68 Novantuno/68

    12M.01.27.13 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto presa universale 2x10/16A con magnet.

    n 117,48 Centodiciassette/48

    12M.01.27.14 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto presa universale + bipasso 2x10/16A con magnet.

    n 123,50 Centoventitre/50

    12M.01.27.15 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto presa 2x10A+T interrotta

    n 82,02 Ottantadue/02

    12M.01.27.16 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto presa CEE 2x16A+T

    n 141,46 Centoquarantuno/46

    12M.01.27.17 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto presa CEE 4x16A+T

    n 212,95 Duecentododici/95

    12M.01.27.18 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto presa CEE 4x32A+T

    n 307,24 Trecentosette/24

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 22 di 148

    12M.01.27.19 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto presa CEE 2x32A+T

    n 195,73 Centonovantacinque/73

    12M.01.27.20 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto finecorsa

    n 79,96 Settantanove/96

    12M.01.27.21 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto comando elettroserratura

    n 59,03 Cinquantanove/03

    12M.01.27.22 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto alimentazione elettroserratura

    n 50,78 Cinquanta/78

    12M.01.27.23 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO OSPEDALIERO O SIMILARE) - Punto segnalazione stato porta aperta/chiusa

    n 49,47 Quarantanove/47

    M.01.28 Compresi: - collegamenti elettrici di energia e di terra, realizzati con conduttori unipolari e/o multipolari flessibili a bassissima emissione di fumi e gas tossici isolati in gomma HEPR tipo FG7(O)M1 per i percorsi all'interno di canalizzazioni portacavi metalliche, e conduttori con analoghe caratteristiche tipo N07G9-K per i percorsi all'interno di tubazioni portacavi con sezione minima 1,5 (2,5 in canala) mmq per i circuiti luce e 2,5 (4 in canala) mmq per i circuiti forza motrice; - per articolo punto luce di emergenza, nel caso in cui l'alimentazione provenga da un gruppo soccorritore, i collegamenti elettrici di energia dovranno essere realizzati con cavo FTG10(O)M1 per i percorsi all'interno di canalizzazioni portacavi metalliche e conduttori con analoghe caratteristiche tipo N07G9-K per i percorsi all'interno di tubazioni portacavi con sezione minima 1,5 (2,5 in canala) mmq; - tubazioni rigide in materiale termoplastico autoestinguente di tipo filettabile, diametro minimo 25 mm., complete di accessori di raccordo, curve, tali da garantire un grado di protezione pari ad IP55, compreso il fissaggio a parete o a soffitto con sostegni; - scatole stagne IP55 di derivazione e/o rompitratta completa di morsettiere interne; - scatole porta apparecchiature di comando stagne, con grado di protezione IP55, dotate di coperchio di chiusura a molla e di pressacavo; - apparecchiature componibili portata 10-16A come indicato su elaborati grafici, tipo a scelta della D.L. diversificate in base al tipo di alimentazione; - eventuali rel di comando di tipo crepuscolare, orari, passo-passo, interruttori, prese ecc.; - eventuali spie sui pulsanti e punti di accensione ove richiesto; - tutte o parte delle linee dorsali di alimentazione e delle reti portacavi, dal quadro di zona fino all'utilizzatore; - quant'altro necessario per la corretta esecuzione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.28.01 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN

    VISTA IP55 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto luce interrotto

    n 48,41 Quarantotto/41

    12M.01.28.02 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto luce interrotto con lamp. spia

    n 50,52 Cinquanta/52

    12M.01.28.03 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto luce deviato

    n 68,16 Sessantotto/16

    12M.01.28.04 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto luce invertito

    n 89,38 Ottantanove/38

    12M.01.28.05 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto luce accensione centralizzata

    n 61,70 Sessantuno/70

    12M.01.28.06 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto luce rele' passo-passo

    n 74,21 Settantaquattro/21

    12M.01.28.07 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto luce parallelo

    n 27,94 Ventisette/94

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 23 di 148

    12M.01.28.08 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto luce d'emergenza

    n 42,85 Quarantadue/85

    12M.01.28.09 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto pulsante aggiunto

    n 33,59 Trentatre/59

    12M.01.28.10 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto presa 2x10A+T

    n 46,87 Quarantasei/87

    12M.01.28.11 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto presa universale 2x10/16A

    n 60,51 Sessanta/51

    12M.01.28.12 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto presa universale + bipasso 2x10/16A

    n 64,28 Sessantaquattro/28

    12M.01.28.13 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto presa universale 2x10/16A con magnet.

    n 97,33 Novantasette/33

    12M.01.28.14 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto presa universale + bipasso 2x10/16A con magnet.

    n 103,35 Centotre/35

    12M.01.28.15 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto presa 2x10A+T interrotta

    n 62,17 Sessantadue/17

    12M.01.28.16 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto presa CEE 2x16A+T

    n 115,26 Centoquindici/26

    12M.01.28.17 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto presa CEE 4x16A+T

    n 183,12 Centoottantatre/12

    12M.01.28.18 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto presa CEE 4x32A+T

    n 241,11 Duecentoquarantuno/11

    12M.01.28.19 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto presa CEE 2x32A+T

    n 169,54 Centosessantanove/54

    12M.01.28.20 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto finecorsa

    n 65,43 Sessantacinque/43

    12M.01.28.21 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto comando elettroserratura

    n 37,92 Trentasette/92

    12M.01.28.22 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto alimentazione elettroserratura

    n 29,67 Ventinove/67

    12M.01.28.23 PUNTO ELETTRIC. IN ESEC. INCASSATA E IN VISTA IP55 (TIPO RESIDENZIALE O SIMILARE) - Punto segnalazione stato porta aperta/chiusa

    n 42,21 Quarantadue/21

    M.01.29 CENTRALINO da incasso per distribuzione terminale avente le seguente caratteristiche: - tipologia di installazione a incasso; - carpenteria in tecnopolimero isolante autoestinguente IP 30-40; - corrente nominale fino a 125A; - conforme alle norme CEI 23-51. Compresi: - pannelli frontali e accessori per il fissaggio di apparecchi modulari; - guide "Din" per il fissaggio di apparecchiature modulari e/o supporti idonei per il fissaggio di quasiasi tipo di apparecchiatura; - targhette identificatrici dei circuiti pantografate; - canaline portacavi in pvc per il contenimento dei cablaggi interni;

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 24 di 148

    - minuterie per la corretta installazione; - quant'altro necessario per la corretta esecuzione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.29.01 CENTRALINO DA INCASSO IN MATERIALE

    ISOLANTE - Centralino da 8 moduli n 59,37

    Cinquantanove/37 12M.01.29.02 CENTRALINO DA INCASSO IN MATERIALE

    ISOLANTE - Centralino da 12 moduli n 69,36

    Sessantanove/36 12M.01.29.03 CENTRALINO DA INCASSO IN MATERIALE

    ISOLANTE - Centralino da 24 moduli n 80,14

    Ottanta/14 12M.01.29.04 CENTRALINO DA INCASSO IN MATERIALE

    ISOLANTE - Centralino da 36 moduli n 95,81

    Novantacinque/81 12M.01.29.05 CENTRALINO DA INCASSO IN MATERIALE

    ISOLANTE - Centralino da 54 moduli n 166,70

    Centosessantasei/70 12M.01.29.06 CENTRALINO DA INCASSO IN MATERIALE

    ISOLANTE - Centralino da 72 moduli n 213,26

    Duecentotredici/26

    M.01.30 CENTRALINO per distribuzione terminale rispondente alle prescrizioni del cap. 37 della norma CEI 64-8 VII edizione e realizzato in modo da poter alimentare un impianto elettrico per unit abitativa residenziale di livello 1. Comprendente: - centralino in tecnopolimero isolante autoestinguente IP 30-40; - guide "Din" per il fissaggio di apparecchiature modulari e/o supporti idonei per il fissaggio di quasiasi tipo di apparecchiatura; - apparecchiature di protezione, comando e sezionamento tali da garantire l'alimentazione di un impianto elettrico ad uso residenziale di livello 1; - cablaggi interni; - canaline portacavi in pvc per il contenimento dei cablaggi interni; - targhette identificatrici dei circuiti pantografate; - siglatura dei conduttori in partenza ed in arrivo; - minuterie per la corretta installazione; - quant'altro necessario per la corretta esecuzione del lavoro a regola d'arte; - conforme alle norme CEI 23-51. CEI 23-49, CEI 64-8 VII ed. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.30.01 CENTRALINO DI LIVELLO 1 - Per unit abitativa

    S

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 25 di 148

    - cablaggi interni; - canaline portacavi in pvc per il contenimento dei cablaggi interni; - targhette identificatrici dei circuiti pantografate; - siglatura dei conduttori in partenza ed in arrivo; - minuterie per la corretta installazione; - quant'altro necessario per la corretta esecuzione del lavoro a regola d'arte; - conforme alle norme CEI 23-51. CEI 23-49, CEI 64-8 VII ed. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.31.01 CENTRALINO DI LIVELLO 2 - Per unit abitativa

    S

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 26 di 148

    -Data e ora. -Tensione di ingresso rete. -Tensione, corrente e potenza di ogni uscita. -Temperatura dellelettronica. -Autonomia disponibile in batteria -Diagnostica di ogni modulo di controllo e regolazione. -Sintesi per data dei principali eventi operativi accaduti. Collegamenti via bus seriale a bordo del gruppo (RS232 ed RS485) per collegamenti remoti con accessori e altri dispositivi. - Soccorritore corrente alternata Permanente e Non Permanente - Apparecchiatura completa di batterie ed armadio batterie cofanato Soccorritori progettati seguendo le indicazioni delle seguenti Norme: -Conformi alla EN50171; Norme di riferimento: -CEI 64-8/7: Impianti elettrici generali e per locali di pubblico spettacolo (illuminazione); -CEI 96-2: Trasformatori di isolamento; -CEI 22-2: Elettronica di potenza; -EN 50171: Sistemi di alimentazione elettrica centralizzata; -EN 62040-1-1: Normative Sicurezza; -EN 50091-2: Compatibilit EMC; -CEI 21-6: Batterie stazionarie; Compreso: - rivelatore c.s.d.; - quant'altro necessario alla realizzazione del lavoro a regola d'arte. CODICE DESCRIZIONE U.M. PREZZO (in lettere) 12M.01.32.01 SOCCORRITORE -

    Pn=1000VA,Vn=230V,autonomia 1ora n 13.682,18

    Tredicimilaseicentoottantadue/18 12M.01.32.02 SOCCORRITORE -

    Pn=2000VA,Vn=230V,autonomia 1ora n 13.415,27

    Tredicimilaquattrocentoquindici/27 12M.01.32.03 SOCCORRITORE -

    Pn=4000VA,Vn=230V,autonomia 1ora n 18.780,77

    Diciottomilasettecentoottanta/77 12M.01.32.04 SOCCORRITORE -

    Pn=6000VA,Vn=230V,autonomia 1ora n 23.044,43

    Ventitremilaquarantaquattro/43 12M.01.32.05 SOCCORRITORE -

    Pn=8000VA,Vn=230V,autonomia 1ora n 26.787,96

    Ventiseimilasettecentoottantasette/96 12M.01.32.06 SOCCORRITORE -

    Pn=10kVA,Vn=230V,autonomia 1ora n 31.037,93

    Trentunomilatrentasette/93 12M.01.32.07 SOCCORRITORE -

    Pn=1000VA,Vn=230V,autonomia 3ore n 15.657,36

    Quindicimilaseicentocinquantasette/36 12M.01.32.08 SOCCORRITORE -

    Pn=2000VA,Vn=230V,autonomia 3ore n 17.313,54

    Diciassettemilatrecentotredici/54 12M.01.32.09 SOCCORRITORE -

    Pn=4000VA,Vn=230V,autonomia 3ore n 26.080,39

    Ventiseimilaottanta/39 12M.01.32.10 SOCCORRITORE -

    Pn=6000VA,Vn=230V,autonomia 3ore n 31.993,39

    Trentunomilanovecentonovantatre/39 12M.01.32.11 SOCCORRITORE -

    Pn=8000VA,Vn=230V,autonomia 3ore n 48.493,68

    Quarantottomilaquattrocentonovantatre/68 12M.01.32.12 SOCCORRITORE -

    Pn=10kVA,Vn=230V,autonomia 3ore n 61.168,30

    Sessantunomilacentosessantotto/30

    M.01.33 Comprendente: - scavo a sezione obbligata (compensato a parte), per la posa di condotte considerato qualsiasi difficolt di lavoro quali attraversamenti di altri servizi, oppure lavori da eseguirsi in prossimit di condutture, fogne, fognoli, gas, ecc... ,eseguito con mezzi meccanici o a mano, lo scavo a mano sar eseguito, previo sondaggi, nei tratti indicati negli elaborati grafici a causa della presenza di tubazioni interrate esistenti, di materie di qualsiasi natura e consistenza, asciutte o bagnate, nelle sezioni riportate sulle tavole di progetto; - la demolizione di trovanti di qualsiasi tipo (pietra, muratura, calcestruzzo, etc) e di qualsiasi dimensione; - il carico, il trasporto e lo scarico a rifiuto a discarica autorizzata, a qualsiasi distanza, del materiale di

  • COMUNE DI LONGARE ALLEGATO B

    Area Lavori Pubblici Gestione Patrimonio/Ambiente Via G. Marconi, 26 - 36023 Longare (VI)

    Tel. 0444 555444 int. 2 e 3 Fax. 0444 953441

    e-mail: [email protected] e-mail: [email protected]

    Pagina 27 di 148

    risulta che non sar riutilizzato; - l'aggottamento di acqua di qualsiasi provenienza; - parziali demolizioni e/o rimozioni e successivi ripristini di manufatti o elementi (anche di propriet privata quali ad esempio: muretti, recinzioni, cunette, cordonature, etc) presenti lungo il percorso del cavidotto o nelle immediate adiacenze e necessari per la posa in opera del cavidotto stesso nella posizione prevista dal progetto; - fori su qualsiasi tipo di struttura e ripristini (compreso il collegamento ai pozzetti di derivazione); - realizzazione del letto di sabbia per la posa di tubazioni; - getto di calcestruzzo magro di sottofondo, rinfianco e calottatura del cavidotto, come previsto negli elaborati grafici di progetto, nelle Norme tecniche ovvero dove richiesto dagli Enti gestori dei sottoservizi; - il rinterro dello scavo e la compattazione dello stesso con mezzi meccanici dui adeguata potenza, in strati di spessore non superiore a 20 cm, eseguito come previsto nelle tavole grafiche o nelle Norme tecniche di progetto; - il ripristino delle pavimentazioni esistenti, di qualsiasi tipo, quali ad es. pavimentazioni bituminose, cunette in calcestruzzo, etc eseguito come indicato negli elaborati di progetto o nelle nome tecniche allegate; - il ripristino delle condizioni superficiali per le zone non pavimentate, quali banchine erbose, aree a giardino, aree finite con ghiaia, etc - nastro di identificazione riportante la scritta "cavo elettrico"; - oneri per la pulizia anche giornaliera della strada; - oneri per la delimitazione e la segnalazio