Aggiornamento formazione dei lavoratori · PDF file Mirabello, 13.04.2017 Aggiornamento...

Click here to load reader

  • date post

    31-Jul-2020
  • Category

    Documents

  • view

    4
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of Aggiornamento formazione dei lavoratori · PDF file Mirabello, 13.04.2017 Aggiornamento...

  • 1

    CORSO AGGIORNAMENTO LAVORATORI

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello 1Docente : Ing. Vito Pietro Signorello

    Docente: Ing. Vito Pietro Signorello

    CORSO AGGIORNAMENTO LAVORATORI

    Mirabello, 13.04.2017

    Aggiornamento formazione dei lavoratori

    CORSO AGGIORNAMENTO LAVORATORI

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello 2

    Ripasso e aggiornamento normativo/giuridico:

    • La percezione del rischio

    • I concetti di pericolo, danno e rischio

    • I soggetti della sicurezza: casi e  responsabilità

    • L’organizzazione della prevenzione in  azienda e il principio della massima  sicurezza tecnologicamente fattibile

    Approfondimenti e rischi specifici:

    • Rischio Meccanico

    • Rischio Chimico

    • Rischio da Movimentazione Manuale dei  Carichi

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello

  • 2

    CORSO AGGIORNAMENTO LAVORATORI

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello 3

    Scopo di questa unità didattica è  quello di richiamare i concetti di  rischio , pericolo e danno e 

    l’importanza della percezione – consapevolezza  da parte dei 

    lavoratori.

    LA PERCEZIONE DEL RISCHIO

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello

    CORSO AGGIORNAMENTO LAVORATORI

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello 4Docente : Ing. Vito Pietro Signorello

  • 3

    CORSO AGGIORNAMENTO LAVORATORI

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello 5

    I concetti relativi alla percezione del rischio

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello

    CORSO AGGIORNAMENTO LAVORATORI

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello 6

    Per gli esseri umani la percezione del  rischio dipende scarsamente da fattori  razionali, come l’uso della probabilità 

    e della logica, ma, al contrario, è  fortemente determinata dalle 

    emozioni.

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello

  • 4

    CORSO AGGIORNAMENTO LAVORATORI

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello 7

    Sottovalutazione del Pericolo per cause SOGGETTIVE Certi tratti del carattere possono indurre a sottovalutare il pericolo:

    IL GUSTO DEL RISCHIO e LA PERCEZIONE DEL RISCHIO 

    Come pure alcune circostanze favorevoli alla sottovalutazione del pericolo:

    1. Un lungo periodo senza incidenti 2. La fascinazione dell’obiettivo 3. La “sindrome” del seguire il leader 

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello

    CORSO AGGIORNAMENTO LAVORATORI

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello 8

    Il gusto del rischio Esiste un tratto della natura umana pronto a  cercare il rischio per il bisogno di vincere la  paura o di dimostrare il proprio coraggio :

    • Eccitazione, adrenalina. • Fascino • Per i giovani è la TEMERARIETA’ • Motore dei progressi dell’uomo

    La percezione del rischio E’ influenzata da:

    • Il nostro carattere: alcuni temono o sfuggono al rischio, altri lo accettano o addirittura lo desiderano. • Il livello di controllo sulla situazione che influenza il nostro atteggiamento di fronte al rischio.

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello

  • 5

    CORSO AGGIORNAMENTO LAVORATORI

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello 9

    Sottovalutazione del Pericolo per cause OGGETTIVE

    Quali sono le circostanze oggettive che possono comportare  un atteggiamento di sottostima del  pericolo?

    1. Un lungo periodo senza incidenti  #  Più a lungo le cose vanno bene, senza incidenti, e meno diventiamo 

    coscienti dei pericoli connessi con la nostra attività. #  Più basso è il rischio, più accettiamo la possibilità del suo accadimento con 

    condotte “pericolose” (compiacenza). #  Eccesso di sicurezza e fiducia in sé stessi: l’allarme chiaro non viene 

    percepito da orecchie totalmente sorde a qualunque sensazione di pericolo

    2. La fascinazione dell’obiettivo Gli alpinisti dicono che rinunciare prima di aver raggiunto la vetta è la cosa più  difficile che esista (desiderio di realizzare la “missione”). Ma anche più banalmente non deludere il capo, tornare a casa prima la sera,  rispettare i termini di consegna, evitare fastidi … etc..

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello

    CORSO AGGIORNAMENTO LAVORATORI

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello 10

    3. La “sindrome” del seguire il leader La fiducia cieca della persona che ha più “esperienza”, che  ci precede. Lasciare la “valutazione del rischio” a chi passa per primo,  il comportamento dell’animale nel branco 

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello

  • 6

    CORSO AGGIORNAMENTO LAVORATORI

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello 11

    Il significato di:

    • pericolo • danno • probabilità • rischio

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello

    CORSO AGGIORNAMENTO LAVORATORI

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello 12

    I tre elementi del problema

    • pericolo • danno • rischio

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello

  • 7

    CORSO AGGIORNAMENTO LAVORATORI

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello 13

    Pericolo

    Il pericolo è una proprietà o  qualità intrinseca di un  determinato fattore  (sostanza, attrezzo , metodo  di lavoro, etc.)  avente il  potenziale di causare danni. 

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello

    CORSO AGGIORNAMENTO LAVORATORI

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello 14

    Danno

    Il danno è la possibile conseguenza negativa  della presenza di un pericolo.

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello

  • 8

    CORSO AGGIORNAMENTO LAVORATORI

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello 15

    Rischio

    Il rischio è un concetto probabilistico: la  “probabilità di raggiungimento del livello  potenziale di danno nelle condizioni di impiego  o di esposizione a un determinato fattore o  agente oppure alla loro combinazione”.

    Il rischio è dato dalla combinazione di:  • probabilità che si verifichi un certo evento  • danno che ne può derivare

    R =  P x D

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello

    CORSO AGGIORNAMENTO LAVORATORI

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello 16

    Due esempi di valutazione dei rischi

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello

  • 9

    CORSO AGGIORNAMENTO LAVORATORI

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello 17

    Pericolo: è rappresentato dal coltello il cui uso può  causare un danno.

    Danno: è dato dalla possibilità di procurarsi un taglio;  possibilità che in questo caso è lieve.

    Rischio: è dato dal prodotto della probabilità di tagliarsi   per l’entità del danno.

    Anche se la probabilità dell’evento è elevata, il rischio è basso.

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello

    CORSO AGGIORNAMENTO LAVORATORI

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello 18

    Anche se la probabilità dell’evento è molto bassa, il rischio è alto.

    Pericolo: è rappresentato dalle sostanze radioattive che  possono sprigionarsi e produrre un danno.

    Danno: a differenza dell’esempio precedente, il danno della  fuoriuscita delle sostanze tossiche è enorme.

    Rischio: è dato dal prodotto della probabilità di fuoriuscita  delle sostanze tossiche per l’entità del danno.

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello

  • 10

    CORSO AGGIORNAMENTO LAVORATORI

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello 19

    Il rischio è dato dalla combinazione di probabilità e la Magnitudo (cioè la gravità delle conseguenze dannose!)

    Rischio = probabilità x danno

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello

    CORSO AGGIORNAMENTO LAVORATORI

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello 20

    Tagliare una carota Centrale nucleare

    Pericolo Coltello Sostanze radioattive

    Danno Lieve/trascurabile Gravissimo

    Probabilità Abbastanza elevata Molto bassa

    Classe di rischio Bassa Elevata

    Il rischio è dato dalla combinazione di probabilità e danno Rischio = probabilità x la Magnitudo delle conseguenze dannose

  • 11

    CORSO AGGIORNAMENTO LAVORATORI

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello 21Docente : Ing. Vito Pietro Signorello

    CORSO AGGIORNAMENTO LAVORATORI

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello 22

    Scala delle probabilità

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello

  • 12

    CORSO AGGIORNAMENTO LAVORATORI

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello 23

    Scala della gravità del danno

    Fino a 40 giorni

    trascurabile (prognosi inferiore a 3 giorni)

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello

    CORSO AGGIORNAMENTO LAVORATORI

    Docente : Ing. Vito Pietro Signorello 24

    L’entità del danno dovuto alla presenza sul luogo  di lavoro di un pericolo può essere:

    • trascurabile  (prognosi inferiore a tre giorni)

    • lieve  (prognosi inferiore a 40 giorni)

    • grave  (malattia che mette in pericolo la vita)