Agenda Brindisi

Click here to load reader

  • date post

    22-Feb-2016
  • Category

    Documents

  • view

    244
  • download

    13

Embed Size (px)

description

Il settimanale di informazioni cittadine diretto da Antonio Celeste (edizione 13 luglio 2012)

Transcript of Agenda Brindisi

  • Anno XXII N. 28 13 luglio 2012 www.agendabrindisi.it

    il settimanale dei brindisini

    www.bagnatoluigi.it - [email protected]

    MARTEDI 17 LUGLIO SEDUTA DI INSEDIAMENTO DELLASSISE COMUNALE

    AGENDA BRINDISI IN VACANZA. ARRIVEDERCI A SETTEMBRE

    CCii vveeddiiaammoo iinn CCoonnssiigglliioo!!

  • 3ATTUALITA

    ORGANIZZAZIONE VIAGGI E CROCIEREBIGLIETTERIA AEREA NAZIONALE ED INTERNAZIONALE

    BIGLIETTERIA MARITTIMA PRENOTAZIONI ALBERGHIERE

    Corso Garibaldi, 29 Tel. 0831/524872 Fax 0831/564025 - 563468 BRINDISI

    Corso Garibaldi - Nel nu-mero scorso ci eravamo chie-sti quanto ci sarebbe costatala riapertura al traffico veico-lare di corso Garibaldi: la fo-to che illustrava la rubrica ri-traeva i lavori per la realizza-zione della piazzola per taxia ridosso dellHotel Orienta-le. Ci ha indotto la proprietdellalbergo a chiedere - cosache facciamo volentieri - chesia precisato che i lavori so-no stati a suo totale carico,cosa per altro gi precisatadal sindaco Mimmo Consa-les e riportata dal NuovoQuotidiano di Puglia. Non dimeno, restiamo in attesa diconoscere i costi complessividi tale esperimento che,per quanto tale, doveva esse-re a costo zero (o quasi), ma evidentemente impossibile- come sempre successo inaltre varie occasioni analo-ghe - che lAmministrazionecomunale riesca in questaimpresa, chiss perch.

    Comunque, a prescinderedalle considerazioni in meri-to, ampiamente esplicitate, ri-mangono alcune madornalilacune (almeno sino al mo-mento in cui scriviamo e pri-ma di andare in stampa): nonsono stati indicati i passaggi(o strisce) pedonali, non sonostati rimossi i cartelloni indi-canti la ZTL e ci determinaconfusione, a meno che nonsi consideri il minuscolosimbolo della croce che auto-rizza il transito nei giorni fe-riali! E c di pi: in via deFlagilla stato installato po-chi giorni fa un cartellone cheindica che svoltando a destra- per andare verso il lungo-mare - si imbocca un tratto dicorso a ZTL il cui passaggiosarebbe consentito ai soli au-torizzati. Insomma, c qual-cosa che non quadra.

    Oltre a quanto gi detto, re-lativamente a questa vicendadevo, con rammarico, sottoli-neare alcune concetti espressidal sindaco riguardo ai conte-statori e alle firme raccolte:

    che se vi sono 4.000 firme didissenso ve ne 86.000 di nondissenso. Sempre secondoquesta astrazione andrebbe-ro sminuite le 10.000 firmeraccolte per indire un referen-dum sulla chiusura della cen-trale di Brindisi Nord, le ma-nifestazioni con migliaia dipartecipanti ecc ... Un concet-to stravagante che, se portatoallestremo e traslato nella po-litica, potrebbe mettere in di-

    Rispetto tutte le opinioni manon credo che il governo dellacitt possa essere determinatodalla piazza, perch allora do-mani a causa di una raccoltafirme potrei essere costretto achiudere la centrale Enel diCerano. E per meglio espli-citare il suo pensiero (liqui-dandolo come battuta) in unaintervista di Antonio Celeste(https://www.facebook.com/Agenda Brindisi) ha dichiarato

    OPINIONI IN LIBERT DI GIORGIO SCIARRAZZOONNAA FFRRAANNCCAA

    scussione anche chi vince leelezioni, e che comunque do-vrebbe far trasecolare il mag-gior partito della coalizione serammentasse un po pi spes-so le sue origini di sinistra.

    Enel - Alcuni giorni fa stata posta la prima pietraper i lavori di copertura delcarbonile: centinaia di milionidi investimento e la promessadi impiegare l80% di mano-dopera locale (politici e sin-dacati sono pregati di control-lare e non di raccomandare ...vedasi, ad esempio, il recentecaso Sfir). Dopo alcuni de-cenni di attesa e di contesta-zioni, il colosso energetico fail grande passo: non una gen-tile concessione ma un attodovuto (a prescindere dal-lAIA e da leggi compiacenti)adottato con notevole ritardo.Chi, invece, insiste nel direche per lEnel tale adempi-mento non era obbligatorio,dovrebbe spiegare perch aCivitavecchia (dove non sonomancate fortissime conflittua-lit) entrato in funzionequasi contestualmente allaconversione della centrale. Ildialogo e rispetto tra istitu-zioni e imprese evocato du-rante la cerimonia certa-mente cosa opportuna, manon si pu prescindere dalconsiderare che il dialogo u-na logica conseguenza del ri-spetto che le imprese (in que-sto caso lEnel) dimostranoverso il territorio. Se manca ilrispetto il dialogo sostituitoda contestazioni e conflittua-lit ed esattamente quelloche avvenuto e avviene datanti anni a Brindisi - come inaltre realt - dove sono stateimposte logiche a tutto favoredi chi persegue esclusivamen-te interessi aziendali a scapitodi quelli del territorio. E undato di fatto: il modo di fare edi agire prima del colossochimico, poi dellEnel sino adarrivare alle vicende dellaBritish Gas lo dimostra.

    Buona estate a tutti. [email protected]

    Agenda Brindisi in vacanza!Con questo numero sospendiamo le pubblicazioni per

    la consueta pausa estiva dando appuntamento ai lettorial primo venerd di settembre. Nel frattempo la paginaFacebook di Agenda Brindisi (insieme con il sito www.a-gendabrindisi.it, comunque in fase di ristrutturazione)continuer a diffondere notizie e servizi di particolare in-teresse, consolidando cos limpegno profuso negli ultimitempi anche sul fronte telematico. Come noto, da qual-che tempo il giornale viene diffuso anche nella versioneelettronica (PDF) e chiunque pu richiederlo comunican-do la propria mail allindirizzo: [email protected]

    Grazie per la costante attenzione e buone vacanze!

  • 4 MIXER

    Carbone-Consales, inciucio in corso!

    La maglietta la stessa chenegli ultimi tempi Cellie haindossato per opporsi allosmodato uso del carbone nel-le centrali termoelettriche delterritorio brindisino. E basta-to un piccolo ritocco per dareun altro senso a quel NO!

    Cosa succeder? Sembrache prima della seduta inau-gurale del Consiglio comu-nale Riccardo Rossi voglia

    Il recente inciucio politico-telematico, celebrato ufficial-mente e con tanto di docu-mentazione fotografica, hafatto storcere il naso a pi diqualcuno, specie tra i fede-lissimi della lista BrindisiBene Comune che dal 17 lu-glio sar ufficialmente rap-presentata in Consiglio co-munale dal consigliere Ric-cardo Rossi, gi candidatosindaco nellultima consulta-zione amministrativa.

    La foto che pubblichiamo,gi vista sul social networkFacebook e in particolare nel-la famigerata pagina delgruppo MOCADO, dimostrainequivocabilmente che scoppiato un idillio tra il sin-daco ufficiale di BrindisiMimmo Consales e il sindi-co Alfieri Carbone. Alzi lamano chi pensa che non sitratti di un accordo in pie-na regola, corroborato dallasoddisfazione e dalla felicitche traspare dai volti dei dueprimi cittadini, con qualcheriserva sullespressione (al-meno singolare) di quello ti-tolare. Insomma, un inciucioin piena regola che sta ali-mentando perplessit e pole-miche come dimostra la fotocon la quale Giuseppe Cellie(gi candidato al Consigliocomunale con BBC) manife-sta il proprio dissenso con u-na maglietta personalizzatache di fatto boccia liniziativadel sindico Alfieri Carbone.

    riunire aderenti e simpatiz-zanti per decidere il da farsi!

    Di certo il ruolo che MO-CADO sta svolgendo nelcontesto socio-politico e me-diatico cittadino non va sot-tovalutato, ma il timore chesi sta diffondendo che ilrapporto tra i due primi citta-dini possa determinare unapericolosa diaspora nellostesso gruppo FB. Vedremo!

    BLOB

    Direttore responsabileAntonio Celeste

    Collaborano:Danilo Arigliano

    Fabrizio CaianielloAntonio CaputoEugenio CorsaAntonio ErricoRosario FarinaAlfredo Gatti

    Francesco GuadalupiRoberto GuadalupiMassimiliano Iaia

    Nicola IngrossoPaolo LonatiPaolo Palam

    Mario PalmisanoFrancesco Pecere

    Davide PiazzoEupremio Pignataro

    Roberto PiliegoMarco Pisoni

    Renato RubinoDomenico SaponaroGianmarco Sciarra

    Giorgio SciarraSalvatore Sergio

    Mino Taveri (Mediaset)Fotografie:

    Antonio CelesteMaurizio De VirgiliisAlfredo PerchinennaPrestampa e stampa:A. G. M. srl Lecce

    Direzione e redazione:Via Serafino Giannelli, 16

    (gi via Anime)72100 BRINDISI

    Telefono 0831/564555Fax 0831/560050

    E-mail:[email protected]

    Sito web:www.agendabrindisi.itRegistrazione Tribunaledi Brindisi n. 16/1991

    DISTRIBUZIONEGRATUITA (5.000 copie)

    Ceravamo tanto odiate!Neanche il celebratissi-mo e collaudato Balsa-mo del Nazareno a-vrebbe potuto fare que-sto miracolo! C riuscitoquel demonio di AlfieriCarbone (il sindico, an-cora lui!) durante il riu-

    scito happening di sabato 7 luglio in corso Umberto. Lafoto che Agenda Brindisi pubblica gi comparsa su Fa-cebook e documenta la clamorosa pax tra lorganizza-trice di eventi (Renna permettendo!) Claudia De Donno,folgorata sulla via di Francavilla Fontana, e lavvocatoSabrina De Punzio, pidiellina di ferro e sostenitrice (an-che attraverso la lista Brindisi Avanti Veloce) dellex can-didato sindaco del centrodestra Mauro DAttis. Fotori-cordo con sorrisi rassicuranti per i futuri rapporti, nono-stante lodio e i veleni degli ultimi tempi. Ma naturalmen-te, aspettiamo una verifica per dire che sia amicizia vera!

  • 5MIXER

    Esordio del Consiglio comunale

    e del vicepresidente delConsiglio comunale aisensi dellart. 18 delloStatuto comunale.

    E proprio lultimo pun-to dellODG a polarizzarelattenzione del quadropolitico generale e del-lintera citt. La nuovamaggioranza di centrosi-nistra arriva in aula conqualche fibrillazione de-terminata dalle nomineassessorili e si apprestaa fare i conti con la scel-ta del presidente dellas-sise, anche se il nomegi individuato quello diLuciano Loiacono. Maandr tutto secondo ipiani del sindaco Consa-les e della sua coalizio-ne, grazie alla forza deinumeri? Di fatto, sar laprima verifica della tenu-ta della maggioranza do-po il risultato elettorale. Esulla seduta inauguralepesano e peseranno lepolemiche sulla riapertu-ra al traffico di corso Ga-ribaldi, specie dopo le i-niziative di protesta deigiorni scorsi (ne parliamodiffusamente nella rubri-ca Zona Franca di Gior-gio Sciarra). In questomomento e dovendo li-

    (a. c.) - Settanta giornidopo lelezione del sin-daco Mimmo Consalese la proclamazione deglieletti del 5 luglio scorso(con le programmatesurroghe per gli incarichiassessorili post-votazio-ne), il Consiglio comuna-le di Brindisi stato uffi-cialmente e finalmenteconvocato per la sedutainaugurale: marted 17luglio alle ore 17.00.

    Allordine del giorno diquesta attesissima primaseduta consiliare sonostati inseriti cinque argo-menti: lesame delle con-dizioni di eleggibilit econvalida degli eletti allacarica di sindaco e diconsigliere comunale diBrindisi, a seguito delleconsultazioni elettoraliamministrative del 6 e 7maggio 2012 ed even-tuali surrogazioni; giura-mento del sindaco aisensi dellart. 50, comma11, del decreto legislati-vo n. 267/2000; nominacommissione elettoralecomunale per i l quin-quennio 2012/2017; co-municazione dei compo-nenti della Giunta (e pre-sentazione delle lineeprogrammatiche relativealle azioni e ai progettida realizzare nel corsodel mandato); definizio-ne degli indirizzi per lanomina e la designazio-ne dei rappresentanti delComune presso Enti, A-ziende e Istituzioni;

    Nomina del presidente

    cenziare lultimo numerodel giornale prima dellaconsueta pausa estiva(ma diremo la nostra at-traverso la pagina Face-book di Agenda e il sitowww.agendabrindisi.it)possiamo solo augurarebuon lavoro alla giuntaConsales con lauspicio -valutazioni strettamentepolitiche a parte - chedopo il periodo di com-missariamento la cittpossa realmente ripren-dersi e guardare con fi-ducia al proprio futuro.

    Come dicevamo, inquesti giorni sembra cheil problema pi pressan-te sia quello della riaper-tura al traffico di corsoGaribaldi e del nuovopiano della mobilit, maper il sindaco e il suo e-secutivo ci sono questio-ni ben pi gravi e com-plesse da affrontare.

    E allora buon lavoro ein bocca al lupo, nellin-teresse della citt! Asettembre tracceremo iprimi bilanci dellattivitpolitico-amministrativatargata centrosinistra elo faranno soprattutto icittadini che gi nel cor-so dellestate potrannovalutare (apprezzandoloo censurandolo) il lavo-ro della nuova ammini-strazione, chiamata asostenere una sfida che,peraltro, ci proietterverso lappuntamento e-lettorale nazionale delprossimo anno.

    MOBILITA

    Corso, le firmedel dissenso

    La raccolta di firme, in favore diun piano di mobilit sostenibile (inpiena sintonia con quanto prescrittonel Patto dei Sindaci per le citt so-stenibili in Europa, di cui Brindisi faparte) ed in favore del mantenimentodelle direttrici di penetrazione nelcentro e delle ZTL esistenti e delle-stensione delle aree pedonali, sta fa-cendo registrare un sempre pi am-pio consenso ed un numero crescentedi sottoscrizioni, superando abbon-dantemente le 4.000 adesioni in unsolo mese di presenza e nellunicopunto di raccolta dalle ore 19.00presso piazza Vittoria.

    Il primo giorno di sperimentazio-ne delle nuove disposizioni sindacali- recita un documento - ha fatto regi-strare uno scarso afflusso veicolaresu corso Garibaldi, fortunatamenteverrebbe da dire, visto il caos, lin-quinamento atmosferico, acustico edi disservizi registrati negli scontatipunti di sofferenza, a partire daporta Napoli e via Colombo

    Luned, le Associazioni ambienta-liste brindisinbe hanno invitato i cit-tadini a manifestare pacificamente ilproprio dissenso, evitando di fornireo subire provocazioni. Il prossimopassaggio sar lufficializzazione delrisultato della raccolta di firme e larichiesta di atti conseguenti dellapubblica amministrazione.

    Documento stilato e diffuso da:Legambiente Brindisi Circolo ToninoDi Giulio, ConfConsumatori, Comi-tato Porta Doriente, Fondazione To-nino Di Giulio, Associazione Il Faro,Forum Ambiente Salute e Sviluppo, IMille Di Corso Garibaldi, A.I.C.S.

    manutenzionimontaggi industriali

    fornitura impianti chiavi in manocostruzioni carpenterie e tubazioni

    Via Mahatma Gandhi, 21 (Zona Industriale) BRINDISI - Tel. 0831.573264 - Fax 0831.571669 - www.brigantesrl.it

    PROGETTAZIONE, COSTRUZIONE E MANUTENZIONE DI STRUTTURE METALLICHE, CALDARERIA E PIPING

  • 6 MIXER

    Universit, nuovi corsi di studio

    La domanda di parte-cipazione alla selezionee il relativo pagamentodel contributo di iscrizio-ne alla prova pari a euro45 devono essere effet-tuati entro e non oltre ilgiorno 17 agosto, penalesclusione. Le doman-de di ammissione vannocompilate e presentate,esclusivamente, via websecondo la seguentemodalit:

    1. collegarsi al sito webhttp://reclutamento.ict.uni-ba.it/settore4-5 relativo aicorsi di studio a pro-grammazione nazionalee locale;

    2. scegliere il corso di

    Sono disponibili e con-sultabili sul sito della se-de di Brindisi (www.brin-disi.uniba.it) dellUni-versit degli Studi di Bari- Aldo Moro - tutti i corsidi studio che saranno at-tivati il prossimo annoaccademico. La sede diBrindisi viene conferma-ta in toto e potenziatacon il ripristino delle le-zioni in presenza ancheper il corso di infermieri-stica. Al via perci, nelmese di agosto, le im-matricolazioni ai corsi dilaurea in economia a-ziendale, informatica, fi-sioterapia ed infermieri-stica. Questi ultimi duesono a numero program-mato e, come riportatoanche sul sito, sono sta-te pubblicate le istruzioniper iscriversi al concorsoper lammissione. Qui diseguito le Modalit e itermini per la presenta-zione delle domande.

    studi a cui si interessatie, quindi, dopo aver lettoattentamente il relativobando di selezione, colle-garsi allapposito servizioper la compilazione onli-ne della domanda di par-tecipazione;

    3. accedere ai servizidi segreteria online perprocedere ad una nuovaRegistrazione, se non si mai effettuata una regi-strazione quale studentedellAteneo, o per effet-tuare il Login, se si giin possesso di creden-ziali valide per lAteneo;

    4. procedere alla com-pilazione della domandainserendo tutti i dati ri-chiesti;

    5. procedere alla stam-pa del MAV (Modulo Av-viso Pagamento) relativoal contributo di iscrizionealla prova.

    Per laccesso ai succi-tati corsi di laurea delleprofessioni sanitarie consentito allo studente,ai soli fini dellutilizzo ditutti i posti disponibili perciascun corso di laurea,di esprimere un massi-mo di tre opzioni.

    Per coloro che nonhanno altre possibilit diaccesso ad internet, lU-niversit degli Studi diBari - Aldo Moro - mettea disposizione, nella se-de di Brindisi, in via Pri-mo Longobardo, 23 (rio-ne Casale) alcune posta-zioni informatiche da cuieffettuare tutte le opera-zioni telematiche.

    Marino Auto srlVia E. Fermi, 25 Zona Industriale BRINDISITelefono 0831/546533 - 0831/546986 (diretto)

    SI ACCETTANOPRENOTAZIONI TELEFONICHE

    (Numero concessione Motorizzazione BR 000006)

    NUOVO CENTROREVISIONI AUTOVEICOLI La concessionaria Marino Auto informa che nel mese di

    luglio 2012 dovranno essere sottoposte a revisione tuttele autovetture immatricolate entro il mese di luglio 2008

    e tutte le autovetture revisionate entro luglio 2010.

    IL COLLAUDO PUO ESSERE EFFETTUATO NEI GIORNI: dal luned al venerd: 8.00/13.00 - 15.30/18.30

    il sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.00

    SCADENZA DEL MESE DI LUGLIO 2012

    Il Consultorio dellASLI Consultori Familiari hanno portato un forte

    messaggio di cambiamento al concetto di salute. ABrindisi sono presenti due consultori: il primo inPiazza Di Summa (area ostetrico-ginecologica0831/510041 - area psico-sociale 0831/536034), ilsecondo in piazza Raffaello, quartiere SantElia(area ostetrico-ginecologica 0831/536536 - areapsico-sociale 0831/536532). Lapertura garantitadal luned al venerd dalle 8.30 alle 13.30 e il gio-ved anche in orario pomeridiano dalle 16.00 alle17.30. Le prenotazioni per i controlli di prevenzio-ne oncologica nel Consultorio si effettuano diretta-mente o telefonando ai numeri sopra indicati dalleore 12.00 alle ore 13.30 dei giorni feriali.

    FIORI DARANCIO

    Il grande giornodi Vita e Sandro

    Il giorno pi atteso, tra comprensibiliansie organizzative e incombenzelavorative (dalla stazione di servizioa quella ... televisiva!), arrivato.Vita Di Santantonio e Sandro Ne-glia sono pronti per il grande passo:luned 23 luglio 2012 (ore 17.00) siuniranno in matrimonio, circondatidallaffetto dei parenti e degli amicipi cari. Cerimonia nuziale nel San-tuario di Santa Maria del rione Ca-sale e poi ricevimento a Tenuta Mo-reno dove gli sposi avranno mododi festeggiare questo lietissimo e-vento, coronando cos il sogno cul-lato per qualche anno. Il direttore diAgenda Brindisi Antonio Celeste au-gura una vita coniugale serena, pro-spera e ricca di soddisfazioni!

    Fabio e Laurapromessi sposi!Venerd 20 luglio 2012 (alle ore18.30) Fabio Frisa e Laura Garga-sole sai uniranno in matrimonio nel-la Basilica Cattedrale di Brindisi. Esar un momento di grande gioiaper i cari amici Antonio e Marina,genitori della sposa. A Fabio e Lau-ra giungano gli affettuosi auguri del-la direzione di Agenda Brindisi edellintera redazione del giornale.

  • 7MIXER

    Lunguento delle streghe,il romanzo di Pino Marchion-na, ora in vendita anchepresso due punti del capoluo-go: Libreria Camera a Sud,Largo Otranto (traversa CorsoRoma) e Libreria Indipen-denza, Via Indipendenza 28.Ricordiamo che possibileacquistarlo on line su:http://ilmiolibro.kataweb.it/community.asp?id=148816(prezzo 14 euro) o prenotarlonelle librerie Feltrinelli oppu-re on line su www.lafeltrinel-li.it (prezzo di vendita 15,30euro). E possibile leggere leprime pagine al link:http://reader.ilmiolibro.ka-taweb.it/v/807371/L'unguen-to_delle_streghe#

    La misteriosa morte di unafunzionaria ONU si intrecciacon un affaire di corruzio-ne ed illegalit nel settoredegli investimenti energetici.In un Salento interpretato co-me ultima frontiera occiden-tale che si confronta con i di-rimpettai arabi, un maturocronista di provincia si ritro-va a trattare casi di cronacache richiamano i temi di piscottante attualit: lintegra-lismo islamico, le questionienergetiche, la pace in Me-dioriente. La sua uninda-gine speculativa, scandita dauna sorta di pensiero rumi-nante che gli consente diordinare e collegare scenaried accadimenti tra loro indi-pendenti, fino a giungere allasoluzione dellenigma.

    Agenda Brindisi pubblica al-cune alcune recensioni e com-menti sul romanzo (da commu-nity www.ilmiolibro.it):

    Jelena Filipovic, 26 anni,

    invoglia a proseguire la lettu-ra. Ottimo libro.

    Cinzia Rolich, 48 anni, To-rino - Suggestivo il titolo,narrazione scorrevole, gi leg-gendo l'anteprima si subitopresi dalla trama e dal profila-re dei personaggi. Bravo com-plimenti!.

    Giorgio Attolini, 37 anni,Brindisi - Sin dalle prime bat-tute un racconto complesso eavvincente, che insieme aunelaborazione di trame epaesaggi, permette di superarecon semplicit e con curiositcrescente la soglia delle 40pagine. A seguire, uno galleriadi personaggi differenti per ge-nere, indole e carattere, tuttiperfettamente descritti. Lauto-re, con ricercata semplicit,non manca di arricchire la nar-razione aggiungendo richiamistorici, filosofici, psicologici egeo-politici che contribuisconoa rafforzare e meglio conte-stualizzare la storia.

    Un racconto che parla diPuglia oltre i soliti canoni me-ridionali proiettandola final-mente verso il suo ambito na-turale: una Puglia con voca-zione mediterranea.

    Stella Stollo, 48 anni, Italia- Dopo laccattivante titolo,il prologo ci introduce senzapreamboli sul luogo del delit-to. La narrazione procede poial ritmo sostenuto di un gialloben contestualizzato nel cieloterso della Puglia, nella lucebianca di Ostuni e nei loschiaffari di una certa questione e-nergetica. Il colpo di scenache arriva giusto alla fine del-lanteprima rende la storia an-cor pi intrigante e spinge adandare avanti nella lettura.

    Libro di Marchionnain vendita a Brindisi

    rato tante volte incorniciato inun noir interessante e benstrutturato, sicuramente sta-to un piacere.

    Francesca Mevoli, 27 anni,Brindisi - Un romanzo accat-tivante. Fin dalle prime battu-te ti accompagna in una sortadi viaggio per scoprire le sfac-cettature pi impensabili di u-na complessa psicologia. Ilvalore aggiunto dell'autore ,senza dubbio, la capacit didescrivere luoghi e personag-gi, consentendo al lettore diimmergersi totalmente nellascena. Gli ingredienti giustiper un testo che tiene con ilfiato sospeso, che affronta te-matiche attuali e complesse eche trova nella lettura del dia-rio, a mio avviso, uno dei mo-menti pi significativi.

    Maria, 28 anni, Torrenova(ME) - Un giallo intriganteavvincente, scorrevole che ti

    Podgorica, Repubblica delMontenegro - Un libro pienodi curiosit e particolari chefanno riflettere sia sui perso-naggi che sui propri meccani-smi del doppelganger. I per-sonaggi sono ben stratificati,anche a livello psicologico.Ho trovato particolarmente in-teressante lelaborazione dellascissione di una giovane don-na portata dai vortici dellapassione a tuffarsi sempre dipi verso lignoto e verso lin-contro con la propria ombra.Come suggeriva Jung, cono-scere la propria ombra (latooscuro) lunico modo di in-contrare veramente la totalite la complessit di se stessi.E particolarmente interessan-te vedere ambientato il libroin una realt ancora non con-taminata. Una realt in cui hovissuto alcuni anni e, potervedere il paesaggio gi ammi-

    CAMERA A SUD E INDIPENDENZA

    Corso Garibaldi 33/37BRINDISI - Tel. 0831/521043

  • 8 MIXER

    Telefono: 0831.564555 - Cellulare: 337.825995E-mail: [email protected]

    Lo strumento ideale per la vostra pubblicit

    Un essenziale servizio pubblico

    tano il pronto soccorsodelle emergenze fisiologi-che! Una parola va spesaanche sulle toilette private(bar, pub, sale cinemato-grafiche ecc.), molto mi-gliorate rispetto a un nonlontano passato, e su quel-le presenti in luoghi diriunione o di spettacolo diEnti e Istituzioni. Mi rife-risco agli eleganti servizidel Museo ProvincialeRibezzo, alla BibliotecaProvinciale, a PalazzoGranafei-Nervegna, ai beilocali appena restauratidella Scuola di Jazz St.Louis. Sicuramente avre-te fatto caso anche voi al-la costante, voluta man-canza di appendiabiti e disaliscendi di chiusura del-la porta del riservatissimoluogo riscontrabile nellamaggior parte dei bagnipubblici e privati. Non sicapisce per quale perversomotivo, ma gli arredatorisembrano divertirsi a pre-vedere comiche acrobazieda parte di ospiti tempora-nei del Sancta Sanctorum

    Largomento non trapi eleganti, ma rientra,al pari di quello fornitodal Santoro nazionale, nelpieno concetto di serviziopubblico. Anche se di al-tro genere, resta un servi-zio utile alla comunit ealle sue urgenze. Un biso-gno naturale e necessa-rio, per dirla col vecchioEpicuro. A questo puntoanche il meno incontinen-te dei lettori avr capitoche parliamo di bagnipubblici. Il problema stanella cronica carenza emalagestione degli im-pianti, e non mi stupireise un giorno scoppiasselo scandalo cessopoli.Qualcuno ha scritto che lacivilt di un paese si mi-sura con due indicatori: lapulizia della politica equella dei bagni. Inutilesottolineare come noi, perora, siamo lontani dalla-ver raggiunto un tasso ac-cettabile di civilt in en-trambi i settori. Ci augu-riamo che la nuova Am-ministrazione perseguasubito almeno lobiettivopi facile della mission eche il candore immacola-to dei servizi igienici siala metafora vincente diquellaltro tipo di puliziache tutti auspichiamo.

    I bagni pubblici comu-nali sono in via di estin-zione. Eppure rappresen-

    fantozzianamente tesi adifendere con performan-ce disperate una privacyirrinunciabile. Da questasadica moda non esenteneppure lOspedale Per-rino che, ai vari piani, habrutti gabinetti, dalle fine-stre rigorosamente sigilla-te, parecchio frequentatida parenti e visitatori.

    Le toilette del NuovoTeatro Verdi meritanouna menzione specialeperch munite di tutti gliaccessori del caso, carta i-gienica inclusa, e ci nonsembri un paradosso inquanto, in certi servizi,lindispensabile rotolo re-sta un optional.

    E visto che mi sono av-venturato nella ... poco no-bile analisi di questi sitistrategici, voglio chiuderein bellezza menzionandoanche uneccellenza terri-toriale che merita la Pru-gna doro dei bagni piraffinati di Brindisi. Mi ri-ferisco a quelli presentinel centro commercialeLe Colonne. Qui i servi-zi iperigienici sono dotatidi ogni confort, sbrilucci-canti, iperdeodorati e mu-niti di un impianto radioche diffonde, ad alto volu-me, musica e suggerimenticommerciali molto, molto... stimolanti per lutente.Pardon, per il cliente.

    Bastiancontrario

    CONTROVENTO CULTURA

    Il dialogoimmaginario

    La recente, brillante conferenza suLenio Flacco e lospitalit brindisi-na, tenuta presso lHotel Interna-zionale dal nostro professor Caputo,mi ha ispirato la sceneggiatura diquesto mini dialogo immaginarioma non troppo ...

    - Salve, mio valente quasi omonimoamico, che Mercurio sia con te, ben-venuto nella mia umile domus! (casa).

    - Ave sod(lis) (Salute cump),nobile Marco Lenio, vanto dellacitt dalle grandi corna.

    - Ben arrivato nella mia dimoracasalina, Quinto Orazio Flacco, edimmi quale buon vento ti spinsequi da noi.

    - Pellegrino viaggio per questeterre dApulia, provengo dalla pe-scosa Bari. Divus Augustus mi hainviato qui in missione con Mecena-te, che mox venit (m veni): si fer-mato dal tonsor (barbiere). Ecco in-tanto per te una copia del mio ultimolavoro, lode a Fusco. *l

    - Gratias tibi ago (Grazie), dottoamico, ora sediamo sotto lombradel sicomoro e beviamoci una coppadi negramarus spetiatus!

    - Oh magnifico anfitrione, faccia-mo un brindisi ... a Brindisi!

    - S, illustre venosiano, celebria-mo Brindisi e il suo porto, dove tuttiquelli che contano giungono, da Ce-sare a Pompeo, etcetera ...

    - Bene, bene, Lenio, e dimmi, al-lora pi tarda mi porti a casa delnostro amico Publio Virgilio?

    - Certamente Quinto, e ti far visi-tare anche la domus aurea di Gaeta-nus Caupo e la sua pulcherrima ta-berna ** ( bellissima taverna).

    Infine, dopo una cena a base dipesce, ci porteremo sul terrazzo del-la Domus Vergiliana tra puellae(fanciulle ) in fiore..

    - Mentula! (m...izzica) Che bellaserata ci promettono gli Dei, o Mar-co Lenio, che iucundum vesperti-num! (bella serata).

    Gabriele DAmelj Melodia* Un illustre antenato dellavv. Ro-berto Fusco? ** Famoso bar delle-poca sito nei pressi della scalinata.

  • 9MIXER

    Egregio direttore,ho avuto il tuo permesso di ri-spondere a Bastiancontrarioper larticolo su Pregi e difet-ti della nostre televisioni edessendo strabordante in tutti isensi, mi prender uno spazioadeguato alla mia abitudine discrivere e leggere per TV ser-moni che, evidentemente, nonpossono piacere a tutti.

    Ci che mi lascia perplesso il fatto che si parli senza a-vere un minimo di conoscenzadi ci di cui si sta discutendo.Attenzione, diverso sarebbestato se il tuo collaboratoresconosciuto avesse espressosolo considerazioni di caratte-re personale e da telespettato-re. Allora non solo avrei ac-cettato la critica, ma sarei ri-masto in silenzio annoverandoBastiancontrario tra i mieitanti contestatori. Ma no, ilnostro sedicente esperto di pa-linsesti, scenografie, ripreseed anche di repertori, esprimevalutazioni tecniche ed allorala questione cambia. Tu diret-tore sei cresciuto in questomondo ed hai cominciatomolto prima di me e solo dapochissimo ne sei uscito peruna serie di ragioni che ti han-no costretto a farlo, per cuinon solo sei un esperto ma haitutte le ragioni di questa terradi esprimere valutazioni delgenere di quelle che ha fatto ilnostro censore sconosciuto.

    Il mondo delle tv locali poverissimo perch non sup-portato da pubblicit naziona-li, non ha sovvenzioni ade-guate, pienissimo dimpegnicostosi e soprattutto non vi differenza tra gli adempimentifiscali e normativi tra PugliaTV e Canale 5. Gi questo ac-costamento fa venire i brividiper la sua improponibilit: mala sindrome da Canale 5 quella che ha colpito il nostrocensore di turno: non una pa-rola sui contenuti, sui repor-tage, sui servizi alla citt, sul-le denunce, sui risultati otte-nuti da anni di attivit giorna-listica, ma soprattutto sul fat-to che quando si passati aldigitale (ma il nostro censore

    formali e non sostanziali? Pen-sare al repertorio non aggior-nato, agli sgabelli scomodi(questi sono sicuramente i no-stri), alle immagini barcollantio ai montaggi non perfetti, solo pensare al nulla e farsiprendere dalla sindrome di Ca-nale 5. Quella per intenderciche ha affossato pi di una e-mittente con grandi programmipoi miseramente naufragati incassa integrazione e mancatipagamenti un po dappertutto.

    Caro amico, prima di spara-re sentenze venga a passare u-na giornata con noi della e-mittenza locale e stia sicuroche Le verr il mal di testa edil giorno dopo si guarder be-ne dal tornare in qualsiasi e-mittente vorr andare. Noi civiviamo ogni giorno con iproblemi pi incredibili. Pernon farla lunga, cito solo lul-timo in ordine temporale: losa quando abbiamo saputo sepotevamo trasmettere in digi-tale dal Ministero? Una setti-mana prima del termine ulti-mo per lo spegnimento del si-stema analogico. Sa cosa si-gnifica munirsi di un nuovosistema di irradiazione, com-prese attrezzature nuove, nuo-vi sistemi di messa in onda etanto altro da attivare in appe-na sette giorni di cui solo cin-que lavorativi? Sa cosa signi-fica per una piccola emittenteche fattura pochissimo affron-tare spese per centinaia di mi-gliaia di euro di cui disporresubito, visto che nessuno di-sponibile a fare credito a noipiccoli mortali del sud?

    Conclusione: i miei lunghieditoriali sono frutto di ore distudio su centinaia di carte edocumenti altrimenti come fa-cevano noi di Puglia TV achiedere fin dal 2007 se la Pe-ritas aveva tutte le carte in re-gola? Dopo cinque anni vienefuori che mancava un docu-mento essenziale. Potrei citarecentinaia di esempi del gene-re, ma lasciamo perdere e Leisi rilassi e la smetta di prende-re appunti tutti negativi: ognitanto pensi positivo!

    Mario Scotto di Marco

    Le verit televisivedellavvocato Scotto

    ne Basketlandia?Capisco che larticolo non e-

    ra tutto rivolto a noi, ma che iriferimenti riguardavano anchealtre emittenti o magari sopra-tutto altre che non noi, ma ilfatto resta. Che senso ha direpregi e difetti quando si guardasolo ai difetti, per altro solo

    si accorto che cambiata inmodo epocale tutta la tv?) e lagente non trovava Puglia TVci hanno subissato di telefo-nate dicendo che a loro man-cava una amica, un riscontrosu cosa accade in citt e cheanche i ragazzi non potevanofare a meno della trasmissio-

    REPLICA A BASTIANCONTRARIO

    Risponde il direttore di AgendaCaro (avvocato) Mario,

    se fossi io Bastiancontrario non firmerei o firmerei con no-me e cognome, come puoi immaginare. Sono il direttore eospito con piacere la tua circostanziata e lunga replica, unlegittimo e accorato sfogo che trova forza e riscontro nel la-voro e nei sacrifici quotidiani, che ti riconosco pienamente.

    Sai bene che le televisioni private brindisine sono pratica-mente nate con me: ho condotto il mio primo TG il 1 set-tembre 1978 negli studi di Tele Radio Trans, lemittente cheoggi - guarda caso - si chiama Puglia TV, ossia la tua emit-tente. Conosco bene le storie e i problemi delle persone chehanno fatto e continuano a fare televisione. Approfitto deltuo intervento per chiarire - a questo punto bene che tuttisappiano! - che le ragioni che mi hanno costretto a conge-lare il mio impegno giornalistico televisivo (eccezion fattaper il basket, ma con altra sigla satellitare) sono esclusiva-mente economiche, conseguenza della cronica insolvenza diun editore al quale ho dedicato ben otto anni della mia vita.E non scendo nella disamina di dettagli che - come si puintuire - saranno verosimilmente oggetto di opportuni ap-profondimenti nelle competenti sedi legali.

    Per il resto, tieniti stretta la tua (e nostra) Puglia TV, realtineludibile - tra pregi e difetti - di una citt che, piaccia onon piaccia, ha bisogno anche del tuo appassionato lavoro. Aproposito, per leventuale mia partecipazione ad una tua tra-smissione, cambia quei terribili sgabelli. Ti prego!

    Antonio Celeste

  • 10 MIXER

    Rubrica a cura di Antonio Caputo

    [email protected]

    Gli sprovveduti, checchne dica la gente, sono una frale pi grandi istituzioni uma-ne. Il commercio intellettualecon gli sprovveduti la cosapi riposante che esista almondo. Lingenuo una val-vola di sicurezza: sempre anostra disposizione, come unbar pronto, ad ogni angolo distrada, a ristorarci gratuita-mente. Se un uomo intelli-gente ed erudito, con la suapesante conversazione ci haridotto in fin di vita, linge-nuo, con quattro considera-zioni cretine, ci rimette inpiedi in un batter docchio.

    Persino Ges prediligevaquesti personaggi, al puntoda prometter loro il Regnodei Cieli. Il Vangelo li chia-ma poveri di spirito, ma si sache questa una locuzionebonaria e misericordiosa. E,a proposito di religione e de-vozione, di processioni aBrindisi ormai se ne vedonopoche: rimasta quella sug-gestiva dei Santi Patroni,quella sontuosa del CorpusDomini e quella mesta delVenerd Santo. E vero, itempi sono cambiati e pimanifestazioni religiose pos-sono apparire anacronistiche.

    Anticamente, la regina del-le processioni era quella (or-mai desueta) della Domenicadelle Palme che, guidata dal-lArcivescovo, con tutto ilcapitolo, partendo dalla Cat-tedrale, si snodava per tuttele vie principali della citt egiungeva fino allo Osanna,allu Sannai, nei pressi del-la chiesa dei Cappuccini, do-ve veniva letto il Vangelo ingreco, tanto per ricordare ilegami di Brindisi con laChiesa greca.

    Quella parte della citt chenon seguiva la processionefaceva corposa ala al suopassaggio, sostando e affol-lando strade e marciapiedi e,tra un segno di croce e lal-tro, cera sempre qualcunoche, considerando il percor-so non da poco da compiere,

    intelligente e un intelligenteche non sia cretino I creti-ni ora sono adulterati, sofi-sticati. Oh, i bei cretini di u-na volta! Genuini, integrali.Come il pane di casa, lolio eil vino dei contadini. Sciasciacolpisce amaramente, indu-cendoci a pensare. Tuttaviaqualche esemplare originalepersiste e lo si riconosce per-ch vive senza intoppi, senzapreoccupazioni, senza dubbi,scaricato com dal peso in-sopportabile e malefico dellaintelligenza, la sua, invece, una condizione privilegiatache lo rende costantementeleggero e vispo come un uc-cellino su di un albero.

    Sempre a proposito di mot-ti nostrani, quello che speci-ficava Ci nasci tundu, no pomuriri quadru non pi dimoda, caduto in disuso,perch sembra che propriotutti abbandonino questomondo da sapienti, con u-na testa piena zeppa di cer-vello, senza vuoti, n bolledaria. Qualora non bastasse,pare che fra poco, nelle far-macie sar disponibile la pil-lola contro la stupidit, far-maco in sperimentazione,frutto di meticolosa ricercadel genetista tedesco Hans-Hilger Ropers.

    Che peccato, anche in que-sto caso finisce unepoca e,quel che peggio, non si po-tr pi dire che i proverbi co-stituiscono la saggezza di unpopolo, difatti sar antiquatoe superato dire: Cchi dottu lu Santu, cchi fessa ci luporta ncueddu; ma non ba-sta, nessuno reciter pi unafamosa, bella lapidaria e in-cisiva preghiera che, moltianni addietro, era sulla boccadei pochi, nostrani, liberiprofessionisti credenti: Si-gnore, liberami dai fessi!

    Panta rei, tutto scorre,dicevano i greci ... e aveva-no ragione.

    La nostalgia per ilcandore degli ingenui

    voli natru fessa. Pu darsiche avesse una sua veridicit,perch risaputo che non facile persuadere con argo-mentazioni valide uno stupi-do: una cosa rischiosa, tan-to pi critica se si pensa che:Cu picca giudiziu, si governalu mundu. E vero: proverbisaggezza dei popoli; proverbinostrani ultracentenari chesembrano scritti oggi, tantosono attuali.

    Lo scrittore siciliano Leo-nardo Sciascia nel suo Dia-rio Pubblico, edito nel lon-tano 1979, boll in modo ori-ginale i tanti vizi e vezzi chemarchiano la societ odierna.Per avere unidea della suaopera, a pagina 90, egli scri-ve: E ormai difficile incon-trare un cretino che non sia

    dava di gomito al parente oallamico e, portandosi lamano alla bocca, perch glialtri non lo capissero, dice-va: Non c che fari, lu c-chi fessa previti porta lacroci. La conseguente risati-na era quasi dobbligo.

    Da allora, tempo ne pas-sato e quel pericolo pi ri-schioso della malvagit chesi chiama stupidit sembrache non esista pi; purtrop-po, si dice che contro la stu-pidit non esistono difese.Qualcuno ha scritto che ne-cessario essere pi guardin-ghi nei confronti degli stupi-di che dei perfidi. Secondounantica filosofia tutta brin-disina, si usava un proverbioche era un vero programma:Pi cunvinciri nu fessa, nci

    STORIA E TRADIZIONI

  • 11MIXER

    Un nuovo marito! - Erealmente accaduto a Ostia,dove lambulanza del localeospedale ha riportato in casaLorenzo dopo il ricovero diqualche giorno per un ma-lanno. La moglie, la signoraGina, ha spalancato la portaper favorire lingresso degliinfermieri con il marito, si-stemato nel letto. Grande im-barazzo, per, quando si accorta che nel letto non ce-ra Lorenzo, ma uno scono-sciuto, peraltro molto pigiovane. Gli infermieri, an-chessi disorientati, si sonoaffrettati a riprendere il ma-rito sbagliato e a riportar-lo in ospedale. La signoraGina, ripresasi dallo choc, hacos commentato la curiosaesperienza: I medici dello-spedale, al momento del ri-covero, mi avevano assicura-to che mi avrebbero restitui-to mio marito come nuo-vo, ma non pensavo che, ad-dirittura, me ne avrebberomandato un altro!

    ***

    E sono 51! - Sono i giova-ni militari morti in Afghani-stan. Lultimo, in ordine ditempo, il carabiniere Manue-le Braj di 28 anni di Colle-passo (Lecce), marito di Fe-derica e pap di un bambinodi appena otto mesi. Anche-gli, come gli altri 50 martiri, partito per partecipare allacosiddetta missione di pace,ed tornato a casa in una tri-ste bara avvolta da una ban-diera italiana. Anche questavolta le condoglianze, i mes-saggi di solidariet, i manife-sti e gli articoli sui giornali sisono sprecati. Anche questavolta i funerali di Stato sonostati in forma solenne. Macosa si aspetta a ritirare que-sti poveri ragazzi, facendolirientrare a casa, per viverecome tutti gli altri la loro gio-vane et? Si eviterebbero ul-teriori spargimenti di sangue,mentre si farebbe a meno dispendere centinaia di mi-gliaia di euro! Perch, cari

    lento ceffone). Davvero sfor-tunato il nostro Ghiatoru.Anche quando spende qual-che parola in pi su certe a-bitudini, o meglio su certestronzate!

    ***

    Questi napoletani - ANapoli, secondo quanto rife-rito dalla stampa, c un po-steggiatore abusivo in gradodi assicurare un posto mac-china allora desiderata dalcliente. La prenotazione av-viene attraverso un sms colquale viene indicata lora e iltipo di macchina da parcheg-giare. Al resto ci pensa donGiovanni il parcheggiatore,compreso il disturbo cheva da 5 a 10 euro. La zonadove opera piazza dei Mar-tiri, detta il salotto-bene diNapoli. Nei giorni scorsi stato denunciato dai carabi-nieri, i quali non ammettonoche don Giovanni occupi ilposto da riservare mediantequalche sedia o qualche sga-bello. Il parcheggiatore a po-sto fisso, non si scoraggia-to, andato allufficio de-nunciante, promettendo, conuna faccia tosta tipica dei na-poletani, figli di bbnamamma, che, al posto delleingombranti suppellettili dalgiorno dopo avrebbe messoun cappello sul posto-par-cheggio prenotato!

    ***

    Modi di dire - Allanchitua (Mannaggia a te)

    ***

    Dialettopoli - Ncagntu(offeso); ccattri (comprare);sni (si); nni (no); mbr m-br (richiesta di bere da partedei bambini); mbalri (vale-re); fzzu fzzu (persona atti-va, ma intrigante); rrmmatu(spazzatura); fatiri (lavora-re); ginzeri (incensiere);gnetnu (ciascuno); iaticri(buttare via); zza (caspita!);rapiculi (cime di rapa).

    ***

    Pensierino della settima-na - Llvatu si nsci,puddca si diventa .

    dente cassiere in giacca e cra-vatta. E pensare che fuori latemperatura aveva raggiunto38 gradi!

    ***

    Le disavventure di Ghia-toru - Ghiatoru questa voltase l proprio cercata. Pas-sando per una strada, solita-mente costellata da variopin-te cacche di cani, figli di padroni incivili e spor-caccioni, ha rabbiosamenteesclamato: La nostra ve-ramente una citt piena di ...stronzi!. In quellistantepassava un giovanotto, conpettinatura a cresta di gal-lo, il quale pensando cheloffesa si riferisse a lui, haaffibbiato al povero Ghiatoruun carzalni (leggi vio-

    lettori, per partecipare a que-sta pericolosissima missione,lo Stato italiano tenuto apagare un pesante contributo!

    ***

    Ai miei tempi negliafosi giorni, gli impiegati e-rano costretti a lavoraresquagghiando a pi nonposso. A quei tempi, il refri-gerio veniva dato da qualchesgangherato ventilatore chesmuoveva laria calda e favo-riva i raffreddori estivi. Oggi, tutto diverso. Negli ufficigli impiegati lavorano in unainvidiabile atmosfera fresca egradevole, grazie a sofisticatiimpianti di climatizzazione.Pensate, laltro giorno sonoentrato in banca e mi sono ri-trovato di fronte ad un sorri-

    SPUNTIRUBRICA A CURA DI PINO MINUNNI

    Noleggio autobus e minibus

    72100 BRINDISI - Via Cesare Braico, 8 - Tel/Fax 0831.520033www.autoservizidaversa.it - [email protected]

  • 15MIXER

    Tante e variegate le iniziati-ve del Progetto CulturAmia-mo-Brindisi Creativa 2012,realizzato dal Comune conlobiettivo di proporre non so-lo eventi ma iniziative proget-tuali complesse e articolatenel tempo. Un programma diinvestimenti che privilegia chiproduce cultura, con unatten-zione particolare per i giovanie lassociazionismo. Attraver-so quattro aree tematiche(multimedialit, drammatur-gia, musica e teatro vernaco-lare) il progetto vuole stimola-re le realt locali e i singoliartisti a proporre e proporsi inuna progettazione che pusfociare in eventi da realizzaresul territorio. Bando e schedadi partecipazione sono scari-cabili da www.comune.brin-disi.it e da www.motumus.it.

    Sono invece gi in corso elo saranno per tutto luglio, a-gosto e settembre, gli eventiche fanno parte di questa pri-ma parte di programma. Do-menica 15 luglio in piazzettaSottile-De Falco (ore 21.30) siterr la Festa della legalit conBrindisi Night Dj set, artisti instrada e la presentazione delloSpace for young art, uno spa-zio formativo gratuito su tea-tro, musica e pittura dedicatoai ragazzi dai 14 ai 20 anniche avr come esito finale lamessa in scena al Teatro Verdidi uno spettacolo tratto daGli Uccelli di Aristofane.

    Ai pi giovani, ma non so-lo, sono dedicati una serie diconcerti di gruppi locali cheattraverso le musiche degli an-ni 70, 80, 90, allieteranno iquartieri periferici della citt.Marted 17 luglio nel piazzale

    dedicato allalimentazione ein programma per venerd 3 a-gosto nel Parco Di Giulio (ore19.00) con degustazioni dimen crudisti e centrifugati einfo point; laltro per venerd10 agosto, sempre nel ParcoDi Giulio (ore 19.00) con unaserata dedicata al relax e albenessere mente-corpo.

    Due gli appuntamenti perla musica e il cinema dauto-re. Domenica 22 luglio inpiazza San Giovanni al Se-polcro (ore 21.00) incontrocon Pino Romanelli e Bunga-ro sulla canzone dautore traparole e musica, mentre mar-ted 31 luglio sempre in Piaz-za San Giovanni al sepolcro(ore 21.00) incontro con il re-gista Alessandro Piva e proie-zione del film Henry.

    Grande attesa per luned 27agosto in piazza Duomo (ore21.00) per levento Lamoresconsolato di Didone con te-sti di Virgilio, esemplificazio-ni in video, musiche di HenryPurcell, Muzio Clementi,Franz Schubert a cura di Cor-rado de Bernart con la parteci-pazione straordinaria diCatherine Spaak. Spazio alladanza gioved 9 agosto nelParco Cesare Braico alle ore21.00 con il Progetto Essereproposto dallASD in punta dipiedi con uno spettacolo didanza, musica e teatro con lapartecipazione di etoile brin-disini. E poi teatro ragazzi, ar-tisti di strada, animazione sul-le spiagge, racconti, favole emiti per bambini. Tutti gli e-venti sono gratuiti e il pro-gramma completo scaricabi-le dai siti www.comune.brin-disi.it e ww.motumus.it.

    Gli appuntamentidi CulturAmiamo

    gosto, in Piazza FrancescoCrispi (stazione ferroviaria),alle ore 22.00, PianoViola, unConcerto di musica classica eleggera riscritta per piano evioloncello a cura dei fratelliBuzzanga; marted 7 agostonel Villaggio Pescatori (ore21.00) Suoni nella notte conmusiche di F. Chopin, E.Wild-G. Gershwin, A. Gina-stera a cura della pianista Va-leria Vetruccio; e sabato 18 a-gosto, sempre nel VillaggioPescatori (ore 21.00), le sono-rit jazz di The Other Trioplays The Other Trane a curadi Raffaele Casarano. Infinegioved 30 agosto, nelle exScuole Pie, concerto a curadel coro polifonico BlesSingche proporr musiche da film,colonne sonore e gospel.

    Sono due le giornate dedi-cate al benessere con due ap-puntamenti proposti dallAs-sociazione Automaestria uno

    del Monumento al Marinaionel rione Casale (ore 22.00) siesibiranno The Ladybugs; ve-nerd 27 luglio nel QuartiereLa Rosa, in piazza dei Pini (o-re 21.00), i VEGA 80; luned 6agosto nel quartiere Bozzano,nel Parco Mauro Maniglio (o-re 21.00) tornano The Lady-bugs; mercoled 8 agosto nellaPiazza Mercato del Centro (o-re 21.00) si esibiscono i Blu70; luned 20 agosto nel quar-tiere Paradiso (ore 22.00) iVEGA 80; venerd 24 nelquartiere SantElia, in PiazzaRaffaello (ore 22.00), la vol-ta dei Seventy Level.

    La musica sar ancora pro-tagonista sabato 28 luglio nel-le ex Scuole Pie (ore 21.00)con litinerario musical teatra-le delle canzoni di Guccini,Fossati, Gaber a cura di T-menos - R. Teatrali&Musicalidal titolo Il Maestrone, il Poe-ta e il Cantattore; sabato 4 a-

    RASSEGNA ESTIVA DEL COMUNE

  • 17MIXER

    Tel. 0831.574902 - Fax 0831.540035 - E-mail: [email protected] - [email protected] - [email protected]

    VI INVITIAMO A VISITARE IL SITO INTERNET DEL NOSTRO GRUPPO

    www.sergiogroup.itCORSI DI FORMAZIONE E ADDESTRAMENTO ANTINCENDIO

    PRIMO SOCCORSO E SICUREZZA SUL LAVOROPREVENZIONE & SICUREZZA: DISTRIBUZIONE GAS TECNICI E INDUSTRIALI

    Sesta edizione del Medi-terraneo Art Festival - PremioLa Vela Latina: appuntamen-to sabato 14 luglio alle ore20.30 in piazza Santa Teresa.

    Levento organizzato daConfartigianato Brindisi conlassociazione Azzurro 2000in partenariato con RegionePuglia - Assessorato al Medi-terraneo, Provincia, Comunedi Brindisi ed il sostegno diEnti Istituzionali e di tanteimportanti aziende locali.

    Anche ledizione 2012, in-serita negli eventi del cartello-ne estivo comunale CulturA-miamo, sar condotta da An-tonio Celeste, che sar affian-cato dalla bellissima e polie-drica presentatrice puglieseAngelica Gianfrate (due vol-te finalista di Miss Italia - fo-to), che avr la duplice vestedi presentatrice e madrina.

    A confermare la vocazionedel premio La Vela Latina,realizzato dal M Pino Nar-delli (che firma anche la sce-nografia con le immaginicoordinate da Dario Nardel-li), un eccezionale cast di pre-senze selezionate con cura da-gli organizzatori e le cui im-pressioni saranno raccolte inun backstage con la realizza-zione di contributi audio, ri-prese video ed immagini foto-grafiche, a cura di Nico Lo-russo ed Ilaria Lenzitti.

    Per celebrare la sesta edi-zione dellevento, sarannopresenti personaggi e granditestimoni delleccellenza pu-gliese e brindisina che si sonodistinti nei vari ambiti di ap-partenenza a livello nazionaleed internazionale come ilprof. Dario Olivieri (nato a

    dellIstituto Scientifico Eu-genio Medea, sede di Brin-disi, sezione di ricerca del-lAssociazione La NostraFamiglia, unico in Italia adessere riconosciuto per la ri-cerca e labilitazione nellospecifico ambito dellet evo-lutiva. Targa alla memoria peril compianto Gino Cantoroattivissimo ambientalista delWWF provinciale di Brindisi.

    Premi e riconoscimentisportivi alla Enel BasketBrindisi, neopromossa in se-rie A, e per lavv. Mauro Ca-lisi (nato a Cellino San Mar-co) vicepresidente dellaA.S.D. Cellino Calcio, societche ha riportato il calcio celli-nese in Promozione vincendotre campionati consecutivi.

    A fare da corollario musica-le allevento, che vedr la pre-senza dellOrchestra Terradel Sud, composta da diecielementi e diretta dal direttoreartistico dellevento NandoMancarella (gi Barocco Fe-stival - RAI), il cantante soli-sta pugliese Michele Cortese,ex componente degli AramQuartet (vincitori della primastorica edizione di X- Factor),e il ritorno sul palco del Medi-terraneo Art Festival degli Ef-fetto Doppler, vocal band sa-lentina proveniente da X-Fac-tor 4, che presenteranno i loronuovi lavori discografici.

    Ci sar anche la performan-ce comica di una grande figu-ra: Anna Mazzamauro (fo-to), fiore allocchiello di que-sta edizione e destinataria diuno speciale premio alla car-riera, che alterner sul palco-scenico le sue esibizioni alleassegnazioni dei premi.

    Premio Vela Latina,eccellenze in vetrina

    Spazio anche alle eccellen-ze impegnate nella promozio-ne territoriale attraverso le-nogastronomia come GianniAnelli (nato a Brindisi), crea-tore del marchio Delizie.

    Riconoscimenti anche perdue eccellenze della Polizia diStato: Angelo Domenico Zi-na e Marcello Chirulli, en-trambi punti di riferimento perla sicurezza nazionale per lastretta collaborazione con ilCSP (Centro Studi di Sicurez-za Pubblica) di Brescia.

    In questa sesta edizione ilMediterraneo Art Festival a-pre anche allEuropa con i ri-conoscimenti assegnati aldott. Petrit Sinaj, presidentedella Regione di Berat (Alba-nia), e al prof. Vladimir Cela,Cavaliere della Repubblica I-taliana, Direttore Generaledella Cultura c/o Universit diBerat (Facolt Lingue Estere).

    Riconoscimento ai risultati

    Brindisi), premio alla carrieracome luminare della pneumo-logia e Ordinario della Facoltdi Medicina e Chirurgia eClasse delle Lauree Magistralia Ciclo Unico in Medicina eChirurgia dellUniversit diParma. Altro nome illustre diquesta edizione quello delprof. Salvatore Giuliano (na-to a Brindisi), preside multi-mediale dellITIS MajoranaBrindisi e ideatore del proget-to Book in Progress che gli valso il premio 2012.

    Certa la presenza degli im-prenditori brindisini LuigiBagnato (premio imprendito-ria edile), Giuseppe Danese(premio cantieristica navale esettore nautico), presidentedel Distretto Produttivo dellaNautica da Diporto Puglia;Fernando Marino (premioimprenditoria commerciale) eGiovanni Nardelli (premioimprenditoria vinicola).

    MEDITERRANEO ART FESTIVAL

  • 18 MIXER

    FARMACIE

    FUORI ORARIOSabato 14 luglio 2012 CappucciniVia Arione, 77 Telefono 0831.521904 CommendaViale Commenda, 57Telefono 0831.583187Domenica 15 luglio 2012 CappucciniVia Arione, 77 Telefono 0831.521904 CommendaViale Commenda, 57Telefono 0831.583187

    GIORNI FESTIVISabato 14 luglio 2012 N. PerrinoVia Ferrante Fornari, 11/13 Telefono 0831.562029 TinelliCorso Umberto, 59 Telefono 0831.521522 CappucciniVia Arione, 77 Telefono 0831.521904 Santa ChiaraViale S. Giovanni Bosco, 85Telefono 0831.542572 BrunettiVia Sele, 3 Telefono 0831.572235 CasaleVia Duca degli Abruzzi, 41 Telefono 0831.418847

    Domenica 15 luglio 2012 TinelliCorso Umberto, 59 Telefono 0831.521522 CappucciniVia Arione, 77 Telefono 0831.521904 S. Maria del CasaleLargo Palermo, 4Telefono 0831.412668

    CLUB SERVICE

    Maci presidente Rotary Valesio

    personalit che si sono di-stinte nel sociale.

    E stato il presidente in-coming Angelo Maci a ri-badire i valori del servireche contraddistinguono ilruolo dei rotariani nella

    Passaggio di consegnenel Rotary club di Brindi-si Valesio tra FrancescoSerinelli e Angelo Maci(foto) che ha preso il ma-glietto per lanno sociale2012-2013. Serata riccadi emozioni e ricordi ri-portati alla mente attra-verso le parole del presi-dente uscente che ha trac-ciato un bilancio dellan-no passato e al terminedel quale ha consegnatotre Paoul Harris, il pre-stigioso riconoscimentoche il Rotary conferisce a

    Una canzone sul SelvarossaUna canzone dedicata al Selvarossa, il pluripremiato

    Salice salentino doc prodotto da Cantine Due Palme, la novit presentata mercoled scorso, nellambito deiMercoled dellIsola, gli eventi di degustazione propo-sti dal ristorante Lo Scoglio e dallenoteca SaporidArneo di Porto Cesareo. A presentare il brano sta-to un amico del Salento e di Cantine Due Palme, loshowman Gianni Ippoliti che nel corso della serata hadilettato gli ospiti cantando su una base strumentale ilbrano scritto per esaltare le qualit di un vino che or-mai l'emblema della Puglia all'estero.

    La serata stata unoccasione per parlare di musica,vino e buon cibo sotto la guida del nostro Pino De Lu-ca che ha presentato, con i suoi modi colti e spiritosi, ipiatti a base di paccheri, sgombri e pasticciotti.

    societ; servizio e coope-razione che sono gli ele-menti fondanti della vitadellimprenditore vitivini-colo e che hanno caratte-rizzato il suo operato daprofessionista del vino,che oggi mette a disposi-zione dellesperienza nelclub service. Motto perlanno rotariano a veniresar Uniti si vince.Questo stato il leit mo-tiv della mia vita profes-sionale - ha detto Maci e mi auguro di poterlorealizzare anche nella fa-miglia rotariana.

    Alla presenza dellassi-stente del governatoreRocco Giuliani, la dotto-ressa Marina Cal, e delgiornalista del Tg satiricoStriscia la notizia Min-go, si svolta una ceri-monia sobria e carica diemozioni al termine dellaquale stato presentato ilnuovo consiglio direttivoper lanno rotariano2012-2013, costituito daGiovanni De Rocco (vicepresidente), Luca Simeo-ne (segretario), CaterinaCrescenzio (tesoriere),Francesco Micali (pre-fetto), e i consiglieri Gia-como Cofano, CosimoDe Giorgio, FernandoDellAnna, FrancescoFacecchia, Vittorio Pice-ci, Clemente Pezzuto eVincenzo Pirato.

    Via Porta Lecce 6 - 72100 BRINDISI Telefono 0831.521834 - E-mail: [email protected]

    Vini, champagne,spumanti e liquori

    Prodotti tipici pugliesi,gastronomia e delicatessen

  • Anno XXII N. 28 13 luglio 2012 www.agendabrindisi.it

    TRA SCELTE DI MERCATO E APERTURA DELLA CAMPAGNA ABBONAMENTI

    sartorialeMADE IN PUGLIA

    argiitalia.it

    Fo

    to M

    auri

    zio

    De

    Vir

    gili

    is

    AGENDA BRINDISI IN VACANZA. ARRIVEDERCI A SETTEMBRE

    PPrroonnttii ppeerr rriiccoommiinncciiaarree!!

  • BASKET20

    LEGADUE Il mercato e la campagna abbonamenti

    Il nuovo volto dellEnel BrindisiLa nuova Enel Brin-

    disi comincia a prendereforma. Dopo il primo col-po di mercato, con lin-gaggio dellala AntywaneRobinson, la societ bian-coazzurra ha ingaggiato ildirettore sportivo. Si trattadi Renato Nicolai, 49 an-ni, bolognese doc, perso-na che conosce molto be-ne il mondo dello sport,ed in particolar modo ilbasket: laureato inscienze motorie, dal 2006al 2010 ha ricoperto variincarichi allinterno dellaFortitudo Bologna, dallasegreteria generale alruolo di general manager.

    Nella stagione sportiva2010/2011 a Ferraraper dare una mano alclub emiliano, sempre neldoppio ruolo di consulen-te manager e diesse.

    Con larrivo di Nicolai,Santi Puglisi e Piero Buc-chi potranno valutare me-glio gli ultimi acquisti.

    Tornando al mercato,con linnesto di Robinsone la conferma di Gibson(pur con la riserva NBA),si pensa al centro titolaree al play, presumibilmen-te italiano. Il regista chepiace a coach Bucchi Robert Fultz, ma ancheFabio Di Bella salutereb-be Montegranaro per uncontratto in biancoblu.Lex giocatore di ReggioEmilia e Teramo potrebbeessere vicino alla firmacon lEnel: forse piccolidettagli da definire. Diver-

    tletismo al quintetto. Chedire, di nomi ne circolanoparecchi e fino al 12 ago-sto, data del raduno delgruppo biancoazzurro,potrebbero accaderedavvero molte cose.

    Il mercato continua amuoversi. Ogni settimanala EA7 Armani aggiungeun giocatore importanteal roster. Lultimo arrivato Rok Stipcevic, che harescisso con Varese doveaveva un ottimo ingaggioper accettare lofferta delclub milanese. Promozio-ne nella massima serieper Dane Diliegro che la-scia Ostuni (Legadue) perla Dinamo Sassari. Sce-glie un allenatore impor-tante la Sutor Montegra-naro che per il prossimocampionato si affida alle-sperto Charlie Recalcati.

    A Brindisi l'entusiasmodei tifosi alle stelle, purmancando circa un meseal ritiro precampionato, ecresce l'attesa per vedereallopera il nuovo roster.

    Sul piano organizzativogenerale, segnaliamo chevenerd 13 luglio, alle ore11, nella sala stampa delPalaPentassuglia, il vice-presidente Fernando Ma-rino e il consigliere SergioCiullo presenteranno aigiornalisti la campagnaabbonamenti dell EnelBasket Brindisi per i lcampionato di Lega A,stagione 2012-2013. In-somma, si comincia!

    sa la situazione di Di Bel-la, legato per un altro an-no al club marchigiano.

    La dirigenza anchealla ricerca di un centroforte fisicamente, con ca-ratteristiche atletiche dif-ferenti da Borovnjak. Si fasempre il nome di MasonRocca (Milano) anche sele due parti sembra sianolontane dallaccordo. Lexcapitano dellOlimpia po-trebbe scegliere tra Bolo-gna o Pesaro la sua pros-sima squadra. Le V ne-re sembrerebbero avvan-taggiate dal punto di vistadel budget, anche se non escluso che Roccaprenda in considerazioneproprio lofferta della NewBasket vista lottima ami-cizia con Piero Bucchi.

    In direzione Brindisipotrebbe essere - il con-dizionale dobbligo -Jeffry Viggiano. Anche luicon passaporto italiano, un giocatore che ga-rantirebbe tecnica ed a-

    Il nuovo diesse Renato Nicolai

    Francesco Guadalupi

    Riconquistare lamassima serie!

    Povero effediesse, gliene combi-nano davvero di tutti i colori con di-dascalie e titoli sistematicamente im-precisi, se non addirittura goffi o cla-morosamente sbagliati. Lui si affan-na ogni giorno per avere qualche no-tizia degna di pubblicazione, so-gnando di fregare la concorrenza edi recuperare qualche copia in e-dicola, ma perch mai i lettori (gipochini!) dovrebbero dar fiducia adun giornale che non ne imbrocca u-na, anzi! Vada per la didascalia Ro-berson (era bravo!) invece di Ro-binson relativa al nuovo acquistodellEnel (domenica 8 luglio) e vada,ancora, per linversione delle dida-scalie delle foto di Klaudio Ndoja edi Andrea Zerini, ma qualcuno devespiegarci quale fosse il significatodel titolo comparso nelledizione dimarted 10 luglio: Riconquistare laA lobiettivo di Brindisi. Se nonandiamo errati, la squadra di coachPiero Bucchi ha conquistato lamassima serie il 14 giugno 2012 bat-tendo la GTG Pistoia in garaquattro,tornando cos nellOlimpo del basketitaliano dopo un solo anno di Lega-due. A meno che il fantasioso cura-tore delle pagine e dei titoli della cro-naca brindisina, mettendo le mani a-vanti e anticipando i tempi stagionali,non abbia giocato sulla conquistadella ... permanenza in serie A!

    Ad essere onesti, lo sfortunato ef-fediesse nel suo servizio parla ap-punto di permanenza in serie A. Di-fetto di comunicazione nei ruoli inter-ni o colpevole mancanza di cono-scenza della recente storia della pal-lacanestro brindisina? Prendiamolacon allegria e soprattutto con scara-manzia. Qual il giornale in questio-ne? Provate a indovinare!

    RASSEGNA STRAMBA

  • BASKET 21

    Abbiamo pi volte detto escritto che quella appenaconclusa stata una stagionesportiva da incorniciare perlEnel Basket Brindisi e re-ster scritta a caratteri cubita-li nella storia della pallacane-stro e della vita cittadina.

    Laccoppiata Coppa Italia-Promozione sempre diffici-le da concretizzare ... e Vero-li ne sa qualcosa. Per com-pletare degnamente la stagio-ne, sono giunti i dati diffusidalla LegaDue sulle presenzedi spettatori. Puntualmente eminuziosamente il buon Fa-brizio Pungetti ha dato inumeri. La media stagiona-le di spettatori a partita (garedisputate 237 rispetto alle268 dello scorso anno) sali-ta a 2283, facendo registrareun incremento del 3,5%. Neldettaglio, sono stati 2242 glispettatori a partita della regu-lar season (2198 lo scorsoanno), mentre il balzo in a-vanti ancora pi grande neiplay off nei quali si passatidai 2243 di un anno fa ai2603 di questanno per unclamoroso +16%. Semprenellanalisi dei dati Legadueha decretato lo scudetto delpubblico: lo ha vinto lEnelBrindisi con i suoi 3431 spet-tatori a gara (in pratica soldout) suddivisi in 3473 a garain regular season e 3332 inpost season.

    Totale spettatori - Anchein questo caso primato asso-luto dell Enel New BasketBrindisi con 68.615.

    Incassi totali per club - Lapi ricca risultata la New

    sun dubbio sulla sua seriet esulla sua professionalit, ma aconclusione di questa annatasportiva, e prima della pausaestiva delle nostre pubblica-zioni, ci va di chiedergli: si-gnor Sindaco, a che puntosiamo? Non provocatoria ladomanda ma nasce da unaforte preoccupazione, proprioper le dichiarazioni del primocittadino nella conferenzastampa di qualche giorno fa.In sintesi Mimmo Consalesha detto che il Comune diBrindisi in piena emergen-za, visto che vanta 60 milionidi crediti. Negli ultimi duemesi sono stati fatti salti mor-tali per garantire il pagamentodegli stipendi ai dipendenti.Grande emergenza anche allaluce del nuovo taglio di 4 mi-lioni di euro comunicato dalministero dellInterno, che siaggiungono ad un bilancio diprevisione drammatico, con 6milioni di euro di tagli alle ri-sorse statali rispetto allo scor-so anno e moltissimi capitolidi bilancio azzerati.

    E proprio per rivendicare ildesiderio di essere finalmenteuna citt normale, ci piace-rebbe sapere, anche alla lucedelle ultime dichiarazioni, sela speranza di un nuovo im-pianto possa finalmente con-cretizzarsi. Non servono di-chiarazioni, peraltro gi rese:ora servono i fatti! Il roster incostruzione merita un pal-coscenico che vada ben oltre i3431 spettatori di media checi hanno consentito di pri-meggiare in tutta la Legadue.

    Nicola Ingrosso

    Tanti primati e lasperanza palasport

    Consales, annunciando allavigilia della promozione, edurante la gi citata festa, diaver in mente di procedere intempi rapidi alla costruzionedi un nuovo impianto, neltentativo di essere finalmenteuna citt normale. Ideatanto ferma da consegnarenelle mani del patron Massi-mo Ferrarese lo studio difattibilit. Le sue parole cari-che di significato ora devonoessere seguite dai fatti.

    In un nostro precedente ar-ticolo avevamo detto di voleressere attenti osservatori e si-stematicamente di chiedere ilriscontro per simili promesse.Troppo volte, nel passato,certe affermazioni hanno illu-so tutti. Conosciamo per isuoi trascorsi professionali ilsindaco e non abbiamo nes-

    Basket Brindisi che ha messoin cassa 838.286 euro. Cosadire? Numeri fantastici. Avevapienamente ragione il presi-dente Antonio Corlian, chenel suo accorato saluto, duran-te la festa promozione, ha rin-graziato il pubblico, definen-dolo il migliore di tutto il pa-norama cestistico nazionale.

    Da cronisti accorti e attentialle vicende del basket nostra-no, non possiamo che gioirema resta lamaro in bocca perla mancanza di una strutturadegna della passione che re-gna in citt. Osiamo solo im-maginare cosa poteva essere ecome potrebbe essere diversoil destino economico dellaNew Basket con un palazzettodello sport da 5000 posti.

    Consapevole di questo anche il sindaco Mimmo

    TIME OUT

  • CALCIO22

    Fabrizio Caianiello

    Brindisi, il ruolo delle aziende

    alla serie D. Il presidenteGiuseppe Roma ha de-positato personalmentenegli uffici della Lega Na-zionale Dilettanti in piaz-zale Flaminio a Roma ladocumentazione per li-scrizione al prossimocampionato: Mi sarei a-spettato di vedere a que-sto tavolo le grandi com-mittenze del territorio - haesordito il dirigente delCitt di Brindisi RobertoGalluzzo - ma ringraziolAmministrazione comu-nale per la sensibilit chesta mettendo in atto alfianco degli sforzi dellasociet. Che si gi as-sicurata un posto ai na-stri di partenza dellaprossima stagione in se-rie D e in questi giorni stalavorando a un organicoche sia la garanzia di uncampionato competitivo,cercando di ottimizzare laqualit tecnica ai costipi accessibili.

    Sul fronte tecnico, cda registrare la partenza

    Il primo incontro conlimprenditoria locale non andato benissimo. Ci siaspettava unadesionepi massiccia allinvitodellAmministrazione co-munale alle forze econo-miche del territorio peraiutare il calcio biancoaz-zurro. Solo in cinquehanno risposto: SecurpolPuglia, Avio, Real Bus, I-lario Group e Casa Arti-giani. E allora tocca ripro-varci. Un numero talmen-te esiguo da aver gispento qualsiasi velleitdi ripescaggio in LegaPro. Il Sindaco MimmoConsales stato chiaro:In un periodo di profon-da recessione - ha sotto-lineato -, nel quale unaparte della comunit costretta a condizioni diindigenza, ritengo perfinoun lusso che la squadradi calcio partecipi allaserie D. Invito, pertanto, idirigenti a non fare passiazzardati. Meglio una di-gnitosa serie D che unaC senza risorse. E an-cora: Superiamo il verti-cismo di societ nellequali esiste un proprieta-rio che investe e moltospesso rimette di tascatante risorse economi-che. I l progetto devecoinvolgere le aziendedel territorio, e ciascunane deve catalizzare altrein uno spirito di parteci-pazione.

    La societ ha intantoperfezionato liscrizione

    dopo dieci anni in bian-cazzurro di Roberto Tauri-no. Il difensore centralenon rientra pi nei pianidella societ e in direttatelevisiva ha salutato i tifo-si senza alcun accennopolemico: Non vedo nul-la di male nella mia esclu-sione. Non c stata alcu-na trattativa fino ad oggi.Ho parlato solo col presi-dente Roma ma poi nonabbiamo piu approfondito.Credo che si tratti esclusi-vamente di una scelta tec-nica del mister o del dies-se. Ed una scelta legit-tima. Non mi piace farepolemiche. Certo nonposso dire di essere feli-ce perch Brindisi nelmio cuore da anni. Vadovia nella convinzione diavere dato tutto quelloche avevo. La societ stalavorando bene ed hafatto benissimo a sceglie-re Francioso. Io tifer perlui e per il Brindisi.

    SERIE D CANOTTAGGIOIncontro col sindaco Mimmo Consales

    LNI Brindisi ingrande evidenza

    Il 23 e 24 giugno 2012 sul lago diMercatale (PU) si sono tenuti iCampionati Italiani Master di canot-taggio con la partecipazione di ben50 societ italiane rappesentate da485 atleti. La societ sportiva LegaNavale Brindisi, dopo aver vinto lerispettive batterie di qualificazione,in finale ha ottenuto ottimi risultaticlassificandosi al 2 posto nella spe-cialita 4 senza con gli atleti Mauri-zio Montanaro, Vincenzo Gorgoni,Pasquale Libetta e Antonio Ciscuttie al 3 posto nella specialit 2 senzacon Maurizio Montanaro e AntonioCiscutti. A completare il medaglierebrindisino un altro 3 posto nellaspecialit dellotto misto con la so-ciet sportiva Pro-Monopoli conVincenzo Gorgoni. Brillante anche il5 posto di Pasquale Libetta nellim-pegnativa finale del singolo. Pi chesoddisfacenti quindi i risultati otte-nuti dagli equipaggi della LNI Brin-disi che ha visto tutti e quattro gli a-tleti andare meritatamente a meda-glia, proiettandoli verso la partecipa-zione al Campionato Mondiale Ma-ster di Duisburg in Germania.(Nella foto da sinistra: VincenzoGorgoni, Antonio Ciscutti, PasqualeLibetta e Maurizio Montanaro).

    Un momento dellincontro col sindaco (foto by Brindisi.Report.it)

    Via Ticino 2 (entrata cimitero nuovo) - Brindisi - Tel. 328.2616785

    Addobbi florealiMatrimoni - Bouquet - Cuscini

    Realizzazione lapide

    Piante & Fiori