Adozione di software libero in PA: il caso LibreUmbria

Click here to load reader

Embed Size (px)

description

Buone pratiche per l'adozione di LibreOffice in Pubblica Amministrazione

Transcript of Adozione di software libero in PA: il caso LibreUmbria

  • 1. #d2droma #wister Foto di relax design, Flickr Buone pratiche di migrazione a sw libero in PA: il caso LibreUmbria Sonia Montegiove

2. #d2droma #wister LibreUmbria: obiettivo Software libero, LibreOffice, nelle PA dell'Umbria Foto di Marie Laveaux, Flickr 3. #d2droma #wister LibreUmbria: chi siamo 4. #d2droma #wister Perch 5. #d2droma #wister E poi perch... Disponibile per GNU/Linux, Windows Mac Os X (anche in cloud per mobile) Tradotto in oltre 109 lingue Supportato da una grande community con oltre 500 sviluppatori e 3mila volontari Usato da oltre 60 milioni di utenti nel mondo 6. #d2droma #wister A migrare siamo soli? E In Italia? Province di Bolzano, Cremona, Macerata e Milano Comuni di Este, Padova, Piacenza.... 500.000 governo francese 120.000 regione Valencia 25.000 ospedali Copenhaghen 15.000 Monaco 7. #d2droma #wister Cosa si deve fare? Comunicare Formare Installare Assistere e monitorare Condividere 8. #d2droma #wister Comunicare Foto di GuilleDes, Flickr 9. #d2droma #wister Formare 10. #d2droma #wister Installare Foto di Elvis_Payne, Flickr 11. #d2droma #wister Assistere Foto di sBerna, Flickr 12. #d2droma #wister Accompagnare Foto di Kiki99, Flickr 13. #d2droma #wister Condividere 14. #d2droma #wister www.libreumbria.it @libreumbria Migrazione dell'Umbria a LibreOffice LibreUmbria E per sapere di pi? www.libreitalia.it @libreumbria @libreitalia LibreItalia 15. #d2droma #wister @suxsonica [email protected]