29 GIUGNO - MOTOSPRINT 26

Click here to load reader

  • date post

    29-Mar-2016
  • Category

    Documents

  • view

    334
  • download

    17

Embed Size (px)

description

MotoGP GP Olanda. Commenti, foto, pagelle, interviste dai nostri inviati a Silverstone Moto2 GP Olanda 125 GP Olanda Superbike Round di San Marino a Misano Adriatico Supersport Mondiale a Misano Adriatico Superstock Mondiale a Misano Adriatico Cross MX1-MX2 GP Lettonia a Kegums Trial GP Gran Bretagna a Fort William Cross Intervista a Pit Beirer (KTM) Prova novità Aprilia Shiver ABS

Transcript of 29 GIUGNO - MOTOSPRINT 26

  • 29 GIUGNO5 LUGLIO

    2010SettimanaleAnno XXXIII

    Fascicolo 1678

    2,50 Euro

    (Italy only)

    26

    CROSS MX1 In Lettonia vince Desalle. Cairoli perde solo 4 punti

    SUPERBIKE MISANOSUPERBIKE MISANODoppio successo e 37 punti su HaslamDoppio successo e 37 punti su HaslamMax festeggia cos i 39 anniMax festeggia cos i 39 anniOra lAprilia pu davvero Ora lAprilia pu davvero sognare il titolosognare il titolo

    MaxiMaxi BiaggiBiaggi

    ECCO PERCHECCO PERCHADESSOADESSOSI PU FARESI PU FARE

    Poste

    Italia

    ne Sp

    ed. in

    A.P.

    - D.

    L. 35

    3/20

    03

    (con

    v. in

    L. 46

    /200

    4) ar

    t.1, c

    .1, D

    CB B

    ologn

    a PT

    E CON

    T. 5,0

    0 Euro

    - Ca

    nton T

    icino

    8,00

    Chf

    Lorenzo senza avversari Lorenzo senza avversari MOTOGP OLANDAMOTOGP OLANDA

    SROSSIROSSIDUCATIDUCATI

  • motosprint

    65

    Direttore responsabile STEFANO SARAGONI 051.6227.232 [email protected]

    RedazioneDARIO BALLARDINI 051.6227.234 [email protected] BORGHI 051.6227.294 [email protected] GIANNOBILE 051.6227.231 [email protected] IMBROGNO 051.6227.203 [email protected] PIERGENTILI 051.6227.360 [email protected] VOLTAN 051.6227.321 [email protected]

    Grafici [email protected] LAZAZZERA 051.6227.251CRISTIAN TROMBA 051.6227.393IGLIS BACCHI 051.6227.293LUIGI RAIMONDI 051.6227.252VANNI ROMAGNOLI 051.6227.420

    Segreteria di redazioneCINZIA STAFFA051.6227.204 [email protected]

    ArchivioCLAUDIO GIROTTI051.6227.341 [email protected] RIMONDIMAX MATTIOLI

    TesterAlessio Aldrovandi, Mirco Beneventi,Davide Calzolari, Marco Comellini, Elio Iori, Stefano Minguzzi, Bruno Salina, David Vaknin.

    Consulente tecnicoMASSIMO CLARKE [email protected]

    CollaboranoDARIO AGRATI [email protected] enduroGIULIO BERNARDELLE tecnica da corsaMARIO CANDELLONE [email protected] trialGIORGIA CANTELLI graficaPAOLO GOZZI [email protected] superbikeMARCO MASETTI [email protected] motogpGIORGIO SERRA vignetteGIANNI TOMBA [email protected] speedwayLaurent Benchana, Laura Cattaneo,Giovanni Carlo Nuzzo, Ezio Pirazzini, Max Regazzi.

    Tonino Abramo, Ilio Ascione, Edoardo Bauer, Leonardo Boarini, Sandro Callegaro, Alessandro Camera, Marco Chil, Marina Cima, Paolo Ciri, Massimo Delpiano, Giovanni B. De Nisi, Fabio Di Giorgi, Giuliano Diligenti, Roberto Dorillo,Fabio Fazi, Francesco Fiorani, Giovanna Guiso, Fiammetta La Guidara, Gianluca Landi, Salvatore Ledda, Giorgio Lever, Oscar Malugani,Diego Mancuso, Marco Marcellino, Eugenio Mascioli, Roberto Motta, Carlo Orlandi, Mario Pittoni, Fabio Porreca, Raffaele Sala, Vito Scarpitta, Enzo Tempestini, Andrea Valenti, Secondino Veglio, Giovanni Verduci, Roberta Zoli.

    Servizi fotograficiAlexPhoto, AP, Delta, DPPI, Fraternali, Front Vision, Gori, Martino, Oliver, Piredda, Porrozzi, Soldano, Taglioni, Villani.

    Centralino 051.6227.111Segreteria 051.6227.213Fax 051.6256.191 - 051.6255.418E-Mail [email protected] Motosprint Casella Postale 40068

    San Lazzaro di Savena (BO)Tutti gli articoli contenuti in Motosprint sono da intendersi

    a riproduzione riservata ai sensi dellArt. 7 R.D. 18 maggio 1942 n.1369

    Accertamenti DiffusioneStampa

    Questo periodico iscritto alla Federazione Italiana Editori Giornali

    Sommarionumero 26/2010

    1LA POSTALetteredi Stefano Saragoni 4Officinadi Massimo Clarke 10

    1PADDOCKVelocit, cross, enduro, trial,minimoto, speedway, supermoto 14

    1IN PISTAMotoGPGP Olanda. Commenti, foto, pagelle, interviste dai nostri inviati ad Assen 28Moto2GP Olanda 48125GP Olanda 54SuperbikeMondiale. Round San Marino a Misano Adriatico 60SupersportMondiale a Misano 72SuperstockCoppa FIM 1000 ed Europeo 600 74

    1FUORISTRADACross MX1-MX2 GP Lettonia a Kegums 76TrialGP Gran Bretagna a Fort William 84RallyCampionato Italiano in Umbria 85CrossIntervista a Pit Beirer (KTM) 86 SportitaliaI campionati regionali 89

    1SU STRADAProva novit Aprilia Shiver ABS 94AttualitLa produzione, le leggi, le novit 98MotolandiaTurismo, viaggi, epoca 101Made inAbbigliamento e accessori 104

    1MERCATINO Compravendita di moto e accessori 106

    1GP GUIDAIl calendarioGli appuntamenti in pista 114

    1RUBRICHE Contromanodi Marco Masetti 20Polvere di stelledi Luigi Rivola 22Qui Giapponedi Laurent Benchana 100Donne e motoridi Laura Cattaneo 102Via col ventodi Giovanni Carlo Nuzzo 103

    motosprint

    3www.motosprint.it

  • motosprint

    4

    VI SCRIVO per dire la mia riguardo lincidente occorso a Valentino. Si detto che abbia sbagliato a tirare dopo aver lasciato raffreddare le gomme per un paio di curve, ed qui che non capisco. Come possibile che una gomma si raffreddi per un paio di curve condotte a bassa velocit? Se cos fosse cosa dovrebbe succedere dopo la partenza, visto che stanno fermi un bel po prima del via e che di certo non limitano il gas i primi giri?

    Dalle foto si vede che la moto gli partita via e che lui ha controsterzato, ma non cosa ha fatto: ha chiuso oppure si fidato dellelettronica e ha la-sciato aperto sperando che il controllo trazione e gli altri controlli lo aiutassero a raddrizzare la mo-to? Se cos fosse, vuol dire che la colpa pi dellelettronica che della gomma. Ma non si era detto che lelettronica serve innanzitutto per la si-curezza del pilota, perch evita incidenti come questi? E bisogna privilegiare la prestazione oppu-re la sicurezza?

    Credo che nessuno (a parte Rossi e la sua squa-dra) sapr mai veramente perch caduto, come non si mai saputo cosa avesse la sua moto a Valencia 2006, dove si addosso tutte le responsabi-lit di quella gara andata male.

    Franco BennyTrieste

    PARLANDO della caduta di Vale, qual lanello di congiunzione tra virgola nera, sbandata control-lata, inserimento dellelettronica, taglio della po-tenza e disarcionamento del pilota?

    Vincenzo

    SULLA caduta di Rossi al Mugello si detto e scritto molto. Enrico Borghi, su queste pagine, ha approfondito prima e meglio di chiunque altro (per una volta, lasciatemelo dire...) la responsabilit delle gomme e del loro riscaldamento.

    Certo che le tante, troppe, cadute di questan-no, oltre a sottolineare estremizzazione e limiti degli attuali pneumatici della MotoGP, hanno sfa-tato un mito sostenuto con convinzione da piloti e tecnici della MotoGP, ovvero che lelettronica ha completamente cancellato la caduta high side, la pi temuta perch la pi pericolosa, come ci hanno purtroppo confermato gli infortuni di Rossi al Mu-gello e Aoyama a Silverstone.

    I fatti ci dicono che lelettronica non in grado di eliminare (non sempre perlomeno) le cadute high side. Se la gomma posteriore parte via non c taglio della potenza che garantisca al pilota di restare in piedi. Decisamente, la frase con lelet-tronica di oggi non cadi pi neanche se vuoi stata surclassata dai fatti.

    LA BELLEZZA INTERIORE DI CHI CORRE (E VINCE) IL TT Vorrei fare i miei pi sinceri complimenti a Mario Donnini per il bellissimo pezzo che ha scritto sul TT. Da diversi anni mi sono appassionato alle corse su strada ed ai luoghi storici del motociclismo, e non nascondo che certi passi dellarticolo mi hanno commosso fino alle lacrime, per la bellezza interiore delle persone che vi partecipano, e la pura e inesauribile gioia che si deve provare nel partecipare, competere, sopravvivere, e addirittura vincere, in una corsa unica come il Tourist Trophy.

    Sacha Padovani

    GP ITALIA AL MUGELLO. SERVE UN BIGLIETTO PER LE PROVE Venerd 4 giugno mi sono recato al Mugello per vedere le prove del Motomondiale con mia figlia. Arrivati alla biglietteria mi hanno detto che i biglietti giornalieri sono disponibili solo la domenica. Vi sembra giusto? Non potevano comunicarlo in qualche maniera senza farci fare centinaia di chilometri? La loro paura che chi entra il venerd se ne stia dentro fino a domenica, allora io ero pronto a dare i soldi dei tre giorni e farmi restituire le quote di sabato e domenica alluscita la sera, ma niente da fare.Mi sembra che il giornaliero per le prove sia da prendere in considerazione per gli anni venturi.

    Andrea CesaroneArqu Petrarca (PD)

    Sono daccordo con lei. brutto (seppur risaputo) che non vengano venduti i biglietti per le prove del venerd e del sabato. fuor di dubbio che la soluzione ideale sia aprire i cancelli del circuito la mattina e chiuderli la sera mandando fuori tutti... Ma il Mugello ha caratteristiche tali per cui una volta dentro si diventa imprendibili. Cos viene data la possibilit di campeggiare allinterno ma tolta quella di entrare e... uscire. Una bella complicazione anche per gli organizzatori, costretti anche a fare i conti con un sabato notte infuocato del quale farebbero volentieri a meno e che tiene lontani molti appassionati, spaventati dalla prospettiva di una notte insonne.

    IN B

    RE

    VE

    MA LELETTRONICA NON TAGLIA?

    Lettere

    Il ritorno delle cadute high side

    di Stefano Saragoni [email protected]

    LE TANTE DI CADUTE DI QUESTANNO, COME QUELLA DI ROSSI AL MUGELLO, HANNO SFATATO IL MITO CHE LELETTRONICA ABBIA CANCELLATO LA CADUTA HIGH SIDE.

    I caschi non sono tutti uguali.

    Solo tu conosci il piacere e lemozione che landare in moto regala. In un lungo viaggio, in pista, o sul tuo scooter dribblando il traf co. Integrale, jet od off-road, ogni nuovo modello Arai migliora il comfort e la sicurezza del modello precedente. Senza compromessi. Il fatto che ogni modello Arai preveda test durto non solo nei 4 punti prestabiliti dallomologazione in vigore1, ed almeno un secondo no a 3 ulteriori impatti nello stesso punto2, offra laggiuntivo test di