1 La ricostruzione della carriera del personale della scuola: Dalla teoria alla pratica Relatore:...

download 1 La ricostruzione della carriera del personale della scuola: Dalla teoria alla pratica Relatore: Luciana Petrucci Ciaschini

of 112

  • date post

    02-May-2015
  • Category

    Documents

  • view

    237
  • download

    5

Embed Size (px)

Transcript of 1 La ricostruzione della carriera del personale della scuola: Dalla teoria alla pratica Relatore:...

  • Slide 1
  • Slide 2
  • 1 La ricostruzione della carriera del personale della scuola: Dalla teoria alla pratica Relatore: Luciana Petrucci Ciaschini
  • Slide 3
  • 2 Cenni generali sullo stato giuridico del personale Per stato giuridico si intende quel complesso di norme che regolano il rapporto di lavoro, ossia le norme relative all'assunzione, alla prestazione e alla cessazione del servizio.
  • Slide 4
  • 3 Contrattazione collettiva Il rapporto di lavoro del personale della scuola regolato dalla contrattazione collettiva, che nazionale e decentrata e si svolge, salvo i casi di esclusione previsti dalla legge, su tutte le materie relative al rapporto di lavoro. In sede di contrattazione collettiva, l'ARAN (Agenzia per la rappresentanza negoziale) rappresenta la pubblica amministrazione.
  • Slide 5
  • 4 RECLUTAMENTO Il reclutamento del personale scuola ha luogo per il 50 per cento dei posti mediante concorso regionale per titoli ed esami (l'ultimo stato bandito nel 1999) e per il restante 50 per cento attingendo alle graduatorie permanenti, periodicamente aggiornate ed integrate.
  • Slide 6
  • 5 RECLUTAMENTO A partire dall'anno accademico 1999-2000 sono stati istituiti presso le Universit i corsi biennali di specializzazione per la formazione degli insegnanti di scuola secondaria (SSIS) mediante i quali i docenti conseguono labilitazione allinsegnamento.
  • Slide 7
  • 6 RECLUTAMENTO Per l'insegnamento nella scuola primaria, invece, sempre a partire dall'anno accademico 1999-2000 stato istituito il corso di laurea in Scienze della formazione primaria, che permetter l'accesso all'insegnamento nelle scuole elementari solo a docenti in possesso di tale laurea e non pi del diploma magistrale, come avveniva in passato.
  • Slide 8
  • 7 Instaurazione del rapporto di lavoro Il personale, individuato come destinatario dellassunzione a tempo indeterminato, perfeziona il proprio di lavoro con lassunzione in servizio. La mancata assunzione in servizio comporta la risoluzione del contratto dassunzione.
  • Slide 9
  • 8 Assunzione in servizio I soli casi in cui la mancata assunzione in servizio non comporta la risoluzione del contratto sono: Malattia Astensione obbligatoria per maternit Dottorato di ricerca
  • Slide 10
  • 9 Diritti del personale della scuola Diritto alla carriera e alla progressione economica Diritti sindacali Ferie Permessi retribuiti ed assenze per malattia Permessi brevi Aspettative
  • Slide 11
  • 10 Diritti sindacali laspettativa per motivi sindacali permessi sindacali il diritto di riunione e di assemblea il diritto di affissione di giornali murali, notiziari, circolari, manifesti ecc. il diritto ad avere rappresentanze sindacali nei luoghi di lavoro il diritto di sciopero
  • Slide 12
  • 11 Ferie 32 giorni di ferie pi 4 giorni di festivit soppresse durante la chiusura delle scuole, ovvero durante la sospensione dellattivit didattica. 30 giorni di ferie pi 4 giorni di festivit soppresse per i primi tre anni di servizio. I docenti possono fruire di 6 giorni durante il normale svolgimento dellattivit didattica, senza oneri aggiuntivi per lamministrazione.
  • Slide 13
  • 12 Permessi retribuiti 8 giorni per partecipazione a concorsi ed esami; 3 giorni per la perdita del coniuge, di parenti entro il secondo grado e di affini di primo grado; 3 giorni allanno per gravi motivi personali o familiari debitamente documentati o autocertificati 15 giorni per matrimonio; 3 giorni al mese per assistenza a persona handicappata in situazione di gravit -art. 33, comma 3, della L. 104/92. 3 giorni al mese per assistenza a persona handicappata in situazione di gravit -art. 33, comma 3, della L. 104/92.
  • Slide 14
  • 13 Assenze per malattia Durante un triennio il dipendente pu effettuare: 9 mesi di assenza retribuita al 100%; 3 mesi di assenza retribuita al 90% 6 mesi di assenza per malattia retribuita al 50% Ulteriori 18 mesi di assenza per malattia senza retribuzione.
  • Slide 15
  • 14 Assenza per gravi patologie In caso di gravi patologie che richiedano terapie temporaneamente e parzialmente invalidanti, sono esclusi dal computo dei giorni di assenza per malattia oltre ai giorni di ricovero ospedaliero, di day hospital anche quelli di assenza per terapie certificate dalla ASL. Per i giorni di assenza per gravi patologia dovuta la retribuzione intera.
  • Slide 16
  • 15 Permessi brevi Compatibilmente con le esigenze di servizio ai dipendenti possono essere concessi, per particolari esigenze personali e a domanda, brevi permessi di durata non superiore alla met dellorario giornaliero individuale di servizio e, comunque, per il personale docente fino ad un massimo di due ore. I permessi brevi devono essere recuperati.
  • Slide 17
  • 16 Aspettative Aspettativa per motivi di famiglia, di lavoro, personale e di studio Aspettativa per motivi di famiglia, di lavoro, personale e di studio Aspettativa per servizio militare Aspettativa per mandato parlamentare Aspettativa per mandato amministrativo Aspettativa per mandato amministrativo Aspettativa per motivi di studio Aspettativa per coniuge in servizio allestero Aspettativa per coniuge in servizio allestero
  • Slide 18
  • 17 Doveri del dipendente Il personale della scuola ha lobbligo di tenere un determinato comportamento, di rispettare lorario di servizio, di osservare i divieti e le incompatibilit stabiliti dalla legge.
  • Slide 19
  • 18 Cessazioni dal servizio Dimissioni volontarie Collocamento a riposo per raggiunti limiti det Collocamento a riposo al compimento del 40 anno di servizio Decadenza Dispensa dal servizio per inidoneit fisica Pensione di inabilit legge 335/1995 Mobilit intercompartimentale Assunzione di altro impiego pubblico.
  • Slide 20
  • 19 Normativa relativa ai riconoscimenti dei servizi: personale docente LEGGE 26.07.1970. N. 576 ART. 81 D.P.R. 31.05.1974, n. 417 ARTT. 485 e seguenti del D.L.vo 297/1994 ARTT. 485 e seguenti del D.L.vo 297/1994 ARTT. 7 e 11 LEGGE 124/1999
  • Slide 21
  • 20 Legge 576 /1970 E la legge fondamentale in materia di riconoscimenti dei servizi Indica i servizi valutabili I requisiti necessari per valutare un servizio I termini di presentazione della domanda
  • Slide 22
  • 21 Art. 81 D.P.R. 31.05.1974 n. 417 Modifica la misura dei riconoscimenti dei servizi Prevede la valutazione dei servizi prestati quale docente incaricato, o di ruolo presso le Universit (servizio valutabile per leffettiva durata)
  • Slide 23
  • 22 ARTT. 485 e seguenti del D.L.vo 297/1994 Riprende quanto previsto dalle precedenti disposizioni in materia di riconoscimento dei servizi, requisiti previsti e servizi valutabili
  • Slide 24
  • 23 ARTT. 7 e 11 LEGGE 124/1999 Art. 7 Valutazione del servizio prestato su posti di sostegno ad alunni diversamente abili senza specializzazione Art. 11 al personale docente il servizio si valuta ad anno intero se prestato per almeno 180 giorni o continuativamente dal 1 febbraio al termine degli scrutini.
  • Slide 25
  • 24 Requisiti utili per la valutazione dei servizi non di ruolo Servizio prestato per almeno 180 giorni o continuativamente dal 01.02 al termine degli scrutini e/o esami Servizio prestato con il possesso del prescritto titolo di studio Servizio prestato senza demerito
  • Slide 26
  • 25 La domanda di riconoscimento dei servizi Il riconoscimento dei servizi non di ruolo a domanda La domanda deve essere presentata in carta semplice Alla domanda devono essere allegati il titolo di studio ed i certificati di servizio tutto in carta semplice La domanda di riconoscimento dei servizi pu essere presentata solo dopo aver superato il periodo di prova ed ottenuto la conferma in ruolo.
  • Slide 27
  • 26 Prescrizione Se la domanda di riconoscimento presentata entro 5 anni dalla conferma in ruolo nessuna prescrizione Se la domanda presentata dopo il 5 anno ed entro il 10 anno dalla conferma - prescrizione degli assegni Se la domanda presentata dopo il 10 anno dalla conferma prescrizione del diritto
  • Slide 28
  • 27 Esempio di prescrizione degli assegni Periodo di prova superata alla data del 01.09.2001 Domanda di riconoscimento dei servizi presentata il 10.10.2008 Assegni prescritti dal 01.09.2001 al 30.09.2003 i benefici del riconoscimento decorrono dal 01.10.2003
  • Slide 29
  • 28 Riconoscimento dei servizi: errori da non commettere. Sono valutabili esclusivamente i servizi previsti da precise disposizioni normative; Non sono ammesse analogie tra procedimenti amministrativi diversi Al personale docente il servizio si deve valutare ad anno scolastico intero, non possibile sommare servizi tra anni scolastici diversi.
  • Slide 30
  • 29 ANNO DI FORMAZIONE/PERIODO DI PROVA PERSONALE DOCENTE ANNO DI FORMAZIONE:DOCENTI ASSUNTI A SEGUITO DI CONCORSO SIA PER SOLI TITOLI SIA PER TITOLI ED ESAMI ANNO DI FORMAZIONE:DOCENTI ASSUNTI A SEGUITO DI CONCORSO SIA PER SOLI TITOLI SIA PER TITOLI ED ESAMI PERIODO DI PROVA: DOCENTI ASSUNTI OPE LEGIS PASSAGGI DI RUOLO. PERIODO DI PROVA: DOCENTI ASSUNTI OPE LEGIS PASSAGGI DI RUOLO
  • Slide 31
  • 30 ANNO DI FORMAZIONE ALMENO 180 GIORNI DI SERVIZIO TUTOR NOMINATO DAL D.S. PARTECIPAZIONE ALLE ATTIVITA SEMINARIALI DISCUS