003 t bc-p_paesaggi_01

of 40/40
Scuola di specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio coordinamento TERRITORIO BENI CULTURALI PIANO PER UN CONCETTO OPERATIVO DI PAESAGGIO
  • date post

    16-Jul-2015
  • Category

    Education

  • view

    59
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of 003 t bc-p_paesaggi_01

  • Scuola di specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio

    coordinamento TERRITORIO BENI CULTURALI PIANO

    PER UN CONCETTO OPERATIVO DI PAESAGGIO

  • Luca Marescotti 2 / 84

    L'infinito (1819- Giacomo Leopardi)

    Sempre caro mi fu quest'ermo colle,e questa siepe, che da tanta partedell'ultimo orizzonte il guardo esclude.Ma sedendo e mirando, interminatispazi di l da quella, e sovrumanisilenzi, e profondissima queteio nel pensier mi fingo, ove per pocoil cor non si spaura. E come il ventoodo stormir tra queste piante, io quelloinfinito silenzio a questa vocevo comparando: e mi sovvien l'eterno,e le morte stagioni, e la presentee viva, e il suon di lei. Cos tra questa immensit s'annega il pensier mio: e il naufragar m' dolce in questo mare.

    Il paesaggio della menteIl paesaggio come riflessione sui tempi del mondo

  • Luca Marescotti 3 / 84

    il paesaggio da naturale a artificiale attraverso la pianificazione, la programmazione delle

    attuazioni e la costruzione di opere private e pubbliche

    IL TERRITORIO TRA PRASSI E TEORIA

    Il paesaggio della menteIl paesaggio come riflessione sui tempi Delle ere geologiche, dell'apparizione umana e delle sue azioni di trasformazione,

  • Luca Marescotti 4 / 84

    Ambiente: citt e territorio

    Sviluppare l'uso della governance territoriale per un maggior coordinamento strategico da condividere tra livelli di governo.

    Intervenire sugli standard urbanistici in termini ambientali (trasporti, sanit, scuola, permeabilit del suolo, riduzione

    dell'isola di calore urbana,...). Intervenire sulla certificazione energetica e ambientale delle citt. Intervenire sui regolamenti edilizi (classificazione energetica degli

    edifici).

  • Luca Marescotti 5 / 84

    Feluche sul Nilo: un paesaggio turistico? Uno sfondo? Un palcoscenico per le vacanze?

  • Luca Marescotti 6 / 84

    Carlo Scarpa, Tomba Brion, 1970- 1975 (Comune di Altivole): il tempo della memoria

  • Luca Marescotti 7 / 84

    Toscana: geomorfologia del paesaggio, paesaggio urbano e paesaggio agricolo

  • Luca Marescotti 8 / 84

    Paesaggio come segno e disegno

    Paesaggio come segno e disegnoespressione di elementi sociali ambientali economici. Dal paesaggio toscano (paesaggio disegnato nei secoli, come era letto anche da Lorenzetti nel Palazzo di Siena con gli

    effetti del buon governo)Azioni di diffusione della conoscenza e della fruizione

    del paesaggioazioni non puramente finanziarie, chiarezza degli obiettivi,

    distinzione tra investimento produttivo, investimento culturale e speculazione finanziaria.

  • Luca Marescotti 9 / 84

    Definire il contesto

    Difesa da che cosa?e recupero di che cosa?

    urbanistico che cosa l'urbanistica?dellambiente che cosa l'ambiente?

    Analisi quali analisi?della citt in che termini?e del territorio per quali fini?

  • Luca Marescotti 10 / 84

    Dalla definizione di architettura a quella di urbanistica

    VitruvioLeon Battista Alberti

    William MorrisAdolf Loos

    Le Corbusier

    queste definizioni sono equivalenti?

    Che cosa l'architettura? Che cosa sono l'architettura e il paesaggio?

  • Luca Marescotti 11 / 84

    Dalla definizione di architettura a quella di urbanistica

    Se in un bosco troviamo un tumulo, lungo sei piedi e largo tre, disposto con la pala forma di piramide, ci facciamo seri e qualcosa dice dentro di noi: qui

    sepolto qualcuno. Questa architettura.

    (in Architettura, 1910; riportato in Adolf Loos, Parole nel vuoto, Milano, Adelfi, 1972, pp.255.)

    COMMENTI?

  • Luca Marescotti 12 / 84

    PAESAGGIO - AMBIENTE

    CI CHE VEDIAMO

    Insieme // oppure

    IL CONTESTO IN CUI VIVIAMO

  • Luca Marescotti 13 / 84

    PAESAGGIOci che si vede viaggiando?

  • Luca Marescotti 14 / 84

    PAESAGGIO - AMBIENTE

    Il paesaggio assume altre dimensioni.

    Il paesaggio il territorio, anzi

    una molteplicit di paesaggi sta inscritta nel territorio,

    e sono tutti paesaggi culturali.Il paesaggio appartiene

    all'ambiente, alla biosfera.

  • Luca Marescotti 15 / 84

    Urbanistica=funzione dello Stato

    L'urbanistica regola modi e forme dinsediamento delle attivit umane in funzione dei molteplici obbiettivi della

    collettivit.

    Riconoscimento dei beni culturali in quanto la dimensione culturale di quel bene costituisce una risorsa allinterno di un

    progetto collettivo.

    Elementi generali della logica dell'urbanistica per la conservazione.

  • Luca Marescotti 16 / 84

    Urbanistica=funzione dello Stato

    Prima tematicaprocesso istituzionale, sociale, culturale e disciplinare (nella

    storia) con cui l'urbanistica assume un ruolo positivo nel riconoscimento e nella conservazione del passato.

    Seconda tematicavalore dei centri storici e pressioni per la loro conservazione:

    giustificazioni per lazione pubblica di tutela e condizionamenti della domanda di mercato di testimonianze

    del passato.

  • Luca Marescotti 17 / 84

    Urbanistica=funzione dello Stato

    terza tematicaterritorio come insieme integrato e unitario della

    organizzazione delle attivit umane. L'ecologia applicata all'urbanistica supera gli artificiali confini tra bene

    ambientale, bene culturale e bene storico. Il contesto non pi la cornice del singolo bene, ma l'ambiente i cui valori

    traspaiono solo se si raffina il seguente processo conoscitivo.

  • Luca Marescotti 18 / 84

    PROCESSI CONOSCITIVI

    PercezioneVisione

    OsservazioneInterpretazioneValorizzazione

  • Luca Marescotti 19 / 84

    PERCEZIONEdefinizioni da un dizionario ...

    1 (filos. , psicol.) atto della coscienza con cui si acquista consapevolezza di un oggetto esterno attraverso l'interpretazione

    degli stimoli sensoriali che da esso provengono o mediante un procedimento intuitivo; per estensione, la facolt e l'attivit del

    percepire: la percezione di un odore, di un sapore; la percezione del caldo, del freddo | percezione subliminale, quella di cui il

    soggetto non consapevole, perch si verifica sul piano inconscio

    2 (estens.) sensazione, intuizione: avere la percezione di un pericolo imminente

    3 (ant.) esazione, riscossione.

  • Luca Marescotti 20 / 84

    Quanti paesaggi?

  • Luca Marescotti 21 / 84

    Quanti paesaggi

    Un sistema difensivo:quante risorse per difendere il proprio lavoro? quante risorse per governare la manodopera?

    quante risorse per appropriarsi e mantenere un potere?

    Un valore individuale di potere che nella storia diviene un valore sociale e culturale.

  • Luca Marescotti 22 / 84

    PROCESSI CONOSCITIVI

    Bisogna superare l'approccio sensoriale, occorre vedere e osservare, distinguere gli

    oggetti: solo sapendo si pu vedere.

  • Luca Marescotti 23 / 84

    PROCESSI CONOSCITIVI

    Solo sapendo si pu vedere, solo conoscendo si possono attribuire

    valori,solo nella fruizione i valori si

    condividono.

  • Luca Marescotti 24 / 84

    PROCESSI CONOSCITIVI PER LA CONSERVAZIONE

    Processo di conservazionepianificazione e progettazione = stessa logica e linguaggio

    unitario, per motivare trasformazioni e protezione ambientale e culturale. Esplicitare e rifondare i riferimenti teorici dell'urbanistica per la conservazione, modificando la

    pratica dei piani urbanistici e degli strumenti istituzionali:- il rapporto fra criteri e procedure di analisi e determinazioni

    del piano urbanistico;- la definizione di obiettivi e di modalit di applicazione delle

    tecniche dintervento e delle forme di piano.

  • Luca Marescotti 25 / 84

    PROCESSI CONOSCITIVI PER LA CONSERVAZIONE: dai concetti alle norme

    A partire da questi aspetti la capacit di lettura e di analisi del paesaggio come

    documento materiale della storia, ma anche come manifesto delle risorse per le

    generazioni future diviene strumento operativo essenziale.

    La questione da risolvere sar il passaggio dai concetti alle norme.

  • Luca Marescotti 26 / 84

    PROCESSI CONOSCITIVI PER LA CONSERVAZIONE: dai concetti alle norme

    Il paesaggio mostra e allo stesso tempo cela l'unione intrinseca tra territorio, ambiente e viventi.

    Mostra, perch la visione sintesi delle trasformazioni, delle dinamiche che nel tempo hanno conformato gli spazi.

    Cela per l'abitudine e per la lentezza delle trasformazioni rispetto alla nostra vita delle trasformazioni, tanto che vivendo o forse sarebbe meglio subendo pian piano le trasformazioni, non ricordiamo il passato, delle

    citt e del territorio.

    Perch infatti la maggior parte di noi subisce le trasformazioni, viviamo nel paesaggio come in un palcoscenico, deleghiamo la nostra aria , la nostra

    acqua il nostro suolo a decisioni prese senza interrogarci.

    Ancora due domande: la Terra di tutti? E la terra, anche?

  • Luca Marescotti 27 / 84

    testo aggiornatoIL CAPO PROVVISORIO DELLO STATOvista la deliberazione dell'Assemblea Costituente, che nella seduta del 22 dicembre 1947 ha approvato la Costituzione della Repubblica Italiana;vista la XVIII disposizione finale della Costituzione;promulgala Costituzione della Repubblica Italiana nel seguente testo:

    (...)

    articolo 9La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e

    la ricerca scientifica e tecnica.Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico

    della Nazione. ()

    Costituzione italiana - 27.12.1947

  • Luca Marescotti 28 / 84

    Il paesaggio il territorioanzi, i paesaggi sono nel territorio

    e sono tutti paesaggi culturali

    Il paesaggio il territorioIl paesaggio l'ambiente

  • Luca Marescotti 29 / 84

    Perch sono paesaggi culturali?

    Perch sono espressione di differenti civilt, perch sono il prodotto dell'uso del territorio e dell'ambiente

    da parte dell'uomo, dai tempi antichi ai tempi contemporanei

  • Luca Marescotti 30 / 84

    Cultura, conoscenza, paesaggio

    In un paesaggio ci sono pi paesaggi, come una cornice riempita di cultura, un

    insieme di conoscenze che si fondano su campi disciplinari diversi.

    Ma esiste un limite

    si vede ci che si conosce.

  • Luca Marescotti 31 / 84

    Ambiente e paesaggi culturali

  • Luca Marescotti 32 / 84

    Ambiente e paesaggi culturali

  • Luca Marescotti 33 / 84

    Cultura, conoscenza, paesaggio

    Collina del palazzo di Aghia Triada

    Collina del palazzo di Festo

    Creta, Monte Ida

  • Luca Marescotti 34 / 84

    Cultura, conoscenza, paesaggio

    Atene

  • Luca Marescotti 35 / 84

    Diversit dei punti di vista

    Spazio e movimentoIl paesaggio vissuto, attraversato, la sua percezione cambia nellattraversamento, nel passaggionel movimento dell'osservatore.

    OsservazioneCiascun punto di vista fornisce elementi nuovi alla pianificazione.

    VisioneNel paesaggio si sottende una visione da lontano e di insieme, ove gli elementi singolari acquistanosignificato nel contesto, si riconoscono/distinguono, ma non sono isolati.

  • Luca Marescotti 36 / 84

    Istanbul dalla collina e il cimitero Istanbul dalla collina e il cimitero islamico sul Corno dOro (versoislamico sul Corno dOro (verso la la Moschea di Eyp).Moschea di Eyp).

    Italia, Langhirano, il castello di Torrechiara nel paesaggio e il paesaggio dal castelloItalia, Langhirano, il castello di Torrechiara nel paesaggio e il paesaggio dal castello

  • Luca Marescotti 37 / 84

    Diversit dei punti di vista

    Il paesaggio della pianura Padana: le colline dell'Oltrepo Pavese e il Monte Penice tra inquinamento e tipologia di coltura dei vigneti.

    Italia, Oltrep - Vigneti Italia, Oltrep - quata 8.000 m

  • Luca Marescotti 38 / 84

    Il paesaggio della pianura Padana: le colline dell'Oltrepo Pavese tra tipologia di coltura dei vigneti ed erosione del suolo.

    Diversit dei punti di vista

    Italia, Oltrep - Vigneti erbati Italia, Oltrep Erosione in vigneti a ritocchino e fresati

  • Luca Marescotti 39 / 84

    Diversit dei modi di produzione economica

    Guatemala, citt Maya di Tikal Grecia, Matala (Creta)

  • Luca Marescotti 40 / 84

    Diversit dei modi di produzione economica

    Italia, Naviglio Martesana (Inzago) Italia, argini del Po (Zibello)